Jump to content

Maya

Attendente-Costruttore-Ranger
  • Content count

    5,243
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    37

Maya last won the day on July 11

Maya had the most liked content!

Community Reputation

1,179 Good

About Maya

  • Rank
    GdN in the Sky with Diamonds
  • Birthday 06/15/1980

Profile Information

  • Sesso
    Femmina

Recent Profile Visitors

671 profile views
  1. Maya

    Celebrity Death Match - Edizione Videogiochi

    Allora, tranquillo! Io appena mandato una lista per metà compilata da me con delle cose tra il classico ed il vintage e per metà da mio figlio che ha sei anni e sospetto che le sue proposte siano nettamente migliori delle mie. Per la serie "vabbé, volevo partecipare"
  2. Non è la prima volta: se non erro è arrivato in finale con Robb nell’ultimo CDM.
  3. Se si trattasse di scegliere il personaggio preferito tra i due, avrei meno dubbi: Jon Snow. Fin dall’inizio di questo gioco, però, ho scelto in base alla qualità complessiva dei POV, a quello che ritengo essere il loro valore nella storia ed anche alle mie personali emozioni. Da quest’ultimo punto di vista, ritengo il personaggio di Theon Greyjoy superiore. Jon è molto stereotipato: il classico eroe romantico (come Dany, per altro, che però ci ha - a mio avviso ingiustamente- lasciato troppo presto). Questo suo modo di essere, non rende i suoi POV meno belli o intensi, dal mio punto di vista, ma certamente più banali. Sai sempre, grosso modo, cosa aspettarti da Jon e lo sai dal primo capitolo che lo riguarda. Theon è un arrogante ragazzetto che rimane vittima delle sue più stupide ambizioni: “l’ambizione è l’ultimo rifugio del fallito” diceva Oscar Wilde e Theon ne è l’incontestabile evidenza. La sua trasformazione letteraria è dolorosamente inaspettata, tragica al punto da rimanerne inorriditi e stregati allo stesso tempo. Da un certo punto in poi, non si sa mai davvero cosa Theon farà e non è chiaro dove la storia potrebbe portarlo. Dal punto di vista umano è un personaggio controverso e forse anche detestabile, ma dal punto di vista letterario è, a mio avviso, un capolavoro (come Jaime che, però, anche lui ci ha lasciato troppo presto). Per queste ragioni, senza ulteriori giri di parole, spingo giù dalla torre JON SNOW e che la terra gli sia lieve.
  4. Votare a questo punto è difficile... Butto giù Sansa Stark Mi piacciono i suoi POV, ma la mia sensazione è che lei sia sempre osservatore esterno anche quando è al centro della scena.
  5. Maya

    La guerra dei dazi

    Per fortuna, in questo momento storico, le merci passano sempre, in un modo o nell’altro.
  6. Sono molto indecisa, ma alla fine voto Sansa Stark. Mi piacciano i suoi POV, ma nel computo totale mi piacciano meno di quelli degli altri. Onestamente mi pare che valutare un POV solo in base all'ultimo libro (1/5 del totale pubblicato finora) non sia un criterio che posso condividere, per cui - nonostante il calo pesante in ADwD - non posso votare Tyrion, il cui contributo come POV è complessivamente molto alto nel totale dell'opera. Stesso vale per Jon e Theon. Il primo è protagonista di parti pesantissime, ma nel complesso i suoi POV sono sempre interessanti. E vale ancora di più per Theon.
  7. Faccio volare Arya Stark. Tra i POV rimasti è quello che mi è piaciuto meno sulla lunga distanza. Inoltre, come detto, con il passare dei capitoli ho trovato il personaggio sempre meno realistico e verosimile.
  8. Maya

    Un topic in bianco e nero

    E' quello che volevo dire da ieri: FCA e Juventus sono due società divise. E' come se uno mettesse in relazione l'acquisto di un'auto nuova da parte del vicino con la propria mancanza di risorse per andare in ferie. Poi magari ho capito male il senso della protesta.
  9. Quoto. Tra i miei personaggi preferiti all'inizio e soprattutto alla prima lettura, andando avanti con i capitoli e soprattutto rileggendo ho iniziato a trovare Arya un po' inverosimile. Non mi sembra credibile che una bambina - ribelle, coraggiosa ed anti-conformista quanto vogliamo, ma comunque cresciuta in una famiglia di alto ceto, coccolata, amata ecc. -, trovandosi sola nel mondo, circondata da pericoli, di fronte a torture, stupri, nonché alla tragica fine di amici e parenti, possa rimanere "fredda", implacabile, determinata ed incrollabile. Non è molto credibile. A tratti è una figura troppo caricata, quasi caricatura di se stessa. Mi rendo conto di quanto questa mia opinione possa essere impopolare, ma io la vedo così. Per queste ragioni, spingo Arya Stark
  10. Voto Eddard Stark. Siccome abbiamo deciso che lui e Cat sono “una coppia bellissimi” mi sembra giusto riunirli quanto prima.
  11. Beh non c’è niente di male, secondo me. Una donna - per di più giovane - ha tutto il diritto di concedersi una relazione amorosa ed appassionata, a maggior ragione se ne ha anche passate tante.
  12. Condivido solo parzialmente questa interpretazione. Secondo me, la scelta del silenzio è tra “proteggo quelli che amo” e (soprattutto) “proteggo l’onore della mia casata”. Il fatto di non aver parlato chiaro con Jon poi è il meno. Il vero problema è stato non aver parlato chiaro con sua moglie e con il suo amico molto tempo prima.
  13. Spingo Sandor Clegane. Il suo posto in questa finale doveva essere di uno dei due azzeccagarbugli, preferibilmente quello con il nome più lungo che ci ricorda qualcosa di corto. Sigh!
  14. Riprendo questa riflessione di @NonnoOlenno in effetti quanti guai in meno se solo Ned avesse parlato chiaro con sua moglie, con il suo amico, con suo nipote ecc. E l’unica con cui decide di parlare chiaro chi è? Cersei! Caro Ned, ingarbugliare tutto anche le cose più semplici? Lo hai fatto proprio bene! spingo Eddard Stark
  15. Secondo me il problema di Dany è che è giovane - con tutto quello che questo comporta in termini di ingenuità, eccessi, idealismi ecc. - e circondata da persone che la consigliano principalmente in relazione ai propri interessi ed al fine ultimo che hanno in mente per lei, senza troppo considerare quello che invece potrebbe essere il suo bene. Per questo, dico, fortunata non lo è davvero. Anzi.
×