Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. Lord Beric

    Mors Umber

    OK, fatto.
  3. Today
  4. ziowalter1973

    The Royals

    Sull' argomento Sisi storica: https://www.altezzareale.com/2018/10/21/tutti-gli-articoli/dinastie/austria/la-vera-storia-della-principessa-sissi/
  5. Ancalagon

    Serie A 2018/2019

    Derby pompato manco fosse il clasico di Spagna... orrendo
  6. Iceandfire

    The Royals

    Anche io sono stata delusa ,ci mancava pure il paragone con lady Diana ,anche se le due avevano in comune una cosa:non essere state educate a rivestire il ruolo che spettava a loro.Mi chiedo però se Sissi ,o Sisi , fosse vissuta nell'epoca di Diana avrebbe come Diana cavalcato per vendetta i media usandoli eccessivamente . Per inciso il pettegolezzo circa una relazione di Sissi con il Conte Andrássy con annessa figlia illegittima chissà cosa avrebbe scatenato.Ma anche Sissi è stata chiaccherata compatibilmente con l'epoca in cui è vissuta. https://www.quivienna.com/storia-dellaustria/tutti-gli-uomini-dellimperatrice/ Certamente Sissi ha avuto una maggiore privacy ma da quello che si è capito era al minimo un'anima inquieta ed egocentrica nel senso che ,sapendo che Francesco Giuseppe la amava moltissimo, ha sempre fatto quello che desiderava viaggiando pure molto,incurante di tutto e di tutti .Sono stata delusa anche di come è stata gestita la vicenda Mayerling perchè sulla morte dell' Arciduca Rodolfo d'Asburgo Lorena è stato fatto solo un cenno di poche parole ed invece forse qualcosa si sa sul perchè di quella tragedia ( e per inciso visitare Mayerling è agghiacciante tuttora e non solo perchè d'inverno ci fa un freddo cane ) https://cronologia.leonardo.it/storia/biografie/rodolf.htm Ripeto Sissi era un essere umano non la bambolina dei film che tuttora affascinano perchè le favole sono belle da vedere e consolatorie,non dimentichiamo che di fatto ha abbandonato Rodolfo pccolo per viaggiare ininterrottamente per 4 anni...
  7. Maya

    Music Challange on the Wall - seconda edizione

    14- Una canzone che vorresti al tuo matrimonio Per la verità credo di averla avuta al mio matrimonio... non ricordo... (sono una brutta persona, lo so). A dispetto della religiosità, un paio di anni fa è stata vietata da Vaticano in quanto Schubert la dedicò ad una sua amante.
  8. Manifredde

    serie tv

    Anche io sto proseguendo con Hill House, e la considero (per il momento) un'ottima serie, dove la natura horror é funzionale alla narrazione in quanto origine (forse...) dei problemi psicologici dei protagonisti. Ed é bello scoprire gli avvenimenti attraverso i flashback dei personaggi, con una trama che si sviluppa ad incastri di POV grazie ai quali solo episodio dopo episodio si capisce cosa sia effettivamente accaduto (e non solo durante l'infanzia a Hill House). Pur avendo visto diversi film horror in passato, questo (lo ammetto) é il primo ad avermi inquietato davvero dopo The Ring (al tempo che fu) e It follows (di recente). Nonostante il pericolo "spaurelli" (apparizioni che sembra si limitino a spaventare e poi fuggono come quei bambini che fanno gli scherzi con i campanelli) tanto in voga nei film moderni, la serie si salva anche perché la dose di paura in ogni episodio é contenuta, essendo la storia dei personaggi il focus della trama. E vista l'efficacia delle scene di paura, sia aspetta "la dose" come il dessert a fine pasto (o almeno per me era cosí). Al momento, promossa a pieni voti.
  9. Yesterday
  10. ziowalter1973

    Music Challange on the Wall - seconda edizione

    Le opere classiche le evito.. Ma pure quelle moderne.. Mi accontento di qualche scampolo..
  11. ziowalter1973

    Programmi tv di cui sparlare

    In fatto di progammi di customizzazione e dintorni il meccanico barbuto di fast n' loud ha dato vita ad uno spin off aprendo una sua officina con relativo programma tv che si chiama dirty n' loud. Di solito questi programmi iniziano con officine piccoline e poi si espandono ma questa volta l' officina è enorme e per il momento ancora vuota. Continuo a chiedermi quanto possa essere sicuro correre in competizioni varie con una barba simile.. E in america non sono pochi..
  12. Lady DragonSnow

    Music Challange on the Wall - seconda edizione

    14 - una canzone che vorresti al tuo matrimonio I Don't Wanna Miss a Thing degli Aerosmith Vado sul classico. È una delle favorite di quelle che mi piacerebbe avere al mio matrimonio.
  13. Corvina

    FANTABARRIERA 6.0

    No no no, non ci posso credere, hanno segnato sia Draxler che Iago Falque e io non avevo titolare nessuno dei due!!!! Ma bastaaaa
  14. Lord Beric

    Dancy

  15. ziowalter1973

    The Royals

    Ho visto oggi la puntata su sissi fatta da alberto angela e sono rimasto parecchio deluso. Hanno annacquato il discorso sulla sovrana non parlandone mai esplicitamente. La notizia fondamentale del giorno è che harry è stato nominato come aiutante di campo di sua maestà.. Fino a questo momento betta II ha nominato solo 8 aiutanti. https://en.wikipedia.org/wiki/Personal_aide-de-camp
  16. Lord Beric

    Dubbi Enciclopedici

    Uhm... questo potrebbe forse allentare un po' la collocazione "politica" dei ser, lasciando inalterata quella religiosa...
  17. Kevan Lannister

    Serie A 2018/2019

    Dipende dai contatti che hai su Fb ... I miei contatti li scelgo tra quelli che non parlano sempre e solo di calcio ;-)
  18. porcelain.ivory.steel

    serie tv

    The Haunting of Hill House è la seconda in lista tra le serie tv che ho intenzione di cominciare a breve. Ho letto recensioni positive, entusiaste, ed anche per me l’ambientazione horror gothic è abbastanza suggestiva ed accattivante. Sono poi dell’opinione - del tutto personale, non essendo una che fagocita serie tv di qualsiasi genere ma che sceglie in base a sensazioni, pareri, indicazioni e non ultimo facendosi guidare dall’ispirazione del momento - che nel catalogo Netflix siano state inserite nell’ultimo periodo serie qualitativamente elevate. Insomma, credo meriti. Su Les Revenants, come scrivevo qualche tempo fa, non posso che consigliarti di insistere e completarne la visione, non fosse altro che sono soltanto due stagioni, se non erro di 18 episodi totali. Credo che il punto morto di cui parli, se ho inteso bene, è l’inizio della seconda stagione, che è effettivamente almeno in parte un ripetere sempre le stesse dinamiche viste in alcuni episodi della prima stagione, tuttavia non è proprio così: è un riprendere le fila delle storie di alcuni personaggi spiegandoci ancora qualcosa in più del loro passato. Per me, come detto, è una piccola perla nel panorama delle serie tv un po’ più di nicchia, e la consiglierei sempre e comunque. La trovo qualitativamente di un altro livello rispetto a molti dei prodotti che si sono venduti meglio, diciamo così. Ambientazioni, trame, personaggi e musiche per me perfette. Concordo sul fatto che sia a tratti disturbante, ma è la cifra stilistica di quel genere di narrazione che è la filmografia francese, una narrazione estremamente realistica e scevra da orpelli che possono distogliere l’attenzione dello spettatore dal tema principale, tema che per me è trattato in modo magistralmente elegante e poetico: quello dei ritorni, appunto, argomento delicato e con il quale spesso si corre il rischio di scadere o nel tragico o, al contrario, nel grottesco. In questo caso tutto è accennato, lo stupore così come il dolore, così come l’alone di mistero intorno ad ogni singolo personaggio e che mi ha trascinata fino al finale. Finale che è assolutamente coerente, e di certo la lentezza che pure si ravvede in alcuni tratti è il prezzo che si deve pagare per godere di un prodotto così notevole, almeno per me. Ciò che ho più apprezzato è stato l’indagare in maniera speculare da una parte i sentimenti e le emozioni di coloro che ritornano alle loro vite, vite che però non riconoscono più in quanto irrimediabilmente sconvolte dalle tragiche circostanze della loro morte, sia le difficoltà emotive dei vivi che vedono all’improvviso sgretolarsi il precario equilibrio faticosamente raggiunto dopo la morte dei propri cari. Un tema non certo banale. Infine, su Peaky Blinders non posso anche qui che concordare con chi ne parla in maniera estatica. Per me è una delle serie migliori del decennio, che tra l’altro non conosce mai un calo ma che anzi cresce in qualità ed anche in intensità di stagione in stagione. Ho letto che sono appena cominciate le riprese dell’ultima stagione, stagione che sarà la conclusiva. Da un lato mi dispiace perché dire addio all’iconico Thomas Shelby ed alla sua grande famiglia (anche allargata) penso che non sarà facile. Dall’altro però penso che sia doveroso che questo grande racconto che attraversa alcuni tra i decenni più travagliati della nostra Europa e ne fotografa stravolgimenti economici, politici e sociali giunga al termine in maniera onesta e coerente. Grandioso il cast e l’ambientazione.
  19. Lyra Stark

    The Royals

    È vero, credo risulterebbe molto meno simpatica di quella che tutti amano dai film. La sua più grande fortuna fu proprio l'adorazione che il marito le portava.
  20. Lady Monica

    Sfida Letteraria 2018

    31- Un libro di un autore australiano: La Mia Australia Ho trovato la lettura di questo estremamente pesante. Le storie sono anche interessanti, uno spaccato di vita poco conosciuto da noi, solo che era veramente noioso come veniva descritto. Una piaga. Voto: 4/10 32- Un memoir: Il mio Lungo Viaggio Una boccata di aria fresca: quest'uomo ha vissuto tutto, ha fatto tutto (o quasi) e ha conosciuto un sacco di gente. E' un lucido spaccato della storia d'Italia e della Radio e TV italiana. Fantastico Voto: 9/10
  21. Euron Gioiagrigia

    Malazan...di tutto un po'

    Questo è il principale limite, il motivo per cui non ho mai finito Memories of Ice (assieme al trascurabile dettaglio di averlo iniziato a leggere in inglese, e l'inglese di Erikson è una mazzata in testa). Non c'è dubbio, Martin is the number one.
  22. Euron Gioiagrigia

    Serie A 2018/2019

    Le battute su FB su Ventura che straperde la gara d'esordio al comando del Chievo si stanno sprecando.
  23. Bran lo spezzato

    Serie A 2018/2019

    Ricomincia la serie a dopo la sosta. A Roma torna la crisi, che sembrava essere stata cacciata via dal derby, con la clamorosa sconfitta in casa contro la Spal. La Juve viene fermata dal Genoa e il Napoli può riaprire la lotta scudetto con il 3 a 0 a Udine. Strano il 3 a 3 di Frosinone-Empoli, mentre il Torino non riesce a sbancare Bologna. Con 5 gol l'Atalanta caccia i fantasmi retrocessione. La Lazio vince scontamente a Parma.
  24. Bran lo spezzato

    the walking dead

    Anche a me the walking dead é piaciuto molto. La nuova stagione mi sta incuriosendo, mi piace la creazione di una nuova società, ma bisogna vedere come gli sceneggiatori faranno evolvere la cosa, e come gestiranno SPOILER STAGIONE 9 Non mi sono piaciuti molto i continui salti temporali un po' azzardati secondo me.
  25. Hobb 3 Dita

    Grand Prix on the Wall 2018

    1) Raikkonen 2) Vettel 3) Hamilton 4) Bottas 5) Ricciardo R1) Verstappen R2) Leclerc
  26. TheLoneWolf

    serie tv

    In questi giorni sto finendo di vedere Hill House. Mi mancano ormai pochissime puntate e, salvo grosse pecche nel finale che non credo ci saranno, sono soddisfatta. Il pilot mi ha incuriosita, ma episodio dopo episodio ho apprezzato sempre di più la struttura narrativa con cui pian piano si conoscono i protagonisti, tra i quali va annoverata la casa. Sono un'appassionata del genere horror e devo ammettere che il classico della villona neogotica infestata mi è sempre piaciuto parecchio; ma qui ho apprezzato particolarmente l'attenzione alla psicologia dei personaggi e il riuscito intreccio tra passato e presente. Non vorrei lanciarmi in analisi fuori luogo, dato che non conosco ancora il finale, ma credo ci sia qualcosa di più profondo della storia di paura. Mi ha un po' delusa invece Les Revenants, forse perché mi aspettavo moltissimo. Anzi, sicuramente per questo. Delle prime puntate ho adorato in particolare l'ambientazione affascinante e diversa dal solito, la fotografia e la colonna sonora che contribuiscono a creare l'atmosfera. Con il passare degli episodi, però, ho cominciato ad avere una certa insofferenza. A volte mi sembrava di vedere la stessa puntata, con qualche variabile. Diversi elementi, poi, mi sono sembrati buttati nella mischia un po' a caso e, in un intreccio in fondo abbastanza scarno, lo trovo un erroraccio. La narrazione, insomma, l'ho trovata decisamente poco efficace. Forse il mio giudizio è troppo severo, ma l'idea di partenza mi aveva affascinata moltissimo: dei ritorni che per una volta non hanno nulla a che vedere con zombie e simili; finalmente mi sembrava ci si interrogasse in maniera originale su una cosa che da sempre tormenta l'uomo. Questa tematica, insieme all'ambientazione, è ciò che ho trovato di migliore in questa serie. Però, come dicevo, alcune cose hanno letteralmente messo a dura prova la mia pazienza. Quindi mi sono bloccata ad inizio seconda stagione; non ricordo più se alla prima o alla seconda puntata. Dite che arrivando alla fine potrei risollevare il mio giudizio? Ho guardato anche le prime due stagioni di Peaky Blinders. Che dire? Molto, molto bella. Una serie di qualità, sotto tutti i punti di vista.
  27. Neshira

    Music Challange on the Wall - seconda edizione

    14- Una canzone che vorresti al tuo matrimonio - oh, niente di troppo bello o impegnativo... ad un matrimonio serve il sottofondo e basta! Infatti vanno bene le colonne sonore. O tutat la classica rillassante (quindi MOzart è bandito). Quasi tutte, davvero.
  28. Pensavate che ce ne fossimo dimenticate? E invece no, semplicemente un corvo di Nome Erroll si è perso con il mega riassuntone del QUIZZONE!!!! Dopo il solito riepilogo delle regole, si inizia immediatamente con una bello domanda tosta: 1- In che anno Robyn Rhysling perde un occhio? - 4 punti 204 E’ il solito Lord Trota che ha il guizzo vincente. 2- Oltre ai capelli, quale tratto di Robert Baratheon ha ereditato la sua figlia bastarda Barra?- 5 punti Ehmmm no. Ci arriva finalmente Lady Joanna! Era il Naso! Si continua con una domanda sempre difficile, soprattutto per ricordarsi di chi si sta parlando ^^” 3- Di che colore sono gli occhi di Stevron Frey? - 3 punti Ed è proprio a causa di questo errore di battitura che il buon Kevan Lannister non prende i punti, ma li dona a Lady Joanna: in fondo resta tutto in famiglia! Dopo un bel po’ di domande complicate, ne arriva una per tirare il fiato, da 1 punto. 4- Qual è la più grande struttura eretta da mano umana a Westeros? - 1 punto Ovviamente è La Barriera e risponde giusto Lord Trota approfittando di due errori di Battitura di Bran Lo spezzato e Lady Joanna. Con la domanda numero cinque, entriamo nel fantastico mondo dell’Araldica 5- Che cosa compare e in che quantità nello stemma della Nobile Casa Penrose? 3 punti Abbiamo un nostalgico qui. posta è Due Piume e i punti vanno ancora a Lady Joanna! Dopo le prime 5 domande la classifica recita: Lady Joanna 11 punti Lord Trota 5 punti.
  1. Load more activity
×