Jump to content

Metamorfo

Utente
  • Content Count

    9,450
  • Joined

  • Last visited

About Metamorfo

  • Rank
    Confratello

Contact Methods

  • Website URL
    http://

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

Recent Profile Visitors

7,732 profile views
  1. Sto ascoltando questo audiobook: Interessante: si parla della meccanica quantistica da un punto di vista dei fisici coinvolti nel suo studio, con accento su rapporti tra le persone, relazioni coi diversi periodi storici e questioni di filosofia della scienza. In particolare, si parla delle differenti interpretazioni (con i problemi che si portano dietro). Il punto focale è la forza di Bohr e dei suoi seguaci di Copenaghen, che si sono considerati gli ortodossi e unici portatori di verità, e hanno resistito a tutti gli "eretici", che ponevano dubbi (a partire da Ein
  2. Su questo, posso consigliarti questo libro di fantascienza:
  3. Un paio di giorni fa, c'è stato un articolo del Corriere online che faceva un sunto della situazione: https://www.corriere.it/salute/malattie_infettive/21_luglio_30/vaccini-trasmissione-virus-variante-delta-cdc-5e67c488-f109-11eb-9a1b-3cb32826c186.shtml
  4. Anche quelli vaccinati, come gli altri avranno il 97% in meno di avere malattia grave. Non si salveranno tutti quelli che contrarranno il virus, ma la stragrande maggioranza
  5. Si vaccinassero tutti (tutti gli over40 almeno), il numero di persone ospedalizzate sarebbe bassissimo anche a fronte di un alto numero di contagi, quindi si potrebbero evitare tutte le restrizioni, che hanno appunto lo scopo principale di non far saturare gli ospedali
  6. Un paio di notizie non buone sul fronte contagi: Pfizer perde circa il 6% di efficacia ogni 2 mesi (sul rischio di contagio, perchè la protezione da malattia grave permane). Secondo uno studio CDC (su campione di sole 100 persone), vaccinati e non vaccinati contagiati con variante delta hanno la stessa carica virale e quindi la stessa probabilità di contagiare altri (pur permanendo i benefici contro la malattia grave). Parte delle conclusioni: As the Associated Press notes, Walensky cited data from the last few days, still unpublished, taken from 100
  7. Iss: «il 99% dei morti da febbraio non aveva completato il ciclo vaccinale» Quasi 99 deceduti per Covid su 100 dallo scorso febbraio non avevano terminato il ciclo vaccinale, e fra quelli che invece lo avevano completato si riscontra un’età media più alta e un numero medio di patologie pregresse maggiori rispetto alla media. Lo afferma un approfondimento contenuto nel report periodico dell’Istituto Superiore di Sanità. Fino al 21 luglio sono 423 i decessi dei positivi in vaccinati con doppia dose, e rappresentano l’1,2% di tutti i decessi avvenuti dallo scorso 1 febbraio (in totale 35.77).
  8. E pensare che per tanti anni Berlusconi, i berlusconiani e buona parte della destra gli hanno dato del comunista.
  9. Esiste però un contesto in cui possono essere utilizzati senza che il fatto stesso di essere scritti o detti renda razzista la persona. Per esempio, se scrivo "la parola negro è dispregiativa e non andrebbe mai detta di una persona di colore", ho usato il termine, ma senza alcun intento razzista. Stessa cosa se quella fosse la frase di una canzone cantata da un afroamericano e anche io la cantassi. Una stortura, secondo me, è quando alcuni se la prendono in casi tipo questo dell'esempio, senza considerare il contesto ma soltanto il fatto che un termine venga scritto o pronunciato.
  10. Euron ha parlato di ungheresi "meno bigotti" e io ho ricordato una certa apertura mentale sul tema sessuale (con l'esempio del porno). Apertura mentale su tematica della sessualità --> minor bigottismo sul tema LBGT (che rientra in buona parte in un ambito di sesso, inteso come gender, e sessualità intesa come preferenza).
  11. Parte dell'ntervista a David Goyer con un'anticipazione interessante sulla struttura della serie:
  12. L'Ungheria ha una tradizione di cultura aperta nel campo sessuale. Era considerata la capitale del porno e, non a caso, alcune delle pornodive più famose in Italia nel passato, come Ilona Staller (Cicciolina) o Eva Henger, sono ungheresi. Probabilmente, una parte di quella mentalità aperta permane anche nel clima conservatore odierno.
  13. Sto vedendo Tokyo Revengers (alla sua prima stagione). E' la storia di un ragazzo di 26 anni che ha una vita vuota e insoddisfacente, e che, il giorno in cui viene a sapere della morte della ragazza che ha amato quando aveva 14 anni, finisce indietro nel tempo proprio a quel periodo della sua vita, e tenta di cambiare il suo futuro e quello delle persone a cui vuole bene. Mi pare avere delle mancanze dal punto di vista della struttura logica, ma mi sta piacendo.
  14. Mi pare che le risposte ridicole ci siano state su tutto lo spettro politico, non soltanto prima ma anche dopo che era stato assodato che il virus circolasse in Itlalia. Da Zingaretti che non voleva che si rinunciasse allo spritz, a Salvini urlava "aprire! aprire! aprire!", alla Meloni faceva i video invitando i turisti stranieri a venire in Italia, a tanti altri che parlavano di semplice influenza e ridevano di chi si preoccupava. Almeno, a dover proprio scegliere tra 1) non fare niente di utile contro il virus e 2) non fare niente di utile contro il virus + far passare il messaggio
  15. Secondo una certa linea di pensiero, un afroamericano è abilitato a dire uno "slur" razzista, mentre gli altri non lo sono. Facendo un esempio (frivolo) giusto per far capire quanto sia paradossale la situazione, è come se un rapper di Torino scrivesse e cantasse una canzone con una frase che fa "e basta con sta storia dei polentoni". Un rapper americano cantasse la canzone, e gli italiani del nord lo attaccassero perchè ha usato la parola "polentoni".
×
×
  • Create New...