La Barriera 3.0 - Sito Italiano non Ufficiale su George R.R. Martin

NEWS

Intervista a Lancel Lannister


Intervista a Eugene Simon di Tierney Bricker – SPOILER SULLA SECONDA STAGIONE E OLTRE (traduz.):

 

“È l’approdo del Re di Tyrion Lannister (Peter Dinklage), e noi tutti ci viviamo dentro, in Game of Thrones!”


Per Lancel Lannister (Eugene Simon), niente è mai stato più vicino alla verità, e ora lui è diventato una pedina importante nelle intense battaglie di arguzia e potere tra il beniamino dei fan Lannister e sua sorella Cersei (Lena Haedey). Ma la battaglia tra fratello e sorella Lannister, non è l’unica a cui Lancel prenderà parte in questa stagione.

Abbiamo chiacchierato con Eugene Simon sul ruolo di Lancel nella faida faimiliare Lannister, la sua relazione con Cersei (Lena Headey), sua cugina/amante (oi!), e del perché i fan non dovrebbero preoccuparsi troppo delle scene di battaglia nel largamente anticipato episodio “Blackwater”…

Nota: Spoiler minori per il resto della stagione due e oltre sono inclusi in questa intervista. Se preferite rimanere liberi da spoiler, vi consigliamo di procedere con cautela.

Ora che Lancel lavora con Tyrion, cosa verremmo a sapere di quelli che si muovono in prima linea?

Certamente, Tyrion ha corteggiato Lancel, se possiamo dirla in questo modo, e io credo che, tenuto conto del tipo di mondo, che questi due (Cersei e Tyrion) non hanno assolutamente nessuna esitazione nello sfruttare la posizione in cui Lancel si è messo. Nel corso della serie, vedrete le difficoltà di Lancel nel fare i conti con quello che ha fatto. E anche se ha una grandissima infatuazione con Cersei, ho sempre avuto l’impressione che Lancel abbia sempre quel senso di ansia, che sia sempre nervoso e che abbia sempre quel tocco di coscienza sporca per quello che ha fatto. Non solo vedrete come Tyrion si avvantaggia della sua situazione, ma anche quanto Lancel si senta a disagio per questo. Credo che questo sia molto importante, considerando come Lancel si evolve nel corso delle prossime stagioni. Il suo senso di colpa è fondamentale per la sua trasformazione.

Come vedremo lo svilupparsi della “relazione” di Cersei e Lancel?

Lancel e Cersei ovviamente saranno amanti, ma credo che inizierete a capire quanto é guasta questa relazione, se proprio si può chiamare così. E particolarmente verso il finale della serie vedrete Lancel capire che il suo amore per lei non è corrisposto, e tutto verrà rivelato, veramente. Quindi non sarà una relazione amorosa, e nemmeno una falsa relazione amorosa, per tutta la serie. Ci sarà un punto di svolta, non vi dirò che cosa sarà o come succede, ma penso che sarà molto importante vedere la reazione di Lancel nel vedere la vera Cersei, mentre la stagione procede.

Non abbiamo visto molto di Lancel, quindi tu come lo vedi come personaggio?

Lancel è ancora un ragazzo, e la ragione per cui dico questo, è perché ha sempre questo intenzioni molto emozionali. Lui non agisce per diventare ricco, ma per avere successo all’interno della famiglia, ma credo che lui sia uno dei pochi personaggi che ho incontrato, di cui tutti trattano vantaggio. Le sue intenzioni sono motivate emotivamente, e nel momento che lui viene visto come giovane impressionabile, è solo questione di tempo prima che le persone più vicine a lui inizino a prendersi dei vantaggi da lui. Per me lui è una figura veramente bella, ma anche molto tragica. Adoro la storia, veramente, perché in qualche modo posso capire questa infatuazione giovanile e credo che un sacco di persone di questa età possano essere risucchiate in questi giovani amori.

Quando abbiamo parlato con George R. R. Martin un anno fa, ci ha detto che era nervoso per i fondi per “Blackwater”, l’episodio che lui ha scritto, che contiene una battaglia largamente anticipata…

Se mi dici questo e dici che erano preoccupati per i finanziamenti, e che potrebbe non essere grande abbastanza, questo un po’ mi spaventa, perché da quello che ho visto io non sono mai stato su un set con una tale perfetta attenzione al dettaglio. La verità è che mi sarebbe piaciuto vedere quello che avrebbero potuto produrre avendo a disposizione ogni penny di cui avevano bisogno, ma da quello che ho visto i muri del castello erano alti almeno 30 piedi (ndt: ca. 9 metri), e avevamo uomini con fiamme, che lanciavano rocce ai nemici che erano sotto.
Io stesso ho preso una roccia in testa quando stavo correndo fuori. Quindi hanno veramente, veramente deciso di usare ogni finanziamento che era a loro disposizione. Credo che sia sbagliato per i fan credere che non vedranno le scene di battaglia che loro vorrebbero, perché quello che hanno fatto è stato organizzato benissimo, e messo insieme benissimo. Sarebbe sbagliato sognare un mondo migliore e più grande di quello che abbiamo già a disposizione.

Sei curioso di vedere come sarà questo episodio una volta pubblicato?

Oh, ma certo! Ma sono anche un po’ preoccupato, perché, credo di essere ancora più curioso dei fan perché essendo stato là ho tutto allo stato grezzo, ma mi chiedo quale tipo di magia la telecamera possa produrre per queste scene, così non vedo l’ora di vederla. Sarà parecchio entusiasmante.

Un sacco di fan hanno detto che vorrebbero i libri tre e quattro divisi in stagioni separate. A te piacerebbe?

Questa è una cosa che io avrei voluto, ma quello che credo che i fan vogliano, e che forse sarebbe un’idea, è quella di avere i libri tre e quattro scritti in una linea temporale affiancata. Sarebbe un’idea da addottare per tutti e due questi libri per la stagione tre, ma in un modo che ci permetta di avere Daenerys, Tyron, Jon Snow e tutti questi allo stesso tempo, perché sono tutti stupendi. Penso che la nostra fanbase ci rimarrebbe male a perdere uno dei suoi personaggi preferito anche solo per una stagione, e che fantasticamente unici, eccitanti e ambiziosi che sono.

Qual’ è stata la reazione dei tuoi amici e della tua famiglia che hanno guardato la serie?

Beh, un sacco di loro si sono congratulati con me per avere lo stomaco di recitare in TV, ma dato che ci sono alcune scene che richiedono un po’ di nudità io non ci darei troppo peso! Ci sono un sacco di scene in questa serie, che sono molto più esigenti, ma che sono state solo di supporto, e sono veramente grato per questo.

 


Commenta sul Forum