Jump to content

Maya

Guardiani della Notte
  • Content Count

    6,556
  • Joined

  • Last visited

About Maya

Profile Information

  • Sesso
    Femmina

Recent Profile Visitors

5,282 profile views
  1. Io ho scelto "Piccoli crimini coniugali". Avendo letto "Uno, nessuno e centomila" alle superiori e non avendone alcun ricordo (cosa che di solito, nel mio caso, non è un buon segno) ho preferito non lanciarmi. Tuttavia, credo possa essere una di quelle letture che potrei aver poco apprezzato perché "imposta" in un momento sbagliato. Chissà... magari un giorno... Veniamo al testo di Schmitt. Sulla quarta di copertina c'è scritto: "una brillante commedia nera con suspense sorprendente, un vero divertimento ma anche una saggia riflessione sulla madre di tutte le guerre: q
  2. Molto strano. Come accedi al forum? Tramite browser? Quale? Usi Tapatalk? Ma, se capisco, selezionando alcuni testi invece di avere uno spazio o una maiuscola, sovrascrivi?
  3. Maya

    Omofobia

    Io non metto in dubbio che ci possano essere punti del testo che lasciano spazio a dubbi di natura giuridica. Non essendo la legge la mia materia, non potrei mai affermare con certezza il contrario. Ho letto il progetto del DDL Zan e la sintesi che ne avrei fatto è grosso modo quella riportata nell'articolo de' Il Post. E anche le critiche che ho sentito finora sono quelle riportate nell'articolo e che abbiamo convenuto tutti che sono nonsense. Se c'è altro mi piacerebbe capire di cosa si tratta, considerati il clamore e l'accesa discussione che da mesi ruotano intorno a questo tes
  4. Maya

    Omofobia

    Capisco il tuo punto di vista. La mia posizione è probabilmente data dal fatto che finora ho letto solo critiche WTF tipo quelle indicate nell'articolo postato da Euron (manca solo più Maude Flaunders che urla "E i bambini? Perché nessuno pensa ai bambini???" ). Sinceramente, a me la sostanza della proposta mi pare abbastanza chiara. Citando l'articolo in oggetto: "Il ddl Zan, modificando l’articolo 3 della Mancino e il relativo articolo del codice penale, fa rientrare nelle aggravanti previste dal codice penale anche le discriminazioni fondate su sesso, genere, orientamento sessu
  5. Maya

    Omofobia

    Un ottimo articolo. A me lascia senza parole l'accanita e a tratti violenta avversione al DDL Zan. Di fatto, si limiterebbe ad ampliare il codice penale e la legge Mancino aggiungendo all'elenco delle aggravanti riconosciute per gli atti di violenta, ulteriori forme di discriminazione non espressamente indicate, vale a dire quelle connesse a genere, orientamento sessuale, identità di genere, sesso e disabilità. A me sembra che picchiare a sangue una persona per il colore della sua pelle, per l'etnia di appartenenza o per la religione professata non sia affatto diverso o meno grave
  6. MI sto muovendo in questo senso, ma la verità è che non riesco tanto a starci dietro e mi scoccia parecchio sacrificare il mio già poco tempo libero dietro a questa cosa... Credo però che non ci siano altre vie. Sigh!
  7. Sì, è quello che sto pensando. La cosa più sconcertante è che se fanno questo giochino con migliaia di utenti, intascano milioni di euro che forse restituiranno, ma forse anche no. La cosa orribile è rendersi conto di essere abbastanza impotenti di fronte a queste grandi aziende. Con tutti gli organi di vigilanza che esistono, siamo ancora in una società dove si può truffare il cittadino e tutto sommato passarla liscia.
  8. A distanza di 6 mesi da questo post e di 15 dall'inizio del problema, sono ancora allo stesso punto: pago un modem che non ho, scrivo pec a cui non ricevo risposte e faccio aprire reclami che restano appesi. Qualcuno conosce una strada per poter arrivare a qualcuno che possa davvero risolvere il mio problema?
  9. Io mi sento di dire: nessuno. Se un romanzo non arriva da solo a superare questo secolo, forse va bene così. Probabilmente nella capsula metterei tre indicazioni invece di tre libri: 1) scegli sempre i libri facendoti guidare dall’istinto e non dai dogmi: non esistono testi “fondamentali”. 2) non chiuderti nei pregiudizi, ma prendi ogni tanto il rischio di uscire dalla tua comfort zone letteraria. 3) la vita è troppo breve per rimanere incastrati in un libro che ti fa schifo. Se un libro non ti convince, mollalo subito senza rimorsi, né rimpianti.
  10. Noi abbiamo fatto per anni l'assicurazione tramite portali on-line, ottenendo sicuramente un bel risparmio e senza avere particolari problema. Tuttavia, a anche a noi (per fortuna) non è mai capitato di usarle. Quest'anno, però, ci siamo rivolti a un'amica che alla fine ci ha aiutato a ottenere, allo stesso prezzo, un prodotto molto più personalizzato. A questo si aggiunge anche il fatto che ora c'è lei che ci sta dietro e non dobbiamo più ricordarci scadenze, preparare moduli, vedere le soluzioni ecc. Diciamo che anche il risparmio di tempo ha il suo valore.
  11. Maya

    ettore

    Ciao ettorem e benvenuto! In effetti credo ci sia una discussione sul tema che indichi nella sezione “Forte della Notte”: lì oltretutto si può parlare della serie tv a volontà e senza spoiler (altrove cerchiamo di trattenerci per tutelare chi non ha visto la serie e aspetta il finale dei libri). Per qualsiasi dubbio fai riferimento sui mod di sezione. Trovi tutte le indicazioni nel messaggio di benvenuto. Buona avventura su Barriera. MESSAGGIO STANDARD DI BENVENUTO Ti invitiamo, se non l'hai ancora fatto, a leggere il regolamento del
  12. Beh, in senso stretto e se svincolate dall'episodio scatenante, le offese indicate rientrano nella tematica del cyberbullismo più che dell'eccesso di politically correct.
  13. Che l'offesa, l'insulto e la minaccia siano sbagliati mi pare sia stato detto (anche se, a sentimento, credo comunque sia tutto meglio di un colpo di arma da fuoco in fronte). Dobbiamo essere solidali e critici rispetto a questa forma di violenza verbale che i due stanno subendo? Sì. Basta questo a creare un'attenuante? No. Secondo me, non dovremmo cedere alla tentazione di mescolare storie diverse in un'unica narrazione. L'offesa della gag è una storia: un gesto che voleva essere comico ha offeso delle persone. Non c'è nulla da discutere perché l'entità dell'offesa può
  14. Con la piccola differenza che Scotti e Hunziker si sono presi qua e là qualche insulto, mentre i redattori di Charlie Hebdo li hanno trucidati a sangue freddo. Inoltre - credo sia stato già detto tante volte -: "JesuisCharlie" non era un movimento volto a giustificare o a trovare attenuanti alla discutibile satira del giornale, ma piuttosto nato per sostenere la libertà di stampa e di opinione e mostrare solidarietà a chi di queste libertà fondamentali e universali è stato e viene privato con la forza e la violenza. Per quanto riguarda le reazioni orientali: io, a dire il vero, ho
  15. E consideriamo anche che le decisioni comunicate la sera non sono prese sulla base dei dati della mattina e neppure di quelli del giorno prima!
×
×
  • Create New...