Jump to content
Online Barriera v4, tutte le novità Read more... ×

joramun

Utente
  • Content count

    4,495
  • Joined

  • Last visited

5 Followers

About joramun

  • Rank
    Confratello
  • Birthday 02/16/1986

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Location
    Formia(LT)
  • Interests
    Il 3,8% per prestiti entro i 10.000 euro.
    Per cifre maggiori salgo al 6%.

Recent Profile Visitors

414 profile views
  1. Il Tottenham anche quest'anno è il solito ciuco d'Aulla.
  2. joramun

    Serie A 2018/2019

    L'IFAB, essendo parte del regolamento.
  3. joramun

    Serie A 2018/2019

    Si, certe volte le scelte di sti capoccia non si spiegano. Tanto più che la VAR al mondiale era stata lodata da tutti.
  4. joramun

    Serie A 2018/2019

    Confermo. Gli arbitri italiani non c'entrano nulla, è stata una modifica al protocollo VAR (suicida, IMHO) decisa direttamente dall'IFAB. Lo spiega bene anche questo articolo di Eurosport.
  5. joramun

    The witcher 3

    By the way....grosse notizie: HABEMUS GERALT!!!
  6. joramun

    Marvel Cinematic Universe

    GODO!!!
  7. joramun

    Pazza Inter amala

    Visto che si parla di Rafinha, pongo una domanda solo apparentemente provocatoria: posto che ogni acquisto è da valutarsi in campo e non sulla carta...ma nel cambio Rafinha/Cancelo per Nainggolan/Vrsalijko, l'Inter si è poi rafforzata cosi tanto?
  8. joramun

    Marvel Cinematic Universe

    Bautista non sarà di certo Al Pacino, ma non è nemmeno The Rock. In Blade Runner i suoi 5 minuti valgono un intero film di J.Leto passato a leggere il bignami di filosofia spicciola in costante overacting. E nel corto dedicato al suo personaggio è ancora meglio. E gran parte del successo di Drax come personaggio è tutto suo e del suo lavoro. Ma anche se fosse, proprio il fatto di non essere un pezzo da 90 da ancora maggior valore e dignità alla sua presa di posizione di schierarsi contro una multinazionale pressochè onnipotente, per difendere un amico da quello che lui stesso definisce "killeraggio mediatico da parte dei fascisti". Respect over 9000
  9. joramun

    Highway to Hell

    Molti stanno dimenticando un fattore importante, tra l'altro, che è la profondità della rosa: Milan e Inter hanno un 11 titolare che consente loro, in teoria, di rivaleggiare con il Napoli e le 2 romane per il campionato; ma la rosa (sopratutto quella del Milan) è spaventosamente corta per poter competere su più fronti in maniera seria, ed entrambe mancano di alternative di livello.
  10. joramun

    Un topic in bianco e nero

    M assolutamente no. TUTTE le parti in causa hanno sempre ribadito, ed è scritto su tutti i siti di settore, che O si sarebbero chiuse entrambe le trattative, o non se ne sarebbe chiusa nessuna. Quindi, anche se formalmente sono due, di fatto è stata un unica trattativa in cui Higuain e Caldara sono arrivati al Milan in cambio di Bonucci e soldi. Quanto al riscatto....solo un pazzo paga 20 milioni di prestito oneroso per qualcuno che non è intenzionato a riscattare.
  11. joramun

    Un topic in bianco e nero

    Infatti non mi riferivo a questo topic, ma all'atmosfera generale che si respira tra i tifosi juventini. U leggero dispiacere è assolutamente giustificato, l'isteria che leggo assolutamente no. Non ce ne sono. Le grandi d'Europa sono tutte a posto con le prime punte e non hanno alcun interesse ad ingaggiare uno che prende 7,5 milioni di euro netti e che di certo non viene a fare la riserva. Le due trattative sono state condotte praticamente in parallelo fin dall'inizio; dall'esito dell'una dipendeva quello dell'altra; sono state ultimate e ufficializzate nello stesso giorno. Quindi si, è esattamente quello che è successo. Anche io. Ma ricordo che Rugani è arrivato dall'Empoli con, se possibile, ancora più aspettative di Caldara: "il giovane difensore che si è giocato (e bene) per intero tutte e 38 le partite di campionato senza prendere nemmeno un cartellino giallo". E dopo 3 anni ancora fa la riserva.
  12. joramun

    Un topic in bianco e nero

    C'è stato un gran chiacchierare sull'operazione, ma anche perchè secondo me la stampa l'ha raccontata in maniera più caotica e sensazionalistica di quanto necessario. Il Milan ha acquistato Caldara e Higuain per 55 milioni più il cartellino di Bonucci. STOP. Messa cosi non è la cosa assurda e da sclero che sembrerebbe leggendo i commenti di molti tifosi juventini. La Juve aveva la necessità tassativa di vendere per soldi cash Higuain (quindi era esclusa una soluzione del tipo "vi diamo Bonucci e 30 milioni per Higuian" da parte del milan) senza fare una minusvalenza. Non si sono presentati altri acquirenti per Gonzalo, o almeno non alle condizioni contrattuali che lui chiedeva: il Chelsea è rimasto a lungo col mercato bloccato, di prime punte ne ha tre e, per politica interna, a giocatori over 30 fa solo contratti biennali. Il Milan aveva la necessità di liberare spazio salariale per cercare una prima punta decente e doveva liberarsi di Bonucci che voleva andar via (e aveva espresso chiaramente la volontà di tornare alla Juve); da par suo non poteva offrire "bonucci e soldi per higuain" perchè poi si sarebbe trovato senza un centrale di difesa e avrebbe dovuto spendere ulteriori soldi per acquistarne uno. Ecco quindi che è nata l'idea di piazzarci dentro anche Caldara, per far si che la cifra cash fosse quella effettivamente richiesta dalla Juve e che entrambe le squadre potessero soddisfare le reciproche necessità di organico. Senza una recompra su Caldara l'operazione resta comunque leggermente a vantaggio del Milan, ma solo il campo e il tempo potranno dirci se valeva mettere la recompra o si poteva farne a meno. Fermo restando che l'obiettivo della juve è massimizzare il più possibile il prossimo triennio dal punto di vista sportivo, e che comunque, dovessimo avere necessità di un centrale giovane e di livello, la società è nelle condizioni economiche per comprarne uno quando vuole. Faccio poi una domanda squisitamente tecnica: dovete affrontare, in sfide ad eliminazione diretta, squadre i cui attacchi sono formati da gente come Mbappè, Cavani, Neymar; oppure Benzema, Isco, Bale; o ancora Messi, Suarez e Dembele. Quale delle seguenti coppie vi offre le maggiori garanzie: - Caldara - Chiellini - Benatia - Chiellini - Bonucci - Chiellini
  13. joramun

    In morte di Marchionne

    L'articolo di Wired è abbastanza furbetto, visto che si concentra su domande preconfezionate e omette volutamente alcuni punti critici, tipo: - c'è stato o no un ricorso sistematico alla cassa integrazione? - è vero o meno che le condizioni di lavoro degli operai sono peggiorate? - è vero o non è vero che la firma dei nuovi contratti è avvenuta sotto il ricatto della chiusura degli stabilimenti? Boh...a me pare che si stia tutti a reclamare a gran voce giudizi distaccati ed equidistanza, ma poi alla fine si finisce per scadere immancabilmente nell'elegia funebre. La cosa dovrebbe consolarti, visto che il suddetto personaggio proprietario di televisioni e giornali la pensa esattamente come te sullo "stato assistenziale".
  14. joramun

    The witcher 3

    Non ho ben presente il villaggio, ma da quel che ho letto è una cosa possibile: esistono alcune missioni secondarie che si attivano a seconda delle svolte della trama. A me è capitato di liberare un tizio da un accampamento di banditi, e poi di avere affidata una missione in un villaggio da quello stesso tizio. Se non lo avessi liberato deduco che la missione non ci sarebbe stata. A proposito, domanda/curiosità: chi è che ha beccato l'ispezioncina fiscale?
  15. joramun

    In morte di Marchionne

    Un altro argomento per cui ci si rifugerà nelle opposte tifoserie, come mezzo per evitar il confronto critico e argomentato. "Nel 2004 Fiat perde -1,5 miliardi e le azioni valgono 1,61 euro, è messa così male che General Motors paga una penale da 1,55 miliardi per NON comprare la Fiat. Nel 2017 Fca ha un utile di 3,5 miliardi, le azioni valgono 16,4 euro e ha comprato Chrysler. In mezzo c'è Marchionne." ...recita un tweet molto diffuso in questi giorni. Ed è sicuramente vero: Marchionne ha preso un azienda alla canna del gas, mantenuta in vita a suon di aiuti di stato e, mentre imperversava la peggiore crisi economica del dopoguerra, l'ha resa un azienda sana, moderna e produttiva, un colosso dell'automobilismo mondiale che ha acquistato Chrysler e si è espansa in tutto il mondo. MA Non si può tacere, per un analisi obiettiva dei fatti, su COME siano stati ottenuti questi straordinari risultati: ricorso sistematico e strategico alla cassa integrazione, ritmi di lavoro portati a livelli massacranti e contratti con gli operai firmati sotto il ricatto della chiusura degli stabilimenti. Certo, il tempo metterà nella giusta prospettiva tutti questi aspetti, ma per far si che ciò accada è necessario che cessi questo ridicolo gioco delle tifoserie per cui da un lato si dà dell'aziendalista venduto a chi mette in risalto i grandi risultati ottenuti da Marchionne, e dall'altro si da del rancoroso radical chic a chi fa notare le non poche ombre relative alla figura del manager abruzzese. PS. Ormai il ricorso all'espressione "radical chic" e i marxisti snob, piazzato ovunque e totalmente a caso, è diventato francamente stucchevole, oltre che un indicatore abbastanza preciso del fatto che chi parla o scrive ha una conoscenza totalmente marginale e raffazzonata dell'argomento di discussione, e vuole buttarla in caciara piazzando lì i primi due o tre luoghi comuni che gli vengono in mente.
×