Jump to content

AryaSnow

Guardiani della Notte
  • Content Count

    17,586
  • Joined

  • Last visited

About AryaSnow

  • Rank
    Assassina al servizio della Barriera

Contact Methods

  • Website URL
    http://img691.imageshack.us/img691/5452/avarya6.jpg

Profile Information

  • Sesso
    Femmina

Recent Profile Visitors

1,906 profile views
  1. Se fosse stato un DM sui libri avrei votato Jon senza esitazione. Ramsay è troppo monodimensionale ed estremo come personaggio, diciamo che mi piace molto quando è a piccole dosi (come in ACOK), mentre quando è troppo presente e mostra troppo spesso e troppo apertamente le sue ossessioni sadiche alla lunga diventa stucchevole, "troppo". Tuttavia nella serie TV il personaggio di Jon è fin troppo rovinato. In alcune stagioni è meglio che in altre e dà addirittura segni di ripresa, ma nel complesso non posso proprio ritenermi soddisfatta. Il suo comportamento senza senso nell'ultima stagione poi (una delle cause della degenerazione anche di altri personaggi) non posso proprio perdonarlo. Quindi voto Ramsay, che non dico che sia proprio il mio tipo di personaggio ideale, ma almeno è quello che è senza creare troppi problemi a livello di coerenza narrativa.
  2. Quel vecchio sporcaccione dei Maestro Pycelle riesce a prevalere senza troppi problemi sulla giovane e ingenua Myrcella, con 5 voti a 2. E ora, uno scontro tra due grandi avversari storici: Jon Snow All'anagrafe Aegon Targaryen, è uno dei cardini portanti della storia. Cresciuto insieme agli altri figli di Ned Stark come suo figlio bastardo ( ma in realtà figlio di Lyanna Stark e Rhaegar Targaryen), instaura con i "fratellastri" un legame profondisismo, nonostante la sua condizione di bastardo lo porti a sentirsi fuori posto e a scegliere di unirsi ai Guardiani della Notte. Nei Guardiani inizia la sua ascesa, diventa Lord Comandante e riesce l'impossibile impresa di far collaborare Bruti e Guardiani. Viene poi brutalmente assassinato per questo, da persone che lo reputavano un traditore e poi reuscitato da Melisandre di Asshai. Dopo la resurrezione, riesce prima a riprendere Grande Inverno dalle mani dei Bolton e cerca poi di far collaborare tutte le grandi casate contro il nemico comune: gli Estranei e conosce così sua zia Daenerys Targaryen, di cui si innamora. Tornato a Grande Inverno per preparasi alla battaglia gli viene rivelata la sua vera identità, la notizia diventa presto virale e per le sue buone qualità viene subito considerato come il possibile Re dei Sette Regni. Ma lui, non vuole, e accompagna invece Daenerys ad Approdo del Re, dove avviene una carneficina inspiegabile, per la quale è costretto a ucciderla. Verrà quindi rispedito alla Barriera dal nuovo Re, Brandon Stark. E' interpretato da Kit Harington. Ramsay è il figlio bastardo di Roose Bolton e diventerà legittimo dopo la presa di Winterfell. Psicopatico, sadico, matto e con molta voglia di emergere, tortura Theon, uccide Rickon, sposa Sansa per poi violentarla e legittimare il suo possesso su Winterfell. Sfida Jon, l'unico a poter togliergli tutto, fallendo. Verrà ucciso dai suoi stessi cani, lasciato da seduto da Sansa nel canile. E' stato magistralmente interpretato da Iwan Rheon. Il destino di questo epico scontro si deciderà alle 22:00 del mercoledì 22 gennaio!
  3. Assolutamente Pycelle, mille volte più riuscito come trasposizione del personaggio.
  4. E' una questione che sinceramente non conosco, ma se vogliamo farlo valere anche in caso di non gravidanza ok Riformulerei un po' però:
  5. Sì intendevo dire che però prima delle tre combo di visione + soprannome attribuito a Dany ci sono tre profezie dette solo a voce. "Tre tradimenti... tre fuochi... tre destrieri" ecc. Ecco, quelle le metterei prima separatamente delle visioni. Quelle le chiamo profezie, mentre "sterminatrice di menzogne" le chiamo "soprannomi" (anche se anch'esse con tutta probabilità sono profetiche). Per quanto riguarda il resto, non mi pare così sicuro che ciascun soprannome dato a Dany sia riferito alle tre visioni di appena prima, quindi metterle insieme (visione + visione + visione + soprannome, in tre gruppi così composti), facendo un paragrafo per ogni gruppetto, non mi convince più di tanto. Sarei più per fare un blocco unitario di profezie dette solo a voce (prima delle visioni) e poi uno per i tre gruppi da tre visioni + i tre soprannomi). Mi piacerebbe addirittura mettere i soprannomi separati dalle visioni, ma essendo così incastrati in ordine cronologico non so quanto sia fattibile, facendo capire allo stesso tempo l'ordine. Ho la stessa impressione, ma 1) l'ordine cronologico le mette distanti, mentre secondo me è importante che si capisca anche com'è il reale ordine cronologico delle cose, che è l'unica cosa oggettiva che abbiamo. 2) non mi sembra giusto "imporre" queste interpretazioni accostandole a forza come se fossero vicine oggettivamente. Al massimo possiamo metterlo come interpretazione, ma presentandolo appunto come interpretazione e basta.
  6. Non saprei, in entrambi i casi gli attori non mi dispiacciono, ma le trasposizioni sono deludenti rispetto alle aspettative. Ygritte non tanto per il personaggio in sé quanto per la scrittura delle scene con Jon, Mance perché poco presente e perché è un tipo di personaggio molto diverso da quello letterario, probabilmente anche meno a fuoco. Boh, votiamo Ygritte per via della maggiore presenza.
  7. Il turno si conclude con il trionfo del danzatore delle acque, Syrio Forel, 7 a 6. E' stato uno scontro molto duro, con lo spadaccino che ha dovuto sfoderare tutte le sue tecniche segrete braavosiane per contrastare il fervore religioso della septa. E ora, scontro tra bruti! Mance Rayder E' il Re oltre la Barriera, il leader che ha saputo conquistare l'indomabile Popolo Libero con il proprio carisma. A dire il vero... nella serie secondo me il personaggio non è incisivo e interessante quanto nei libri, ma merita comunque una certa attenzione. Oltre ad essere il turno dei personaggi del passato, questo a quanto pare è anche il turno dei personaggi che hanno recitato in Rome, visto che Mance è interpretato da Ciarán Hinds. Ygritte Ygritte è una donna del Popolo Libero, dai capelli rossi e il carattere fiero e indipendente.Verrà catturata da Jon Snow con il quale avrà una storia d'amore, durante il periodo da lui trascorso con i Bruti e il suo cuore sarà brutalmente spezzato dopo che lui tornerà nei Guardiani. Ygritte in seguito morirà durante l'assalto alla Barriera, trafitta da una freccia scoccata da Olly, fra le braccia di Jon. Lo scontro si conclude alle 22:00 di martedì 14 gennaio!
  8. Scontro per me molto duro, con scelta difficile. Mi piace un sacco Unella e il suo Shame, ma sono anche affezionata a Syrio perché è protagonista di una delle mie scene preferite (e secondo me più riuscite, anche se non rappresenta un evento particolarmente eclatante) della serie, ovvero il finale della puntata 1x03 dove Syrio allena Arya. Potrei votarlo solo per ricordare i tempi in cui Arya era ancora un personaggio reso decentemente, con Maisie Williams ancora piccola e carina. Dai, voto Syrio.
  9. La piccola lettrice alla fine riesce a chiamare il telefono azzurro e a spuntarla sul diseducativo paparino. Passa Shireen con 7 voti a 6. Per il prossimo turno, uno scontro epico tra due casate storicamente rivali: Roose Bolton Inquietante Lord di Forte Terrore e padre del bastardo Ramsay. È fondamentale nella caduta degli Stark durante la Guerra dei Cinque Re: le sue macchinazioni, fatte insieme a Frey e Lannister, conducono alle Nozze Rosse e alla morte del Re del Nord e di sua madre. Acquisito il titolo di Protettore del Nord, si prepara ad affrontare Stannis, che sconfigge, aiutato dall'autodistruzione militare e morale del Baratheon. Tale padre, tale figlio: viene, infatti, ucciso a tradimento da Ramsay. Interpretato da Michael McElhatton. Eddard Stark Direi che non ha bisogno di grandi presentazioni. L'onorevole e tanto compianto leader della Casa Stark, padre affettuoso e marito integerrimo. Noto per il suo ferreo senso dell'onore, che purtroppo finisce per metterlo in seria difficoltà in mezzo agli intrighi di Approdo del Re. Ma la cosa importante da ricordare è che la sua scelta finale, quella di "ammettere" il suo tradimento in piazza, non deriva dal suoi principi etici ma l'esatto contrario, dalla sua decisione di metterli per una volta da parte in nome della salvaguardia della figlia Sansa. Non vado avanti oltre perché in un girone del genere direi che non c'è proprio storia, anche grazie alla performance di Sean Bean. Le votazioni chiudono alle 22:00 del mercoledì 8 gennaio.
  10. Con il colpo di scena finale, si arriva a un perfetto pareggio, 6 a 6! Questo scontro tra consanguinei si protrae anche nel DM, non bastava il rogo! Riuscirà la piccola ad ottenere giustizia, oppure l'inflessibile Stannis riuscirà a riscattarsi dopo l'umiliante sconfitta? si apre il GOLDEN GOAL
  11. Voto Shireen perché, anche se è un personaggio molto più marginale di Stannis, è decisamente più riuscito.
  12. La [[Cerimonia di presentazione di Daenerys Targaryen al Dosh Khaleen|cerimoniadi presentazione di Daenerys Targaryen al Dosh Khaleen]], tenutasi nel [[298]], è la celebrazione di un tipico rituale [[Dothraki|dothraki]] a cui viene sottoposta [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys Targaryen]], la [[Khaleesi|khaleesi]] di [[Khal|khal]] [[Drogo]], da poco presa in sposa.<ref name="AGOT46">[[AGOT46]]</ref> __TOC__ == Significato della cerimonia == La tradizione [[Dothraki|dothraki]]prevede che ogni [[Khaleesi|khaleesi]] incontri il [[Dosh Khaleen]] nel corso di una cerimonia e ascolti le loro predizioni sulla sorte del figlio che porta in grembo. Si ritiene che il destino del nascituro sia dipendente dalla capacità della madre di mangiare per intero un cuore di cavallo crudo, senza vomitare o soffocare nel sangue. In caso di successo, viene predetto che il bambino diventerà forte, veloce e coraggioso, ma in caso contrario si ritiene che il figlio corra un forte rischio di nascere debole, malato o di sesso femminile. Il compito è reso più difficile dal divieto di usare ogni tipo di arma d’acciaio a [[Vaes Dothrak]], cosa che impone alla [[Khaleesi|khaleesi]] di mangiare il cuore con il solo uso delle proprie mani e dei propri denti. Per via di questo divieto, anche l’uccisione del cavallo non può avvenire con armi d’acciaio.<ref name="AGOT46" /> == Fase di preparazione == [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys Targaryen]] viene aiutata a prepararsi alla cerimonia dalle sue ancelle personali, [[Irri]], [[Jhiqui]] e [[Doreah]]. Cerca di abituarsi al sapore consumando diversi pasti a base di sangue mezzo coagulato e si esercita a masticare fette di carne di cavallo essiccata per poter affrontare più agevolmente la dura consistenza del cuore. Per stimolare il proprio appetito, rimane a digiuno il giorno e la notte precedente alla cerimonia. Si esercita inoltre a pronunciare in linguaggio [[Dothraki|dothraki]] le frasi previste in caso di successo del rituale.<ref name="AGOT46" /> == Svolgimento == Nella fase iniziale della cerimonia, i [[Cavaliere di sangue|cavalieri di sangue]] uccidono uno stallone per estrarne il cuore e poi [[Khal|khal]] [[Drogo]] porge l’organo alla moglie. Imponendosi di non mostrare alcuna esitazione, [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] addenta il cuore e inizia a masticarlo. Fatica per via del sapore sgradevole e della dura consistenza, ma riesce a proseguire senza inconvenienti fisici, scambiando di tanto in tanto sguardi con il proprio consorte per farsi coraggio. <ref name="AGOT46" /> Alla fine riesce nell’impresa e dichiara alle anziane del [[Dosh Khaleen]] che un principe cavalca dentro di lei. Le donne rispondono ripetendo quella medesima previsione e decantando la forza del nascituro. Mentre iniziano ad intonare il loro canto facendo ondeggiare i propri corpi, attorno si levano suoni di campane uniti a un corno da guerra ed eunuchi gettano erbe secche sui bracieri producendo fumi aromatici. Tornato il silenzio, [[Khal|khal]] [[Drogo]] e [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] attendono la profezia decisiva. Dopo qualche attimo di concentrazione, l’anziana a capo del [[Dosh Khaleen]] inizia a descrivere la visione appena avuta, parlando dell’enorme esercito che il discendente avrà al suo seguito e delle terribili devastazioni che riuscirà a portare fino al [[Westeros|continente occidentale]]. Attribuisce infine al nascituro il titolo di [[Stallone che Monta il Mondo]], per poi chiedere alla [[Khaleesi|khaleesi]] quale sarà il suo nome, e [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] dichiara ai presenti la sua decisione di chiamarlo [[Rhaego]], in onore del defunto fratello [[Rhaegar Targaryen|Rhaegar]]. <ref name="AGOT46" /> Ha poi inizio una lunga processione dal [[Portale del Cavallo]] fino alla [[Madre delle Montagne]], durante la quale i guerrieri [[Dothraki|dothraki]] continuano a urlare con giubilo il nome del bambino il grembo. [[Khal|khal]] [[Drogo]] e [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] sono in testa alla processione, seguiti subito dopo dai [[Cavaliere di sangue|cavalieri di sangue]]; poco dietro di loro avanzano le anziane del [[Dosh Khaleen]] e poi gli altri [[Dothraki|dothraki]] e i loro schiavi.<ref name="AGOT46" /> Dopo che la folla ha raggiunto la riva del sacro lago [[Grembo del Mondo]], la [[Khaleesi|khaleesi]] si spoglia completamente di fronte ai presenti e si immerge nelle acque, ripulendosi dal sangue incrostato. Quando esce dal lago, [[Doreah]] le porge i vestiti puliti, ma [[Drogo]] la ferma, contemplando il corpo nudo della moglie con desiderio. I due si lasciano quindi andare in un rapido accoppiamento, restando in piedi e al cospetto della folla, e solo dopo [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] viene rivestita. <ref name="AGOT46" /> == Festeggiamento successivo == Dopo la cerimonia ha luogo un grande banchetto nel padiglione [[Khal|khal]] [[Drogo]], le cui tende quella notte vengono arrotolate esponendo i convitati ai raggi della luna. Al suo interno, a ogni partecipante viene assegnato un posto a sedere in base al suo prestigio. Quando entra nei padiglione, [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] sente i guerrieri [[Dothraki|dothraki]] esclamare elogi alle forme del suo corpo e ripetere il titolo dello [[Stallone che Monta il Mondo]]. <ref name="AGOT46" /> Quella sera, [[Viserys Targaryen (Re Mendicante)|Viserys]] raggiunge il luogo del banchetto solo successivamente, avanzando verso la sorella ubriaco e impugnando una spada. Ordina a [[Drogo]] di adempiere alla promessa di dargli la corona, minacciando con la lama [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] e il figlio in grembo. Tale comportamento suscita l’ira del [[Khal|khal]], che lo uccide con una colata di oro fuso in testa, paragonandola ironicamente alla corona tanto desiderata dall’uomo.<ref name="AGOT46" /> == Note == <references /> {{Portale | Argomento1 = Società | Argomento2 = Storia}} <noinclude>[[Categoria:Rituali]] [[Categoria:Vaes Dothrak]]</noinclude>
×
×
  • Create New...