La Barriera 3.0 - Sito Italiano non Ufficiale su George R.R. Martin

NEWS

Ancora su "Songs of the Dying Earth"


George R. R. Martin e Gardner Dozois hanno in programma l'uscita di un'antologia di racconti ambientati nell'universo della Terra Morente, creato da Jack Vance.
La raccolta, che dovrebbe uscire nel 2009, si intitolerà SONGS OF THE DYING EARTH e comprenderà racconti di vari autori fantasy e di fantascienza, tra cui, a titolo esemplificativo, Dan Simmons, Micheal Moorcock, Neil Gaiman e lo stesso George R. R. Martin (che si è tuttavia premurato di precisare che scriverà il racconto solo dopo aver finito A DANCE WITH DRAGONS.

Ecco il testo completo della notizia, tratta dal sito ufficiale di Martin (pagina delle News).


GRRM E DOZOIS EDITORI DI UN'ANTOLOGIA SU VANCE

Jack Vance è stato uno dei miei scrittori preferiti da quando leggevo "Big Planet" alla scuola elementari. Un maestro della fantascienza e del fantasy (e dei romanzi del mistero, come testimonia il suo Edgar Award), più volte vincitore del premio Hugo, e Gran Maestro della SFWA, Vance è uno dei più grandi virtuosi in attività, una voce unica, di inventiva meravigliosa. Ha avuto un'enorme influenza sul fantasy moderno, e merita di essere annoverato con J. R. R. Tolkien, Robert E. Howard, Fritz Leiber e tutti gli altri che hanno plasmato il genere come lo conosciamo oggi.

Il mio caro amico, e collaboratore occasionale, Gardner Dozois è fan di Vance tanto quanto lo sono io, e naturalmente Gardner è anche uno dei migliori editori e antologisti sul campo... quindi l'idea di metterci insieme per un'antologia originale per onorare Vance è venuta spontanea per entrambi. Sono emozionato all'idea di annunciare che abbiamo appena venduto SONGS OF THE DYING EARTH, un'antologia di tributo dedicata al genio di Jack Vance che presenterà storie nuove da ventun maestri della letteratura fantastica, chiamati a raccolta nelle terre che affondano e nel rosso sole morente dell'universo della Terra Morente di Vance, un'ambientazione che rivaleggia con la Terra di Mezzo di Tolkien e l'età Hyboriana di Howard nell'immaginario dei fan.

Abbiamo messo assieme una formazione di star per contribuire al libro, direi. SONGS OF THE DYING EARTH presenterà storie originali di Dan Simmons, Robert Silverberg, Michael Moorcock, Tanith Lee, Elizabeth Hand, John C. Wright, Glen Cook, Jeff Vandermeer, Neil Gaiman, Paula Volsky, Tad Williams, Howard Waldrop, Michael Shea, Mike Resnick, e una serie di bravissimi scrittori e fan di Jack Vance, alcuni dei quali sacrificherebbero il proprio primogenito per far parte del progetto. E sì, ho intenzione di scrivere io stesso una storia (dopo aver finito A DANCE WITH DRAGONS). Jack Vance e i suoi rappresentanti sono stati così cortesi da concederci di utilizzare anche i personaggi di Jack, quindi i fan di lungo corso possono aspettarsi apparizioni di Cugel the Clever, Chun the Unavoidable, T'sain e T'sais, e altri classici.

La Tor pubblicherà l'edizione commerciale negli Stati Uniti, mentre la Harper-Collins Voyager nel Regno Unito. Inoltre, la Subterranean Press produrrà due edizioni speciali per il mercato dei collezionisti: un'edizione illustrata deluxe rilegata da 1.500 copie, ed una ancora più deluxe autografata, numerata, limitata, illustrata, con cofanetto, da 500 copie. L'edizione numerata verrà autografata dai due editori, da tutti i partecipanti e da Jack Vance stesso. E sono deliziato all'idea di annunciare he entrambe le edizioni della Subterranean Press conterranno numerose illustrazioni del pluripremiato artista Charles Vess. Un'edizione olandese è già inoltre in produzione, e ci aspettiamo molte altre edizioni straniere; Jack Vance ha fan e lettori in tutto il mondo.

Un progetto così grande non si fa dal giorno alla notte, comunque. Aspettatevi SONGS OF THE DYING EARTH per il 2009. Fino a quel momento, fatevi un favore e cercate qualche lavoro di Jack Stesso, l'originale che ha ispirato il progetto. THE DYING EARTH è il posto da cui partire, ma non dimenticate EYES OF THE OVERWORLD e CUGEL's SAGA (tutti reperibili nella collezione TALES OF THE DYING EARTH).
Questo progetto ha l'aria di essere parecchio divertente, per i lettori, gli scrittori e anche gli editori, e cercheremo di crare una delle migliori antologie del 2009.


Commenta sul Forum