Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. OK, se la riteniamo solo una leggerezza possiamo uppare così (se le correzioni apportate vanno bene). Io preferirei "malefico", ma non mi oppongo se preferite tenere "fetido".
  3. Today
  4. "Elegge direttamente il Parlamento" è corretto, il significato di suffragio diretto come da costituzione. "Cioè i singoli deputati e senatori" sembra che li eleggiamo singolarmente...la legge elettorale decide se i candidati sono eletti per preferenze o da liste bloccate di partito, o se il 60% in un modo, il 2% con preferenze degli elettori esteri etc (esempi puramente casuali) . Poi uno è libero di pensare che tra dare preferenze e votare liste bloccate non cambi nulla.
  5. Dall'inizio della seconda Repubblica fino al berlusca IV in sede elettorale veniva indicato il candidato alla guida del governo e l'indicazione veniva rispettata, la cosa non ha impedito crisi di governo e sostituzioni con governi tecnici o politici. Inserire un'elezione diretta de iure per il capo del governo o addirittura per tutti i suoi componenti inserisce un elemento di rigidità extra che non migliora le cose, il sistema neoparlamentare ne è un ottimo esempio alla prima crisi devi sciogliere le camere perché non puoi non avere un presidente non eletto o, ancora peggio, ingabbia il parlamento con la minaccia di scioglimento, non a caso durò molto poco. Gli altri modelli nei fatti non cambiano granché (o incasinano ancora di più) per me si farebbe tanto casino per nulla, meglio impiegare le forze per migliorare il dialogo politico.
  6. In che senso fino al ? E a partire da quando ? Scusa, ma con un si sapeva non si va da nessuna parte. Anzi, è esattamente quel tipo di astrattismo che genera incomprensione nei più e che quindi porta dritto dritto alla maledetta antipolitica contro il "Sistema" (e in concreto ad azioni come quella di Salvini per esempio, che ha tentato di far saltare la Legislatura dopo 1 solo anno per lucrare consenso, cioè come direbbe lui e quelli come lui, Poltrone del Palazzo). Il Presidente della Repubblica, del Senato, della Camera e del Consiglio, non sono eletti direttamente dal Popolo. Il Popolo elegge direttamente il Parlamento (cioè i singoli Deputati e Senatori). In Parlamento si forma il Governo, se ne ottiene la (Maggioranza dei voti di) Fiducia. Il PdC e i singoli Ministri oltre a non essere eletti direttamente, possono anche non essere stati eletti proprio per niente, in Parlamento (o da qualunque altra parte). Questa è la base del diritto costituzionale italiano, e non mi risulta che sia mai cambiata (tanto meno potrebbe con una fonte normativa inferiore come la Legge Elettorale, qualunque essa sia) dal 1948 ad oggi . Si o no? Ciò che ho scritto è vero, oppure è falso. Mica ci si può girare intorno. "Azione di diffusione di concetti, idee, svolta con l'intento di condizionare l'opinione pubblica / promuovere la vendita di un prodotto". Proselitismo. Réclame. (cit. Treccani) Presidente del Consiglio e Governo (non) eletto dal Popolo. Governo Tecnico. Inciucio. Prima e Seconda Repubblica. Sta roba è metafisica, non esiste realmente. E' fede, non scienza.
  7. @Manifredde no. Anzi. io l'ho ordinata in tempo quindi non ho avuto problemi. attendo che mi venga recapitato Miles Morales
  8. Il Lord

    Star Wars

    Considerando quello che scrissi a proposito di Ep VII e, soprattutto, di Ep IX direi che sarei tra quelli a cui 2 film Disney hanno fatto legittimamente schifo però non mi spaventa l'idea che qualcuno in futuro possa rivalutarli al punto da inventarmi chissà quale differenza rispetto al passato: r2d2 e c3po, le gag di Han e Cewie, gli ewoks, jar jar, i droidi e tutti gli "animaletti" sono tutti elementi rivolti al pubblico giovane, che coesistono tranquillamente con gli elementi più maturi, la Disney non ha cambiato granché, parlare di disneyzzazione è semplicemente mettere le mani avanti per quando avverrà quello che è sempre successo ben prima che la Disney potesse anche solo pensare di acquisire la Lucasfilm.
  9. Il Clarin dà la notizia. Aveva da poco compiuto 60 anni. Per me, il più forte calciatore di sempre.
  10. Menevyn

    Star Wars

    Oddio, ossessivamente non direi; Lucas ha sempre dichiarato di essersi ispirato allo spirito degli show che guardava da bambino e da ragazzo, e che si è rifatto alla struttura narrativa classica della fiaba, il che non significa automaticamente che SW sia un prodotto per bambini (guarda L'Impero colpisce ancora e La vendetta dei Sith e poi dimmi se hanno un qualcosa di fiabesco ed infantile), nè che siccome Lucas si è rifatto a quei modelli non possa esistere niente di un pelo più complesso o maturo, del resto una serie in live action rivolta ad un pubblico più adulto l'ha pianificata lui per primo, anni fa. Che poi sia Clone Wars che Rebels sono prodotti riuscitissimi comunque. Beh, dai... adesso, si è capito che non riesci ad accettare il fatto che a qualcuno i film Disney abbiano legittimamente fatto schifo, però cerca di controllarti.
  11. Euron Gioiagrigia

    serie tv

    Ho trovato questi articolo sulla polemica riguardo la Carano: https://serial.everyeye.it/notizie/the-mandalorian-gina-carano-appoggia-trump-fan-chiedono-licenziamento-482798.html Da quello che ho capito l'attrice ha fatto le solite dichiarazioni becere di stampo negazionista e complottista riguardo le elezioni USA 2020 e la faccenda del Covid (mi chiedo poi perché questi personaggi pubblici continuino ad esporsi con simili assurdità). Ovviamente non sono dichiarazioni da condividere e fossi la Disney mi smarcherei anche ufficialmente dal suo pensiero, ma questa storia che un'azienda cinematografica deve seguire i capricci social dei suoi fan è deleteria e deve finire. Comunque è più un argomento da discussione sul politicamente corretto in un certo senso, qui forse è un po' OT.
  12. Prenoto l’aggiornamento di: Hrakkar, Pantere ombra, Porto Bianco, Torre delle Ombre, Vento Nero Voci nuove: Capogrigio in polvere, Dolcesonno, Incudine Spezzata, Lacrime di Lys, Lady Lyanna, Latte di papavero, Vino dei sogni
  13. {{Manufatto | Nome = Bevitrice di Schiuma | Tipo = Imbarcazione | Utilizzo = Militare | Appartenenza = Lord Comandante della [[Flotta di Ferro]] }} La ''[[Bevitrice di Schiuma]]'' è una nave delle [[Isole di Ferro]], capitanata da [[Dagmer|Dagmer Mascella Spaccata]].<ref name="ACOKAI">[[ACOK - Appendici#Appendice I|ACOK- Appendice I]]</ref> __TOC__ == Descrizione == È una [[Navi lunghe|nave lunga]] con un’alta prua scolpita e una cabina angusta a poppa.<ref name="ACOK37">[[ACOK37]]</ref> == Eventi == Nel piano di invasione del [[Nord]] attuato da [[Balon Greyjoy|Lord Balon Greyjoy]] nel [[299]], la ''Bevitrice di Schiuma'' è una delle otto [[Navi lunghe|navi]] poste al comando di [[Theon Greyjoy]] col compito di razziare i villaggi della [[Costa Pietrosa]].<ref name="ACOK37" /> Dopo che [[Dagmer]] accetta di aiutare [[Theon Greyjoy|Theon]] nel suo piano di conquista di [[Grande Inverno]], la ''Bevitrice di Schiuma'' si stacca dal resto delle imbarcazioni insieme alla ''[[Strega del Mare]]'' per dirigersi verso [[Piazza di Torrhen]].<ref name="ACOK37" /> == Capitani == [[Dagmer]] == Note == <references /> {{Portale | Argomento1 = Società}} <noinclude>[[Categoria:Flotta di Ferro]] [[Categoria:Guerra dei Cinque Re]] [[Categoria:Navi]]</noinclude>
  14. (Non ricordo se ne ho già parlato). Qualche tempo fa ho scoperto questo nuovo autore, esperto di cose tedesche, leggendo un suo stupendo articolo per il Tascabile sul trentennale della Riunificazione. Tema che riguardava e riguarda da vicinissimo la politica internazionale e in particolare i rapporti USA - UE, proprio come quest'ultimo. Insomma, dopo le "occasioni" Brexit e Trump, la Francia sembra costretta a ricongelare i suoi eterni sogni di protagonismo, pur se stavolta declinato in salsa europea (o "comunitaria", come si diceva sino a qualche anno fa), mentre la Germania pare ben felice di poter continuare a diluire la propria potenza (economica soprattutto, ma anche demografica) all'interno di organizzazioni sovra e inter-nazionali. L'Inghilterra invece (o Regno Unito che dir si voglia) si deve mangiare doppiamente le mani, in primo luogo per il pasticcio del Referendum e post Referendum, in secondo per non averlo risolto entro il mandato di un'Amministrazione amica nell'isolazionismo e bilateralismo.
  15. rhaegar84

    serie tv

    ci contavo per the alienist. anche a me la prima era piaciuta molto. la vedrò cmq se è sempre sopra livello medio. su gina carano: io ho letto qualche tweet tradotto. niente di scandaloso secondo me. posizioni non popolari ma si legge sicuramente di peggio. però appunto ho letto alcuni non tutti. detto ciò è interessante come il web/social sono passati dal siamo passati da "Non sono d'accordo con quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo" a "Licenziate chiunque dica qualcosa che può offendere qualcuno". cioè da charlie hebdo a queste polemiche continue.
  16. 21 anni fa i Machine Head suscitarono un vespaio, quando da nuova rivelazione del thrash metal iniziarono a contaminare il loro stile con il rap, strizzando più di un occhio al pacchiano nu metal. Interessante come dopo tutto questo tempo proprio queste canzoni allora tanto criticate, risultino invece ancora attuali e (a differenza di molte altre produzioni più recenti), molto cariche e accattivanti.
  17. Buona notizia, e scommessa coraggiosa. WW84 é praticamente l'unica pellicola natalizia di una certa rilevanza economica. Se lo trasmettono a lungo, come hanno fatto con Tenet, e considerando che non ci sono concorrenti degni di nota la, la Warner/DC potrebbe addirittura guadagnarci qualcosina. Oltretutto WW84 é stato girato già parecchio tempo fa, ed é stato rinviato per la prima volta già nei tempi precedenti al Covid, anche tenere ferma un opera per così tanto tempo avrà i suoi costi..
  18. Capisco. Comunque un vaccino che attenui la malattia è meglio che niente, in teoria così facendo i ricoveri in ospedale e in Terapia Intensiva dovrebbero diminuire e il Paese (anzi, il Mondo) torna a respirare.
  19. Euron Gioiagrigia

    serie tv

    Leggendo gli articoli postati da Jacaerys mi sembra che la figura di Walt Disney appaia controversa, ma non saprei dire che fosse un vero e proprio simpatizzante dell'estrema destra. Certo è che a quei tempi idee del genere (razzismo, sessismo ecc.) erano ancor più diffuse che oggi. Comunque chiudo qui il discorso, ho il sospetto che siamo OT e non è mio interesse difendere la memoria di Walt Disney. Piuttosto mi piace criticare la posizione di monopolio nel mondo dello spetaccolo che ha assunto l'azienda al momento
  20. MezzoUomo

    Star Wars

    CloneWars e Rebels a mani basse le cose migliori dell'universo SW post Il Ritorno.
  21. Il Lord

    Star Wars

    Io ho amato the clone wars, è una pietra angolare di Star Wars, toglie tutti i dubbi che si potevano avere sui prequel e lega meglio il tutto con la trilogia originale (e rebels continua l'opera), riesce a dare più spessore ad Anakin ed alla sua caduta nel lato oscuro, rende molto meglio la corruzione e decadenza dei Jedi, entrambe cose che nei film erano abbastanza abbozzate e richiedevano un certo sforzo interpretativo ed in generale espande moltissimo quanto visto ed accennato nei film. Nonostante sia un prodotto infantile mantiene una certa maturità di fondo, io per esempio rimansi abbastanza stupito dall'arco narrativo sul finanziamento del nuovo lotto di cloni (un po' in negativo per una questione di cifre, ma ci torno dopo) perché gira molto attorno al ruolo delle banche e non si fa problemi a sottolinearne l'importanza, Padme (la buona della storia) si spende molto e ripete di continuo quanto le banche sia fondamentali per una sana economia: in piena crisi economica un cartone animato per bambini mantenne una posizione più equilibrata di tanti serissimi programmi di informazione che "le banche, i poteri forti, il turbocapitalismo!!1!1!" Si può criticare senza disconoscere i meriti della controparte. Ottimo poi il lavoro di umanizzazione dei cloni, Ashoka Tano, i mandaloriani, 99, Ventress, Maul (anche se continuo a credere che doveva rimanere morto) ed i vari dettagli del piano di Palpatine. Al contrario sbaglia completamente la scala dell'ambientazione, con l'eccezione di qualche arco narrativo sparso, tutto si svolge con uno sparuto gruppo di truppe che conquista un intero pianeta, finanziando 3 milioni di cloni conferma che quel "200000 unità ed un altro milione a buon punto" non va interpretato come unità da combattimento (alla faccia dell'universo espansiono, uno dei pochi casi in cui dico purtroppo) ma come singolo clone rendendo la grande armata della Repubblica galattica più piccola delle forze armate del pianeta Terra, del resto già con quel 10000 sistemi stellari di ep2 Lucas aveva dimostrato di non aver ben chiaro quanto sia grande una galassia, un peccato ma star wars è una fiaba per bambini quindi la si perdona. In generale la consiglio vivamente a chiunque, intrattiene tantissimo e migliora la comprensione dei film. P.S. @Menevyn Lucas è decenni che dichiara ossessivamente che star wars è un prodotto per bambini dal 1977 e la caterva di personaggi e gag infantili confermano tali dichiarazioni, altro che DiSnEyZzAzIonE!!1!1!
  22. Menevyn

    Star Wars

    Gli ultimi episodi, quelli focalizzati sull'Ordine 66, sono un capolavoro. Già solo la colonna sonora trasmette un senso quasi di oppressione, un vero e proprio conto alla rovescia; tecnicamente poi c'è un enorme salto di qualità visiva nell'ultima stagione rispetto alle altre. TCW è una serie fondamentalmente per un pubblico giovane (giovanissimo, per dirla tutta), è uno dei "difetti" di SW che ormai si è imposto (anche The Mandalorian non è che si discosti granchè), ma è comunque un'ottima serie, che migliora man mano che ci si avvicina alla fine.
  23. Anche il mio babbo natale ha già colpito. @senza volto, grazie mi hai mandato un tappetino mouse, che si può usare anche come coperta È enorme! Non l'ho ancora provato perché mia moglie lo ha direttamente requisito per appoggiarci il suo portatile durante lo smart working.
  24. Menevyn

    serie tv

    Concordo su The Alienist, secondo me un'unica stagione l'avrebbe resa un piccolo gioiello, andando avanti rischia di appiattirsi sul crime drama più tradizionale e quindi rovinarsi.
  25. Metamorfo

    serie tv

    La regina degli scacchi è una serie fatta bene. Niente di originale o particolarmente profondo, ma fila bene e, dal punto di vista scacchistico, a differenza del 99% delle fiction in cui vengono inseriti gli scacchi, è (quasi) accurata. The Alienist 2 per me è stata sotto tono rispetto alla prima stagione, che mi era piaciuta di più, ma sempre meglio della maggior parte della roba Netflix
  26. Hanno detto che da alcuni anni non fanno riletture complete, ma solo parziali. Non ci vedo nulla di male, comunque. Per tornare in topic, segnalo una chicca del Podcast del Ghiaccio e del Fuoco che riguarda la cena tra Jaime, Brienne e Roose Bolton a Harrenhal: Roose chiede ai due ospiti se gradiscono del vino rosso o del bianco: Jaime beve il rosso, Brienne preferisce l'acqua e Roose opta per l'ippocrasso (vino rosso speziato, più blando del rosso normale). Secondo il Podcast il rosso rappresenta i Lannister, il bianco gli Stark: la scelta di Jaime indica la sua appartenenza alla propria casata; la scelta di Brienne indica la sua purezza e la sua estraneità e ingenuità nei confronti delle trame politiche di cui discutono Roose e Jaime; la scelta di Roose indica la sua transizione dalla fazione Stark a quella Lannister.
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...