Jump to content

AryaSnow

Costruttore-Ranger
  • Content Count

    17,384
  • Joined

  • Last visited

About AryaSnow

  • Rank
    Assassina al servizio della Barriera

Contact Methods

  • Website URL
    http://img691.imageshack.us/img691/5452/avarya6.jpg

Profile Information

  • Sesso
    Femmina

Recent Profile Visitors

1,339 profile views
  1. AryaSnow

    Qhorin

    Per me l'incontro iniziale con Jon è importante. Fa capire che lui si interessa subito dal ragazzo, e senza sembra davvero strano che lui lo scelga per la sua spedizione, visto che sembra scegliere una ragazzo inesperto con cui non ha mai parlato e che gli è indifferente. Insomma non lo toglierei. Lascerei pure la parte sul divieto di accendere il fuoco, perché solo così si spiega quel "finalmente" quando alla fine decide di accenderlo, cosa che tra l'altro fa capire quando Qho a quel punto diventa ormai privo di speranza, al punto di abbandonare la prudenza. Ok linkare Orell.
  2. AryaSnow

    Guyard Morrigen

    La prima parte sinceramente non vedo grandi motivi per toglierla. Il fatto che lui sia tra quelli che incolpano Brienne non mi pare più irrilevante di tante altre cose, anzi. E' una sua considerazione su un evento importante, che lo ha toccato, visto che è la morte del re che doveva proteggere. Inoltre messa così quel "Capo Tempesta" subito dopo mi sa che non sta bene.
  3. AryaSnow

    Music Challange on the Wall - seconda edizione

    2- Una canzone che ti piace con un numero nel titolo Così, istintivamente... 3- Una canzone che ti ricorda il periodo estivo Non perché sia una canzone estiva, non c'entra proprio niente, ma perché in uno dei periodi in cui sono stata a Ischia la ascoltavo sempre questo album nelle cuffie Spesso faccio delle associazioni della musica e di altre cose con determinate esperienze, che non c'entrano nulla con il contenuto in sé. 4- Una canzone che ti ricorda qualcuno che preferiresti dimenticare Sinceramente nessuna, nel senso che non venendomi in mente alcuna persona non mi vengono in mente nemmeno le canzoni. 5- Una canzone che deve essere suonata FORTE Per me la canzone migliore in assoluto (e parecchio sottovalutata) dei Blind Guardian, e mi sembra adatta per questa categoria della challenge soprattutto per tutta quella parte di batteria iniziale.
  4. AryaSnow

    ASOS - Margaery e il vino

    Anche per me l'ipotesi che Margaery sapesse tutto e fosse complice è la più intrigante e probabile. Mi sembra che tutte le strade portino a questo, alla fine. Inoltre, come ha già fatto notare qualcuno, la sua scarsa preoccupazione per la vera natura di Joffrey è altamente sospetta già di suo, e già questo è sempre stato sufficiente a farmi dubitare della sua "innocenza". Non penso che abbia avuto un ruolo attivo, mettendo il veleno di persona, ma credo che sia stata in qualche modo avvisata della cosa. Non è però un po' strano che il resto della corte non sospetti nulla e non si domandi come mai Margaery non sia morta o non si sia quantomeno sentita molto male? Certo, magari potrebbero aver pensato che ha bevuto troppo poco o che non abbia bevuto in quell'arco di tempo lì, e che quindi abbia avuto fortuna. Cosa in effetti plausibile...
  5. AryaSnow

    Lady Annalisa

    Welcome to the jungle
  6. AryaSnow

    Music Challange on the Wall - seconda edizione

    Ce ne sarebbero tanti di brani con il colore che potrei citare, ma mi viene subito in mente questa, anche per via del concerto visto di recente
  7. AryaSnow

    Raduno Ufficiale 2018

    Sia io che Alex Stark stato votiamo 17 novembre perché fa meno freddo.
  8. AryaSnow

    Chiusura domenicale nei negozi

    A livello strettamente personale a me la cosa è abbastanza indifferente, nel senso che ho la possibilità di fare la spesa sia in settimana dopo il lavoro (certo, non da poterci passare 5 ore, ma di questo sinceramente nemmeno ne senso il bisogno...) sia nel week-end, che ho sempre libero. Però visto che ognuno ha la propria situazione e che magari qualcuno davvero ha difficoltà a fare acquisti in un giorno diverso dalla domenica, tenere tutto sempre chiuso in quel giorno mi sembrerebbe eccessivo. Oltre al fatto che un incremento in sé della libertà e delle comodità nel fare acquisti non è certo di suo una cosa malvagia. Al tempo stesso, anche la liberalizzazione totale non la vedo molto di buon occhio. Secondo è giusto che un commesso più di una domenica al mese non sia costretto a lavorare. E anche se si potrebbe obiettare che nessuno costringe nessuno, nei fatti spesso le cose sono più problematiche. Che ci sia gente a cui magari fa pure piacere lavorare anche tutte le domeniche non lo metto in dubbio, ma nella pratica sappiamo benissimo che spesso queste cose finiscono per diventare una sorta di ricatto verso chi ha altre esigenze, della serie "o ti adatti o non lavori, perché qualcuno disposto a fare quello che non vorresti fare tu lo troverò sempre". Purtroppo mi sembrano anche cose difficili da tenere sotto controllo. Quindi sarei più favorevole a una qualche via di mezzo. Magari fare una turnazione nell'apertura domenicale tra i supermercati di una certa area. In teoria potrebbe andare bene anche fare semplicemente la turnazione tra il personale, tenendo gli esercizi commerciali in sé sempre aperti, se solo ci fosse un sistema per garantire al 100% che tale principio di turnazione venga sempre rispettato. Concordo con Menevyn riguardo al fatto che c'è anche l'usanza di andare al centro commerciale solo per passare il tempo, anche se magari non ha intenzione di comprare niente. Abitudine che tra l'altro mi lascia parecchio perplessa, e soprattutto non concepisco come tale attività possa essere vista da qualcuno come l'unico o uno dei pochi modi per passare il proprio tempo Poi per carità, non dico che bisogna "educare" chi apprezza tale passatempo, ma diciamo che questo interesse non mi sembra certo un diritto prioritario da tutelare. Detto questo, capisco benissimo le posizioni favorevoli alla liberalizzazione totale e diverse perplessità di fronte all'idea della chiusura domenicale, ma tra queste ci sono un paio di argomenti sentiti a riguardo che mi lasciano perplessa: - "Ci sono tanti altri mestieri che prevedono il lavoro domenicale, non vedo perché i commessi no". A parte che spesso si tratta di campi dove l'attività continua è una vera e propria necessità per l'efficacia del servizio in sé, non capisco perché si debba sempre giocare al ribasso e prendere come esempio per forza le situazioni (almeno sotto questo aspetto) "più scomode". Si possono benissimo citare altri ambiti lavorativi in cui tutti i week-end sono di riposo e che magari offrono pure servizi di gran lunga più essenziali di un Accessorize o di un GameStop. Ma questo è un problema più ampio, un approccio che riscontro spesso riguardo a molti argomenti legati al mondo del lavoro. Una specie di guerra tra poveri in cui chi vorrebbe migliorare un minimo la propria situazione viene visto come pigro, schizzinoso o poco rispettoso nei confronti di chi magari sopporta una situazione altrettanto o più difficile. La trovo una mentalità a lungo andare "pericolosa", perché implica che uno per non sentirsi in colpa debba chinare la testa sempre di più, accettando con facilità ogni privazione di diritti e magari anche ringraziando. - "Volere la chiusura domenicale è sintomo di una mentalità anacronistica, nostalgica dell'Italia di un tempo in cui la domenica era concepita come giorno in cui fare pranzi da 3 ore con tutte la famiglia e andare in chiesa. Basta con questa nostalgia! Siamo nel 2018!". Considerazione che mi pare un po' fuori dal mondo, perché ci sono un'infinità di altre ragioni, che non c'entrano nulla con il tradizionalismo, per cui la domenica libera può rappresentare una comodità importante (organizzare qualcosa con persone che hanno sempre per certo quel giorno libero, portare a fare un'escursione il figlio che negli altri giorni deve andare a scuola, programmare qualche attività che necessita mesi di anticipo sapendo già per certo di avere a disposizione un giorno specifico...).
  9. AryaSnow

    ASOS - Margaery e il vino

    Apro questa discussione per esporre un dubbio che mi è venuto rileggendo i capitoli del processo a Tyrion dopo il matrimonio di Joffrey. Al matrimonio, Margaery e Joffrey bevono dalla stessa coppa, l'enorme calice istoriato che viene regalato al re per le nozze. Il vino in quel calice, come ben sappiano, viene avvelenato e provoca la morte di Joffrey. Mi sono accorta che nei capitoli successivi a quello del matrimonio viene detto almeno una volta che anche Margaery ha bevuto con lui dallo stesso calice e che per questo ha rischiato la vita. Infatti Oberyn fa presente a Tyrion che Mace Tyrell è determinato a pronunciarsi per la colpevolezza di Tyrion soprattutto per questo motivo, per via di questo spirito protettivo genitoriale. La mia domanda è: visto che Margaery ha bevuto da quel calice, perché non è morta o non si è almeno sentita male (magari per aver ingerito quantità di vino più limitate)? Le ipotesi potrebbero essere diverse: - Il veleno è stato buttato nel calice solo in un momento avanzato del banchetto, poco prima che Joffrey morisse. Quindi semplicemente Margaery non ha bevuto dal calice DOPO che il veleno è stato messo, ma solo prima. Questo significherebbe che o Olenna è riuscita personalmente a mettere il veleno al momento giusto, in quel preciso intervallo di tempo, e questo forse aumenta il rischio di essere scoperta, o che abbia incaricato qualcuno di farlo al suo posto (ma dovrebbe essere una persona davvero fidata, e assegnare a un terzo un compito del genere è anch'esso un grande rischio). Inoltre verrebbe da chiedersi come poteva Olenna essere sicura che Margaery non bevesse nemmeno un sorso di vino dopo l'aggiunta del veleno. Non è un rischio enorme anche sotto questo punto di vista? A meno che Margaery non fosse almeno in parte informata dei piani e quindi complice... - Margaery non ha realmente ingerito il vino, ma ha solo fatto finta di berlo, in quanto era informata dei fatti e quindi complice. Mi pare insomma che entrambe le ipotesi facciano pensare ad una partecipazione di Margaery nel regicidio, per quanto non attiva. Prospettiva a mio parere molto affascinante Non ricordo se questo aspetto sia mai stati trattato Qualcuno ha altre considerazioni in merito? Particolari che mi sono sfuggiti? Insomma, che ne pensate?
  10. AryaSnow

    Celebrity Death Match - Edizione Videogiochi

    Gioco su console, ma anche su PSN store dovrebbe esserci. La grafica obsoleta non mi preoccupa per nulla. Rigioco e apprezzo un sacco di giochi "vecchi".
  11. AryaSnow

    Guyard Morrigen

    Ah ok, nello schedone mi pare si parlasse di "alfiere" e non si "portatore di vessillo", non so se per altierata o imprecisione dello schedone. Se in inglese è scritto così direi anch'io che va bene...
  12. AryaSnow

    MEGA QUIZZONE - TREMATE! LE DOMANDE SON TORNATE!

    Ricordatevi che manca una sola settimana al Quzzone! Forza, non siate timidi, studiate e sfoderate le vostra abilità E anche se non vi sentite preparate, partecipate lo stesso perché ci si fa comunque grasse risate
  13. AryaSnow

    Rakharo

    Anch'io voto la 2.
  14. AryaSnow

    Jorah Mormont

    Intanto proseguo. Nel paragrafo sulla Desolazione Rossa includo anche un pezzo di ACOK.
  15. AryaSnow

    Stregoni di Qarth

    Per me in generale ok, ma riformulerei un po' la parte finale... In seguito alla distruzione della [[Casa degli Eterni]] ad opera di [[Drogon]], uno dei [[Draghi|drago]] di [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]], [[Pyat Pree]] raduna gli stregoni superstiti per lanciare un sortilegio sulla ragazza [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]], colpevole di tale crimine.<ref name="ACOK63" />
×