La Barriera 3.0 - Sito Italiano non Ufficiale su George R.R. Martin

NEWS

Benioff e Weiss su GoT: personaggi tagliati e seconda stagione


Fonte: Winter is Coming

 

David Benioff e Dan Weiss, sceneggiatori e produttori di Game of Thrones, sono stati intervistati recentemente ad un Sirius Radio show chiamato What’s Worth Watching, ospitati da Jon Heim e Jenny Hutt. Nell’interivsta hanno parlato specialmente delle solite cose (gli attori bambini sono grandiosi, la storia di George è brillante, ecc.), anche se hanno rilasciato alcune nuove curiose rivelazioni  (Jack Gleeson fuma la pipa!). Ma ci sono due scambi che credo siano particolarmente interessanti per I fans devoti della serie. Uno ha a che fare con i tagli dei personaggi e un'altra con la storyline della stagione due.

Prima di tutto, quando Jon (che ha letto il libro) chiede quali personaggi vorrebbero aver potuto tenere in questa prima stagione, la risposta di David & Dan’s è vaga ma potenzialmente rivelatoria. Ecco la trascrizione:

Jon: C’è qualche personaggio del primo libro che vorresti aver potuto avere un questa serie se non ci fosse stato il taglio?

Dan: Noi eravamo consapevoli del tipo di scelte che avremmo dovuto fare, sapevamo che avremmo dovuto condensare e tagliare e così via, quindi sento che fin dall’inizio uno dei nostri principali compiti sia stato focalizzarci su chi amavamo e di chi pensavamo di non poter fare a meno, quindi sento che abbiamo avuto la maggioranza di quelli che noi davvero, davvero…

David: E so, Jon, che tu sei un fan del Pesce Nero, quindi ti chiedo scusa. Ma la verità è che ci sono così tanti nuovi personaggi che entrano, e ciò potrebbe essere confusionario. Molti più dei personaggi che muoiono nella prima stagione. Ad un certo punto devi stare attento perché a)c’è un budget e b)abbiamo intorno ai 540 minuti per per raccontare l’intera storia ogni stagione. E puoi solo andare avanti e indietro tra così tanti personaggi prima che tutto inizi a sembrare così vasto che perdi la la traccia di ciò che succeede e perdi il contatto con i personaggi centrali.

Jenny: Ma la prossima stagione succederà molto con Bran e Rickon…

David: Oh sì. Tutti I personaggi che conosci dalla prima stagione torneranno in modo importante, solo che ci sono anche dei personaggi nuovi.Questo è ciò che sto dicendo, immagino, dobbiamo assicurarci di avere abbastanza tempo per raccontare in modo appropriato tutte queste storie e questo significa che ci sono certe storie a cui semplicemente non accenneremo, alcune storyline minori e personaggi minori a cui semplicemente non abbiamo tempo dare il peso appropriato. Preferiamo non gettarli lì per un cameo di 30 secondi e piuttosto passare più tempo con i nostri personaggi centrali.

Cosa ne pensi? Benioff qui sta parlando del Pesce Nero? Parla di tutta la serie o si sta solo riferendo alla prima stagione?

Un’altra risposta interessante, e una speculazione su ciò che essa potrebbe significare per la storyline della stagione due, dopo il break. State attenti, che questa speculazione conterrà spoiler del libro tre della saga. Siete stati avvisati!

Mentre chiudono l’intervista, Benioff fa un commento interessante riguardo a uno dei temi della stagione due:

Jon: stagione due: ci stai lavorando sodo ora? Cosa può aspettarsi la gente?
Dan: A Belfast, stiamo scrivendo, studiando, disegnando, costruendo…
David: Draghi, metalupi…
Dan: …e non stiamo dormendo.
David: Jenny, sarai felice, la stagione due è la stagione della storia d’amore.

Hmmm… L’unica storia d’amore del secondo libro a cui riesco a pensare accade offscreen. Una conferma della relazione Jeyne-Robb nella seconda stagione? Cosa ne pensate?


Commenta sul Forum