Jump to content

Pilbur

Utente
  • Content Count

    584
  • Joined

  • Last visited

2 Followers

About Pilbur

  • Rank
    Confratello

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

Recent Profile Visitors

347 profile views
  1. Scusate, ma dove si possono leggere gli spoiler (o presunti tali) sulla prossima stagione?
  2. Royce è sicuramente presente. Interviene all'inizio, e si scorge tra coloro che si alzano con le spade sguainate. Anche molti altri presenti sono chiaramente vestiti ed equipaggiati da uomini della Valle.
  3. no no, posto un breve frame: Ok grazie, sembrano proprio un drappello sparuto. Allora ci sta che siano quei pochi uomini a cavallo schierabili dalle casate minori che sostengono Jon. Speravo in almeno qualche centinaia di cavalieri Manderly, che rendessero gli schieramenti iniziali, se non proprio equilibrati, almeno in una situazione di disparità meno schiacciante.
  4. Ahhh ecco...allora quel "more, much more" assume un significato interessante.
  5. Penso anche io che quello che hai detto in spoiler avverrà, ma la cavalleria di cui parlo sembra schierata sin dall'inizio tra le fila di Jon. Vedremo.
  6. Vorrei capire da quale bacino Jon tragga quella che sembra essere una discreta forza di cavalleria. (Spero) non i bruti, e anche i numeri scarsi che conosciamo sulle forze Glover, Mormont e di quell'altra casata inventata non sembrano sufficienti. Che abbia infine l'appoggio dei Manderly, visto che, cito a memoria dai libri, schierano "più cavalleria pesante di chiunque a Nord dell'Incollatura"? Citarli più e più volte nel corso della stagione senza farli apparire sembrerebbe quanto meno discutibile.
  7. Puntata sottotono. Secondo voi a cosa si riferisce il dialogo Cersei-Qyburn? Su che cosa ha investigato? Forse è chiaro a tutti, ma non ho colto il riferimento.
  8. Traduzione (non rivista) --edit--- rivisti i refusi e un po' di punteggiatura e due termini marinari - no, non lo so se la grassa scrofa di nave si può yradurre esattamente don 'galeone' XD --riedit--- ok, ho riletto un pezzetto di AFFC e no, non mi pare che Euron abbia preso ostaggi o niente di simile al Kingsmoot, quindi mi sa proprio che i 'captives' del capitolo sono un errore di trascrizione. Chi ha registrato deve aver sentito 'captains' e toppato. Cambiato di conseguenza. Ha ragione, "captives" è certamente un errore. I personaggi in questione sono i "captains" di Euron. Il Rematore Rosso è tra i suoi principali sostenitori all'Acclamazione.
  9. Non penso si porranno il problema di come le forze della Valle passeranno il Moat Caitlin. Figuriamoci se si perdono con questi "dettagli".
  10. Sì, è un POV di Aeron! Ho letto poco fa dei riassunti su reddit.
  11. Perchè temo che Martin non porterà a termine la saga. Perderà ogni residua volontà di scrivere quando, tra tre anni, milioni di persone sapranno come finisce il main plot della sua saga grazie alla (o a causa della) serie tv. E probabilmente sarà pure felice di aver creato una saga "ibrida", multi-piattaforma, se così si può dire. A suo modo, passerà alla Storia. Spero almeno che le case editrici abbiano contemplato penali draconiane nei loro accordi con Martin.
  12. Sono certo che intendano dire che sono secondi dopo i Lannister. Nella serie non è mai emerso che l'Altopiano può schierare più uomini delle Terre dell'Ovest.
  13. Penso che Petyr intendesse dire che la Valle si "unirà alla mischia". Quale termine più appropriato di "fray", spesso usato nel contesto dei tornei, per la cultura cavalleresca della Valle?
  14. Sull'Antico Egitto ci sono gli ottimi romanzi storici di Christian Jacq. Li lessi praticamente tutti in un estate, più di dieci anni fa, e ne serbo ottimo ricordo. Sono però tutti (o quasi) riuniti in saghe più o meno lunghe, e temo non facilmente reperibili. Le principali: 1) Saga di Ramesse II (5 libri, il primo si chiama "Il Figlio della Luce") 2) Saga sulla guerra di liberazione dagli Hyskos (3 libri, il primo è "L'impero delle tenebre") 3) Saga ambientata ai tempi del Faraone Sesostri III (4 libri, il primo è "L'albero della vita") 4) Saga sulla comunità di costruttori di tombe faraoniche nei pressi di Tebe (4 libri, il primo è "Nefer") 5) Saga sulla vita di un giudice (3 libri, ma il terzo non l'ho mai trovato. Il primo è "L'inferno del giudice") L'unico stand-alone che ricordi è "Il Faraone Nero". Parla di uno dei sovrani nubiani che governarono per un certo periodo l'Egitto o parti di esso nel periodo declinante della civiltà faraonica.
  15. Su Roma io stra-consiglio la saga della scrittrice Collen McCullough, che si apre con "I giorni del potere" e si chiude con "Cleopatra". Sono sette libri, che coprono gli ultimi settant'anni circa della Repubblica romana, dall'ascesa di Gaio Mario all'instaurarsi del Principato. Forse l'unica saga storica che ho riletto, anche per aiutare la preparazione dell'esame di Storia del diritto romano (quando sono celebrati processi ed elezioni si nota una grande accuratezza storica) In alternativa, i due romanzi di Robert Harris su Cicerone: "Imperium" e "Conspirata". Manca il terzo e ultimo, deve ancora uscire. Oppure, se piace l'azione, i romanzi di Andrea Frediani, molti dei quali ambientati nella Roma Antica. Consiglio sopratutto "Dinastia", che copre la storia della dinastia Giulio-Claudia (ed è quindi ideale continuazione del ciclo della McCullough).
×
×
  • Create New...