Jump to content

Maynard

Utente
  • Content Count

    802
  • Joined

  • Last visited

About Maynard

  • Rank
    Confratello
  • Birthday 08/03/1981

Contact Methods

  • Website URL
    http://

Profile Information

  • Location
    Iceland
  • Interests
    Di tutto un po', ma musica dura e lettura soprattutto.

Recent Profile Visitors

271 profile views
  1. Ci sarebbe la trilogia di tr**a di David Gemmell. Secondo me è interessante, anche se diversa dalla lettura classica dell'Iliade, è improntata al realismo, non ci sono dei, non c'è nessun cavallo di tr**a, Odisseo viene dipinto un po' come un pirata un po' come un cantastorie. I protagonisti principali sono Enea e Andromaca, ma ritroviamo tutti i personaggi classici.
  2. No, non credo. Credo che l'unica speranza sia che qualcuno ne faccia una serie tv.
  3. Girava voce che una serie su Starship Troopers fosse in fase di progettazione. Addirittura avevo letto di un coinvolgimento del cast originario del primo film, per cui Casper Van Dien nei panni di un Rico invecchiato. Ma non so se effettivamente se ne farà mai nulla...tra l'altro il coinvolgimento del cast originario non lo vivrei necessariamente come una cosa positiva.
  4. Sempre che l'autore sappia effettivamente dove vuole andare a parare, e come, cosa di cui sono tutt'altro che sicuro.
  5. Salvo poi lamentarsi quando i videogiochi hanno avuto un successo enormemente superiore alle aspettative
  6. Saghe fantasy in ottica serie tv: - The Witcher, prossimamente da Netflix - Queste Oscure Materie, prossimamente da HBO - Amazon sta producendo una serie ambientata nella Terra di Mezzo, credo in uscita nel 2020 Parlando di fantascienza: - è in produzione un film di Dune, forse in due parti, regia di Denis Villeneuve (Blade Runner 20149, per intenderci) - Altered Carbon, basata sui romanzi di Richard K Morgan, è in produzione la seconda stagione per Netflix (la prima così così secondo me, non ci ha preso in pieno con il background dei romanzi, che invece sono fantastici) - Apple ha opzionato i diritti per realizzare una serie sulla saga delle Fondazioni di Asimov, per lanciare il proprio servizio di streaming Cose inguardabili: - La saga della Spada della Verità, di Terry Goodkind, trasposta in serie tv qualche anno fa, meglio lasciar perdere - Shannara, due stagioni pietose, una cosa terribile.
  7. Da altre parti ho trovato indicazioni contrarie (tipo in un articolo sul Financial Times) in cui si diceva che la HBO, fatti due conti, non avrebbe finanziato 10 stagioni (come era nelle intenzioni originali), perché i costi sarebbero lievitati e ci sarebbe voluto almeno 1 miliardo di dollari, considerando tutti i contratti degli attori da ridiscutere.
  8. Per curiosità, perché se è risaputo che Martin ha datto delle "dritte" agli sceneggiatori, indicazioni, linee guida, ecc, perché avete la certezza che questi non le abbiano rispettate?
  9. Il Doc Manhattan in un articolo mezzo spiritoso e mezzo serio riassume bene buona parte del mio pensiero: https://it.ign.com/il-trono-di-spade/154724/feature/docmanhattan-cosa-penso-davvero-di-game-of-thrones
  10. Ma siamo sicuri che la risposta sia D&D? E che la risposta invece non sia: il budget è questo, ci sono da rifirmare i contratti degli attori, pensare agli effetti speciali (tra cui draghi che hanno un buon numero di minuti di screen time, almeno due enormi battaglie, ecc), le comparse, le location, le scenografie, portando in scena il massimo della spettacolarità possibile per il mezzo tv, quanti minuti di filmato finito possiamo permetterci di produrre? Poi sulla base della sceneggiatura è stato deciso che sei episodi più lunghi sarebbero stati più efficienti che 7 o 8 più brevi. Secondo me le variabili da considerare sono molte di più del semplice "è sempre colpa degli sceneggiatori".
  11. Io sono credo tre anni che continuo a ripetere che secondo me la saga non verrà mai conclusa da GRRM. L'unico finale che avremo sarà quello della serie tv.
  12. Con Hap & Leonard se ti è piaciuto il primo vai sempre sul sicuro
  13. Io sinceramente ne metto in discussione anche la qualità...
  14. Se e quando uscirà il prossimo libro sicuramente lo comprerò e lo leggerò nel giro di una settimana dalla pubblicazione, ma dire che sto ancora aspettando con impazienza, proprio no. Lo avrò ripetuto ormai una decina di volte tra le pagine di questo forum: secondo me non vedremo mai la fine della saga scritta da Martin. Se vedremo una conclusione tra uno, due, tre libri o quanti ce ne vorranno, sarà solo perché il buon George si renderà conto che non riesce più ad andare avanti e si deciderà a passare o condividere l'onere con qualche altro scrittore.
  15. Ogni tanto entro qui e mi ripeto. Resto convinto che la saga letteraria resterà incompiuta e che l'unico vero finale che avremo sarà quello della serie televisiva. Ma non necessariamente per una prematura dipartita di Martin, ma semplicemente perché non ne sta praticamente più scrivendo. Se ci stesse veramente lavorando su non si spiegherebbe che ad ogni aggiornamento o news siamo praticamente sempre allo stesso punto. Probabilmente preferisce fare altro, mi dispiace, ma se lo può permettere la vita è sua.
×
×
  • Create New...