Jump to content

TheHedgeKnight

Utente
  • Content Count

    45
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About TheHedgeKnight

  • Rank
    Confratello
  • Birthday 09/09/1986

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  1. La storia britannica fa la parte del leone. Considerate che a me il Nord assomiglia una Northumbria più anglosassone del sud dell'Inghilterra. Gli stessi estranei potrebbero essere equiparati agli scozzesi che terrorizzavano gli abitanti della frontiera... Inviato dal mio STONEXONE utilizzando Tapatalk
  2. La capacità di Martin di attingere dalla Storia è qualche cosa che mi ha strabiliato, anzi diciamo che mi ha proprio spiazzato togliendomi le forze per immaginare un mondo fantasy mio. Pochi scrittori riescono a tirare su un'ambientazione tanto "viva" da poter contenere saghe e saghe... Inviato dal mio Nexus 9 utilizzando Tapatalk
  3. Mi scuso per il post sgrammaticato. Il fatto è che noi stiamo valutando esclusivamente l'eventualità che sia solo una la persona responsabile della fine di Cersei. Non una in cui è lo stesso Tyrion ha "lanciarla" sulla spada di una lupacchiotta assetata di vendetta. Oppure, molto più semplicemente, sarà Tyrion e basta. È la soluzione più semplice e l'autore, nella sua infinita crudeltà, sa bene che una soluzione così palese sarà scartata quasi per principio dai lettori. Cotesta missiva giunge da Tapatalco IV^
  4. Ho votato Tyrion, per una serie di motivazioni : la teoria di Ilyn Payne con il parallelo di Riccardo III mi sembra sensata, allo zio Martin piacciono queste cose. il fatto che mi pare di percepire dalla storia che dev'essere un fratello di Cersei il valonqar. il fatto che il buon Folletto sia non solo il fratello minore della Lannister, ma anche proprio "piccolo" come un fratellino. Scusate se questa osservazione può sembrare idiota..ma... Inoltre Jamie prova solo disgusto per Cersei, dirottamente non le farebbe del male; Tyrion invece ha maturato una grande desiderio di vendetta. Dai primi libri c'è una certa tensione nel rapporto che ha con la sorel al e il padre che esplode dopo l'esasperazione del processo per la morte di Joffrey. Ma tale esplosione ha raggiunto solo il padre per ora... bisogna tener conto che Cersei è una maestra nel cacciarsi nei guai pensando di essere una fine stratega d'intrighi e politica. Lei è ottusamente convinta che il figlio sia stato ucciso da Tyrion, che anche la mutilazionene della figlia abbia lo stesso mandante. è probabile che sarà lei a cercare lo scontro finale con colui che crede sia il valonqar.
  5. Forse è quello il segreto: non tanto che cosa facciamo, quanto perché lo facciamo.

  6. Messer Viserion, chiedo venia per aver già sbagliato il titolo della discussione, non avevo notato che era necessario intestarlo in tal modo. ​Permettimi di alzare un'altra volta i boccali, in onore della calorosa accoglienza di tutti voi. Per farmi perdonare offro io questo brindisi! Ho letto il regolamento e diciamo che la paura di cadere in spolier inizialmente mi frenerà un poco e non preoccupatevi per la mi firma. MI vanto di essere parco come un Guardiano che non ha bisogno altro che una spada affilata e a una cappa nera, la realtà è che se iniziassi a mettere in firma qualche cosa di significativo delle Cronache..be', penso che mi mettereste al bando! Quindi non il solo schermidore, piacevole sorpresa.
  7. Grazie a tutti! Cotesta missiva giunge da Tapatalco IV^
  8. Grazie per l'accoglienza! Ahimè sto ancora concludendo gli studi a Milano, sono a metà della tesi e sono in ritardo causa lavoro. per quanto riguarda la scherma...a...dire la verità ho iniziato da molto poco, sebbene io abbia tanto letto e studiato non mi ero mai cimentato prima nell'arte della spada. Grazie mille Ser
  9. Buonanotte onorevoli Lord e gentili Lady , sono un cavaliere errante studioso di storia medievale, scrittore dilettante (e forse nauseante), amante della scherma medievale e appassionato, anche se un po' cresciutello, delle Cronache. Giungo qui nella speranza di poter essere un'interessante aggiunta, di mostrare il mio valore e allo scopo di contribuire all'eternità di quel mondo, leggendario e allo stesso tempo così reale, disegnato dalla mente geniale e spietata di Martin.
×
×
  • Create New...