Jump to content

valentina.denti

Utente
  • Content Count

    19
  • Joined

  • Last visited

About valentina.denti

  • Rank
    Confratello
  1. Io ho letto solamente "I pilastri della terra", qualche anno fa. E' un po' troppo lungo forse, gioca su tematiche e meccanismi non troppo originali ma che funzionano sempre... Mi è piaciuto comunque molto, mi ricordo che il libro mi prese parecchio e che lessi quel migliaio di pagine in 2 o 3 settimane. Penso che entro breve comprerò e leggerò anche "Mondo senza fine". Simile a "La cattedrale del mare", ma senz'altro migliore.
  2. Sono effettivamente i primi tre della saga di Dragonlance e senz'altro i migliori insieme a il destino e la guerra dei gemelli. Io li ho letti quando ero un'adolescente e mi sono piaciuti tantissimo. Adesso non credo che li apprezzerei così tanto, ma sono pur sempre libri abbastanza ben scritti e ricchi di idee (che gradirai in particolar modo se sei un amante dei giochi di ruolo)... E poi sono indiscutibilmente una pietra miliare del fantasy classico. In definitiva, il consiglio è di leggere le cronache e limitarti a quelle o, al limite, aggiungere i secondi tre (sui gemelli) alle tue letture. Vedo che ci sono un sacco di fanatici di Gemell in questa discussione... Io volevo assolutamente regalare a mio nipote "La leggenda di Druss", e poi a seguire "Le spade dei Drenai" e "La leggenda dei Drenai", ma purtroppo non si trovano più in libreria e credo che non li stampino più... Qualcuno ne sa qualcosa o sa darmi qualche consiglio su come trovarli?
  3. Grazie a tutti per i calorosi saluti di benvenuto. Sapete, devo ancora abituarmi alla civiltà, sono poco avvezza ai forum... ma pian piano imparerò come funzionano le cose.
  4. Ho trovato il sito della Campanila ed anche il sito dell'autore, www.francescobarbi.it. Il sito è davvero molto carino, la trama e la copertina del libro mi sono sembrate intriganti e ho visto che è possibile scaricare il prologo. Un paio di cose però mi lasciano perplessa: la casa editrice sembra per ragazzi (mentre nel riassunto del libro si parla di horror) e non riporta il numero di pagine del romanzo. Non avrei voluto, ma a questo punto non mi resta che chiedere lumi all'amico dell'autore... E magari qualche parere, seppur di parte...
  5. Mi sono già informato sul libro in questione e penso che lo comprerò, sono molto interessato al fantasy made in Italy (fà anche rima ), se non sono troppo OT, potreste segnalarmene altri...?!? Anche Soprattutto se sono di case editrici "minori", ne ho già letti e mi sono piaciuti. Intanto Ringrazio Ciao GeneraleMerdez, sono poco pratica di queste discussioni, ma leggo molto e mi interessano le nuove uscite. Per quel che riguarda il fantasy made in Italy, non credo ci sia molto da segnalare. Ultimamente ho letto "La rocca dei silenzi" di Andrea D'angelo, "Il predatore di magia" di Luca Trugenberger e "Il dominio della regola" di Milena Debenedetti. Il primo non è male, il secondo è decisamente peggiore del primo di Luca Trugenberger (ho trovato "Il risveglio della magia" ben scritto, ben costruito e sicuramente valido) e, infine, il terzo parte da un'idea intrigante e va via via peggiorando inesorabilmente. Mi sembra che ci siano già state delle discussioni su questi libri, comunque. Non penso che ci sia molto altro (fatta eccezione per Licia Troisi, che non volevo neppure nominare). "L'acchiapparatti di Tilos" non l'ho mai sentito... Magari mi informo.
  6. Salve... Il viaggio è veramente lungo dalla Barriera fin qua. Ci ho messo quasi due anni ad arrivare (il tempo per decidermi a registrarmi da quando conosco e seguo le discussioni su questo sito). D'altra parte, come sapete, sono un po' selvatica ed anche un po' timida. Beh, comunque, un saluto a tutti.
×
×
  • Create New...