La Barriera 3.0 - Sito Italiano non Ufficiale su George R.R. Martin

NEWS

Intervista a Martin - Entertainement Weekly


Fonte insidetv.ew.com - Traduzione di Lord Beric




Hai mai preso in considerazione l'idea di adattare A GAME OF THRONES, anche se lo avevi definito "infilmabile"?

David e Dan non sono stati i primi a contattarmi. Ho avuto alcuni incontri con altri sceneggiatori, e la maggioranza di loro voleva propormi un film. Persino per Tolkien sono serviti tre film, e tre suoi romanzi sono lunghi come uno dei miei. Questo mi ha portato a chiedermi, "Come si potrebbe fare?" Sapevo che non poteva essere una serie televisiva normale. È troppo per adulti. Con quel livello di sesso e violenza non sarebbe mai passato. Mi dicevo "L'unico modo per farlo è con la HBO." E quando ho incontrato David e Dan, avevamo tutti la stessa idea. Quando li ho lasciati, sapevo di essere in buone mani.


Cosa ne pensi del cast?

Sean Bean, come Primo Cavaliere Sir Eddard Stark, e Peter Dinklage, come il Folletto, il fratello combinaguai della regina, Tyrion Lannister, sono state le prime scelte. È fantastico che siamo riusciti ad assicurarceli. Ho diritto di opinione, ma non ho un vero potere di veto o altro. C'è un dialogo. Per un paio di ruoli ci sono state alcune discussioni interessanti, ma abbiamo ottenuto un cast fantastico.


E riguardo al cast dei bambini? Sono una parte importantissima della storia.

È un ruolo inusuale per i bambini. Ci sono molti attori bambini, e molti di loro sono molto carini e sarebbero potuti andare bene. Ma noi avevamo bisogno di attori bambini che potessero recitare per davvero, che sapessero avere a che fare con la morte ed il pericolo. Ed i bambini che abbiamo trovato sono fantastici. I bambini Stark hanno su di sé gran parte della storia.


Questo sarà un argomento di dibattuto tra i tuoi fan più fedeli in rete: quali cambi nel tuo materiale hai notato da parte dei produttori?

Ci sono cambiamenti, ma non sono certo di quanti di questi siano significativi. Il set, ad esempio. La Grande Sala del Nido dell'Aquila, che ho descritto come rettangolare e piena di colonne, sarà tonda e con scale ricurve. Io avevo le Porte della Luna delle pareti, nella serie saranno nel pavimento. So che hanno rpovato, ma non sono stati in grado di avere gli occhi porpora per i Targaryen. Si possono usare lenti colorate, ma è difficile per gli attori, e il risultato non sempre è buono. Ho dei fan fantastici, ma alcuni di loro sono un po' ossessionati da cose come queste e impazziranno. Ma io ho lavorato a Hollywood troppo a lungo per preoccuparmi di cose come queste. Sono stato dall'altra parte del processo.


Come pensi che i tuoi fedeli appassionati reagiranno alla serie?

Penso che il 95% di loro apprezzierà lo show. Pensoc he ci sarà un'esigua minoranza che sarà seccata dai cambiamenti. "Perché la mia scena preferita è stata tagliata? Perché i capelli di quel personaggio sono biondi e non neri?" Ma saranno una piccola minoranza. E la domanda interessante è quella di cui nessuno conosce la risposta: come sarà accettata la serie da quelli che non hanno letto i libri? Perché io ho milioni di fan, ma ci sono molti altri milioni che guardano la HBO, che guardano la televisione, che non leggono fantasy e che certamente non hanno letto i miei libri. Questo è quello che speriamo, di piacere a questa nuova audience. C'è una tremenda aspettativa. Ogni volta che la HBO rilascia un nuovo frammento di informazioni o un nuovo fotogramma, i blog esplodono per l'aspettativa.


Hai anche scritto un episodio, giusto?

Ho scritto l'episodio 8. È l'episodio in cui tutto esplode ad Approdo. L'ho intitolato THE POINTY END. C'è tutto il grosso della lotta per il ptoere. Mi è piaciuto scriverlo. Era circa un decennio che non scrivevo una sceneggiatura. Fortunatamente, mi ricordavo come farlo. Il principale cambiamento è stato il cambiamento di software. È stato facile in questo caso, perché David e Dan sono molto defeli. È stato un processo basato sul prendere le scene dal libro e metterle in forma di sceneggiatura. Anche con dieci ore (per l'intera stagione), non si può prendere ogni riga.


Hai anche girato un cameo?

Ho girato in Marocco, ma nulla del Marocco è poi stato usato, quindi dovrò girare un altro cameo. Ero vestito con una veste elaborata ed avevo un cappello gigante. È stato più stancante di quel che pensassi. Abbiamo fatto molte riprese da molte angolature. La prossima volta che farò un cameo sarò seduto con una birra in mano.


Commenta sul Forum