Jump to content

Eddard Seaworth

Utente
  • Content Count

    5,785
  • Joined

  • Last visited

About Eddard Seaworth

  • Rank
    Confratello
  • Birthday 03/08/1972

Contact Methods

  • Website URL
    http://

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Location
    Bassano del Grappa
  • Interests
    Lettura (fantasy e non solo), musica ("celtica" e classica su tutte), danza (scottish country dance, highand dance, irish step dance), cinema, giochi di ruolo e da tavolo, birra, the....

Recent Profile Visitors

746 profile views
  1. Jim Caviezel in La passione di Cristo?
  2. E Menevyn centra il bersaglio e vince il piatto!
  3. Altro indizio, con citazione presa da un'altra pagina: Come ho appena spiegato, gli abiti, per gli esseri umani, hanno un'importanza tale che vioene da chiedersi se è l'abito che fa la persona o viceversa. Vorrei dire che la storia dell'umanità non è la storia della carne, non è la storia del sangue e delle ossa, è semplicemente quella dei vestiti. Ecco perché quando vediamo qualcuno che non ne porta abbiamo l'impressione di trovarci di fronte a una creatura mostruosa, a un bruto, non a una persona. Se gli uomini si mettessero d'accordo per diventare tutti, dal primo all'ultimo, dei bruti, a quel punto non sarebbero più tali, però si troverebbero in una situazione problematica. In origine la natura li ha creati e messi in questo mondo tutti nudi, ognuno di loro nasce completamente nudo. Se fosse nella loro natura contentarsi dell'uguaglianza, dovrebbero essere soddisfatti di crescere e invecchiare nudi.
  4. Ha indovinato Koorlick. E no, la ladra si aggrega ai tre amici per il viaggio, ma poi ci sono di mezzo anche gli altri ladri con cui i tre hanno a che fare.
  5. No. Altro indizio: la protagonista femminile "recita" qui uno dei suoi pochi ruoli decenti, e non è nota precisamente per le sue capacità artistiche...
  6. Ci potrebbe stare ma no...i ladri non sono i protagonisti del viaggio, o quasi...
  7. Bene, ti imito e metto il libro che ho sottomano...e che consiglio, ma che non ho citato ancora. Il padrone non lo incontro spesso. Pare che sia un professore. Quando torna a casa da scuola si chiude nello studio fino a sera e ne esce raramente. I suoi familiari sono convinti che sia un grande studioso. Lui stesso si atteggia a grande studioso. In realtà lo è molto meno di quanto i suoi credano. Ogni volta che vado a passi felpati a sbirciare, per lo più lo vedo dormire. Di tanto in tanto una bava gli cola sul libro che tiene davanti a sé. E' debole di stomaco e presenta i sintomi tipici della dispepsia: colorito giallognolo, pelle spenta, poco elastica...Ciononostante mangia enormi quantità di cibo. E dopo aver mangiato enormi quantità di cibo pernde in takadiastase per lo stomaco. Poi apre un libro. Ne legge due o tre pagine e gli viene sonna. Gli colano bave sul volume aperto. Questa è la sua routine quotidiana.
  8. No, più datato, ma come tipologia ci siamo
  9. Non sarà mica Agnes Gray di cui parli bene nell'altro topic?
  10. Trattasi di un coast-to-coast "de noaltri"... Niente di orrifico...
  11. Momento: stiami parlando di un drago selvatico, giusto? E di cui ignoriamo anche il luogo di nascita...che a questo punto, ipoteticamente, potrebbe essere stata Valyria, o magari qualche isola a mezza strada, cosa che gli avrebbe permesso di raggiungerla precedentemente nel corso di voli di caccia o di esplorazione...
×
×
  • Create New...