Jump to content

Drago Rinato

Utente
  • Content Count

    125
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Drago Rinato

  1.  

    Io spesso cerco librerie decenti a milano (visto ke ci vivo), per ora solo una mi soddisfa appieno!

     

     

    Come libreria a milano consiglio ARCHIVI DEL 900

    questo è il sito: Archivi del 900

    Sembra notevole ome libreria!.....un pò troppo distantina da me xò &lt;_&lt;<img alt=" />

     

    ...una visita la farò....puoi contarci!

     

     

    Ciao

     

    Bry <img alt=" />

    Le simpaticissime, disponibilissime, e competentissime (anche sul fantasy)

    libraiE ti attendono!

     

    ;);)<img alt=" />

  2. tutte ottime notizie ora credo che riprenderò la lettura di jordan ma lo alternerò a Gemmell(il migliore imho)!!!

    Grande Gemmell!

     

    Nella mia classifica è giusto dietro a Jordan ed Eddings, ma è un Grandissimo!

    (preferisco i libri con numerosi protagonisti, Gemmell tende ad aver un solo protagonista)

     

    Waylander, Druss, Tenaka, Decado.... personaggi con le OO.....

  3. Oggi è venuto il rappresentante Mondadori, e mi ha confermato che Olympus di Dan Simmons uscirà in marzo-aprile. Ha anche detto che la copertina sarà diversissima rispetto ai primi due volumi, quindi preparatevi allo shock.

    Shock in positivo o negativo???

     

    Le cover precedenti non erano questi capolavori di arte contemporanea.... &lt;_&lt;

  4. <Neal Stephenson, Confusione, Rizzoli. 936 pagine, 23,00 euro. Terzo volume del ciclo barocco>

    Grande notizia.....anche se si tratta del secondo volume del ciclo del barocco, seguito di "Argento vivo", non del terzo che si chiamera' "Il sistema del mondo".

    Lo aspettavo da tempo....Grazie

    Ciao,

    Stormbringer

    Il seguito di Argento Vivo! MITICO! &lt;_&lt;
  5. nel forum della ruota abbiamo parlato un sacco del volume della kurimoto. Il fatto che siano cento libri in giappone non significa che siano 100 libri pure qui. Dovrebbero essere di meno, a quanto diceva un utente giapponese (o che legge in giapponese). Nel senso che in giappone i libri della ruota del tempo sono una trentina (mi pare). La cosa comq è decisamente oscura....

     

     

    ps: a me l'uomo leoprado è piaciuto e credo che leggerò tutti i seguiti...

    Si in giappo piacciono i libretti piccoli... per ogni libro di jordan ne fanno un 5-6...

     

    La cosa sorprendente e che tutti hanno una copertina decente e a volte decisamente bella!

     

    un pratico esempio (una delle tante copertine di The Fires of the Heaven)

    Immagine inserita

  6. Kindra, si sa niente di quando gli amici della Mondadori pubblicheranno Olympos, di Dan Simmons, attesissimo (almeno per me :P) seguito di Ilium?

    Grazie mille. :)

     

    Mario

     

    <img alt=" /><img alt=" /><img alt=" /><img alt=" />

    Olympos interessa pure me!

     

    Chi non ha letto la saga di Hyperion? <img alt=" />

  7. Aloha a tutti!

     

    E' da qualche settimana che bazzico il forum più o meno attivamente (prima lurkavo) e mi sembra doverosa una presentazione, soprattutto dopo la partecipazione alla FENOMENALE cena, dove mi sono divertito un mondo e ho conosciuto un sacco di gente fuorissima !

     

    ^_^^_^

     

    Che dire: Amo leggere, soprattuto il fantasy, ma non disdegno la SF, i romanzi storici, e i thriller ben fatti.

     

    Sono un giocatore di ruolo da diverso tempo e ho giocato ai più disparati giochi, non sto ad annoiarvi con l'elenco... ^_^

     

    Adoro anche manga/anime e il sol levante in generale.

     

    Non vedo l'ora di conoscere meglio tutti, e di riuscire a collegare i nick con i volti belli allegri che vedevo alla cena!

     

     

    Ed infine: VIVA I DRAGHI!

     

    Un grazie alla Zietta Pol, e a Shai-tan (qu Megadrive) ho passato momenti divertentissimi in vostra compagnia durante tutta la fiera!

     

     

    p.s.: Un saluto particolare a Regina di Spine, lurkatrice che ancora deve rivelarsi... Serenaaaa ti aspettiamo!

  8. Secondo me:

     

    -La sua prolissità è parte del suo modo di scrivere precisissimo che ti permette di immaginare quasi-perfettamente ogni scena.

     

    -I finali si risolvono velocemente proprio per dare al lettore la sensazione di velocità.

     

    -L'occhio del Mondo è in parte un omaggio al Signore degli Anelli, ma appena usciti dai Fiumi Gemelli, comincia a cambiare, certo il finale è trova quello che devi trovare e fai fuori il cattivone. Proprio perchè il libro doveva avere un finale che lo rendesse abbastanza a se stante.

     

    Ma anche in questa semplificazione, ci sono tantissimi particolari contenuti in queso libro che si risolveranno solo nei prossimi.

     

    Dal secondo in poi l'omaggio a Tolkien non è più ed inizia la vera storia.

  9. Io ho letto il primo e mi ha proprio rotto, la vedo come un'immensa scopiazzatura da Tolkien/Eddings(che anche lui da Tolkienb aveva preso molto)

     

    Come non bastasse è anche lento in una maniera assurda

    Spoliers primo volume:

     

     

     

     

     

     

    La parte in cui Rand e Mat viaggiano da soli di villaggio in villaggio fermandosi ad ogni locanda e venendo attaccati da un qualche infimo cattivo è sempre uguale, dire che è RIPETITIVA è riduttivo

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Penso proprio che non leggerò i successivi

    rispondo un pò in ritardo: riguardo allo spoiler...

    Senza farne altri: Forse non ti sei accorto...

     

    che è così perchè Rand è diventato un faro per certe persone.

     

    Cmq. se non ti piace, amen!

  10. Suppongo sia solo una questione di aspettative, nella Ruota del Tempo gli accadimenti sono molto graduali (probabilmente pure troppo) tanto che a volte non ti accorgi di alcuni passaggi importanti ai fini della storia.

     

    Sono un grande estimatore di Jordan anche per questo.

     

    <img alt=" />  <img alt=" />  <img alt=" />

    concordo. Niente succede dall'oggi al domani, tutto è molto logico.

     

    Poi ci sono i botti, le soprese, le cose inaspettate, e il godimento sale a mille!!!

  11. Io fino al quarto sono andata alla grande. E' il quinto che mi ha sfiancata totalmente <img alt=" />

     

    Il terzo, onestamente, non mi ricordo quale sia <img alt=" /> (si, lo so che è "Il Drago Rinato", ma non mi ricordo che ci succede dentro), mentre il primo posso capire che non prenda più di tanto perchè ci sono, si, tanti avvenimenti, ma veramente poche sorprese. Quello che succede nel primo è tutto un po' "telefonato".

     

    'ao, Mor

    Il quinto ha sopra di se tutte le pecche di una traduzione ignobile...

     

    Per quanto meno pregno di avvenimenti del precedente (il quarto è uno dei migliori)

    ci sono tanti elementi, tanti piccoli tasselli che l'autore posa.

     

    La Ruota del Tempo è una saga lunga e non di immediata comprensione,

    questo forse può scoraggiare, io l'ho adorata da subito q quindi non posso

    essere oggettivo.

     

    La chiave per comprendere e apprezzarla al meglio è la rilettura.

    Va da sè che se non ti prende non ti sogno certo di rileggerla. <img alt=" />

     

    Riguardo al primo.

    Ho sentito molte volte critiche sulla sua scontatezza,

    sulla sua eccessiva linearità, ma sinceramente non la

    vedo sta scontatezza, ripeto io nel ripensarci lo

    incastono nel contesto, preso a se senza sapere null'altro

    potrebbe anche essere.

     

    Poi solo il prologo vale tutto il libro.... <img alt=" />

×
×
  • Create New...