La Barriera 3.0 - Sito Italiano non Ufficiale su George R.R. Martin

NEWS

"Queen of Dragons", espansione del LCG


Sul sito della Fantasy Flight Games è apparso un nuovo articolo riguardante la prossima espansione del LCG dedicato al mondo de LE CRONACHE DEL GHIACCIO E DEL FUOCO.


SALUTATE LA REGINA

La Fantasy Flight Games è orgogliosa di presentare l'ultima fantastica espansione per "A Game of Thrones: The Card Game", "Queen of Dragons", in uscita questa primavera! In "Queen of Dragons" la Casa Targaryen chiamerà a raccolta i propri vessilli di guerra e approfondirà i suoi tratti caratteristici, oltre ad intridurre alcuni nuovi intrighi.
"Queen of Dragons" introduce 165 carte, tre copie ciascuna di 55 carte uniche, non soltanto con nuove, importanti, carte per la Casa Targaryen, ma anche carte neutrali ed agente che aggiungeranno varietà e sfide nel mazzo di ogni casata.
Per un focus su questa espansione, vi presentiamo questi appunti dallo sviluppatore di "Queen of Dragons", Damon Stone.

"Nei libri, La Casa Targaryen è Daenerys Targaryen, la Non Bruciata, Madre dei Draghi. La sua storia della schiusa dei Draghi, del guadagnarsi la lealtà delle armate malgrado le avversità, di conquistare delle città con abilità strategica (tutto nel suo obiettivo di reclamare il Trono di Spade nel nome della sua Casata) è epica.
Sapevo di volermi concentrare su questi temi, ma è stato facile scegliere quale affrontare per primo: i Draghi. Volevo dare ai giocatori gli strumenti per creare un potente mazzo basato sui Draghi. Questo significava tre nuovi Draghi, ciascuno in grado di trovare il proprio posizionamento come carta di supporto in un normale mazzo Targaryen, ma che potessero lavorare insieme per creare unaa forza soverchiante in grado di seminare morte e distruzione se risvegliata. La storia di Aegon e del Campo di Fuoco mi ha sempre colpito. L'idea di questi Draghi giganteschi usati per espandere il reame di Aegon era interessante ma quando tutti e tre furono impiegati in battaglia, uccisero e dispersero un'armata di 55.000 uomini.
Come si può vedere, gli effetti di ciascun Drago possono trovare posto in diversi mazzi Targaryen... ma la forza dei Draghi è nel loro lavorare in concerto. Per ogni Drago che si unisce all'attacco si crea un maggiore impatto sul campo. Volevo fortemente che la reazione alla vista di tre Draghi sul tavolo fosse di terrore. È molto importante per me provare a catturare questo effetto in un modo che sia istintivamente attraente per i giocatori senza creare uno stato di sconfitta automatica per gli avversari. L'"Ambush" era una scelta originaria di design, che rappresentava per me i Draghi che cavalvano dai cieli, e lo "Stealth" era il loro ritorno in quota. Mentre la madre dei Draghi Daenerys era il perfetto tassello centrale del mazzo Draghi, rendendoli ancora più impressionanti in battaglia.
Nel corso dei romanzi Daenerys tenta di reclutare le armate necessarie per conquistare Westeros. Questo è uno dei temi che mi ha appassionato approfondire. È stata un'opportunità per tirare fuori gli Immacolati e le armate mercenarie presenti nei romanzi senza lasciare indietro i Dothraki che sono uno dei sottotemi più importanti. Le armate e le carte di supporto alle armate (comprese le carte neutrali) presenti danno ai giocatori Targaryen un ampio raggio di effetti: "Stealth", "Deadly", "Burn", "War Crest", e "Standing". Abbastanza diversificate da supplire alle principali esigenze, ma legate abbastanza nei tratti della singola armata da permettere alcune interessanti sinergie.
Sebbene il set sia rivolto principalmente agli amanti della Casata del Drago, contiene molte importanti carte usabili da ogni Casata nel suo tentativo di dominare Westeros, come "River Row", "Dissension" e "Kingsroad Fiefdom". Due delle carte più interessanti: l'agenda "Heir to the Iron Throne", che, con un mazzo costruito opportunamente, può essere la base per prendere il controllo degli altri mazzi; e "Threat from the East", una nuova plot molto versatile che può essere un aiuto per chi la usa o un'arma contro l'avversario, mettendo la scelta nelle mani del giocatore di partita in partita su come usare queste carte."

Grazie Damon!
Restate sintonizzati su questo spazio via via che presenteremo nuove carte e strategie per "Queen of Dragons". Questa primavera lo stendardo del drago a tre teste sorgerà dalla massa tuonante delle armate Targaryen. Preparatevi al ritorno della vera regina!
Per ulteriori informazioni su "Queen of Dragons", visitate il nostro sito dedicato.


Commenta sul Forum