Jump to content

AryaSnow

Guardiani della Notte
  • Content Count

    17,497
  • Joined

  • Last visited

About AryaSnow

  • Rank
    Assassina al servizio della Barriera

Contact Methods

  • Website URL
    http://img691.imageshack.us/img691/5452/avarya6.jpg

Profile Information

  • Sesso
    Femmina

Recent Profile Visitors

1,712 profile views
  1. AryaSnow

    Osha

    Per me 4 3 1
  2. Theon e Asha: mi sembrano tutte troppo scure, voto la 3 ma qualunque vinca la schiarirei. Robb: 1 e 4 Jon e Qho: 1 Tyrion; 1 e 4 Dany: 1 e 4
  3. Ma abbiamo la categoria della sommossa? Non è un po' piccolo come evento? Comunque se volete per me ok, ma dobbiamo farlo anche con altri personaggi.
  4. Credo di non aver mai visto una serie tv con un simile divario tra qualità di regia e fotografia e la qualità delle sceneggiatura. Che spreco L'unica scena pienamente riuscita è Brienne che scrive nel libro bianco... e ci voleva poco.
  5. Nel video "inside episode" D&D spiegano il momento con lei che guarda la Fortezza Rossa, ripensa al fatto che è un castello sottratto alla sua famiglia e allora la prende sul personale... tranne il fatto che poi sembra quasi concentrarsi più su altro che sulla Fortezza Rossa A parte che i commenti sono tutti preceduti da una serie di "I think...", "I don't think...", come se nemmeno loro sapessero come hanno caratterizzato il personaggio.
  6. Cersei ha comunque una fetta non indifferente di colpa nel massacro dal momento che ha radunato APPOSTA piú civili possibili in città
  7. Ma allora perché non fare il massacro indiscriminato da subito ma solo dopo la resa mettendo tra l'altro l'attacco alla fortezza rossa in secondo piano? Secondo me volevamo semplicemente presentarla come un personaggio ormai esasperato che ha "perso la testa" e che diventa cattivo per il gusto di esserlo, cosa appunto fatta male e solo per giustificare una sua fine forzata e frettolosa. L'idea di Dany che diventa villain è anche essere affascinante ma è scritta talmente male che più che timore mi trasmette senso del ridicolo
  8. Lungi da me difendere le bomba atomiche della seconda guerra mondiale, che è proprio l'ultima cosa che intendo fare, ma il paragone ci sarebbe stato se le bombe fossero state sganciate DOPO la resa del Giappone, mentre in realtà è accaduto esattamente l'inverso (per quanto orribile comunque). Non a caso NON sono state sganciate contro la Germania. Risposta alla domanda del titolo del topic: Dany non era "cattiva" per come è stata scritta fino a questa puntata. Era un personaggio molto grigio e controverso, capace di momenti di grande compassione come di grande spietatezza, ma che aveva una sua complessità e un suo perché, non certo riducibile ad una catalogazione bianco/nero. In questa puntata invece sì, l'assoluta superficialità della sceneggiatura, incentrata sul desiderio di stupire a tutti i costi e non sulla logica, l'ha fatta diventare una cattiva da fantasy di serie b, a cui l'unica cosa che manca è la risatina malefica finale. Io non sono mai stata una fan accanita del personaggio, non è tra i miei preferiti, però è un vero peccato. Attenzione, non è che mi dia fastidio che Dany non si sia comportata da "regina buona e compassionevole che protegge a tutti i costi gli innocenti". Anzi, il rogo di Approdo del Re con tanti morti civili di per sé era anche un esito potenzialmente molto logico. Anzi, dirò di più: a questo punto avrei preferito che fosse iniziato molto prima. Per quanto disturbante, dal punto di vista narrativo ci sarebbe stato tutto. Il problema è l'assoluta gratuità della cosa e il totale nonsense delle tempistiche dello svolgimento della battaglia-massacro, completamente fuori da ogni logica. Si poteva far avvenire quel massacro anche con un numero di vittime molto simile, come morti innocenti "collaterali" provocate nel contesto di un duro combattimento, in cui Dany nella sua determinazione a vincere colpisce "nel mucchio" senza fare troppe distinzioni tra militari e civili (ma senza mirare esplicitamente a questi ultimi, dato che la cosa non ha alcun senso). Nelle guerre alla fine un alto numero di morti innocenti è cosa usuale e questo non sarebbe certo stato né il primo né l'ultimo caso. E' vero che fino a questo momento il personaggio è stato costruito come "difensore dei deboli", ma d'altro canto è anche sempre stata forte in Dany anche l'ambizione, la sete di conquista e rivalsa: ha già rimandato in tante occasioni il suo obiettivo finale (il trono) in nome di un "bene superiore" (restando per tanto tempo a Meeren per senso di responsabilità verso la popolazione che ha liberato, dando la priorità alla battaglia di Jon...), quindi è credibile che ad un certo punto si rompa le scatole e dica "oh ora basta, adesso questo trono finalmente me lo prendo, costi quello che costi". Ci voleva davvero poco a rendere sensata tutta la scena, bastava far avvenire il massacro prima della resa e non dopo. Sarebbe comunque stato uno spettacolo feroce e drammatico, con tanti morti, con una macchia indelebile sull'immagine di Daenerys ecc ecc. Non è nemmeno questione di budget e numero di puntate, perché bastava questa semplice inversione di "tempistiche". E invece no, hanno voluto cedere al gusto del trash e dell'eccesso fine a sé stesso, forse solo per stupire o forse solo per giustificare qualche sviluppo dell'ultimo episodio che magari vogliono infilarci per forza, per il quale magari hanno bisogno di una Dany completamente malvagia e senza ogni minima sfumatura di redenzione/scusante. Le forze di Dany riescono a vincere la battaglia con una velocità e facilità estrema (strano che con tale potenza abbiano avuto tutte questa difficoltà contro gli Estranei, contro i quali invece nella 8x03 non ho visto i draghi sputare lontanamente lo stesso quantitativo di fuoco) e riescono addirittura ad evitare ogni morte di civili con una precisione chirurgica da far invidia a qualunque tecnologia moderna (nelle fasi pre-resa non si è vista una sola vittima innocente e una sola casa bruciare, solo postazioni militari, mura e soldati). Poi, inspiegabilmente, solo quando la città si arrende Dany decide per puro sadismo psicopatico (perché sinceramente non c'è altra spiegazione) di mettersi a bruciare la gente per le strade a caso. Prima non lo aveva fatto, solo dopo. Così, per il mero gusto di farlo, senza che dietro ci sia una qualche necessità militare, politica o economica. Ho sentito (mi pare gli stessi autori della serie, ma non vorrei sbagliarmi) questa schizofrenica trasformazione come "eh, ad un certo punto Dany vede la Fortezza Rossa con dentro Cersei, sente la rabbia crescere e allora distrugge tutto". Ma il punto è che non c'è coerenza nemmeno con questo. Se (anche dopo la resa) Dany si fosse subito fiondata sulla Fortezza Rossa, sfogando su di essa il suo impulso distruttivo, lo avrei trovato uno sviluppo logico. Ma non è così: Dany prima si mette a bruciare case e strade a caso per un bel po', concentrandosi sulla popolazione, dopo raggiunga la Fortezza Rossa e distrugge un po' quella, ma nel frattempo, prima di completare definitivamente l'opera, è determinata a continuare a distruggere la città a casaccio anche in punti lontani dal castello, il quale non sembra essere la sua assoluta priorità bensì quasi un obiettivo tra i tanti Cioè non riesco a trovare una logica in tutto ciò anche sforzandomi al massimo. Non sono riuscita nemmeno tanto ad emozionarmi/provare orrore per il massacro in atto perché trovo fin troppo ridicole le meccaniche che ci sono dietro. Una sceneggiatura che sembra scritta proprio a caso. Se proprio si parla far arrivare il personaggio a un tale livello di follia nonsense, magari potevano anche esserci dei modi migliori per farlo gradualmente, non lo so, ma di certo non così. Dany ha passato in precedenza momenti altrettanto duri e probabilmente anche peggiori, senza spingersi a livelli di sadismo gratuito anche solo paragonabili. Le sue più grandi manifestazioni di spietatezza sono sempre state dirette a uno scopo preciso e verso persone (o categorie limitate di persone) ben mirate. Non è mai stata una santa ma il punto era proprio che non c'era una chiara distinzione tra il bianco e il nero. Questo articolo in diversi punti riassume ciò che penso in merito: http://www.playersmagazine.it/2019/05/14/game-of-thrones-8x05-paura-delirio-kings-landing/ La giustificazione "ma è il gene della pazzia Targaryen che prima o poi doveva venire fuori" sinceramente mi sembra un po' fiacca in un'opera che in teoria dovrebbe avere nello sviluppo psicologico dei personaggi il suo punto forte. Se si vuole caratterizzare un personaggio complesso e con un forte cambiamento psicologico, occorre saperlo fare bene o almeno decentemente, altrimenti più che complessità diventa ridicolaggine e a questo punto sono più dignitosi personaggi alla Joffrey, malvagi in modo sempre coerente e divertenti proprio per questo.
  9. Proprio come fan di Arya (quella dei libri), dico a maggior ragione che la svolta finale di questa puntata è totalmente priva di senso, da ogni punto di vista, per il modo in cui è stata realizzata. Mamma mia, se devono ridurmi così la storyline di Arya (già completamente rovinata da parecchie stagioni, vabbé) avrei preferito mille volte vederla morire con dignità La puntata in generale ha anche alcuni bei momenti sparsi qua e là (le varie scene di accensione del fuoco da parte di Melisandre, il momento in cui Tyrion e Sansa si guardano e sembrano quasi volersi suicidare mentre tutto intorno i non.morti invadono il rifugio...). L'ho anche trovata abbastanza adrenalinica (non mi è nemmeno dispiaciuta la scelta della scarsa illuminazione, che non mi ha impedito di seguire le vicende e mi è parsa in linea con l'atmosfera horror), ma ci sono davvero troppe cose che non hanno senso, che sono degli espedienti poveri o mal utilizzati... e il colpo di scena finale è proprio al top di tutto ciò Ma voglio ben sperare che nelle intenzioni di Martin le cose non vadano veramente così.
  10. Io la parte sul racconto la lascerei, eventualmente in modo un po' più sintetico. Ad esempio solo:
  11. Come da proposta negli altri topic, ma mia idea è unire profezie e visioni perché mi sembra scomodo tenerle separate. VISIONI PROFEZIE
×
×
  • Create New...