Jump to content

MezzoUomo

Utente
  • Content Count

    2,830
  • Joined

  • Last visited

4 Followers

About MezzoUomo

  • Rank
    Confratello
  • Birthday 05/24/1976

Contact Methods

  • Website URL
    http://

Recent Profile Visitors

1,836 profile views
  1. Per altro io non riesco a capire come ASOIAF possa arrivare alla conclusione in meno di tre libri (se non quattro, considerando i ritmi narrativi di AFFC e ADWD). Oramai da anni mi pare una verità rivelata che la saga non avrà mai fine. Io sono comunque contento di averla iniziata, la bellezza della trilogia iniziale mi scalda ancora il cuore dopo venti anni e la serie... ok non parliamo della serie...
  2. Le prime tre puntate sono quelle dove c'era ancora Alik Sakharov e la diffenreza con le successive si nota tutta.
  3. Nel libro il male viene da fuori Jack. Nel film il male è dentro Jack.
  4. GRRM ha perso il controllo della storia il giorno in cui ha iniziato a scrivere AFFC, rinunciando al piano iniziale che prevedeva il famoso flash-forward. Conoscere il punto di partenza e il punto di arrivo di una storia (ma in linea di principio di qualunque cosa) è di assai limitata utilità se non si conosce il percorso. La mia impressione è che lui avesse chiarissimo il sentiero che doveva condurlo dal primo capitolo di AGOT all'ultimo capitolo di ASOS e questo - per me - emerge lampante quando si legge la trilogia iniziale. Se poi avesse chiara in testa anche la strada da percorrere sino al termine della ipotetica "trilogia finale" che avrebbe dovuto essere ambientata dopo il flash-forward non lo so. Quello di cui sono ragionevolmente sicuro è che della parte di mezzo della storia avesse solo una visione molto nebulosa, appunto quella che si può avere di una serie di avvenimenti che si intendono affrontare narrativamente solo in qualche specifico flash-back. Malgrado questo, completato ASOS, GRRRM ha deciso di cambiare i propri piani, a mio avviso cedendo a quella tentazione di "raccontarci tutto, mostrarci tutto, portarci dappertutto", che per come la vedo è la cifra narrativa di AFFC e ADWD. E si è così inoltrato in una terra incognita, fiducioso che avrebbe comunque trovato la via d'uscita, forte della sua conoscenza del "punto di arrivo". Invece ahimè in quella terra di mezzo si è completamente perso e ho sempre pensato che l'immagine del Corvo a Tre Occhi che si smarrisce nel passato fosse una metafora, non saprei se voluta o meno, di quanto gli sia capitato dopo ASOS. Non voglio riaprire vecchie discussioni (per me AFFC e ADWD sono una dimostrazione manifesta di questo suo totale smarrimento, capisco che altri non la vedano così, anzi) ma ogni tanto mi piace ricordare che Thomas Mann impiegò tre anni per scrivere i Buddenbroks e dodici (con una guerra mondiale di mezzo) per scrivere la Montagna Incantata, mentre a Victor Hugo ne servirono diciassette per scrivere i Miserabili. Senza word processor. Dal completamento di ASOS di anni ne sono passati VENTI.
  5. La sua mancanza di senso del ridicolo è sconcertante. Livello di cialtroneria "J.T. Leroy" sorpassato.
  6. Hai visto CloneWars (alla fin fine di tutta la franchise la parte più dedicata ai Jedi) ? In buona parte dei presuntuosi palloni gonfiati dediti solo alla conservazione dell'ordine e a schiacciare ogni istanza di progresso. I migliori vengono allontanati o bullizzati. Alla fine il simbolo dell'ordine è MaceWindu, che è forse il pg peggiore di tutta la franchise. E poi il mio pg preferito è Ahsoka...
  7. 1 - mezzo di trasporto preferito MILLENIUM FALCON 2 - miglior duello LUKE vs VADER (EP IV) / AHSOKA vs VADER (S2 REBELS) 3 - creatura preferita GIANT SPACE WORM (EP IV) 4 - Jedi preferito AHSOKA TANO 5 - il colore della tua spada laser ROSSO 6 - pianeta/sistema che vorresti visitare BESPIN 7 - se fossi padawan il tuo maestro sarebbe... MEGLIO MORTO CHE JEDI 8 - scena più divertente I LOVE YOU - I KNOW 9 - coppia più romantica LEILA - HAN SOLO 10 - momento topico EDDAI... I AM YOUR FATHER 11 - miglior comandante/stratega GRAND ADMIRAL THRAWN 12 - se potessi cambiare qualcosa a livello di trama... RISCRITTURA INTEGRALE DELLA SEQUEL E DELLA PREQUEL 13 - personaggio più sopravvalutato DOOKU (ESISTE SOLO GRAZIE A LEE) 14 - scena che cancelleresti TUTTO EPISODIO II 15 - outfit preferito HERMIT MAUL 16 - battuta del cuore HE WILL AVENGE US (REBELS S3) 17 - Sith più cool DARTH MAUL 18 - se potessi avere un droide vorresti CHOPPER 19 - libro dell'universo che hai letto/vorresti leggere NESSUNO 20 - gioco cui hai giocato/vorresti giocare SWGOH 21 - scena di combattimento preferita HOTH ASSAULT (EP II) 22 - merchandising che possiedi/ti piacerebbe NON AMO IL MERCHANDISING 23 - aneddoto personale legato all'universo SW EP III PRIMO FILM VISTO AL CINEMA 24 - tema/brano musicale preferito https://youtu.be/5OzXjOR0teE 25 - personaggio più antipatico MACE WINDU 26 - regola jedi che cambieresti ABBATTEREI L'ORDINE 27- razza aliena più particolare HUTT 28- a quale razza aliena vorresti appartenere UGNAUGHT 29- Teoria dei fan che più ti piace LUCAS NON è UN REGISTA 30- Film della saga preferito EP II
  8. 4-5-6 CloneWars Rebels e se proprio si vuole RogueOne. Il resto ampiamente risparmiabile.
  9. MezzoUomo

    serie tv

    Sì hai ragione, infatti i primi episodi (in particolare il pilot) non sono così tremendi. Andato via Sakharov c'è stato un continuo peggioramento, le ultime due puntate sono surreali nella loro bruttezza.
  10. ASOS. Ma ACOK ci va molto vicino e in generale la trilogia iniziale è tutta di alto livello. ADWD contiene capitoli molto belli, alcuni bellissimi, ma parliamo di un romanzo (non di una raccolta di capitoli o di una "transizione") e come tale lo giudico. E lo giudico un brutto romanzo, decisamente insufficiente. Giudizio che ho ampiamente motivato in passato, non sto a ripetermi anche perché sarebbe OT.
  11. Le uniche storie che ancora un minimo mi interessano sono quelle relative a Jaime e al Vecchio Griff. Verso le altre avvertivo già un crescente distacco subito dopo aver finito ADWD (ma quanto è brutto quel libro? Ogni volta che lo rileggo mi pare peggio), figuriamoci adesso.
  12. MezzoUomo

    serie tv

    Seriamente non saprei da dove cominciare... L'intera estetica della serie, tolti gli addominali del protagonista e le tette di Yennefer, è orribile. Costumi, trucco-parrucco, oggetti di scena, tutto. E' filmata, fotografata e montata come una serie economica degli anni '90. Veramente non c'è una inquadratura decente, è scolastica a livelli semplicemente inconcepibili per il 2020. Il ritmo narrativo è completamente scompaginato, così come il tono della serie è bipolare, non sono mai riuscito a prendere minimamente sul serio le vicende dei protagonisti. La scrittura è improponibile, i personaggi sono tagliati con una accetta neppure affilata, non ho sentito il minimo afflato empatico nei confronti di nessuno di loro. La storia è risibile, sembra una sessione di D&D gestita da un DM manco particolarmente bravo. Poi mi sono divertito a vederla e a commentarla con gli amici, ma siamo al livello de Il Segreto o giù di lì. Per altro, il fatto che Alik Sakharov se ne fosse scappato a metà della produzione mi aveva fatto subito pensare male. Fortunatamente dopo ho visto ATLANTA e ho ripreso un po' di fiducia nel genere umano...
  13. Lascio la coerenza a persone migliori di me
×
×
  • Create New...