Jump to content

Erin la Spezzata

Guardiani della Notte
  • Content Count

    3,805
  • Joined

About Erin la Spezzata

  • Rank
    Guardiana dei Metalupi

Profile Information

  • Sesso
    Femmina

Recent Profile Visitors

2,970 profile views
  1. {{Castello | Nome = Raventree Hall | Regione = [[Regno dei Fiumi]]<br />[[Terre dei Fiumi]] | Casata = [[Nobile Casa Blackwood]] | Mappa = Cas_038 | LegendaM = Mappa di ''The Lands of Ice and Fire'' rielaborata by Grazia Borreggine© }} [[Raventree Hall]] è un castello delle [[Terre dei Fiumi]], residenza della [[Nobile Casa Blackwood]].<ref name="AGOTAE">[[AGOT - Appendici#Appendice E|AGOT - Appendice E]]</ref> __TOC__ == Eventi recenti == Allo scoppio della [[Guerra dei Cinque Re]] nel [[298]], quando [[Tytos Blackwood|Lord Tytos Blackwood]] si allontana per recarsi a [[Delta delle Acque]], Raventree Hall rimane sguarnito e cade rapidamente nelle mani delle milizie dei [[Nobile Casa Lannister|Lannister]].<ref name="AGOT56">[[AGOT56]]</ref> Dopo la [[Battaglia degli Accampamenti|liberazione]] di [[Delta delle Acque]] ad opera dell’esercito del [[Nord]] e la successiva incoronazione di [[Robb Stark]], Raventree Hall viene riconquistato da [[Tytos Blackwood|Lord Tytos]] che riesce a cacciare i [[Nobile Casa Lannister|Lannister]] dalle sue terre, trovandole però devastate dagli occupanti.<ref name="ACOK07">[[ACOK07]]</ref> == Note == <references /> {{Portale | Argomento1 = Geografia| Argomento2 = Società}} <noinclude>[[Categoria:Architettura]] [[Categoria:Castelli]] [[Categoria:Geografia delle Terre dei Fiumi]] [[Categoria:Guerra dei Cinque Re]] [[Categoria:Nobile Casa Blackwood]] [[Categoria:RC]] [[Categoria:Regno dei Fiumi]] [[Categoria:Terre dei Fiumi]]</noinclude>
  2. {{Manufatto | Nome = Pietà | Tipo = Imbarcazione | Utilizzo = Militare | Appartenenza = [[Nobile Casa Sunglass]]<br />[[Stannis Baratheon]] }} La ''[[Pietà]]'' è una galea da guerra appartenente alla [[Nobile Casa Sunglass|Casa Sunglass]].<ref name="ACOK58">[[ACOK58]]</ref> __TOC__ == Eventi == Nel [[299]], quando [[Guncer Sunglass|Lord Guncer Sunglass]] viene arrestato per essersi rifiutato di appoggiare la causa di [[Stannis Baratheon]] dopo la devastazione del [[Roccia del Drago (Castello)#Il tempio|tempio di Roccia del Drago]], la ''Pietà'' gli viene requisita, insieme alle altre navi della flotta della casata.<ref name="ACOK58" /> In seguito, la ''Pietà'' salpa da [[Roccia del Drago (Isola)|Roccia del Drago]] col resto della flotta e prende parte alla [[Battaglia delle Acque Nere]] dove le viene assegnato un posto nella seconda linea d'assalto, accanto alla ''[[Devozione]]'' e alla ''[[Preghiera]]'', sul lato di babordo, il più esposto ai tiri nemici per la sua vicinanza alla riva nord delle [[Rapide Nere]].<ref name="ACOK58" /> Risalendo la foce del fiume, dopo che la ''[[Devozione]]'' accosta alla riva facendo sbarcare i suoi arcieri sulla stretta spiaggia situata ai piedi dell'[[Alta Collina di Aegon]], anche la ''[[Preghiera]]'' e la ''Pietà'' fanno altrettanto. In quel momento, un gruppo di cavalieri [[Nobile Casa Lannister|Lannister]] cala sugli arcieri sbarcati respingendoli nel fiume; dalle navi arrivano però in loro aiuto soldati della fanteria e sulla spiaggia inizia un violento combattimento. In seguito, quando una chiatta nemica piena di [[Altofuoco|altofuoco]] viene speronata dalla ''[[Pescespada]]'' provocando un'enorme esplosione, la ''Pietà'' resta coinvolta nell’incendio e brucia insieme alle altre navi.<ref name="ACOK58" /> Nello schedone c’è scritto che il Mastino combattendo sale fin sulla Pietà, ma l’informazione è sbagliata == Note == <references /> {{Portale | Argomento1 = Società}} <noinclude>[[Categoria:Flotta di Stannis Baratheon]] [[Categoria:Flotta Sunglass]] [[Categoria:Guerra dei Cinque Re]] [[Categoria:Navi]]</noinclude>
  3. {{Castello | Nome = Ashemark | Regione = [[Occidente]] | Casata = [[Nobile Casa Marbrand]] | Mappa = XXX | LegendaM = XXX }} [[Ashemark]] è un castello dell'[[Occidente]], sede della [[Nobile Casa Marbrand]].<ref name="ACOKAJ">[[ACOK - Appendici#Appendice J|ACOK - Appendice J]]</ref> __TOC__ == Descrizione == Si trova non lontano dal [[Crag]].<ref name="ACOK45">[[ACOK45]]</ref> == Eventi == Nel [[299]], durante la [[Guerra dei Cinque Re]], Ashemark viene preso da [[Robb Stark]] dopo la [[Battaglia di Oxcross|vittoria di Oxcross]], nel corso della sua campagna militare nei territori dell'[[Occidente]].<ref name="ACOK35">[[ACOK35]]</ref> == Note == <references /> {{Portale | Argomento1 = Geografia| Argomento2 = Società}} <noinclude>[[Categoria:Architettura]] [[Categoria:AC]] [[Categoria:Castelli]] [[Categoria:Geografia dell'Occidente]] [[Categoria:Guerra dei Cinque Re]] [[Categoria:Nobile Casa Marbrand]] [[Categoria:Occidente]]</noinclude>
  4. Sì, ser Donnel viene giusto nominato in occasione della trattativa. È da lì che abbiamo dedotto che era stato preso prigioniero perché non viene detto altro su di lui. Va bene allora se aggiungiamo qualcosa del genere? “In seguito, nell’ambito di una possibile trattativa di pace, viene proposto uno scambio di prigionieri che prevede anche il suo rilascio, ma l’offerta non ha alcun seguito.” (la fonte è sempre ACOK25)
  5. Non ero sicura che in ACOK venisse detto qualcosa sui Westerling, ma in effetti per ora non sappiamo niente. Ho uppato allora la voce.
  6. Ok, messa la disambiguazione nel nome e voce uppata.
  7. Non rischiamo però di confonderlo col drago Ladro di Pecore della Danza?
  8. {{Manufatto | Nome = Grazia degli Dei | Tipo = Imbarcazione | Utilizzo = Militare | Appartenenza = [[Re dei Sette Regni]] }} La ''[[Grazia degli Dei]]'' è una nave da guerra della [[Flotta Reale]] dei [[Sette Regni]].<ref name="ACOK58">[[ACOK58]]</ref> __TOC__ == Descrizione == È una galea ingombrante.<ref name="ACOK58" /> == Eventi == Nel [[299]] la ''Grazia degli Dei'' è una delle navi di [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] che prende parte alla [[Battaglia delle Acque Nere]] contro la flotta di [[Stannis Baratheon]], pretendente al [[Trono di Spade]].<ref name="ACOK58" /> Durante la [[Battaglia delle Acque Nere|battaglia]] ingaggia uno scontro con la ''[[Furia (Nave)|Furia]]'', l'ammiraglia della flotta nemica. Quando poco dopo una chiatta piena di [[Altofuoco|altofuoco]] viene speronata dalla ''[[Pescespada]]'' provocando un'enorme esplosione, la ''Grazia degli Dei'' viene avvolta dalle fiamme e distrutta insieme alle altre navi.<ref name="ACOK58" /> Dopo la vittoria dei [[Nobile Casa Lannister|Lannister]], i sottoufficiali dell’equipaggio sopravvissuti partecipano alla corte tenuta da [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] e vengono premiati per il loro valore.<ref name="ACOK65">[[ACOK65]]</ref> == Note == <references /> {{Portale | Argomento1 = Società}} <noinclude>[[Categoria:Flotta Reale]] [[Categoria:Guerra dei Cinque Re]] [[Categoria:Navi]]</noinclude>
  9. Penso sia la prima ipotesi, visto che all’inizio è Lancel ad informare Tyrion che la sorella si incontra coi Kettleblack. Metto comunque il passaggio: His sister had oft called upon the High Septon of late, to seek the blessings of the gods in their coming struggle with Lord Stannis... or so she would have him believe. In truth, after a brief call at the Great Sept of Baelor, Cersei would don a plain brown traveler’s cloak and steal off to meet a certain hedge knight with the unlikely name of Ser Osmund Kettleblack, and his equally unsavory brothers Osney and Osfryd. Lancel had told him all about them. Cersei meant to use the Kettleblacks to buy her own force of sellswords. Well, let her enjoy her plots. She was much sweeter when she thought she was outwitting him. The Kettleblacks would charm her, take her coin, and promise her anything she asked, and why not, when Bronn was matching every copper penny, coin for coin? Amiable rogues all three, the brothers were in truth much more skilled at deceit than they’d ever been at bloodletting. Cersei had managed to buy herself three hollow drums; they would make all the fierce booming sounds she required, but there was nothing inside. It amused Tyrion no end. Ma, vista la fonte, ti riferisci al rapimento di Alayaya? In quel caso Osmund non viene nominato, ci sono solo i fratelli.
  10. A me sembra superflua una voce dedicata, sappiamo solo che Lord Bracken riesce a cacciare i Lannister restando ferito e che il nipote muore. Credo che possa bastare metterlo negli eventi relativi alla voce del castello, però come volete.
  11. Se decidiamo di mettere redirect per le false identità mi sembra giusto che il criterio sia identico per tutte, senza fare distinzioni se vengono usate con stabilità o meno. Cercando di ricapitolare un po’ il problema, a me pare che abbiamo due tipi di false identità. • La prima è propria di un solo personaggio, tipo per es Griff il Giovane, Arstan Barbabianca, Rugen o Arry (alias Arya). È una falsa identità ma è attribuita sempre allo stesso personaggio, quindi possiamo risolvere con un semplice redirect come facciamo con i soprannomi. • Nel secondo caso abbiamo false identità con nomi attribuibili a persone diverse: es Reek, Esgred, Alayne o Nan (sempre Arya). La difficoltà su che redirect fare è per alcuni di questi casi (in particolare direi Arya). Nel caso di Reek, possiamo fare semplicemente la sua pagina di disambiguazione e inserirci Heke/Reek, Ramsay Bolton/Reek e in futuro Theon Greyjoy/Reek. Qui nello specifico, mi pare che il problema sia che abbiamo già la voce "Esgred" occupata dalla disambiguazione. Non si potrebbe risolvere rinominandola “Esgred (omonimi)”, tipo come fanno i francesi, e liberare così il semplice Esgred per Asha?
×
×
  • Create New...