Jump to content

Euron Gioiagrigia

Utente
  • Content Count

    6,854
  • Joined

  • Last visited

About Euron Gioiagrigia

  • Rank
    Confratello

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

Recent Profile Visitors

7,551 profile views
  1. Non è altro che mancanza di programmazione futura, un problema che affligge i governi italiani da decenni e di cui abbiamo sperimentato gli effetti drammatici anche in piena pandemia. Comunque altri Paesi come Israele e Danimarca hanno introdotto il Green Pass durante la campagna vaccinale e lo hanno revocato quando la situazione è migliorata, anche se mi pare che Israele lo abbia di nuovo reintrodotto con l'esplosione della variante Delta questa estate. Altri Paesi ancora non hanno al momento alcun tipo di limitazione o sistema di permessi, come UK e Svezia. Non c'è molta uniformità di m
  2. C'è il non trascurabile aspetto che il governo non prevede il futuro. Non sappiamo come saranno i dati epidemiologici in inverno, figuriamoci sapere cosa accadrà tra due o tre anni. Non sappiamo se la copertura vaccinale sarà sufficiente ad evitare i dati drammatici dell'anno scorso, non sappiamo l'effetto della variante Delta, non sappiamo se emergeranno nuove varianti ancora più pericolose. Si naviga a vista, e non è detto che anche il Green Pass non diventi uno strumento insufficiente di fronte ad una situazione in peggioramento, o magari inutile perché la situazione migliorerà da sola.
  3. Come ho scritto anche qui, il Green Pass da solo è uno strumento insufficiente per fronteggiare le ondate pandemiche. Bisognava rinforzare i trasporti, elaborare protocolli efficaci per scuole e uffici, in generale pensare a come attuare davvero il distanziamento e non sperare soltanto che i vaccini faranno effetto e incentivare le persone a farselo con appunto il Green Pass. Va anche detto che la campagna vaccinale è stata attuata efficacemente, in questo il governo e il SSN sono stati bravi.
  4. A giudicare dall'articolo da me postato il consumo abituale di cannabis non è uno scherzo per la mente e il fisico, soprattutto se fatto fin dalla giovane età. Il fatto che sia meno pericolosa di alcol e tabacco non giustifica una sua legalizzazione, che sdoganerebbe un comportamento che può portare danni alla Società. Bisognerebbe convincere le persone, i giovani in particolare, che si può star bene anche senza drogarsi (e senza ubriacarsi e fumare, se è per questo), non essere permissivi perché il comportamento non può essere raddrizzato. Mi rendo conto che la mia sembra un'argomentazio
  5. Secondo Our World in Data in Portogallo hanno pochissimi morti al giorno e casi in diminuzione. Vedremo se in UE tale ritmo procederà anche in inverno con la contagiosa variante Delta. Per quanto riguarda il Green Pass, penso che il governo attuale come il precedente abbia fatto poco per diminuire il rischio di contagio nelle varie situazioni (scuole, trasporti, uffici ecc.) puntando solo sul vaccino e usando appunto il Green Pass come strumento di incentivazione. Ho il timore che questo non sarà abbastanza, ma magari una larga copertura vaccinale (nonché il richiamo per le categorie frag
  6. Euron Gioiagrigia

    serie tv

    Finita la prima stagione di Una serie di sfortunati eventi. Come ho scritto nella discussione dedicata alle serie Netflix è una serie tv molto interessante con un'atmosfera originale e con personaggi azzeccati, su tutti Barney Stinson il conte Olaf interpretato da un Neil Patrick Harris molto teatrale come suo solito. La puntata 1x07 ha anche un colpo di scena importante visto che La S1 si conclude con vari punti salienti: Nel complesso come qualità mi sembra superiore alla media delle serie Netflix, mi auguro solo che non si afflosci nel finale anche se Manifredde lo escludeva n
  7. Non sono un grande fan del cinema italiano attuale, ma quando escono film originali e (almeno a giudicare dal trailer) ben diretti come questo vanno visti per forza.
  8. Quindi non mi sembra saggio sdoganare una sostanza pericolosa quando ce ne sono varie altre in giro disponibili legalmente.
  9. Il fatto che se ne parli spesso è legato a due motivi: è un argomento purtroppo attuale e ci sono ancora milioni di persone non giovani che non l'hanno preso, e il timore di fondo è che saranno queste persone a finire in terapia intensiva in inverno se ci sarà una nuova ondata pandemica. Da cui appunto strumenti coercitivi come il Green Pass.
  10. Veramente l'anno scorso ho condiviso un articolo di Lancet che dice che la cannabis può avere effetti pesanti sulla salute mentale, soprattutto se usata quotidianamente e fin dalla giovane età: https://www.thelancet.com/journals/lanpsy/article/PIIS2215-0366(19)30048-3/fulltext SSN che poi dovrebbe curare molte persone che finiranno dipendenti dalla cannabis. Non mi sembra saggio, visto che non ha senso aggiungere a fumatori e obesi (come disse a suo tempo Ser Balon Swann) anche dipedenti dalle droghe leggere, droghe leggere che sarebbero legalizzate dallo Stato stesso.
  11. Il primo film della saga di Matrix?
  12. Il punto è: posto che sia Covid che vaccini potrebbero creare effetti a lungo termine, ci fidiamo più della malattia o dello strumento che la previene? Io non ho dubbi su questo, e d'altra parte parliamo di un problema di sanità pubblica quindi ci sita che lo Stato in qualche modo eserciti delle forme di obbligo per il massimo benessere sociale. Ribadisco comunque che a questo punto preferirei un obbligo vaccinale esplicito, sarebbe più coerente, ma probabilmente nascerebbero ricorsi su ricorsi. Che la protezione offerta dal vaccino fosse temporanea si sapeva da tempo, de
  13. Jumanji? Ovviamente mi riferisco al film con Robin Williams.
  14. Inzaghi non sarà Conte ma è un buon allenatore per il campionato. Bisogna vedere cosa farà l'Inter in Champions ma anche con Conte non è che l'andamento fosse così buono.
  15. Le argomentazioni delle persone contrarie ai vaccini e agli strumenti di limitazione (come il Green Pass) hanno varie sfumature. Ci sono quelli che partono per la tangente con complotti fantascientifici ("5G", "Bill Gates", "diventerete degli automi!!!"), ci sono quelli che pensano a complotti apparentemente più verosimili ma comunque fantasiosi (la teoria del Great Reset, ossia tutta la crisi legata al Covid è un modo per riplasmare la società occidentale e alterare le Costituzioni) e quelli che hanno semplicemente paura che i vaccini possano in futuro creare danni a lungo termine e non si fi
×
×
  • Create New...