Jump to content

MezzoUomo

Utente
  • Content Count

    2,806
  • Joined

  • Last visited

4 Followers

About MezzoUomo

  • Rank
    Confratello
  • Birthday 05/24/1976

Contact Methods

  • Website URL
    http://

Recent Profile Visitors

1,521 profile views
  1. Ma qualcuno considera Fire&Blood qualitativamente non dico allo stesso livello di AGOT-ACOK-ASOS, ma quantomeno nella stessa lega? A me sembra una base di partenza alquanto povera, il che necessariamente non è un male per un prodotto derivato, ma che personalmente non mi riempie di entusiasmo.
  2. Non era proprio possibile. Questa fiducia in Grrm come sceneggiatore mi incuriosisce, immagino tutti grandi fan de La Bella e La Bestia...
  3. Certo che la Disney potrebbe chiamarlo Ronan Hill, magari si riuscirebbe a vedere un film dell'MCU con un Missaggio sonoro fatto come si deve. Peccato per Carice.
  4. Ma il Night King è un personaggio di GoT, non di Asoiaf, creato da D&D e non da Grrm. Quello di Asoiaf è qualcosa di completamente differente (anche nel nome, Night's King). Davvero non capisco come e perché il Night King possa rientrare in BloodMoon, e concordo con te che non avverto un grandissimo interesse verso un personaggio del quale conosciamo l'origine e la fine. In linea di massima sono ovviamente curioso di vedere questi "prequel" (che poi non sono prequel ma ci vengono presentati come tali, boh) ma non sono proprio convintissimo. Mi sarebbe piaciuto veder decantare GoT almeno un paio di anni e che Grrm avesse fatto un po' di ordine nella franchise, quantomeno impostando il finale di Asoiaf, invece di aver tutti questi nuovi contenuti catapultati sullo schermo (e, mi pare di capire, in libreria), con il fine evidente e temo esclusivo di lucrare sul successo della creatura di D&D. Infine, in tutta onestà, una serie tratta da Fire&Blood e realizzata da Grrm e dal creatore di Colony... mah...
  5. A me non sembra sia così ovvio. Anzi, mi sembrerebbe alquanto strano se la Goldman fosse vincolata, nel compiere una delle scelte creative chiave di BloodMoon (una serie originale ambientata nel mondo Asoaif) alle scelte creative fatte da terzi in una serie terza. Terzi che per altro non riceveranno alcun credito per BloodMoon e che hanno sempre fatto le proprie scelte creative in totale autonomia (anche sovvertendo quelle dello stesso Grrm). Ma in generale, sarà sicuramente una fissazione personale, fatico enormemente a capire come HBO stia impostando la faccenda "prequel", tanto dal punto di vista operativo che da quello comunicativo.
  6. Cogman è fuori a titolo definitivo, oramai è in Amazon, il "nuovo" wirter/showrunner è Ryan Condal, co-creator di Colony. Sembrerebbe che del lavoro di Cogman si sia salvato poco o nulla. Comunque mi pare tutto molto fumoso, HBO vuole fare un canale dedicato a GoT?
  7. Frega nulla, vado e me lo guardo senza pensare a niente. E comunque c'è Mackenzie Davis.
  8. Cioè e come si fa a non andare a vederlo???
  9. E' la spada di Darth Maul
  10. MezzoUomo

    Star Wars

    Un po' mi sono bagnato, anche se non come per Frozen 2.
  11. L'amore è tutto in ogni cosa. Guardi Il Signore degli Anelli e lo percepisci, l'amore con cui ogni inquadratura è stata pensata, l'amore che ha portato il team di montaggio a chiudersi in sala per mesi a curare ogni cut. Le notti prima di ogni scena, che lo capisci che il direttore della fotografia è stato sveglio fino a tardi a ritarare le luci e studiare il set, e che cosa se non l'amore può spingerti a farlo? L'amore con cui Viggo e gli altri recitano frasi che formalmente sarebbero oltre il ridicolo e ti ci fanno pure credere. L'amore per il cinema, per il bello, oso dirlo per l'arte.
  12. Hai mai visto Kirsten Dunst recitare meno che benissimo? Io no. Vabbè la sua audizione per Intervista col Vampiro è storia. Colossal (2016) Film tanto assurdo quanto geniale. Sceneggiatura astuta, girato benissimo, con qualche perdita di ritmo a metà film ma tutto sommato trascurabile, cast stratosferico con una Anne Hathaway in stato di grazia (come spesso le accade). Costato 15 milioni di dollari, ne ha incassati 4,5 e in Italia nemmeno è uscito in sala. Il regista, Nacho Vigalondo, che sfoggia un controllo dell'inquadratura che farebbe felice un Fincher, adesso dirige una web serie per Hulu, mentre gente che non sa manco riempire un frame come si deve gira film che incassano un miliardo di dollari. Boh.
  13. MezzoUomo

    Star Wars

    Ma infatti si parla di una miniserie, anche perché mi sembra difficile McGregor si imbarchi in un progetto a più lungo termine.
  14. Non ho visto il film in questione, che prima o poi intendo recuperare, ma devo dire che realizzare un biopic su Armstrong deve essere stato veramente difficile. Personaggio sulle cui qualità umane sembra ci sia poco da discutere, ma noioso e poco interessante oltre ogni immaginabile misura. La rockstar della Apollo 11 era un'altra, e si sa. Anche se il trio Gagarin Titov Komarov... peccato fossero Sovietici e l'attenzione verso di loro sia infinitamente minore...
×
×
  • Create New...