Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Yesterday
  2. the neck

    Cosa avreste aggiunto in GoT?

    1)il metamorfismo di jon e arya 2)arianne e stella nera 3)asshai(anche con un FB di sandrina, o facendoci passare per caso un personaggio, sarei passato sopra a incongruenze sulle tempistiche) concordo anche io su vecchia citta, euron e eventualmente anche il corno per controllare i draghi... avendo cambiato e chiuso in fretta il capitolo stannis forse era complicato, ma anche un qualche accenno alla cospirazione delle casate del nord.......
  3. Lord Beric

    Vaccini: sì o no?

    Il problema di una discussione di questo tipo è che non è possibile un compromesso, almeno non nei termini in cui io mi pongo la questione. L'esempio fatto da Balon qui non può funzionare. Balon può evitare di viaggiare in aereo, questo magari gli precluderà che so io dei viaggi in Nuova Zelanda, questa limitazione riguarda lui e la sua famiglia e la sua cerchia di amici con cui va in ferie, e la cosa finisce lì. Nel caso dei vaccini, la scelta del singolo ricade sugli altri, e in particolare modo sui più deboli e indifesi (persone malate o semplicemente troppo piccole per essere vaccinate). La soluzione "ehi, viviamo tutti in pace, voi vi vaccinate e voi no senza tanta cagnara" non è praticabile; per come la vedo io, non c'è compromesso. Quando Copernico disse che la Terra girava intorno al Sole e non viceversa non cercò un compromesso; non si poteva dire che per sei mesi era la Terra a girare intorno al Sole e per gli altri sei il Sole a girare intorno alla Terra giusto per amore di dialogo e di civile cortesia. Una teoria era suffragata da dati sperimentali in pressoché ogni situazione di osservazione, dove l'altra invece crollava miseramente. Giocare alle figurine e dire "beh dai, la varicella in fondo non è troppo grave, non vacciniamoci, ma tu in cambio mi prometti che fai il vaccino per la difterite" non è a mio avviso la strada ottimale. Al di là del fatto che legittima posizioni no-vax che scientificamente non sono allo stesso livello delle controparti, ciò che secondo me è più grave è che conduce a percorrere strade che sono, passatemi il termine un po' informatico, meno che ottimali per quello che dovrebbe essere l'obiettivo di fondo, ovvero massimizzare la probabilità di sopravvivenza senza danni permanenti da parte dell'individuo. Questo non significa che la scienza immunologica sia arrivata al suo dogma ultimo e finale: tra trent'anni ci saranno nuove scoperte, malattie debellate che renderanno inutili certi vaccini e magari ce ne saranno altri al loro posto. Magari ci sarà qualcosa di talmente rivoluzionario da rendere obsoleto il concetto di vaccino. Questo per dire che è giusto essere aperti verso nuove evidenze scientifiche, da qualsiasi parte provengano... purché rispondano a certi standard di serietà e competenza scientifica. Oggi la situazione è che un vaccino contro una certa malattia è statisticamente centinaia/migliaia/decine di migliaia di volte più sicuro dal prendersi quella stessa malattia. Accettare compromessi al ribasso in nome del dialogo e del quieto vivere... ma anche no, perché un compromesso al ribasso significa un numero maggiore di persone morte o con danni permanenti. Certo, ci può essere il singolo caso di persona che ha una reazione grave ad un vaccino e che invece se si fosse preso quella stessa malattia ne sarebbe uscito senza problemi. Ma è appunto per questo che si parla di statistica. Per quanto possa essere doloroso per la singola persona impattata, se su un piatto della bilancia abbiamo una vita e sull'altro ne abbiamo migliaia (il rapporto è questo), mi venite a dire quali dovrebbero essere i compromessi a cui tendere? Se poi invece vogliamo darci come obiettivo il combattere il sovraffollamento del pianeta... allora ribaltiamo tutto lo scenario.
  4. Lord Beric

    Euro o Lira?

    Ovviamente Euro. Tornare alla Lira con i debiti denominati in Euro sarebbe mortale.
  5. Il nome con cui si chiama una cosa è spesso indicativo del concetto che vi si vuole sottintendere. Maternità surrogata e utero in affitto, però, almeno per come la vedo io non sono due nomi diversi per chiamare la stessa cosa, ma due fenomeni distinti che si appoggiano sulla medesima tecnologia. Non è un modo per correggere chi ha postato prima di me, in fondo anche Wikipedia passa i due termini come sinonimi, ma secondo me nella vulgata comune spesso si intendono cose un po' diverse. Con il primo termine si intende un semplice ausilio tecnologico alla genitorialità: una donna che ha magari difficoltà a portare avanti una gravidanza senza incorrere in aborti spontanei si appoggia sul corpo di un'altra donna. Con il secondo termine si intende generalmente un "mercato delle gravidanze" più o meno strutturato, fino all'estremo distopico di una popolazione di fascia A che sfrutta le donne di fascia B come uteri in batteria. Se vogliamo dare un'impronta etica alla discussione, esattamente quali sono le motivazioni etiche contro l'utero in affitto, inteso come mercificazione anche a scopo di lucro (o di sussistenza) del proprio utero? La butto lì con una provocazione altamente cinica, che vi prego di prendere come tale e non in modo offensivo, è volta allo scopo di tirar fuori delle risposte precise: in fondo, crea una nuova figura professionale, appunto quella dell'affittatrice di utero, "Venite a far impiantare il vostro bambino da Carmelina A'Mammeta, già diciassette gravidanze portate a termine perfettamente, sconti per i parti gemellari".
  6. osservatore dal nord

    Cosa avreste aggiunto in GoT?

    Euron che attacca vecchia città ( s6). Non richiede troppi cambiamenti al cast e effetti speciali
  7. Pongi

    Cosa avreste aggiunto in GoT?

    Arianne al posto di Ellaria & serpi. Concordo invece con l'eliminazione di Lady Stoneheart e fake Aegon e con lo sfoltimento della storyline delle Isole di Ferro.
  8. Come da titolo, trovo la serie quasi perfetta, voto: 9 però se potreste tornare indietro e rivisitarla aggiungendo qualcosa alla serie tv, cosa aggiungereste? Io aggiungerei un paio di battaglie in più, una su tutte quella di Oxcross, un vero peccato non averla potuta vedere.
  9. Oblivion

    ottava stagione - leaks e speculazioni

    Ma farla uscire sotto le feste sta season 8 con la puntata finale in primissima Tv mondiale la sera del 24 dicembre? No eh?
  10. senza volto

    Pazza Inter amala

    Gazzetta net dice che Modric, interrogato dalla FIFA, ha ammesso che è stato lui a mandare i suoi agenti a contattare l’Inter perché era il suo sogno. C’è anche un’amtra versione, la più probabile, che riguarda anche C. Ronaldo. Dal dicembre scorso l’Italia ha instaurato un regime fiscale forfettario per gli stranieri che vengono a investire in Italia. Si tratta di pagare solo centomila euro a patto di seguire alcune condizioni che riguardano detti investimenti, in alternativa basta fare una donazione di almeno un milione (le donazioni poi si possono anche scaricare, anche se non so in quale percentuale). Quindi ai calciatori super pagati conviene venire in Italia perché lo stipendio è quasi netto. Al massimo pagano un milione più centomila e poi più nulla. Siamo diventati un paradiso fiscale.
  11. Ancalagon

    Highway to Hell

    Sono l'unico a non vedere il Milan fra le prime 4? Con L Europa 2 secondo me hanno il 10% di chance di arrivare quarti
  12. Ancalagon

    Pazza Inter amala

    Gli spagnoli si sentono onnipotenti da qualche anno... è ora di fargli abbassare la cresta
  13. Ancalagon

    Serie A 2018/2019

    Io spero in Juve, Napoli e Milanesi in champions. Le romaniste eterne perdenti stiano pure fuori che è il loro posto A parte le cattiverie, da mezzo neutrale non vedo ad oggi un anti Juve. L Inter si è rinforzata tanto in difesa e cc inoltre ha preso delle buone riserve in attacco che lo scorso anno mancavano. Consoliderà la sua posizione tra le prime 4. Il Napoli è quello, non sono diventati brocchi tutto d'un colpo quindi li vedo tranquillamente tra i primi 3. La Riomma ha perso 2 giocatori fortissimi ma ha acquistato giovani interessanti più N’Zonzi (forte ) e Pastore che però a Cc mi pare sprecato. Il Milan finalmente ha preso un grandissimo attaccante più qualche ottima riserva ma soprattutto ha una SOCIETÀ alle spalle e questo è il più grande acquisto. Detto questo voi la vedete tra le prime 4? Io assolutamente no, poi tutto può essere nel calcio. Lazio... rimane la solita mina vagante con gli stessi giocatori(più forti) dello scorso anno.
  14. Ancalagon

    Commenti su giochi appena giocati

    Confermo gli acquisti. Valuto attentamente BF5 ma solo per il fatto che ho amici che forse lo prenderanno. Dipende solo da quello
  15. osservatore dal nord

    ottava stagione - leaks e speculazioni

    Il primo trailer da 2 minuti esce 2 mesi prima della prima puntata. Quindi nn prima di dicembre per la s8. A ottobre comunque inizieranno colla campagna pubblicitaria
  16. sarei curioso di vedere un'eventuale scena di arya con sandrina, che le aveva predetto che sarebbero tornate a incrociarsi! che possa riconoscere in arya un'altra protagonista dal ruolo ancora piu importante rispetto a cosa immaginiamo per il finale di GOT?
  17. the neck

    ottava stagione - leaks e speculazioni

    secondo me massimo 30-45 giorni e abbiamo il primo teaser....se non ancora un trailer....
  18. soprattutto dopo la WOS ned sara stato riabilitato da quasi tutta la popolazione di approdo....
  19. hacktuhana

    Commenti su film appena visti

    Scusate se sono così invadente su questo topic... ma sto guardando film senza soluzione di continuità XD Stavolta è toccato a... The Counselor di Ridley Scott: Devo davvero ancora capire come e perché si dica male di Ridley Scott, quando poi ti guardi uno dei film per i quali è criticato, e ne rimani avvinto. Ok, è registicamente perfetto e bla bla bla perché è Ridley Scott e se fa uno scavalcamento di campo è per dare centralità ad un oggetto, che poi si rivelerà essere il centro(uno dei centri) del film, il diamante. Ma non è solo questo da portare a difesa di Scott, non stavolta(neanche stavolta oserei dire, ma forse sono di parte pure con lui). Visto il cast la recitazione peggiore è di Brad Pitt... figurarsi la migliore. In questo film vince il male, nel momento in cui il pensiero sceglie di esserne concepito verso, e inevitabile è la conseguenza. Non si torna indietro. Il soggetto/sceneggiatura è di Cormac Mc Carthy, (insomma uno qualunque... XD) e si vede! Ma sono (quasi)sicuro che abbia contato molto, filosoficamente, il suicidio di Tony Scott(fratello di Ridley), avvenuto durante la produzione del film. Boh forse saperlo in realtà condiziona il mio giudizio, ma sembra che per la prima volta i personaggi di Ridley Scott siano pre-destinati, nel senso che visto quanto mettano in gioco, sappiano già il loro destino(non nei dettagli ovvio), e a parte chi non ne è assuefatto o abituato, lo aspettino. Altro punto a favore è che non si riesca a capire chi arriverà fino in fondo e come, né tantomeno chi lotti contro chi, giustamente, trattandosi di un film sugli affari di "mafia", traffico di questo e quello e tutto. È la "mafia", non si scherza. Bellissimi alcuni dialoghi e considerazioni filosofiche(non so se merito anche di Scott, ma se così fosse, comincerei a pensare di poterlo ritenere davvero un filosofo e pure bravo). Vabbeh... XD Questo film è stato un piacere da gustare. Spero lo sia anche per voi se e quando vorrete guardarlo, o qualora lo abbiate già fatto. Tant'è XD
  20. Corvina

    Serie A 2018/2019

    Alla fine il Toro ha preso Zaza all'ultimo minuto, e devo dire che insieme a Soriano e Izzo può definirsi più che soddisfacente. Specie per un mercato che era iniziato con Bremer e Meité
  21. Corvina

    Pazza Inter amala

    Oserei dire anche la più soggetta a favoreggiamenti XD
  22. Mar

    Serie A 2018/2019

    Ok...3, 2, 1, via ! MILAN : La confusa situazione societaria sembra cambiare ogni 6 mesi, tra presidenti e fondi investimenti e dirigenti e compagnia bella. Sono tornati Leonardo, uomo di mondo, e sopratutto Maldini, uomo tutto d'un pezzo, lontano da casa sua dal giorno del ritiro nel 2009. Garanzia?. Obiettivo, tornare in Champions League (dopo 5 anni e due 6 posti consecutivi) oltre ad avanzare il più possibile nella seconda competizione europea più importante (migliorando gli ultimi ottavi di finale), che i rossoneri non hanno mai vinto e da cui per giunta erano stati estromessi a inizio estate. Per riuscirci è stato confermato Gattuso, buon per lui. Forse, dico forse, a Milanello sono definitivamente passati dal caos alla rinascita. Tanti portieri, tra la telenovela dei Donnarumma's brothers e il vecchio nuovo arrivato Reina. Tanti centrali, ora che se n'è fuggito Bonucci il punto fermo dovrebbe essere Romagnoli (capitano?), affiancato da Caldara. RRodriguez sulla carta resta il titolare a sinistra se giocano a 4 (altrimenti c'è Laxalt apposta), Conti o Calabria a destra. Tanta Italia li dietro, da apprezzare. E' arrivato Bakayoko dal Chelsea, difficile non considerarlo titolare in mediana, con o al posto di uno tra Biglia e Kessiè. E Bonaventura, uno dei migliori l'anno scorso, dove lo si mette? Davanti ci sono ancora Calhanoglu a sinistra e Suso a destra, con la differenza che questa volta hanno anche le riserve. L'attaccante ... di peso è l'ultimo arrivato Higuain (da quanti anni mancava un bomber di questo livello?), Cutrone per farlo rifiatare. Tutto sommato l'XI titolare non sarà troppo diverso da quello della stagione scorsa (nonostante la partenza dei 2 colpi "clou") + qualche innesto mirato facilmente incastrabile per (sperano) migliorarlo. Starà all'allenatore decidere se proseguire sulla soluzione tattica dell'anno passato o esplorare nuove strade, rese possibili da una coperta lunga e finalmente senza buchi. LAZIO : Dopo aver solo sfiorato la qualificazione in CL i Biancocelesti sperano di centrarla a quest'altro giro, ma sadly la migliore occasione potrebbe essere passata e Inzaghi sarà chiamato ad un mezzo miracolo. Strakosha è ancora giovanissimo come portiere e titolare indiscusso. Tra i centrali, da segnalare l'arrivo di Acerbi (al posto di De Vrij?), per il resto la difesa è grossomodo identica a quella della passata stagione, cioè nettamente inferiore a quella delle avversarie dirette. Nuovi arrivati Badelj e Berisha a centrocampo, tanto per aumentare la truppa slava del club, il diamante resta Milinkovic-Savic. Resta? Resta ! Questa si che è stata una sorpresa oh. Joaquin Correa da Siviglia è la nuova "fiammante" ala sinistra (sulla carta), al posto di un Felipe Anderson andato al....West Ham ?????!, ma li davanti (N.B. quello scorso è stato il miglior attacco del campionato) sarà ancora una volta Immobile (ancora senza riserve all'altezza) a dover sopportare le grandi responsabilità guadagnate nel corso degli ultimi 2 anni. In altre parole se uno tra Sergej, Ciro e Luis Alberto si prende un raffreddore o rende l'1% in meno dell'anno precedente, migliorare i piazzamenti 2017/2018 sarà impossibile. Però intendiamoci, sulla carta questa squadra è da sesto posto non di più, dovesse arrivare altro, massima stima. Già è incredibile che siano rimasti i suddetti 3. INTER : Sono passati ormai 7 anni dall'ultima volta che ha giocato la Champions League, la più grande preoccupazione dunque resta sempre la stessa, saranno in grado di reggere l'impegno europeo, dopo le disastrose prestazioni delle stagioni passate? Perchè mentre rispetto al 2017-2018 i nerazzurri avranno una competizione (faticosamente conquistata) in più sul groppone, tutte le avversarie sanno già bene cosa questo comporti in termini di dispendio psico fisico. Non è un dettaglio di poco conto. Comunque, Spalletti ha addirittura rinnovato, sono arrivati rinforzi niente male, l'ultimo dei quali è Keita Baldè (viene da pensare che l'inter sia fissata per gli ex laziali, dopo hernanes, candreva, de vrij...). La rosa è giovane, ogni ruolo è coperto da almeno 2 uomini, difesa centrocampo e attacco sono stati tutti rinforzati, almeno sulla carta . Ma sopratutto, ci sono ancora Joao Mario e Candreva! Ci sono ancora ?! ROMA : I giallorossi arrivano da grandi stagioni, c'è stato il record di punti in campionato per Spalletti, la straordinaria Champions dell'anno scorso con Di Francesco e c'è tutta la volontà di continuare su questa strada (ma sto stadio nuovo s'ha da fare?) anche se, oggettivamente non sembrano in grado di poter vincere ne l'uno ne l'altra. L'estate ha portato diverse novità, su tutte la partenza a peso d'oro di Alisson, ma tutti e 3 i portieri sono nuovi a quanto pare. La difesa per il resto è la stessa, almeno nei titolari. Pesanti manovre a centrocampo, dove, salutato Radja sono arrivati tra gli altri i vari Nzonzi, Cristante, Pastore ! E non più di qualche commento fa esprimevo la mia meraviglia per il 19enne Kluivert figlio. Tanti nuovi elementi a disposizione del mister insomma, chissà quali soddisfazioni riusciranno a togliersi quest'anno, in bocca alla Lupa... NAPOLI : Un nuovo ciclo si apre, dopo la breve era Sarri e i suoi record. Arriva Ancelotti, il più europeo degli allenatori italiani, per un club che in cuor suo era ben disposto a sacrificare ogni discorso d'europa per inseguire il sogno Scudetto. Cambia l'allenatore, cambiano le idee, lo stile, forse il modulo e come sempre in questi casi, il successo, specie immediato, non è mai assicurato. Se n'è andato Pepe Reina e come per la Roma, tutti e 3 i portieri sono nuovi. Sarà il giovanissimo Meret o Ospina il titolare? In difesa l'unico certo del posto è KKuolibaly, nessuna grande novità tra i terzini. E' rimasto e non era scontato il capitano Hamisk (al posto di Jorginho), dopo essere diventato il miglior capocannoniere e terzo di sempre per presenze, del club? Per il centrocampo è arrivato il giovane Fabian Ruiz dal Betis (ok, alle italiane piace fare spesa a Siviglia). In attacco per dare respiro alle ali titolari sono stati presi Younes e Verdi. Nonostante tutto però, molti ritengono che la squadra non si sia veramente rinforzata, contrariamente alle avversarie dirette e che forse Sarri se ne sia andato anche perchè pensava che fare meglio sarebbe stato difficile. A Carletto l'onere di smentire le impressioni estive. JUVENTUS : Contro ogni istinto mi costringo a parlare dei bianconeri in questo topic e non in quello internazionale insieme alle altre grandi d'europa. Sono semplicemente fuori scala sotto qualunque punto di vista rispetto al resto d'Italia, le vittorie record di questi anni lo dimostrano, a maggior ragione in un'epoca in cui manca la concorrenza delle due grandi rivali storiche. Il paradosso filosofico è che più la Juve vince, meno possibilità ci sono che continui a farlo, mentre se non dovesse vincere quest'anno, statisticamente le altre si dovrebbero preparare ad un nuovo decennio di dominio. Basta pensare che le due maggiori avversarie recenti (Roma e Napoli) hanno vinto in tutta la loro storia appena 5 scudetti in due, mentre la Juve ne ha 34. Visto che le altre squadre non hanno alcun mezzo, sia esso tecnico o tattico o economico (tanto per intenderci, la Juve quest'anno è la squadra che ha speso più di tutte in Europa) per competere, ma la speranza è l'ultima a morire, non resta loro che aggrapparsi alle statistiche. Perché statisticamente è più difficile che la Juve vinca l'ottavo consecutivo rispetto al settimo. Magari facendosi distrarre dall'avere in campo la personificazione della Coppa stessa (anche se, trattandosi della Juve è improbabile). E quante possibilità ci sono che Cristiano vinca la 4a champions consecutiva (solo il grande real fece meglio, 1956-1960), per giunta con un altro club (l'ultimo grande a riuscirci fu etoo, doppio triplete consecutivo 2009-2010 con barca e inter), 6a totale con tre club diversi (seedorf ne ha appena 4). Come al solito, ma ancor più del solito, l'obiettivo sarà il Triplete, sfiorato nel 2015 e 2017, magari il terzo tentativo è quello buono. È terminata l'era Buffon (sarà terminata anche l'era delle finali perse? con lui 2003, 2015 e 2017), in porta ci sarà il suo ex secondo Sczensny e chissà se Perin avrà qualche chance. È anche l'estate del ritorno di Bonucci, per ricreare la BBC (Benatia/Barzagli) almeno nello spogliatoio se non in campo. È arrivato Cancelo, connazionale di quell'altro portoghese. Preso Emre Can, e perché no, visto che era in saldo al 100%. Per un Pipita in meno c'è un CR7 in più, lo sanno anche i sassi. Insomma è quasi un peccato non potere vederli giocare con 13-14 uomini in campo. Quasi. cos'altro? Per la prima volta si giocherà il 26 dicembre, sul modello del Boxing Day in uso nella Premier League. CR7, acquistato per 100 milioni di euro, è diventato il trasferimento più costoso nella storia della Serie A. Ancelotti, tornato in Serie A a 9 anni di distanza dall'ultima esperienza 19 allenatori su 20 sono italiani, Udinese la "pecora nera".
  23. hacktuhana

    Commenti su film appena visti

    The Hateful Eight di Quentin Tarantino: Sono troppo di parte nel giudicare Tarantino, che ritengo il genio erede di Kubrick e Hitchcock(Bergman e Truffaut non sono in grado di giudicarli con la stessa conoscenza, e dimentico sicuramente un bel po' di altri mostri sacri). Un film con ambientazione western post guerra civile americana, nel Wyoming... che in realtà è un giallo quasi completamente classico(alla Agatha Christie). Solita suddivisione in capitoli, ma lineari, a parte uno... quello rivelatore(come nei gialli classici appunto, la spiegazione). Cast straordinario come sempre, recitazione di conseguenza ottima. Tecniche di regia sempre da manuale. (mi viene in mente un giro di primi piani senza stacchi, per paragonarlo a quello di cui avevo parlato in Birdman: ebbene, vi accorgerete solo alla fine che per necessità c'era "la luce" necessaria alla macchina da presa per fare il suo lavoro senza impallare nulla, perché qui non esiste computer grafica ovviamente! Tecniche diverse risultati perfetti). Cos'altro dire? Tarantino è troppo bravo. Anche se gira un film che non è certo dei suoi migliori(come questo), è sempre e comunque da vedere ed applaudire. Non di poco conto che seppure il film duri più di tre ore, scorre che è un piacere.
  24. hacktuhana

    Avatar (2009)

    @rhaegar84 "i soliti sospetti" ha un regista veramente bravissimo, Bryan Singer, che secondo me ha girato il film più bello sui supereroi, corale(più personaggi) ossia X Men 2. A livello di trama ancora oggi poi, è il migliore in assoluto, avvicinato dall'ottimo Winter Soldier. Gli altri sono per la maggior parte molto lineari e ben poco interessanti riguardo il mistero rivelato da colpi di scena inaspettati. Per me, per dire, è suo anche il miglior film su Superman(il tanto criticato Superman Returns). In soldoni lo ritengo uno dei più bravi registi "moderni"(ha iniziato poco prima del 2000 se non sbaglio). Riguardo ad Avatar e al 3D, di sicuro ha sfruttato al massimo quel tipo di tecnica, ma era tutta farina del sacco di Cameron, perché il "vecchio" 3D era caduto nel dimenticatoio da anni. Merito anche alla tecnica insomma, un aspetto caratteristico di Cameron in maniera importante
  25. Iceandfire

    Vaccini: sì o no?

    Infatti l’ignoranza e’ davvero una brutta cosa e fa rima con intolleranza e assoluta mancanza di umiltà e capacità di porsi in ascolto o quanto meno di informarsi bene. Speriamo che la medicina di precisione prenda piede anche in campo vaccini ma ci vorrà ricerca , tempo e denaro ,molto , per cui non sarà per tutti purtroppo
  26. Lyra Stark

    Vaccini: sì o no?

    Io ritengo che parte della questione sia dovuta anche ad idee confuse e nebulose di alcuni (non tutti ci mancherebbe) che non avendo avuto modo di aver studiato la fisiologia del corpo umano a scuola e finanche biologia, cosa che chissà perché in certi indirizzi superiori va purtroppo di moda negli ultimi anni, si ritrovano poi sprovvisti delle conoscenze base. Mi è capitato più volte di interagire con ragazzi quasi totalmente all'oscuro di come funziona il loro corpo o di che cosa sono virus e batteri. Cosa che non è inquietante solo nell'ottica del dibattito no vax ma ha risvolti anche molto più pratici, basti pensare alle malattie sessualmente trasmissibili.
  1. Load more activity
×