Lady Nymeria Martell

Utente
  • Content count

    69
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Neutral

2 Followers

About Lady Nymeria Martell

  • Rank
    confratello
  • Birthday March 6

Profile Information

  • Sesso
    Femmina
  • Location
    Dorne
  • Interests
    Leggere, scrivere, recitare, amici, serie tv...
  1. Il CDM delle Cronache - III Edizione

    Voto Sansa
  2. Il Gioco delle Scommesse

    Per ora dico Sansa
  3. Il CDM delle Cronache - III Edizione

    No credo che ne abbia bisogno, ma i gli accordi vanno rispettati (forse in ASOIAF non sempre) e voto Euron Greyjoy!
  4. Il Gioco delle Scommesse

    Scommetto su Euron
  5. Il CDM delle Cronache - III Edizione

    Mi spiace per il pesce nero, ma voto Theon Greyjoy
  6. Il Gioco delle Scommesse

    Scommetto su Euron Greyjoy
  7. Anirbas

    Benvenuta in questa gabbia di matti, cioè , in questo forum pieno di persone simpatiche e accoglienti! Benvenuta !!
  8. Il CDM delle Cronache - III Edizione

    Che scelta difficile... La campagna pro Robb è stata molto divertente, quindi direi che i robbisti si meritano un applauso! http://www.youtube.com/watch?v=JJDhNdJ7RWw Però, nonostante le pressioni di Banderas e Rosita, voto Jaime Lannister!
  9. XXXI Contest di Scrittura Creativa: IL FUOCO

    Volevo dire complimenti! (Stupido correttore...)
  10. XXXI Contest di Scrittura Creativa: IL FUOCO

    Contaminazione Aeron, una vittoria davvero meritata!
  11. Il Gioco delle Scommesse

    Theon
  12. XXXI Contest di Scrittura Creativa: IL FUOCO

    Finalmente mi sono convinta a postare il mio breve racconto. Mi piace molto scrivere, ma non pretendo di certo di essere eccelsa Spero che sia di vostro gradimento (detto così sembra che mi riferisca ad un piatto di pasta ) e che non sfiguri di fronte agli altri racconti in gara
  13. XXXI Contest di Scrittura Creativa: IL FUOCO

    XXXI Contest di scrittura creativa Titolo: Lui Caratteri (Letter Count): 3565 Interessi, passioni. Oh, lui ne aveva così tanti! Mai nessuno che durasse più di due settimane certo, ma l’impegno che ci metteva era ineguagliabile. Una settimana prima era il maggior esperto in astrofisica in circolazione, quella dopo avrebbe potuto essere il più accanito sostenitore dell' animismo e quella dopo ancora un eccellente paracadutista. All'inizio lo prendeva la smania di conoscere ogni minimo dettaglio della sua nuova infatuazione, un accanimento febbrile nello scovare ogni singola informazione, la voglia irrefrenabile di saperne sempre di più e spingersi oltre ogni limite. Se durante questa fase cercavi di proporgli altri argomenti ti rispondeva con un brusco "Sciocchezze!". Con la stessa violenza con cui una nuova passione iniziava, allo stesso modo finiva: distruggeva ogni traccia di quell'interesse, immediatamente sostituito da un altro. Anche il suo carattere era volubile, altalenante: era capace di arrabbiarsi per un nonnulla, di infervorasi per delle piccolezze in maniera molto violenta, però, altrettanto velocemente si sarebbe calmato, come se non fosse successo nulla. Non aveva mezze misure, ogni emozione che provava era intensa quanto effimera. Vagava come uno spirito tormentato, alla disperata ricerca di qualcosa, qualcosa che più lui le si avvicinava più questa si allontanava. Era alto, allampanato, con profondi occhi scuri, infossati in un volto dai lineamenti duri, spigolosi, guance scavate e la bocca perennemente piegata in un'espressione di sfida. Non aveva molti amici, non ne aveva il tempo, né la voglia. Le poche persone che aveva conosciuto piombavano nella sua vita quasi per caso, per sbaglio, per uno scherzo del destino. Stando con lui, alla lunga si finiva per scottarsi, perché aveva il dono (o maledizione?) di rimanere impresso indelebile nel cuore della gente, trascinandosi dietro quantità spropositate di relitti umani, persone abbandonate, interessi accantonati. Guardandolo, non riuscivo ad immaginarlo anziano o con una famiglia accanto. Il suo futuro mi appariva come un buco nero. Lo osservavo e cercavo di stargli sempre vicino nel timore irrazionale che spirasse da un momento all'altro. Negli ultimi tempi cambiava interesse nel giro di due giorni. Non l'avevo mai visto così affannato, sembrava un lupo insaziabile, con gli occhi fuori dalle orbite e profonde occhiaie. L'unica cosa che riusciva, seppur per poco, a placare la sua fame erano le informazioni e la continua ricerca di qualcosa. Forse quel Qualcosa con la q maiuscola. L’ultimo giorno ,invece, lo trovavi seduto a contemplare la fiamma di una candela, attento che questa non si spegnesse. Non serviva a niente tentare di smuoverlo da lì, non c’era verso. Ignorandolo tornai alle mie faccende, ma una sensazione opprimente di disfatta mi spinse a tornare da lui. Mi guardò negli occhi. Nel suo sguardo lessi un profondo senso di sconfitta. Mi rivelò tutto, ogni cosa: il motivo per cui negli ultimi tempi era così strano, il motivo per cui aveva accumulato tutte quelle conoscenze ed esperienze: per esaudire il suo desiderio, per avere l’occasione di poter fare la differenza prima che il suo tempo scadesse, perché, ahimè, lui ne aveva così poco! Il fuoco che lo spingeva a cimentarsi anima e corpo in qualunque cosa facesse, era lo stesso che lo stava lentamente consumando. Ci guardammo, entrambi con le lacrime agli occhi, e ci scambiammo un tacito saluto: Addio mamma Addio figliolo La candela si spense, emettendo un sottile filo di fumo. Lui non c’era più. Rimpiango la sua morte prematura da sei anni ormai.
  14. Il CDM delle Cronache - III Edizione

    Visto che non ho ricevuto nessuna offerta, voto Jojen Reed
  15. Il CDM delle Cronache - III Edizione

    Non saprei proprio chi votare... vendo-