AryaSnow

Costruttore-Ranger
  • Content count

    16,034
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    12

AryaSnow last won the day on June 25 2015

AryaSnow had the most liked content!

Community Reputation

516 Neutral

About AryaSnow

Contact Methods

  • Website URL
    http://img691.imageshack.us/img691/5452/avarya6.jpg

Profile Information

  • Sesso
    Femmina

Recent Profile Visitors

292 profile views
  1. Nella descrizione psicologica abbiamo detto che è affezionato a Tyrion nonostante la deformità. Non so che altro ci sia da aggiungere... Boh, io la mia l'ho detta, poi come volete. Non è molto rilevante come questione, quindi basta che decidiamo.
  2. Welcome to the Jungle
  3. Modificherei solo questa parte.. Quanto alla lunghezza, mi pare ci siano già delle puntate un po' superiori a Sansa, anche se non vorrei superare queste ultime. Qualche taglio possiamo anche farlo e appena ho tempo ci provo.
  4. Tom

    Io il passaggio della morte del padre lo metterei. Nel senso che se nella vita di una persona non è importante il fatto di perdere il padre prematuramente non so cosa sia importante. Magari lo metterei in forma più Tom-centrica, tipo "Nel [[298]] perde suo padre [[Tomard]], che muore durante il suo servizio ad [[Approdo del Re]].<ref name="ACOK04">[[ACOK04]]</ref>" Quanto alla domanda di Erin, mi sa che non abbiamo molto l'usanza di mettere il "non si sa". Una soluzione potrebbe esserla quello di mettere la cosa sullo stesso piano delle reclute del gruppo di Yoren e considerarlo quindi morto anche se non citato. Oppure non si scrive niente...
  5. Mi sa che qui manca una "e" prima di "permette", vero? Perché altrimenti c'è qualcosa di sbagliato... Comunque a parte questo per me è ok.
  6. {{ Personaggio | Nome = Koss | Morte = [[299]] | Apparizioni = [[A Clash of Kings]] }} [[Koss]] è un bracconiere<ref name="ACOK09">[[ACOK09]]</ref>, successivamente reclutato da [[Yoren]] per la confraternita dei [[Guardiani della Notte]]<ref name="ACOKAM">[[ACOK - Appendici#Appendice M|ACOK - Appendice M]]</ref>. __TOC__ == Descrizione fisica == Possiede un arco lungo<ref name="ACOK05">[[ACOK05]]</ref>. == Descrizione psicologica == È un uomo coraggioso.<ref name="ACOK05" /> e un abile cacciatore<ref name="ACOK09">[[ACOK09]]</ref>. == Resoconto biografico == Nel [[299]] Kurz viene arrestato per bracconaggio. Rinchiuso nelle celle della [[Fortezza Rossa]], per sfuggire alla pena<ref name="ACOK09" /> si unisce come recluta ai [[Guardiani della Notte]], partendo quindi verso la [[Barriera]] insieme al gruppo guidato dal confratello in nero [[Yoren]]<ref name="ACOKAM" />. Nella prima fase del viaggio per la [[Strada del Re]], il gruppo decide di fermarsi per cena ad una locanda. Quella stessa sera sopraggiungono alcune [[Guardia Cittadina di Approdo del Re|Cappe Dorate]] che pretendono da [[Yoren]] la consegna di [[Gendry]], e Koss insieme ad altre reclute si dimostra subito pronto a combattere estraendo il proprio arco lungo. Tuttavia il breve confronto termina con la decisione degli armigeri di andarsene senza sfidare il gruppo.<ref name="ACOK05" /> Procedendo nelle [[Terre dei Fiumi]] [[Yoren]] impone una deviazione dal percorso della [[Strada del Re]], dirigendosi verso l'[[Occhio degli Dei]]. Da allora il cibo diventa più scarso e Koss e [[Kurz]], data la loro abilità di cacciatori, vengono incaricati di procacciare del cibo nei boschi. Oltre a cacciare animali, Koss raccoglie anche delle radici selvatiche. Un giorno, andando in avanscoperta, trova un accampamento con poche decine di soldati della [[Nobile Casa Myatt|Casa Myatt]], di cui uno è morente e altri feriti, e torna da [[Yoren]] per metterlo in guardia, descrivendogli inoltre l'emblema<ref name="ACOK09" />. Ad un certo punto il gruppo raggiunge un fiume che scorrendo da sud sfocia nell'[[Occhio degli Dei]]. Mentre [[Gerren]] e [[Woth]] vengono mandati a valle in cerca di un ponte per attraversarlo, Koss si reca insieme a [[Yoren]] con il compito di guardare a monte, senza però avere successo nella ricerca.<ref name="ACOK14">[[ACOK14]]</ref> In seguito il gruppo raggiunge la riva meridionale dell'[[Occhio degli Dei]] e perlustra un villaggio abbandonato in cerca di imbarcazioni in buono stato. Quando trovano una basca guasta, Koss si offre di ripararla, ma [[Yoren]] gli fa notare che comunque non è di dimensioni sufficienti a trasportare l'intero gruppo. Decidono quindi di sfruttare il fortino del villaggio come rifugio in cui passare la notte. Fuori dall'uscita posteriore, Koss trova un'oca e due galline che il gruppo cucina per cena.<ref name="ACOK14" /> Quella stessa notte il fortino viene attaccato dagli uomini di [[Amory Lorch|Ser Amory Lorch]]. Durante la battaglia che ne segue, [[Yoren]] incarica Koss e [[Urreg]] di difendere la porta posteriore. Quando questa viene assaltata da quattro uomini armati di ascia, Koss li ferma colpendoli uno per uno con l'arco. Ben presto tuttavia gli attaccanti riescono comunque a penetrare nel fortino grazie alla superiorità numerica. Koss getta la sua spada arrendendosi, ma viene comunque ucciso.<ref name="ACOK14" /> == Note == <references /> {{Portale | Argomento1 = Personaggi}} <noinclude>[[Categoria:A Clash of Kings]] [[Categoria:KP]] [[Categoria:Personaggi]]</noinclude>
  7. {{ Personaggio | Nome = Tabbot }} [[Tabbot]] è un soldato al servizio di [[Gregor Clegane|Ser Gregor Clegane]].<ref name="ACOK30">[[ACOK30]]</ref> __TOC__ == Descrizone psicologica == E' crudele e non disdegna la violenza sessuale.<ref name="ACOK30" /> == Resoconto biografico == Nel [[298]], dopo il [[Torneo del Primo Cavaliere]], Tabbot accompagna [[Gregor Clegane|Ser Gregor Clegane]] nel ritorno da [[Approdo del Re]] insieme ad altri sei dei suoi soldati. Non riuscendo a proseguire per via di un fiume ingrossato dalle piogge, si fermano per la notte in una birreria nei dintorni. Ad un certo punto [[Gregor Clegane|Ser Gregor]], irritato dai rimproveri del locandiere, violenta sua figlia [[Layna]] per poi concederla ai suoi uomini. Arriva quindi il turno di Tabbot, che costringe la ragazza a girarsi e la stupra prendendola da dietro.<ref name="ACOK30" /> == Note == <references /> {{Portale | Argomento1 = Personaggi}} <noinclude>[[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:TP]]</noinclude>
  8. Mi sono dimenticata di prenotare Tabbot e lo prenoto adesso, visto che è insieme agli altri uomini di Gregor. EDIT: stessa cosa per Urreg.
  9. {{ Personaggio | Nome = Layna | Nascita = Secondo Chiswyck è sui 18 anni, secondo Raff sui 13 }} [[Layna]] è figlia del locandiere di una birreria situata tra [[Approdo del Re]] e l'[[Occidente]].<ref name="ACOK30">[[ACOK30]]</ref> (non si sa la collocazione precisa della locanda e quindi queste sono le info che abbiamo) __TOC__ == Descrizione fisica == E' di bassa statura e grassottella.<ref name="ACOK30" /> == Resoconto Biografico == Una sera del [[298]] [[Gregor Clegane|Ser Gregor Clegane]] e i soldati al suo servizio fanno una sosta alla locanda del padre di Layna. Mentre il locandiere cerca invano di conversare con gli uomini, visibilmente di cattivo umore, la ragazza si dedica a servirli con delle birre. Ad un certo punto [[Eggon]] inizia a palpeggiarle e [[Raff]] incoraggia lo scudiero [[Joss Stillwood]] a perdere la sua verginità con lei. Alla fine il giovane, persuaso, le infila una mano sotto la gonna, spaventandola e facendola scappare via in cucina. Poco dopo, in seguito ai rimproveri del locandiere, [[Gregor Clegane|Ser Gregor]] gli ordina di condurre Layna nuovamente al suo cospetto. Esaminandola, la definisce una prostituta, e quando il padre si oppone a tale appellativo risponde che da quel momento in poi lo diventerà, per poi gettargli una moneta d'argento e violentarla. Mentre Layna si dibatte invano, dalle cantine sopraggiunge suo fratello, ma viene subito pugnalato da [[Raff]]. In seguito anche tutti gli altri soldati stuprano la ragazza a turno e [[Tabbot]] la costringe a girarsi per prenderla da dietro. Quando arriva il turno di [[Chiswyck]], Layna non ha più le forze per ribellarsi. Una volta finita la sequenza di violenze, [[Gregor Clegane|Ser Gregor]] pretende dal locandiere il resto della moneta d'argento, sostenendo che la ragazza non valeva quella somma.<ref name="ACOK30">[[ACOK30]]</ref> == Note == <references /> {{Portale | Argomento1 = Personaggi}} <noinclude>[[Categoria:LP]] [[Categoria:Personaggi]]</noinclude>
  10. Non saprei come riformularlo, visto che secondo me il cambiamento andrebbe un minimo contestualizzato. Tu hai idee? Comunque una connessione casuale probabilmente c'è. Mi sembra probabile almeno nell'attaccamento ad Arya, visto che praticamente Donnola ai salva grazie alla sua insistenza nel volerla portare via. Ma anche per lo smettere di piangere... magari il susseguirsi di un secondo trauma dopo quello della perdita della madre ha fatto su di lei questo altro effetto psicologico strano. Non parlerei di "tranquillità" però, visto che mi sembra un po' azzardato dice che un fatto del genere abbia un effetto rasserenante su una bambina. Si può manifestare uno shock anche in modo diverso dal pianto, quindi anche col silenzio.
  11. Ti metto tutto il pezzo... The river track was no kingsroad, yet it was not half bad for what it was, and for once the wagons rolled along smartly. They saw the first house an hour shy of evenfall, a snug little thatch-roofed cottage surrounded by fields of wheat. Yoren rode out ahead, hallooing, but got no answer. “Dead, might be. Or hiding. Dobber, Rey, with me.” The three men went into the cottage. “Pots is gone, no sign o’ any coin laid by,” Yoren muttered when they returned. “No animals. Run, most like. Might be we met ‘em on the kingsroad.” At least the house and field had not been burned, and there were no corpses about. Tarber found a garden out back, and they pulled some onions and radishes and filled a sack with cabbages before they went on their way. A little farther up the road, they glimpsed a forester’s cabin surrounded by old trees and neatly stacked logs ready for the splitting, and later a ramshackle stilt-house leaning over the river on poles ten feet tall, both deserted. They passed more fields, wheat and corn and barley ripening in the sun, but here there were no men sitting in trees, nor walking the rows with scythes. Finally the town came into view; a cluster of white houses spread out around the walls of the holdfast, a big sept with a shingled wooden roof, the lord’s towerhouse sitting on a small rise to the west... and no sign of any people, anywhere.
  12. A me va bene così, uppato.
  13. In ACOK17 c'è solo questo: The sellsword grew more serious. “There’s a moneylender from Braavos, holding fancy papers and the like, requests to see the king about payment on some loan.” “As if Joff could count past twenty. Send the man to Littlefinger, he’ll find a way to put him off. Next?” In AGOT20 invece effettivamente viene specificata la banca. Quindi sì, in effetti possiamo dirlo.
  14. Utt

    uppato
  15. Uppato, perché a me va bene così come l'hai messa. Al massimo se si cambia idea togliamo pure quella parte: per me va benr tenerla, anche perché la voce è breve, ma se si preferisse a toglierla non mi farebbe molta differenza.