Metamorfo

Utente
  • Content count

    7,089
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    135

Metamorfo last won the day on December 21 2017

Metamorfo had the most liked content!

Community Reputation

2,816 Excellent

About Metamorfo

  • Rank
    Confratello

Contact Methods

  • Website URL
    http://

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

Recent Profile Visitors

1,456 profile views
  1. serie tv

    Mantiene le (mie) aspettative fino alla fine. Però non è una serie per tutti: mancano i soliti schemi che piacciono allo spettatore medio, ed è molto dura.
  2. ottava stagione - leaks e speculazioni

    Molto probabilmente roba fasulla. L'attrice che interpreta Meera, a Novembre (con le riprese già iniziate da un mese) diceva di non essere stata contattata per la stagione 8. Non c'è stato nessun casting per un attore che dovrebbe interpretare Howland. Se quel forum avesse davvero dei presunti leaks, li pubblicherebbe come fanno tutti, e poi lascerebbe giudicare anche ad altri se sono veri o falsi. Probabilmente cercano soltanto un pò di pubblicità.
  3. [Serie TV] Black mirror

    Quattro mini-film Black Mirror polacchi: "Czarne Lusterko". Sono tra gli 8 e i 21 minuti. Si trovano su youtube con sottotitoli (inglesi sicuramente, italiani non so). Qui il più breve (gli altri li trovate poi tra i suggerimenti):
  4. GoT - Percorsi evolutivi e mete finali.

    Il Theon della serie è più umano del Jon della serie. Jon è stato de-umanizzato: perfettamente buono, sceglie sempre e facilmente la "cosa giusta", e se muore muore, manco gli importa, diventa kamikaze in ogni occasione in cui pensa ci sia da combattere un nemico o salvare un amico (anche quando non è strettamente necessario). Non dice mai bugie, incurante delle conseguenze. Troppo facile così, gli umani non pensano in questo modo: pensano a rimanere in vita, faticano a scegliere tra la cosa giusta da fare e quello che i loro egoistici impulsi gli indicano. Gli esseri umani sono come Theon.
  5. Prossimamente... le serie tv

    La casa de papel rinnovata per un'altra stagione. Apple produrrà una serie su La Fondazione di Isaac Asimov (proprio qualche settimana fa, parlando con un amico, ci chiedevamo perchè nessuno avesse ancora pensato ad una serie sulla saga). Amazon ha preso i diritti per un remake di Utopia (prima stagione di 9 episodi).
  6. Calcio Internazionale di Club 2017/18 (Campionati Esteri + Coppe)

    No, infatti in questo video, nell'ingrandimento al terzo secondo non si vede il calcio sul petto, non si vede l'impatto e la reazione plastica di quell'impatto che distorce il corpo del madridista. Guardalo anche più volte, anche rallentando o bloccando se necessario, fissa lo sguardo sul petto del madridista, sotto l'ascella, dove c'è l'impatto e vedrai che avviene e vedrai che il corpo del madridista per un attimo si contorce per l'impatto (per esempio dal movimento della testa) Poi se mi dici ancora che non lo colpisce, allora niente, significa che indossi gli occhiali bianconeri e vedi soltanto quello che vuoi vedere, ed è inutile discutere ulteriormente.
  7. Calcio Internazionale di Club 2017/18 (Campionati Esteri + Coppe)

    Va bene che nel calcio si dice sia tutto opinabile e bla bla bla, ma come fa uno a seguire il calcio, dire di essere imparziale...e affermare che un'entrata del genere non è gioco pericoloso? E' semplicemente impossibile. O manca imparzialità, o conoscenza delle regole del gioco. Cioè, gli entra da dietro, salta e gli infila la gamba sotto l'ascella, scalciando verso il suo petto. Se non è gioco pericoloso questo, allora non esiste il gioco pericoloso.
  8. Calcio Internazionale di Club 2017/18 (Campionati Esteri + Coppe)

    Riguardo al rigore, non è vero che tutto il mondo dice che non c'è, anzi, all'estero sono più quelli che dicono sia rigore. A me poi non interessa cosa dicono gli altri: ci sono le immagini, io le guardo e vedo che Benatia non tocca il pallone, probabilmente tocca l'avversario con la gamba (a parte il tocco con le mani da dietro) e sicuramente entra in maniera scomposta. Puoi trovare anche un arbitro che il rigore contro non te lo dà, ma se invece becchi quello che te lo dà, te lo prendi, come mille volte gli avversari della juve se lo sono presi. Il rigore si dà quando l'arbitro pensa ci sia, non si dà se l'arbitro pensa non ci sia. E' ridicolo quello che dice Buffon: la sensibilità, il guardare la partita d'andata, e altre amenità. Dopodichè, se vuoi essere coerente e non ipocrita, invece di sbroccare e fare peggio di quelli a cui fai sempre la morale, ti comporti con la signorilità che manifesti le mille volte in cui il caso dubbio va a tuo favore, e dici le stesse cose: che non si parla dell'arbitro, che è l'alibi dei perdenti, che torti e favori si compensano, e che bisogna guardare i propri errori e se Benatia fosse stato dove doveva stare, a questo punto si sarebbe parlato di altro.
  9. THE WINDS OF WINTER: news e speculazioni

    L'ho scritto anche altre volte: non è mai la trama a rallentare o bloccare. La posso trovare anche io una trama che tiri le fila di tutto (mandatemi un bonifico consistente, e tempo due settimane ve la scrivo e invio . Lo potrebbe fare gran parte degli utenti di questo forum. E se ci riusciamo noi, ci riesce molto meglio, più facilmente e velocemente Martin. Il ritardo è dovuto al fatto che per scrivere al livello con cui vuole scrivere George, e per il numero di pagine dei suoi libri, serve tanto tanto tanto tanto tempo. E lui quell'enorme quantità di tempo non ce lo impiega, o meglio, lo diluisce tantissimo. Primo, perchè ha l'età del pensionamento, e non lavorerà 40 ore a settimana; Secondo, perchè ha deciso di dedicare soltanto una piccola parte del suo tempo alla saga, e usare l'altro per i suoi tanti altri impegni, hobbies e soprattutto per progetti lavorativi differenti, che lo eccitano e divertono.
  10. Calcio Internazionale di Club 2017/18 (Campionati Esteri + Coppe)

    Masula, tolto rigore sì/ rigore no (e comunque Benatia fa quantomeno gioco pericoloso e non tocca la palla - e probabilmente colpisce pure l'avversario sul petto -), il discorso è: 1) quando gli juventini (dirigenti, giocatori e tifosi) dall'alto di una presunta moralità sportiva superiore fanno continuamente la lezione agli altri, spiegandogli come prendersela con gli arbitri è l'alibi dei perdenti (ultimo, guarda caso, proprio Benatia un mese fa)...e poi fanno loro di brutto i "piagnoni", gli altri, quelli che quella lezione la subiscono, te lo rinfacciano. 2) quando gli juventini (e tu Masula per primo) spiegano che la cosidetta sudditanza psicologica non esiste, che gli arbitri trattano tutti alla stessa maniera e che i torti e i favori si compensano sempre...e poi si accorgono che nel dubbio fischiano in favore della squadra più potente di te, e hai la forte sensazione che a parti invertite a te non te lo avrebbero mai dato, te lo fanno notare.
  11. Le Antiche Virtù Perdute

    Recentemente noto che sta crollando l'empatia. L'internet mostra che sofferenza e la morte dell'altro sono spesso guardati con indifferenza, considerati con distacco per porre davanti le proprie ideologie, annullati davanti a proprie egoistiche necessità, o addirittura ridicolizzati. Una desensibilizzazione che arriva a dei livelli a volte nauseanti. Andando più indietro nel tempo, c'è stata la vittoria dell'apparire, che ha relegato in un angolo la virtù dell'essere. Andando ancora più indietro nel tempo, uno dei motivi principali della fine delle antiche virtù è stata la trasformazione del denaro in valore tanto fondamentale da fagocitare gran parte del resto.
  12. Calcio Internazionale di Club 2017/18 (Campionati Esteri + Coppe)

    Come sempre in questi casi, gli juventini diranno che il rigore è inesistente, i madridisti che è un rigore sacrosanto e gli altri si divideranno. Potete giocarvici un braccio: inverti la situazione, e gli juventini parlerebbero di rigore sacrosanto, e i madridisti di furto. Difficile capire l'entità della spinta da dietro. Gamba: la palla non mi pare la prenda: la prende il madridista col petto. Non si capisce bene, ma dai primi due replay sembra che colpisca il giocatore. Una cosa non è in discussione: il gioco pericoloso. Se arrivi in corsa, salti alle spalle di un calciatore e gli metti la gamba alta davanti, è gioco pericoloso, e ti danno la punizione contro in qualsiasi zona del campo. Certo che, al 93simo lasciare quel giocatore solo al centro dell'area di rigore ed essere costretti ad una entrata del genere, è stato un clamoroso errore della difesa juventina.
  13. Calcio Internazionale di Club 2017/18 (Campionati Esteri + Coppe)

    Infatti il Real è la Juve d'Europa. La Juventus in Europa è un gradino sotto in considerazione rispetto ad altre 2-3 squadre. Ne sono consapevoli, ed è il motivo per cui capita che vanno a Madrid e tornano a casa lamentandosi, esattamente come fanno altre squadre in Italia quando tornano da Torino. Il motivo per cui, qui in Italia, Buffon & Co. si pongono in una posizione di superiorità morale, e spiegano che chi parla di arbitri è un perdente piagnone che cerca alibi per la sconfitta, e in Europa invece...
  14. Calcio Internazionale di Club 2017/18 (Campionati Esteri + Coppe)

    Giusto. Facile fare i superiori, quelli che "non si parla di arbitri, chi lo fa è un perdente", quando sei la parte vincitrice. Poi però, quando pensi di essere la parte colpita, allora "piangi" e parli di arbitri come gli altri. Buffon sempre il primo a fare i discorsi contro i "piagnoni" e poi quando pensa di averlo subito lui il torto...attacca l'arbitro quanto e più degli altri. E Agnelli che ora reclama la VAR in Uefa, dopo che in Campionato l'hanno osteggiata... Tornando alla Roma. Finalmente una gioia. Gli ultimi 10 minuti ho sudato e sofferto come non mai.
  15. ottava stagione - leaks e speculazioni

    Se il NK fosse ancora vivo, in teoria dovrebbe esserci ancora il freddo della Lunga Notte, e dovrebbero invece girare in Spagna in piena primavera...