All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. serie tv

    Rilancio su Breaking Bad. Appena finito di vederla tutta e mi è piaciuta davvero molto. Comunque neanche alla mia morosa "ispirava" per cui me la sono guardata da solo come Manifredde... Che centri il genere?
  3. Trono di Pietra di Mare

    Nella parte Storia sono rimaste le parole da cancellare.
  4. The Royals

    Ho trovato questo https://it.wikipedia.org/wiki/Nobiltà_spagnola Incredibile ecco...Prima di morire la duchessa di Alba mi pare fosse il nobile più titolato,ma ora? Peraltro con i matrimoni la nobiltà spagnola ha fatto incetta di notevoli titoli più o meno,classificazioni a parte E vedo che Giovanna di Navarra era la moglie di Filippo di Francia nello sceneggiato Knightfall tanto per fare un esempio...per cui i figli ne avrebbero avuti di titoli eccome
  5. Music challenge reload in the wall

    giorno 5: la canzone per andare d' accordo con i suoceri con mia suocera è facile Con mio suocero l'unica radio che si ascolta è Radio Sportiva.
  6. Viaggi: itinerari, mete e consigli – Europe Edition

    Il mio viaggio preferito è stato quello fatto anni fa in Francia. Da appassionata di storia desideravo da tempo poter vedere i castelli della Loira mentre gli altri componenti della comitiva, visto che c’eravamo, volevano visitare anche Parigi. Spostandoci in macchina e dovendo obbligatoriamente prenotare in un unico posto abbiamo allora trovato un compromesso alloggiando a Chartres, più o meno a metà strada dalle mete che ci interessavano e così abbiamo anche potuto dare un’occhiata alla famosa cattedrale. Chartres è una bella cittadina ma la cosa più notevole è per l’appunto la sua cattedrale; costruita su un punto rialzato, già da lontano la si vede dominare il panorama. I castelli per me sono stati bellissimi, Blois, Chenonceau, Chambord (quest’ultimo è proprio maestoso come mi immagino Alto Giardino!), praticamente era la Storia che mi scorreva davanti: Francesco I, Caterina de’ Medici e Diana di Poitiers, le congiure di cattolici e ugonotti. Il castello di Blois è particolare perché ha varie parti costruite in epoche diverse e di conseguenza ha stili diversi; a me in particolare è piaciuta l’ala relativa al periodo ‘400-‘500 (in realtà, volevo vedere la stanza dove è stato assassinato il duca di Guisa). Ad Amboise oltre al castello abbiamo visitato anche la casa dove Leonardo da Vinci ha vissuto gli ultimi anni. L’edificio in sé è un maniero di bell’aspetto ma, a parte qualcosa della cucina, non è rimasto altro di originale dell’epoca di Leonardo. A Parigi naturalmente abbiamo fatto una capatina al Louvre, ma lì ci sarebbe voluta una settimana solo per lui! Ci siamo limitati alla sezione dell’arte italiana perché “non si può non vedere la Gioconda” (boh, confesso che a me non dice molto… ). Versailles è bella però mi hanno colpita soprattutto i giardini e le fontane, emozionante quando ad un certo punto si è formato un arcobaleno sopra una di queste. L’unico neo, almeno quando siamo andati noi, è stato il fatto che l’accensione delle fontane durava solo un’ora o due, non ricordo adesso, e data la vastità dei giardini non ce l’abbiamo fatta a vederle tutte. Alcune poi si trovano come nascoste all’interno di alcuni boschetti che sono stati proprio chiusi dietro dei cancelli-paravento, così che non si poteva vedere niente. Mi sarebbe piaciuto vedere anche il Petit Trianon ma non c’era più tempo. La vacanza è durata sei giorni e, dovendo alloggiare in un unico posto, abbiamo macinato un bel po’ di km tra andate e ritorni ma comunque è stato fattibile e ne è valsa la pena.
  7. Trono di Pietra di Mare

    OK, uppato.
  8. Westworld - Dove tutto è concesso

    Secondo me considerare Dolores come IL personaggio centrale ed unico di Westworld , nel senso che ne incarna l’essenza anche della voglia di autodeterminazione , dipende dai gusti personali ma per me Maeve è a pari livello di Dolores una CHIAVE anche perché è il suo preciso contraltare,da un certo momento in poi della sua programmazione Ovviamente si tratta del diavolo contro l’acqua santa :il nero della pelle, l’atteggiamento consapevole e sfrontato, il sesso a pagamento ,( è una maitresse esperta e organizzata ) la capacità di plagiare chi le serve, vs la pelle bianca, il candore,l'ingenuità,lo stupore,l’amore platonico per il principe azzurro,addirittura,un hobby come la pittura di paesaggi che certamente significa qualcosa Ma Maeve è un carattere importante.La sua gestione da parte del Dr. Ford l’aveva portata ad indagare i confini della sua percezione, a fare amicizia - o ad intimidire - i suoi manipolatori umani e reclutare alleati androidi che l’avrebbero aiutata nel suo tentativo di fuga, ma tutto era stato fatto attraverso una programmazione esplicita, conducendola inesorabilmente da un passo all'altro. L'idea alla base di questo era di fornire un tipo di piano di backup, di avere almeno un host che sfuggiva al controllo della scheda Delos e, quindi, avere la possibilità di sfiorare l'autoattualizzazione . Non ha funzionato, ovviamente, Dolores ha subito un percorso opposto perché è l’archetipo della fanciulla ingenua che subisce una serie di traumi Ma mentre Dolores diventa alla fine un cappello nero, uccidendo gli umani, la signora Millay è diventata un cappello bianco, scegliendo di proteggere la sua "figlia" per assicurarsi la propria libertà. In questo modo, infatti, ha finito per diventare una forma di vita senziente tanto quanto la sua controparte tematica, ma nel momento sbagliato e nella posizione sbagliata, capovolgendo l'intero arco della prima stagione: Maeve sta funzionando contro il piano di eventi accuratamente orchestrato dal Dr. Ford, mentre Dolores, con tutti i suoi minuziosi passi da seguire per la consapevolezza, sta ancora seguendo in definitiva il percorso proibito di qualcun altro. “I believe we all have a path,” "Credo che tutti noi abbiamo un percorso", afferma ripetutamente Dolores. “Fuck your path, darling,” " Maeve avrebbe risposto allegramente È la sua stessa persona - anche quando non lo è, ma soprattutto quando lo è. Poi c’è il discorso Androidi-figli…può un androide avere figli?Può nutrire sentimenti forti ,emotivi,distruttivi a causa di un figlio che non può generare?
  9. ottava stagione - leaks e speculazioni

    MAlattia Dothraki? Wut?
  10. Viaggi: itinerari, mete e consigli – Europe Edition

    Un viaggio non proprio indimenticabile ma bello era stato in Danimarca: Copenhagen e un po' di giretti intorno (senza fretta, con mezzi pubblici). Vari castelli, tra cui quello di Helsingor, in cui Shapeskeare ha ambientato l'Amleto, e la curiosa possibilità di fare una puntatina in Svezia... in un'oretta (perchè c'è un punto in cui sono vicinissime, ci vai in battello. Battello che più che altro è un bar galleggiante, pieno di tizi con lo sguardo annebbiato dai superalcolici: qualcuno ci aveva spiegato che su quella specie di traghetto extraterritoriale gli alcolici non sono tassati, quindi è il ritrovo di chi vuole sbronzarsi tanto risparmiando. A parte questo dettaglio decisamente impoetico... bello bello). Null di paragonabile alla quantità e "densità" di monumenti che abbiamo in Italia e Francia (per esempio, il museo dI Roskilde, di relitti di navi vichinghe, era stato una mezza delusione: due o tre resti di scafi di navi -emozionanti finchè vuoi, sì sì, e tra l'altro, a pensarci adesso, molto alla Euron, ma ripeto: i pezzi più significativi erano due o tre- e poi vagonate di grandi fotografie e tabelloni esplciativi di questo e quello appese alle pareti. In Italia nei paesini sperduti trovi, a volte, scavi con resti romani, ed è tanto se sono coperti da una lastra di vetro e vagamente custoditi...). Però bellissima l'atmosfera: ariosa, "limpida", già nordica; tutto molto tranquillo, con un'altra concezione degli spazi (ampi) e, penso, della vita. Il ricordo più dolce è un mini-fiordo (non ancora di quelli da grande nord, ovviamente; sembrava più uno dei nostri laghi) a cui si scendeva percorrendo un prato di papaveri e fiordalisi (che qui, almeno dalle mie parti sono scomparsi da anni)... Curioso un museo all'aperto sulle case in Danimarca (e Faroer) attraverso i secoli: una cinquantina di casette (non ricordo di preciso ma potrei azzardare dal 1200 in poi), accessoriate di tutto: dal letto sfatto, come se qualcuno si fosse appena alzato, agli attrezzi da lavoro nell'orto, a -in quelle più recenti- la tavola apparecchiata per pranzo, o la candela accanto al libro aperto. In cui puoi entrare e girre a tuo piacimento. E ognuna con il suo praticello intorno, con le piante dell'epoca e del luogo, a volte persino con le oche e i maiali. In ordine cronologico: le prime erano quelle specie di case-grotta costruite su una pendenza, sul cui tetto, alla stessa altezza del suolo, cresce l'erba verde e alta, senza finestre, con una porta così bassa che entravi chinandoti. Poco più che tane, in terra battuta. L'ultima... ti trovavi in un ingressino con mobili anni '50, il telefono grigio, un attaccapanni con appeso un impermeabile giallo, stivali di gomma per terra e un ombrello appoggiato e dicevi "oh cavolo: siamo entrati nella casa del custode". E invece... era l'ultima tappa del tour! Ah: bellissimi i monumenti e le statue in genere. Molto meno severi e più fantasiosi e "lievi" dei nostri: fiabeschi, "magici"; spesso con voli di gru, draghi, animali fantastici... E' un paese che sente moltissimo il ricordo di Andersen. oppure, al contrario, Andersen si è formato "respirando" un'atmosfera molto portata al fiabesco.
  11. TvShow Challenge on the Wall

    Giorno 6: Personaggio che detesti Charles "Chuck" Mcgill (Better call Saul) Giorno 7: Ship John River - Jackie "Stevie" Stevenson (River). Giorno 8: Rapporto tra amici Raylan Givens - Boyd Crowder (Justified).
  12. Today
  13. The Royals

    Non sapevo neanche che esistesse XD Ma possiamo parlare qui del matrimonio di Kit e Rose? Hanno entrambi sangue reale *scherzo ovviamente*
  14. Elezioni politiche 2018

    Ecco, io invece no.... perchè sono un’inguaribile spirito costruttivo e mi piace pensare che ci sia sempre una possibilità di miglioramento. Probabilmente farebbe per me il partito del Mulino Bianco ^^
  15. ottava stagione - leaks e speculazioni

    Molto probabile: fuoco ad Approdo. Probabile: malattia dei Dothraki e distruzione di Grande Inverno.
  16. Viaggi: itinerari, mete e consigli – Europe Edition

    Ecco, un altro motivo per cui non posso viaggiare molto, soprattutto assieme alla mia famiglia cosa che mi farebbe molto piacere, va sotto la voce animale domestico ovvero cane ^^
  17. 284

    Un dubbio su questa voce: come mai del matrimonio tra Robert e Cersei abbiamo parlato nell'intestazione ma non negli eventi?
  18. ADWD - GOT7Chi è Azor Ahai tesi a supporto

    Bellissima la seconda ipotesi! Non ho idea di come sia il testo in inglese e se quindi quel "risvegliati dalla pietra" non potrebbe essere, come succerisci tu, un complemento di agente (o di causa, non ricordo benissimo ). Ergo, "la pietra" potrebbero essere le cripte e i loro monumenti, che "aprono gli occhi" a Jon. In quanto alle ferite fumanti... probabilmente mi sono saltata per sbaglio qualche post del topic (scusate, in questo periodo non sto molto bene e seguo il forum come posso) e la cosa è già stata detta; ma penso che una grossa quantità di sangue -caldo, a 38°-che sgorghi improvvisamente in un ambiente a temperatura molto sotto zero un po' ghiacci, u po' formi una nuvoletta di vapore (tipo il fiato, insomma)... e spesso nel linguaggio comune il vapore viene confuso con il fumo (es.: "l'acqua è già molto calda, guarda come fuma"). Se è già stato scritto dieci volte, chiedo scusa.
  19. ADWD - GOT7Chi è Azor Ahai tesi a supporto

    Non farei troppo riferimento a quello che c'è in GOT, comunque nell'altra citazione di Melisandre si parla della fine di una lunga estate. Jon nasce sul finire dell'inverno, se invece si parla della rinascita bisognerà vedere la presenza della cometa ma sinceramente non penso, perché appunto è già comparsa alla "rinascita" di Daenerys. Che Martin non scriva AA è tizio PdL è caio sono sicurissimo, però queste figure immagino le abbia tirate fuori per un motivo e gli indizi in qualche modo combaceranno.
  20. Viaggi: itinerari, mete e consigli – Europe Edition

    Bellissimo topic, di cui mi piacerebbe poter prendere parte in maniera attiva, ma le nostre scelte di vita (vedi alla voce "bimbi" ) al momento rendono economicamente (e logisticamente) proibitivi i viaggi*. Ho peró ancora nel cuore il bellissimo viaggio di nozze: crociera sul Nilo e poi una settimana a Marsa Alam. Se dovessi scegliere una meta, potrebbe essere qualche localitá del nord (Norveglia, Scozia, Irlanda) o Russa (come quella proposta da qualcuno in precedenza). In alternativa Cina o qualche localitá africana (madagascar etc). Ini realtá, in storia&geografia sono una frana, e a guidarmi sono piú che altro superficiali sensazioni romatiche su quanto un certo luogo potrebbe ispirarmi o meno... *tecnicamente, con un pó di spirito di sacrificio e ignegno, fare una viaggetto ogni 2 o 3 anni sarebbe fattibile, se rinunciassimo alle ferie estive. Ma quella é l'occasione per mia moglie di incontrarsi con i parenti pugliesi, quindi s'ha da fare )
  21. The Royals

    Si sposa la principessa eugenia di york.. sapevatelo..
  22. TvShow Challenge on the Wall

    Giorno 8: Il rapporto tra amici/fratelli che preferisci Io riciclo la ship segnalata da @Menevyn perchè il duo alan danny è fantastico!
  23. ottava stagione - leaks e speculazioni

    Quindi se ho capito bene per quanto sappiamo avremo una battaglia a grande inverno con tanto di fortificazioni delle mura. L' avvistamento di Gendry con Jon. l' avvistamento della strega rossa ipoteticamente per girare scene al delta delle Acque. I Fratelli Greyj. con scene insieme ma senza Euron. Di leak attendibili di trama non ne abbiamo. O mi sbaglio? Qualche ipotesi di Frekydoctor e non di più'.
  24. Il destino della monarchia di Westeros

    Pero' se ascoltiamo le parole del "folletto" mi sembra proprio accenni al fatto che nelle isole di ferro eleggono il loro capo. Dimenticando per un attimo che esso deve comunque superare una prova di sono morto affogato e risorgo. Potremmo ipotizzare che un finale possibile sia quello che vede una proclamazione per consenso e non per conquista. Vediamo inoltre la bella Missandei parlare del fatto che chi segue Dany lo fa per scelta e questo oggettivamente è vero. Almeno ha funzionato cosi per gli immacolati e credo anche i Dothraki ... anche se ultimamente La Dany mi pare un po' più' sul libero di seguirmi o ti do fuoco. Uguale si può' dire di Jon dove si ribadisce che il nord lo ha scelto. Io ora non vorrei essere di parte ma ricordo a tutti che c'è una signorina che ha un metalupo con il nome di una REGINA guerriera e sinceramente non ho ancora capito quanto questo non sia uno Spoilerone di Martin. Infondo Spettro, Lady, Estate nascondevano un significato e si sono mostrati tutti azzeccati . A mio modesto parere credo che avremo molti nuovi GOVERNANTI che faranno capo ad un Re o Regina da loro scelto e che cercheranno di ricostruire al meglio e governare in maniera meno dispotica .Per me il finale ideale sarebbe una Regina con due Mariti.. mi farei tante di quelle risate... anche se non lo credo minimamente fattibile.
  25. Flement Brax

    Ho letto il capitolo ieri sera: confermo.
  26. ADWD - GOT7Chi è Azor Ahai tesi a supporto

    Avete toccato tutti punti fondamentali. In particolare @Gedeont sono convintissima anche io che ciò che noi definiamo come profezia e leggende non sia che una storia già vista in passato che poi col tempo si è mitizzata. Come sono convinta che lo stesso processo accadrà agli eventi a cui assistiamo ora nei libri. @JonSnow; buona riflessione, solo che a questo punto, come spiego meglio sotto, secondo me un po’ tutto corre il rischio di diventare banale @the neck vero ma la fumosità degli elementi è l’ingrediente principale di ogni profezia che si rispetti Diciamo che a questo punto siamo arrivati al problema di ogni profezia: se ci verrà spiegata e rivelata la sua soluzione si rischia comunque la delusione, vuoi perché troppo classica (eroe designato che deve farsi carico del destino del mondo) e quindi banale, vuoi perché troppo campata in aria, o magari vuoi perché si rivelerà tutta fuffa o ancora non verrà spiegata. Stando così le cose, credo che il modo migliore per uscire dall’empasse sarebbe quello di rimanere sul canone classico (Jon è l’eroe che deve farsi carico del destino del mondo suo malgrado), magari con qualche elemento a sorpresa (triplicità della figura e qui si inserisce bene Daenerys) ma senza dimenticare la concretezza (spada).
  27. ADWD - GOT7Chi è Azor Ahai tesi a supporto

    è lo scenario che piacerebbe di più anche a me. Lontano dagli stereotipi dell'eroe che salva l'umanità probabilmente attraverso il sacrificio proprio o di personaggi a lui molto cari, lontano da miracolosi interventi magici, Martin concluderebbe in maniera degna un'opera che a mio avviso finora si è distaccata totalmente dall'archetipo di fantasy a sfondo storico/mitologico. Dare un bel finale realistico, dove io per realismo intendo accadimenti verosimili ed in linea con i personaggi, le loro storie, il loro carattere e le loro evoluzioni, senza sconvolgimenti esterni magici, insomma, sarebbe la degna conclusione per una saga che finora ha stravolto i canoni del classico fantasy.
  1. Load more activity