hacktuhana

Utente
  • Content count

    5,336
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    96

hacktuhana last won the day on July 15

hacktuhana had the most liked content!

Community Reputation

2,234 Excellent

About hacktuhana

  • Rank
    confratello
  • Birthday 08/02/1969

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Location
    Cremona

Recent Profile Visitors

828 profile views
  1. Music Challenge on the Wall.

    Autore italiano preferito, un elenco lunghetto direi. Voglio scegliere gli Area, perché è un esempio calzante di come mi piace approcciarmi alla costruzione musicale, nonché all'ascolto, ma soprattutto sono una delle tante realtà italiane che un giorno nella vita scopri semplicemente essere esistite.
  2. Music Challenge on the Wall.

    Sigla cartoni animati non posso che scegliere questa! Stanotte la ascolto in loop e non dormo XD
  3. Nazionali Italiane di Calcio

    È vero, in parte però riguardo quel 1986, dove in realtà Bearzot convocò i Bagni e i De Napoli, Vierchowood e gente che al momento sembrava in gran forma(Galderisi, Di Gennaro e Tricella...), solo che ci schiantammo contro una Francia in stato di grazia che poteva pure vincerlo quel mondiale e certamente giocava meglio dell'Argentina... e della stessa Germania. Nel 90 eravamo uno squadrone ma forse con un allenatore non eccezionale che però convocò i più forti tutto sommato, e sbagliò solo una partita(persa ai rigori dopotutto). Con Sacchi probabilmente ci fu lo step verso l'allenatore da club piuttosto che il selezionatore. Ma ricordo che le defezioni furono per scelta dei calciatori stessi, tipo Vialli e Mancini(che Sacchi riteneva fortissimo tanto da provare a farlo coesistere con Baggio). Sacchi piuttosto commise l'errore del turn over a tutti i costi, durante l'europeo in Inghilterra laddove pensò potesse ottenere medesimo risultato da coppie diverse di attaccanti, senza tener conto dello stato di forma e del magic moment dopo la doppietta di Casiraghi. Anche lì però ci eliminò un rigore sbagliato(da Zola...). Credo che il primo ad esasperare il concetto di gruppo sia stato proprio Lippi. In realtà di per se il gruppo è un elemento importante, non vorrei che passasse il messaggio opposto, infatti io parlo di esasperazione e chiusura del gruppo ad altre possibilità. Il confronto anche aspro nello spogliatoio può spingere tutti a fare meglio e non definisce senatori intoccabili e protetti dagli stessi.
  4. Nazionali Italiane di Calcio

    Dimentichi gli Europei però, dove si è arrivati in finale e ai quarti in due occasioni nelle ultime tre edizioni. Secondo me il problema oltre ad essere effettivamente di carattere tecnico, perché non sto dicendo che abbiamo grandi talenti eh(ma nemmeno siamo così scarsi da non poter disputare una fase finale del mondiale), è anche e soprattutto di gestione. Dallo stesso Lippi bis, in poi, si è privilegiato il discorso di "gruppo", troppo. Il risultato è stato mettere ai margini alcuni elementi invece meritevoli ogni volta, e creare una specie di "fazionismo" tra soliti convocati, esasperandolo(perché poi è normale non si vada tutti d'accordo). Tra l'altro debbo ancora capire perché Insigne non ha praticamente giocato contro la Svezia! Ma questo è un altro discorso.
  5. Music Challenge on the Wall.

    Me l'aspettavo come il cacio sui maccheroni XD Allora ne approfitto! A parte che la sigla di Got mi piace davvero moltissimo, tanto da ritenerla la cosa migliore di tutta la serie, metto la sigla di una delle serie/franchise che amo di più da sempre. Dovrei metterne più di una in effetti ma andiamo con la versione Next Generation!(seppure tra tutte preferisco quella della Voyager) Che è la serie che mi ha fatto diventare un trekker definitivamente XD
  6. Music Challenge on the Wall.

    Vabbeh io vado con questa... XD
  7. Nazionali Italiane di Calcio

    Dunque la Svezia che è meno forte dell'Italia riesce a passare il turno grazie ad un'organizzazione di gioco che Simone Inzaghi fa, e bene, alla Lazio. Se Inzaghino allenasse la nazionale avremmo passato il turno? Facendo due conti direi di si. Allora il tecnico ha le sue responsabilità, e i giocatori non si son saputi dare una parvenza di buon gioco neanche da soli, perché non ci credo che non volessero andare ai mondiali. Altro grosso errore che spesso commette chi va a fare il ct è quello di parlare di gruppo. Non esiste un gruppo nazionale, devi tener conto di tutti i migliori del momento, vecchi o giovani che siano. Bastava un tiro da fuori di Quagliarella o di Balotelli che hanno queste giocate, tra l'altro il tanto vituperato Mario con la maglia azzurra è stato più incisivo di tanti altri. Penso a Criscito e Bocchetti che erano nel giro nazionale fino a quando se li son dimenticati in Russia, dove giocano da titolari e protagonisti, non sono giovani? E quindi? No il materiale per mettere su una squadra decente ed assolutamente non scarsa c'è eccome, senza puntare al cielo, e a sentirsi grande squadra, che non è da diversi anni l'Italia nazionale. Vedremo... certo peggio di così come risultato ci sarebbe solo il ripetersi.
  8. Music Challenge on the Wall.

    Simpaticissima e funambolica versione di Master of Puppets eseguita da Les Claypool, il quale si presentò anche per sostituire la buonanima del grande Cliff a suo tempo, facendo restare di stucco chi era presente all'audizione XD Non si carica il video ma il link si, è questo XD
  9. Nazionali Italiane di Calcio

    Non lo avevo letto il tuo intervento, perché stavo scrivendo il mio nel frattempo, per cui non mi riferivo a te in particolare. Immobile non è un fuoriclasse come non lo è Belotti, ma sono due ottimi giocatori, che se messi nelle condizioni migliori, diventano davvero importanti. Io seguo un po' meno il calcio rispetto a diversi anni fa, ma secondo me Chiesa è un gran bel giocatore ad esempio. Conti(infortunato pure...), sembra uno forte. Pellegrini della Roma non mi sembra affatto male. Poi ce ne sono di ancora più giovani, uno su cui scommetterei è Murgia della Lazio... o Pellegri del Genoa. Non siamo scarsi.
  10. Nazionali Italiane di Calcio

    Non parlo di nazionale, ma di "nazionabile". Poi anche di modulo e capacità di motivare. Di sicuro non è un momento florido di talenti, ma per me Immobile non è uno scarpone, diventa molto meno incisivo se il modulo prevede due punte d'area. Lui è sempre stato goleador con squadre a tre punte(Pescara con Insigne guarda caso...) o con una mezza punta di supporto(attuale Lazio e addirittura lo stesso Toro di Ventura con Cerci!). Non lo è nemmeno Insigne, attualmente il miglior talento tecnico italiano, e a Napoli gioca divinamente. Di attaccanti forti ne abbiamo vecchi meno vecchi e giovani, compresi i Zaza e i Balotelli si, che non sono scarponi. A centrocampo Jorginho fa girare tutto il Napoli. Verratti non è una mezzala! Fallo giocare mediano e lascia De Rossi a casa una buona volta(o magari mettilo in difesa)! Costruiscilo il gioco. Poi il discorso che la nazionale lotterebbe in serie A per il quinto posto massimo(che sarebbe per lo scudetto quest'anno ma vabbeh XD), vale un po' per tutte le nazionali dei campionati cosiddetti maggiori. La nazionale spagnola non è più forte del Real o del Barca e nemmeno dell'Atletico. La nazionale tedesca non è più forte del Bayern e quella francese non è ai livelli del PSG, per non parlare di quella inglese. Nei campionati maggiori si concentrano sempre i migliori calciatori provenienti da tutto il mondo, mi pare un discorso fuorviante quindi. Pure l'Italia dell 82 non aveva Platini e Falcao e di stranieri ce ne erano pochini allora eh, e di sicuro non aveva che le briciole del pronostico a favore, che era tutto per Brasile Argentina e Germania. Eppure... anche nel 2006 non eravamo certo i favoriti. Già la nazionale di Sacchi, invece, era una delle candidate ed è arrivata in finale. Poi tante altre volte si è fallito nonostante grandi campioni e aspettative. C'erano più fuoriclasse, questo è certo, ma delle Europee qualificate, quante sono veramente più forti dell'Italia? Belgio, Spagna, Francia e Germania sicuro, Croazia anche, poi?
  11. Caro diario

    Caro diario, se una cosa è accessoria, pur con tutta la sua utilità innata ed atta a far funzionare, o abbellire o quel che è, resta dispensabile. Non può pretendere di essere fondamentale. Sii accessorio. E muto.
  12. Music Challenge on the Wall.

    Rapture! Che già a capire cosa sarebbe una canzone preferita un anno fa di ieri a quest'ora... Vabbeh va XD Facciamo le cose semplici. Dopo Sepultura e Chuck...(e Sandokan XD) era naturale ed ovvio mettere qualcosa dell' angelo morboso. Con un titolo che è tutto dire eh.
  13. Nazionali Italiane di Calcio

    Ma veramente la nazionale italiana non ha il materiale umano attualmente per non aspirare ad andare ai mondiali e fare pure discretamente bene? Boh io tutta sta pochezza di qualità non la vedo. Non ci saranno più i campionissimi, coi quali ci vincevi i mondiali però, o ci andavi per vincere, ma dei buoni giocatori ci sono eccome. Se poi non si sa guardare al momento di forma, al talento da mettere nelle migliori condizioni(Insigne...), ad altri vecchietti che magari un tiro lo azzeccavano in una partita così delicata(Quagliarella sta giocando benissimo per dire... Balotelli pure eh, mica solo Zaza...). Io per dire poi, Bernardeschi me lo ricordo pure terzino nella viola, però l'allenatore era un portoghese... e questo spiega tante cose. Che poi Ventura ha parlato di mancanza di blocchi forti... beh però Insigne, Immobile e Verratti si conoscono... Jorginho, Parolo e Gagliardini hanno intelligenza tattica da sapersi inserire in ogni modulo, Florenzi e zzi vari sono già nati jolly! Ma alla fin fine che ci si andava a fare ai mondiali con questi? E la Svezia che ci va a fare ai mondiali? Che ragionamenti assurdi sappiamo tirar fuori XD Due anni fa ci esaltavamo con Giaccherini! Dai...
  14. Music Challenge on the Wall.

    Nessun dubbio sulla mia canzone d'infanzia.
  15. Non riesco neanche ad articolare un commento decente XD è il periodo... boh. Comunque, gli scritti mi son piaciuti tutti, in particolare quello di Aemon Targaryen. Votiamo(io e me stesso) lui