Jump to content

rhaegar84

Utente
  • Content Count

    476
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by rhaegar84

  1. @ziowalter1973 non potrei essere più d'accordo. certo che se appena si cerca di rinnovarla c'è una pletora di gente che s'impunta manco fosse i 10 comandamenti e subito si mette a gridare al pericolo dittatura/fascismo (che nel 2020 secondo me è una paura inesistente) siamo a posto. mai capito perché certa gente è così attaccata alla costituzione. alla fine si dovrebbero modificare la parte tecnica. poi x me andrebbe inserito un art. sulla pressione fiscale in modo da costringere lo stato ad autoregolarsi invece di ho bisogno di soldi e allora alziamo le tasse. così sono capace anche io di governare. e quello di che sarebbe un articolo a difesa veramente dei cittadini. detto ciò al di là delle ideologie politiche è la situazione attuale internazionale che ci costringe ad avere un esecutivo più forte ed efficace. se devi competere con la cina o altri paesi dove decidono e fanno bisogna cercare di creare una democrazia più efficace e meno ciarliera. anche perché più si va avanti e meno alla gente interessa essere rappresentata. anzi interessa ben altro e soprattutto ha problemi più contingenti.
  2. rhaegar84

    Star Wars

    si ci può stare anche così. io dicevo 100 anni x tagliare in maniera netta ponti coi vecchi personaggi. detto ciò la riflessione sui film va fatta. soprattutto come incassi. lasciando da parte il capitolo "solo", questa trilogia è passata da 2 miliardi a 1. cioè la metà secca. e soprattutto ha fatto un grande flop in cina e asia. che è invece il mercato dove l'mcu ha costruito e si è espanso di più. endgame come capitolo finale era super atteso. questo che doveva chiudere l'intera saga aveva poche aspettative e infatti ha incassato il giusto (cmq sempre 1 miliardo è) ma penso che quando si era programmata la trilogia ci si aspettava ben altro. il futuro è cmq roseo perché the mandalorian è andato molto bene e di fatto ha aperto la strada della serialità in SW, con Disney+. sui film cmq alla fine incasseranno in totale circa 6 miliardi (5 film). quindi il "flop" è sulla storia e appunto sulla non espansione nei nuovi mercati. devono lavorare su questo.
  3. rhaegar84

    Star Wars

    ma fosse stato per me gli skywalker li avrei lasciati stare. il loro periodo e la loro storia era più che conclusa. per me dovevano ambientare nuova trilogia 100 anni dopo con dinamiche diverse. poi ovvio ancora con i jedi ma si poteva lavorare su altri cattivi. boh è stata solo una trilogia fanservice e paracula. giusto per incassare 4,5 miliardi.
  4. rhaegar84

    Star Wars

    https://www.badtaste.it/2020/01/15/star-wars-un-leak-svela-la-trama-di-duel-of-the-fates-lepisodio-ix-di-colin-trevorrow/411539/ ovviamente va preso un po' con le pinze
  5. rhaegar84

    Star Wars

    c'è in rete la bozza della trama del cap.IX di trevorrow. molto interessante. avessero seguito quella strada avrebbero avuto se non altro una storia più originale. o almeno più in linea con altri 2 capitoli. detto ciò ritengo assurdo non avere una trama principale da seguire prima di iniziare una trilogia. poi che i vari registi e sceneggiatori aggiungano qualcosa ci sta ma certe questioni come origini di ray dovevano essere dei punti fermi. ci trovo molto dilettantismo in questa trilogia.
  6. dall'articolo che leggevo loro alla fine devono metterci la faccia. punto. sia per enti benefici che aziende ecc... certo che per farlo devono cmq tenere una certa immagine. è questo che gli si chiede. e per questo meglio pochi ma buoni. alla fine levarsi di torno megan sarà un bel vantaggio.
  7. mah piegata. ragioniamo un attimo. a casa sua è intoccabile. ha 93 anni quindi potrebbe anche sbattersene se le dovessero dare della razzista o altro. per me più che piegata sta cercando un modo elegante e "veloce" per levarsi megan. e se questo vuol dire rinunciare al nipote così sia. poi è chiaro che viene già dallo scandalo del figlio con epstain e quindi probabilmente non ha neanche le forze o la voglia di combattere. cmq leggevo un articolo che parlava dalla firm. e sostanzialmente la logica è pochi ma buoni. per mantenere un certo status la famiglia reale le mele marce le butta fuori dal palazzo. se no il loro "marchio" perde di valore.
  8. il problema del marchio esiste però. cioè se perdono i loro titoli poi anche il loro marchio nn ha più quel valore che loro credevano. cmq è chiaro che se fa la vittima e fa interviste inventando questione su razzismo ecc in america gli vanno dietro. ma solo lì secondo me. detto ciò la vera bastardata di harry è che lascia tutto il peso della famiglia sul fratello. del resto per william e kate si prospetta una vita come è ed è stata per Elisabetta e consorte. ovvero salvare la corona dagli scandali e casini del resto della famiglia. cmq tempo 1-2 anni arriverà un bel divorzio tra megan ed harry giusto per riavere l'attenzione dei media su di lei. e tanti tanti soldi.
  9. bisogna dire che per quanto ritengo assurdo che esista la "monarchia" in occidente nel 2020, le loro vicissitudini sono interessanti. meglio di una serie tv. cmq detto ciò visto che la regina aveva appena sistemato il figlio andrea, stavolta potrebbe andare sul pesante e mandarli tutti a f...lo. alla fine la migliore che è entrata in famiglia sembra essere la camilla. le altre sono state tutte delle arriviste. e hanno sfruttato la firm per farsi un nome. cmq che meghan fosse un arrivista (io avrei in mente un altro termine in realtà) lo capivamo anche noi italici abb lontani dal gossip britannico. una semplice attricetta, non troppo famosa, di colpo ha un immagine mondiale. leggevo che vorrebbe pure fare un intervista per tirare fuori questioni della royal family. addirittura accuse di razzismo. insomma un ricatto bello e buono. io spero che la vecchia si incazzi per davvero e faccia vedere chiaramente che è lei che comanda. come da oltre mezzo secolo. il buon harry tra qualche anno sarà invischiato in un bel divorzio milionario e dovrà tornare dalla nonna striciando….
  10. cmq leggo delle "polemiche" abb sterili su questa serie. sulla timeline alla fine basta guardare le puntate e si capisce tutto. e anche nel libro devo dire non ci sono riferimenti passando da un capitolo all'altro (primi 2). hanno fatto uscire uno schema per le timeline per spiegare meglio ma sinceramente mi sembra esgerata la questione. non è mica westworld per dire. c'è pure una polemica sul rinnovo della serie perché preferita ad altre. peccato che se viene vista dai più è ovvio che si faccia un altra stagione. detto ciò a me la serie è piaciuta ed inoltre dopo la visione ho preso i primi libri e li ho trovati molto interessanti.
  11. io intanto ho preso e letto i primi 2 libri, i prequel diciamo, e adesso parto con il terzo/primo della saga. li ho trovati interessanti e in alcuni capitoli anche divertenti. rispetto alla saga geralt è più presente mentre nella serie si è dato maggior spazio a yennefer (dove nei libri non si parlo chiaramente del suo passato, almeno nei primi 2) e ciri. alla lunga forse era meglio seguire i libri in maniera più fedele. non so però poi nel videogioco come si siano sviluppate le trame. quindi magari si è preso sia dal cartaceo che dal videogame.
  12. direi che il commento postato sui film moderni sia azzeccatissimo x star wars. inteso ultima trilogia. e infatti questi film magari ti piacciono anche al cinema ma con la seconda visione il giudizio tende a scendere pesantemente come voto. cmq amen sono film. x me la saga principale è finita con episodio 6. rivedrò quelli mentre ultima trilogia guarderò giusto ultimo episodio tanto per sapere come finisce. ma per esempio su netflix c'era the last jedi ma visto quando non mi era piaciuto soprattutto nella seconda visione non sono riuscito a guardarlo. cmq qualcosa di ottimo la Disney lo ha fatto, perché rogue one è un gran bel film. e adesso con the mandalorian le speranze x il futuro sono ritornate alte. ho visto le ultime 2 puntate (stupende) e il voto finale della prima stagione è un bel 9. quindi per proseguire il franchise le persone giuste in Disney ci sono: feige come supervisore (anche se deve trattare la cosa non come marvel, non sono cinecomic) e soprattutto con fravreau e filoni. poi gli attori della serie sono delle garanzie (pascal e un certo giancarlo esposito).
  13. io l'ho vista tutta e nel complesso la ritengo una buona serie. nelle prime puntate chiaramente c'è un po' di confusione ma una volta che si capiscono le linee temporali il tutto si chiarisce bene. se proprio devo fare una critica è che almeno all'inizio una cartina con 2 parole per inquadrare il tutto sarebbe stato utile.
  14. assurdo pensare di fare una trilogia senza aver dato un indirizzo chiaro fin dall'inizio. cmq non è facile fare dei franchise. non sono tutti marvel insomma (inteso come legame e organizzazione). la trilogia prequel ha tanti difetti per dire. in primis paga il fatto che si era in un periodo dove la cgi si stava svilluppando ma ancora per alcuni aspetti non era il top. o cmq non certo ai livelli di adesso. secondo paga soprattutto il primo episodio con alcune scene ridicole e la presenza fastidiosa di jar jar bings. il secondo a me non dispiace storia d'amore a parte (troppo sentimentale). però la trama e la storia è interessante e si ricollega bene alla trilogia originale. stessa cosa x rogue one inserito benissimo nella trama. solo paga fondamentalmente il fatto di usare un altro attore. han solo come indiana jones hanno il solo volto di Harrison ford. non puoi immaginarli diversi. poi cmq nella trilogia originale ford era giovane quindi stona un po la cosa. chiudo dicendo che forse Disney avrebbe dovuto aspettare a fare uscire mandalorian. il confronto è impietoso e soprattutto la serie è puro SW. forse bisogna puntare sulle serie o film singoli (rogue one) andando ad espolorare l'immenso universo di SW lasciando stare jedi e altro. almeno per un po'.
  15. x risollevare il morale un mio amico grande fan di SW gli ha dato 8. in effetti si leggono pareri discordanti. del resto su rotten tomatoes c'è una differenza netta tra tomatometer e audience score (al contrario c'era per the last jedi, piaciuto alla critica molto meno al pubblico). rimango della mia idea che non bisognava tornare sugli skywalker anche perché x lucas la storia dei primi 6 è quella di anakin sostanzialmente. rimane un occasione persa perché visto che ormai con i budget che hanno tutto il comparto tecnico, suono ecc è il top, bisognava concentrarsi sulla storia perché poi è quella alla fine che fa la differenza. ci si poteva inventare una saga sulle lotte di potere del post caduta impero. invece riproponi primo ordine (uguale ad impero), riproponi ribelli, riproponi eroina che viene da Tatooine, riproponi palpatine, riproponi morte nera (nuova e vecchia). direi zero inventiva. poi il film preso alla leggera sicuramente divertirà e le scene di battaglia saranno stupende. ma l'impressione è che non lascerà il segno come x i vecchi personaggi.
  16. ok. di palpatine avevo letto che è stata una decisione presa a trilogia iniziata. però non essendo un fan accanito mi devo fidare dei commenti che leggo. detto ciò rimango della mia opinione che riproporlo non aveva senso. tra l'altro visto che questa trilogia è ambientata dopo sfacelo dell'impero potevano inventarsi altro. alla fine abbiamo 2 softreboot (il 7 del 4 e il 9 del 6) e un film mediocre
  17. leggendo recensioni e commenti vari non esce molto bene. peccato per questa trilogia che rimane un'occasione persa. tanto fan service e non sense. gli errori sono 2: - se fai una trilogia deve esserci un unico referente che prenda le decisioni, soprattutto x la trama. non si capisce quindi il perché lasciare carta bianca a johnson x il capitolo 2. così poi abrams (sopravvalutato in generale) ha dovuto per forza di cose fare marcia indietro - la saga degli skywalker e degli jedi era finita. non aveva senso riprendere ancora la questione. riprendere certi personaggi che erano morti e sepolti non ha senso, oltre che sminuire quello che è stato il sacrificio della saga. cmq con Disney direi che il top è stato rogue one (che secondo me è stupendo). e adesso con mandalorian. mi sono affezionato di più a quei personaggi in pochi episodi che a kylo ren, finn, ecc... giustamente leggevo un commento dove si faceva notare che leila, luke, han ecc... saranno sempre ricordati. questi nuovi verranno presto dimenticati.
  18. l'esempio della plastica però calza molto. ieri guardavo tg economia a sky e giustamente la vairetto faceva notare come la plastic tax fosse abb ridicola. non è educativa (perché non fai formazione così) e poi faceva notare come il tema era molto più complesso. tipo il vetro costa di più come energia x produrlo, costa lavarlo e trasportalo. la plastica monouso la ricicli almeno una volta magari in altro che ha una funzione più lunga. questo per dire come spesso, soprattutto x colpa dei social, si generano delle posizioni estreme che poi nn fanno altro che semplificare e banalizzare dei temi molto più complessi e con molte variabili da considerare. però è politicamente corretto ostracizzare la plastica come male assoluto.
  19. @Mayami sono espresso male. io dicevo non che ci sia genitore di serie A o B. ma che generalmente il ruolo della madre è fondamentale per quando si è bambini. poi ci sono vari casistiche. del resto non è che se partorisci poi sai fare la mamma x forza di cose. x quanto riguarda affido il discorso è complesso ma cmq i bambini dovrebbero avere un rapporto continuo con entrambi. solo che spesso le separazioni sono conflittuali (anche perché di solito il motivo è un terzo incomodo) e non si usa la ragione. detto ciò in italia la mamma ha sempre ragione e il padre non ha diritti. mentre per me chi "sbaglia" dovrebbe poi anche pagare, mentre spesso la scelta di uno pesa sull'altro coniuge che ne paga le conseguenze. @Lyra Stark: io di solito non uso internet x certi discorsi ma qui su questo forum vedo che si può dialogare senza problemi. ed è interessante confrontarsi. l'importante è scrivere "bene" x non creare fraintendimenti.
  20. sinceramente questione delle mura domestica la vedo più come un pregiudizio. tuo discorso ha senso per i nostri genitori (io sono nato negli anni 80). ma fino ad un certo punto. io ho visto entrambi miei genitori lavorare e soprattutto sostenersi. poi secondo me la figura materna soprattutto nell'infanzia ha un peso maggiore. detto ciò se vedo miei amici con famiglia la figura paterna è cambiata molto. sono più presenti nelle faccende di casa. anzi spesso sono anche abb sottomessi alle mogli….ma questo dipende dalle persone alla fine. i miei nonni per dire sono nati negli anni 10-20 e sono stati insieme una vita ma non ho mai visto una diseguaglianza nel loro rapporto. poi ognuno ha esperienze diverse e sicuramente ci sono anche esempi opposti. aggiungo un punto importante visto che ormai è un fenomeno abbastanza comune: le separazioni/divorzi. in questo caso essere donna è un vantaggio. si da ragione a prescindere e spesso l'uomo si ritrova a subire delle pesanti violenze psicologiche. dico ciò per esperienza diretta (familiare stretto). quindi penso siamo tutti d'accordo x l'uguaglianza, soprattutto al lavoro e nella sfera pubblica. però deve essere così anche per altre questioni come appunto quelle familiari come nel caso che ho indicato prima. sulle altre cose sono delle convenzioni sociali. però non vedrei niente di male in questo. intendo per questione cavalleria, volgarità (una donna che rutta non si può vedere), ecc...l'importante è che se ti apro la porta per farti entrare tipo in un negozio questo non diventi un segno che ritengo tu come donna sia inferiore a me come uomo. è solo cavalleria o cortesia. nulla di più. il problema per le donne lo vedo molto invece per ambito lavorativo. basta vedere questione maternità dove spesso le donne al rientro sono ostracizzate o cmq non aiutate come succede in altri paesi.
  21. rhaegar84

    serie tv

    @porcelain.ivory.steelsono d'accordo quasi al 100% con tuo giudizio. e in effetti mi riferivo alla puntata di lost che hai indicato (che era ben altro livello). però come serie la consiglio. sono 9 puntate e la serie ha una fine abb precisa. chiaro che il personaggio più interessante alla fine lo si vede quanto? 2 puntate? forse si poteva sfruttare di più rispetto ad altri. sul capolavoro sono giudizi esagerati quello sicuramente. se devo dare un voto direi però almeno un 7 pieno.
  22. il caso cinema è particolare. come già detto ci sono esigenze di marketing e di mercato da rispettare. a me non da fastidio la cosa se fosse però solo x queste ragioni. è l'ipocrisia dietro che non sopporto. lo si fa per l'uguaglianza. che poi è tutta immagine ma non serve a niente x risolvere i problemi nella realtà di tutti i giorni. quello che un po' mi spaventa è che per alcune persone il politically correct diventa quasi una ideologia. e spesso c'è molta intransigenza per cui basta un niente che sei un razzista/omofobo/ecc... altro punto sono i mass media e mezzi d'informazione, che è palese non sono x niente indipendenti. quindi spesso spingono su certe tematiche. appunto da episodi di "razzismo", femminismo (metoo), ecc... e non si riesce sempre a capire l'entità del problema. basti pensare a greta thunberg o le sardine. al di là di messaggi (non è questo il post x entrare nel merito) è chiaro che senza una visibilità continua da parte di questi mezzi di comunicazione sarebbero stati degli episodi diciamo locali. e spesso poi servono come specchietti x le allodole distraendo la massa dai problemi reali (non che l'ambiente non lo sia ci mancherebbe). e senza che te ne accorgi ti piazzano qualche tassa qua e là. quindi questa corrente spesso diventa quasi un mezzo di distrazione da altro.
  23. mi chiedo se qualcuno in america ha osato fare polemiche per questi casting di "colore". dico osato perché visto il clima a fare certe polemiche (che sono più che giuste perché achille nero è ridicolo visto che incarna l'archetipo dell'eroe greco) si viene accusati di razzismo in un attimo. tra l'altro se non ricordo male, visto che qualcuno parlava anche di un revisionismo storico (cioè giudicare azioni/ideali di personaggi storici con la mentalità del 2000) era stata pure fatta una polemica sul Columbus day. così tanto per dire le assurdità.
  24. rhaegar84

    serie tv

    intanto è finita watchman. devo dire che ad un certo punto ero meno entusiasta. forse un po lenta ma poi con le ultime puntate il livello si è alzato notevolmente. soprattutto l'ottava puntata che è stupenda (ricorda una mitica puntata di lost). da vedere insomma.
  25. il femminismo che va di moda ora è abb ridicolo. non tratta seriamente le tematiche dove in effetti le donne sono diciamo ostacolate ma invece soprattutto in certi ambiti è diventato veicolo di pubblicità, vedi caso metoo dove al posto che denunciare alla polizia si fa su twitter. poi invece in altri ambiti (vedi separazioni/divorzi) essere un uomo è uno svantaggio. purtroppo sembra sia impossibile ragionare rispetto alla persona e alle sue capacità, responsabilità, ecc... a furia di andare avanti così sarà meglio su certi argomenti non avere opinione. perché basta anche non essere in linea al 100% per essere condannato/ostracizzato. esempio dolce e gabbana quando parlarono di adozioni gay. siamo al paradosso ormai. cmq è molto una questione anglossassone. non so se deriva dal "puritanesimo" tipico loro, soprattutto in america. che poi è appunto facciata perché di fronte ai petroldollari o cinesi tutti zitti e si guadagna.
×
×
  • Create New...