Jump to content

La faccia bruciata del Mastino

Utente
  • Content Count

    149
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About La faccia bruciata del Mastino

  • Rank
    Confratello
  • Birthday 05/11/1986

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Location
    Sicilia
  • Interests
    Musica, Letteratura, Arte, Cultura, Serie TV, Videogiochi

Recent Profile Visitors

419 profile views
  1. Solo che a differenza di Stannis ha governato realmente sui sette regni sotto tre re: il fratello Aegon III, depresso, paranoico e impopolare; il nipote Daeron I che è durato troppo poco ma comunque mi sembrava una persona poco avvezza alla politica e più alle imprese militari (personalmente lo immagino un robert baratheon in chiave targaryen); Baelor I, l'altro nipote... beh se il regno non è caduto sotto di lui, direi che è merito di Viserys. Anche Yandel in TWOIAF scrive che è stato il miglior primo cavaliere che ci sia mai stato nei Sette Regni, o qualcosa del genere.
  2. Il migliore è stato Viserys II, ma è stato per la maggior parte della sua vita Primo Cavaliere, governando nei regni di re molto particolari e non facili da gestire. Poi sicuramente Jaehaerys I. Ma il mio preferito, anche se con varie ribellioni di sorta, è Aegon V. E' l'unico re i cui errori sono condivisibili, perché era evidentemente troppo avanti per il suo tempo.
  3. Ma anche altri re prima di Aegon V ci avevano provato, se non vado errato. Perché avrebbero dovuto fare un attentato proprio quella volta? Perché Aegon aveva finalmente trovato una formula valida, o perché erano tutti insieme e, nel dubbio, meglio farli fuori?
  4. Ah il Credo, non la Cittadella. Non saprei però. Non abbiamo davvero nessun altro indizio che possa portarci ad affermare che il Credo abbia organizzato il supposto attentato.
  5. Che epifanie. Il Pastore, già, non ci avevo pensato! Non capisco però perché i maestri dovrebbero avercela con i Targaryen. I draghi sono morti, la magia è (apparentemente) scomparsa, e non mi sembra che la Cittadella abbia qualcosa in contrario ai i matrimoni tra consaguinei.
  6. Penso che sia molto verosimile che l'ultimo racconto di Dunk & Egg (Amberlith, Dunk è lì perché è il comandante della Guardia Reale) si compia a sala dell'estate. C'è spazio per il dramma, poiché Aegon muore prima di Dunk, e anche per il lieto fine, dato che prima di morire compie un gesto eroico (salvataggio di Rhaella quindi Rhaegar?). Qualcuno mi ricorda la figura del Pastore? Per quanto letta pochi giorni fa, nella marea di informazioni nuove in questo momento non ce l'ho presente.
  7. L'immagine di cui parlate, in alta definizione: http://www.itsartmag.com/features/exclusive-new-artworks-by-marc-simonetti/#jp-carousel-80917
  8. No dai ci mancherebbe :) e che ci sono rimasto veramente male rispetto alle aspettative..indizi pochini spunti per nuove toerie molti ma cacchio "almeno" uno straccio di spiegazione ..niente.. Piuttosto la critica riguarda anche il resoconto del regno di Robert Baratheon , troppo servile troppo lecchino sembrava che in vita sua Robert avesse fatto esclusivamente scelte giuste ( quando sappiamo che non è stato cosi) . In confronto ai periodi dei Re Targaryen la differenza è palese li la descrizione è piatta,fredda quasi asettica. Almeno scopriamo che il gran maestro Paycelle era il "servo" di Tywin Lannister praticamente dalla sua nascita .. :) Penso che sia perché il libro, dedicato a Joffrey durante la sua stesura, e a Tommen entro la pubblicazione, Yandel l'abbia scritto tenendo conto che Robert Baratheon è il padre dell'attuale sovrano, e quindi solo parole buone per lui :)
  9. Quello sottolineato mi pare un po' lol senza neanche sapere chi hai di fronte e senza neanche leggere i post precedenti dove era spiegata la cosa..vabbè lasciam perdere ... Suvvia, era una provocazione innocente :)
  10. Giusto un paio di errori che ho notato... (trascritti da un mio post su un gruppo di facebook) 1) Jaehaerys I, pag. 60 "The Second Quarrel, however, is of note, as it was due to Jaehaerys’s decision to pass over his granddaughter Rhaena—the daughter of his deceased eldest son and heir, Prince Aemon—in favor of bestowing Dragonstone and the place of heir apparent on his next eldest son, Baelon the Brave." E cioè: la seconda lite tra Jaehaerys e sua moglie è stata perché ha dato la precedenza di eredità al Trono al loro secondo figlio Baelon piuttosto che a Rhaena, figlia del loro deceduto primogenito Aemon. In italiano è stato tradotto: "Rhaena - figlia del deceduto fratello maggiore ed erede, il principe Aegon." Cioè Altieri è andato a tirare in ballo la figlia del fratello di Jaehaerys, che è re e che quindi è logico che abbia una discendenza sua. Mentre leggevo mi chiedevo se stessi rincoglionendo io. Ma mica è il peggio... 2) pag. 65 Questa mi ha fatto veramente impazzire prima di venirne a capo. Trascivo parti del paragrafo in italiano: "Tuttavia, a dispetto di tutto ciò, Laenor aveva un grosso vantaggio: era figlio di CORLYS VELARYON, chiamato Serpente di Mare, l'uomo più ricco dei Sette Regni, PRIMO LORD COMANDANTE DELLA GUARDIA REALE.[...]" Teniamo conto che siamo nel 101 DC: sto Corlys deve avere minimo 150 anni, perché non solo era il comandante della Guardia Reale di Aegon I Targaryen, ma a questo brano che ho trascritto ne segue uno dove viene narrato che prima di diventarlo fu un navigatore e mercante che compì ben 9 SPEDIZIONI e giunse a commerciare fino a Yi Ti. Il brano si conclude con: "Dopo la morte del nonno, Corlys Velaryon diventò lord e usò la sua ricchezza per costruire un nuovo castello [...]" Allora ho iniziato a capire. Anche stavolta, però, sono dovuto ricorrere alla versione in lingua originale. Torniamo all'inizio: "But against all this, Laenor had one shining advantage: he was the son of Lord Corlys Velaryon, the Sea Snake, the wealthiest man in the Seven Kingdoms. THE SEA SNAKE WAS NAMED FOR SER CORLYS VELARYON, THE FIRST LORD COMMANDER OF THE KINGSGUARD." Tre traduttori. Perché così distratti? Vi pagano male? Avevate fretta di finire in tempo? La pasta era scondita? Di notte c'erano rumori? Siete stati abbandonati da piccoli? Ma dai, è così chiaro, è il vostro lavoro! Fatelo tradurre a qualcuno appassionato, qualcuno che capisce le relazioni familiari tra i personaggi! Fate tradurre ammè! Seguono altri errori minori (tipo che Alicient Hightower arriva ad approdo e fa la badante a Jaehaerys, una pagina dopo Viserys sposa Alicient Hightower, FIGLIA (non è vero) della badante di Jaehaerys)
  11. E' la storia del regno, e che vi piaccia o no, il regno l'hanno fatto i Targaryen Non prendetelo come un'enciclopedia, è un manuale di storia. L'enciclopedia uscirà in futuro, quando la saga sarà finita. Comunque se non ti piacciono i complotti di palazzo mi chiedo cosa abbia letto tu finora, quando aprivi i libri di Martin :)
  12. I maestri sono scettici di natura. Però alcune cose le dice lo stesso Yandel che dovrebbero essere erronee, tipo le affermazioni di un altro maestro che vorrebbe che gli Estranei fossere una tribù di uomini in fuga dall'estremo nord durante l'inverno infinito della Lunga Notte, e che la storia degli Estranei se la siano inventati i GdN e gli Stark per darsi un tono. Noi sappiano che quella cosa non è vera. Tuttavia ci sono possibilità interessanti sul disastro di Valyria, ad esempio. Sappiamo ora che le Quattordici Fiamme erano tenute sotto controllo da maghi, e Yandel avanza l'ipotesi che l'assassinio di questi maghi a causa di complotti vari tra i Signori dei Draghi, possa aver portato a uno scompenso. Per come sono scritte le due teorie, è facile capire quale delle due è plausibile e quale no.
  13. Lo sto leggendo e mi sta piacendo molto. Nell'edizione italiana ci sono varie sviste di traduzione ("Starfall" e "Stelle al Tramonto" a poche righe di distanza), refusi (guardate Ib nell'indice) o scelte molto discutibili (i "water wizard" rhoynar tradotti "negromanti dell'acqua"). Ma è una fi***a. Ogni rigo, anche nelle sezioni chiaramente scritte a sei mani, quelle che, in parole povere "già si sapevano", nasconde dettagli inediti o possibilità nuove. Il fatto che sia scritto da un punto di vista interno all'ambientazione fa sì che molti misteri cruciali non siano rivelati, cosa che non sarebbe stata possibile se il narratore fosse stato un onnisciente esterno. Insomma, sto godendo come un pazzo. Per 25 euro (io ho pagato 21,50 grazie ad amazon) e per essere uscito in contemporanea con gli USA, perdono i difetti dell'edizione ita e mi auguro che la Mondadori tenga questa linea "efficiente" per il futuro.
  14. Vorrei segnalare un piccolo errore di traduzione (o scelta arbitraria?) presente ne "Il cavaliere misterioso". Nella traduzione italiana vi è scritto che quando Dunk osserva Glendon Ball pensa "Non doveva avere più di vent'anni", invece, nel testo originale che io ho letto pochi mesi fa, dice "Sedici anni. Non più di diciotto." Mi chiedo il perché di queste (seppur non influenti nella trama) variazioni.
×
×
  • Create New...