La Barriera 3.0 - Sito Italiano non Ufficiale su George R.R. Martin

NEWS

Dibattito sulla quarta puntata di GoT: lettore VS newbie


Altro articolo tradotto da Vulture, sul confronto tra una non-lettrice e un superfan delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco. Su Barriera è già stato tradotto un altro articolo della rubrica, con i commenti alle prime due puntate.

----------------------

Ogni settimana, Vulture vi porta un dibattito postshow su Game of Thrones tra una newbie di Westeros Margaret Lyons e un superfan di George R.R. Martin Adam Pasick. L’episodio di questa settimana, "Cripples, Bastards and Broken Things," ha versato della luce su… beh, gli storpi, i bastardi e le cose rotte… nel miglior senso possibile.

 MARGARET LYONS: E’ ufficiale: ho versato le mie prime lacrime su Game of Thrones. Piangerò per quasi qualsiasi cosa — ho pianto per cose davvero toccanti — ma non pensavo che questo show mi avrebbe mai spinto oltre questo confine. Mi sbagliavo! Sam è il mo nuovo personaggio preferito, e la sua storia sul rifiuto da parte di suo padre mi ha rattristato.
Tyrion questa settimana ha detto di avere un debole per “gli storpi, i bastardi e le cose rotte” e io sono proprio con lui. E ci sono tante persone per cui avere un debole, immagino, considerando quando e spezzato lo spirito di ognuno. In particolare, riguardo ai loro padri! Esistono buoni padri in questo show? Anche Ned, che è un padre abbastanza buono, è stato piuttosto terribile con Jon. Perché tutti conoscono la storia delle origini di Jon? Sono un po’ perplessa per il fatto che Ned non ha semplicemente… mentito riguardo a lui, e non ha detto alla moglie qualcosa come “hey, questo bambino è stato abbandonato, penso che dovremmo crescerlo con amore!” Mi sembra così ingiusto, e il povero Jon è così e in colpa per la propria esistenza. Spero che incontrerà sua madre, e spero che ciò vada bene. Potrebbe succedere, vero? Molte cose in questo show hanno un finale felice… o no?
In verità, c’è stato un momento che questa settimana mi ha reso abbastanza contenta, e si tratta di Daenerys che ha colpito suo fratello. Appoggio questo sentimento, biondina! Specialmente dopo il bizzarro scambio di saliva tra lui e la sua schiava sessuale. Quello è stato più disgustoso dello scontro del torneo, che è stato estremamente disgustoso.
Una cosa che mi sta sorprendendo settimana dopo settimana è quanto questo show sia viscido: c’è così tanta malizia e minacce implicite, e questa specie di ansimante voyerismo. La gente si osserva a vicenda costantemente, nei momenti in cui di solito non si viene osservati. Con che frequenza questa gente ascolta o guarda gli altri fare sesso? Piuttosto spesso, immagino! C’è un libidinoso sistema di ricatto in questo luogo, e fa sembrare tutto squallido. C’è una sfumatura di rapacità in quasi tutte le conversazioni. La scena in cui Ditocorto racconta a Sansa del Mastino mi ha fatto accapponare la pelle (le mie annotazioni qui dicono: “predico più stupri”). Forse è questo il motivo per cui mi piacciono così tanto Samwell e Jon insieme: sono amici! Nessun ricatto è necessario!
La mia pazienza sta venendo ripagata, giusto? Ora ciò che mi rimane da chiedermi è: cosa significa l’attenzione per questi dannati draghi?
 
ADAM PASICK: Sono contento di sentire che stai venendo risucchiata da Westeros. Mi piacerebbe pensare che i miei commenti dalla lingua d’argento ditocortesca abbiamo giocato un ruolo modesto in ciò.
Quale ambizioso dramma della TV può fare a meno di cattivi padri? Non penso tuttavia che Ned sia accostabile a questa categoria, o almeno non nel modo in cui stai insinuando. L’onorevole Ned Stark non vorrebbe e non sarebbe mai capace di inventarsi una bugia riguardo al ritrovo di Jon su un ciglio della strada. Ciò tuttavia ha lasciato delle ferite su Jon. Evitare il sesso con l’ancora-non-vista (ma a quanto pare incredibilmente hot) Roz, perché non vuole essere il padre di un bastardo, è davvero una potente autoeducazione all’astinenza! Palin e gli organizzatori del Purity Ball dovrebbero annotarselo.
Il sesso e le sue conseguenze sembrano piuttosto interconnessi nello show, che ci va vicino ma non giustifica uno sfoggio gratuito. Penso che le reazioni di Arya e Sansa, quando è stato loro detto del loro futuro di procreatrici di figli reali, siano abbastanza significative. Sansa è preoccupata di avere solo femmine ed essere odiata — sto visceralmente detestando il personaggio di Sansa — mentre Arya vuole rinunciare a tutta la baracca, dicendo duramente al padre: “Questa non sono io”.
Miglior sviluppo di un grande episodio: sto iniziando a pensare che l’immagine di Dany dalla faccia vuota dei primi episodi fosse più uno stratagemma drammatico che una cattiva recitazione. Ancora meglio dello schiaffo con la cintura dorata, è stato il momento sottile e ben recitato in cui si è resa conto che suo fratello non sarebbe mai diventato re, e che lei di conseguenza un giorno potrebbe governare i Sette Regni da sé.
E in fine, quale modo migliore di mettere in prospettiv quello scandalo di concussione NFL? Cue Hank Williams Jr. sul luito elettrico: sei pronto per qualche stecca di legno nella giugulare?
 
LYONS: Sto scegliendo semplicemente di andare avanti con Daenerys e non far troppo caso al fatto che non credo che Emilia Clarke sia un’attrice molto buona. Non odio Sansa così tanto quanto te. E’ fastidiosa, sicuramente, ma penso a lei come a Becky rispetto a Darlene-Arya. Darlene's è meglio, ovviamente, ed è molto più divertente e particolare, ma è il genere di personaggio che si nutre del contrasto.
La mia lamentela di questa settimana — e non posso credere di essere arrivata così lontano senza averne parlato — e che GoT ancora non sembra sapere cosa ha bisogno di essere spiegato e cose non ne ha bisogno, e quanto velocemente le cose devono succedere. Per esempio: il litigioso ragazzo fabbro! Dal secondo in cui Gendry è comparso, era ovvio che fosse il figlio abbandonato del re. [Sia Margaret che Adam hanno subito riconosciuto Joe Dempsey dal suo ruolo come Chris on Skins]. Anche se la scena è stata breve, è stato frustrante. Fatelo semplicemente emergere! O anche Cat nella locanda, quando ha fatto pronunciare ai vari tizi il loro lignaggio e dopo ha fatto fare le dichiarazioni: una scena così cool, che ha spiegato molto dell’ossessione per la discendenza, ma è stata trascinata, trascinata, trascinata. Lo show sembra non capire quali parti di esso siano eccitanti.

PASICK: Immagino che la Khaleesi sia davvero negli occhi di chi guarda. Ma di nuovo, io invece non ho mai amato molto Becky (tranne la falsa Becky. Lei era cool).
Quanto a Chris/Gendry (continuo ad spettarmi che butti giù un pugno di viagra o di ecstasy), penso che lo show stia cercando di portare uno dei trucchi narrativi dai libri: lo spettatore spesso sa più di quanto sanno i personaggi. Noi intuiamo in un istante che lui è il bastardo di Robert, ma Gendry lo sa? Questa è una potenziale risorsa per la tensione narrativa, non un’ovvia rivelazione su chi lui è.
Riguardo alla scena della taverna, penso che semplicemente si tratti di una realizzazione pasticciata. Sarebbe dovuta essere una scena enorme e grave, dove Catelyn smette di giocare alla detective e diventa una pianamente sviluppata giocatrice del Gioco del Trono. Invece è semplicemente… successo.
Ora mi scuserai, ma ne vado a vedere se posso avere una sella da cavallo per disabili di Tyrion MacGyver.


Commenta sul Forum