Jump to content

Kindrom

Utente
  • Content Count

    138
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About Kindrom

  • Rank
    Confratello
  • Birthday 12/19/1993

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

Recent Profile Visitors

156 profile views
  1. Da quando i grandi numeri sono sinonimo di qualità? Raramente è così, in tutte le forme artistiche.
  2. Non mi capacito di come possa volerci tutto questo tempo per un libro che, a sua detta, avrebbe dovuto venirgli molto più scorrevole di ADWD. Capisco che quello che dice è da prendere con un intero set di pinze ma dai, non era il famoso nodo di Meeren il problema? Non dico di finire in 2 anni ma nemmeno mettercene 6 o addirittura 7 come potrebbe essere! Sicuramente la voglia gli è calata e tutto il resto, ma io ho il forte sospetto che la roba da scrivere sia veramente tanta, le storie secondarie siano davvero innumerevoli e ciò che era previsto stesse in TWOW potrebbe non riuscire a farcelo stare con conseguenti modifiche e tagli necessari, ricapitolazione di tutte le questioni lasciate in sospeso e via così... La possibilità di un ulteriore libro dopo ADOS (sempre che si arriverà mai vicini a vederlo) non la trovo così campata in aria.
  3. Probabilmente i Dothraki non sono così tanti, ne è passato di tempo dal matrimonio di Dany dove erano stimai attorno ai 40.000. Anche perché, aldilà del trasporto, 40.000 dothraki più immacolati e draghi mi sembrano una forza troppo grande e rilevante con tutte le battaglie che incombono.
  4. Cose che spero non accadano MAI: - Dany o Jon sul trono di spade, magari pure sposati. La fine. - Avverate tutte le teorie sulle possibili predestinazioni (Azor Ahai, teste del drago e via dicendo...) - Personaggi principali tutti vivi alla fine della saga, Temo anche l'opposto, ossia uno sterminio totale. Spero in una bella via di mezzo. - Aegon che è davvero che dice (e pensa) di essere. Trovo lo scambio dei neonati decantato da Varys una mezza pagliacciata. Mi andrebbe bene se fosse un ragazzo qualunque (anche se non capirei la necessità di tirarlo in mezzo a questo punto della storia) ma spero si riveli un Blackfyre. - Tyrion, Jaime, Cersei, Theon, Robb o chiunque altro con improvvisi legami Targ. John basta e avanza. - Estinzione di Casa Baratheon - Jon che risorge. Spero in un intervento tempestivo di Mel e in ferite non mortali ma credo proprio che al 99% sarà Gesù 2.0. Cose che non mi dispiacerebbero SE gestite bene: - Morte di Stannis. Praticamente è condannato fin da quando è apparso. Spero che si salvi ma se proprio deve morire, che almeno avvenga in modo glorioso. - Morte di Ditocorto. Io lo adoro, ma ci sta che ci lasci le penne prima della fine, se il tutto viene fatto bene. - Euron. Nel senso, spero sia un personaggione come si prospetta e non una veloce comparsa.
  5. Senza aver messo likes o cose di altro genere ad alcuna pagina di GOT e senza frequentare alcun sito (l'unico che frequento è questo e mi ci sono iscritto dopo aver finito i libri) ho avuto spoiler delle morti di Ned, Robb e Joffrey. Magari sarò stato "sfortunato" io ma credo sia fuori da ogni dubbio che più tempo passa per l'uscita di TWOW, più aumentino le possibilità di prendersi qualche spoiler causale.
  6. Purtroppo era abbastanza prevedibile come cosa... Dispiace un po' per Martin, leggendo quello che ha scritto, ma la colpa è, alla fine, tutta sua. Della serie tv mi importa zero ma evitare il rischio spoiler è quasi impossibile ed è questa la cosa che mi infastidisce di più. Possono andare avanti a dire che serie tv e libri sono due cose diverse quanto vogliono, già dalla stagione 5 ci si è accorti come questo sia vero solo in una minima parte.
  7. La morte di Robb. Sebbene me la fossi spoilerata (dannazione!) non ne conoscevo bene cause e circostanze quindi è stata un po' come leggerla senza spoiler (più o meno dai...). Ricordo di aver esclamato un bel "Oh no!" ad alta voce nel bar dove stavo leggendo il libro Ad avermi colpito parecchio sono state anche le finte morti di Bran e Rickon. Purtroppo ho iniziato a leggere in un periodo di massimo spoileramento da tutte le parti, quindi alcune morti illustri (come quella di Ned) le sapevo già. L'unica che effettivamente non conoscessi è stata la dipartita di Tywin ma, sebbene ami il personaggio, non è una morte che ti faccia commuovere.
  8. Io sono convinto che lo abbia previsto. Certo non poteva prevedere Moqorro, ma in generale Euron sa che Vic cercherà di fregarlo. I suoi piani sono avvolti nell'ombra, ma l'impressione che ho avuto io leggendo è che l'attacco di Euron sarà pesante, e devastante. E questo richiede conoscenze magiche Di certo ha un piano e di certo sarà qualcosa di devastante. Ricordiamoci la profezia di Moqorro...penso che Victarion non vivrà ancora a lungo. Se non muore a Meeren, sarà Euron a farlo fuori in qualche modo
  9. Anche a me il piano di Euron desta molte perplessità, non può certo sperare di sconfiggere i Tyrell...saccheggi può farne, ma le sue forze sono sicuramente inferiori... Il massimo che posso pensare è che sia tutto una specie di diversivo per coprire le sue vere mosse, volte all'ottenimento dei draghi...resta però l'incognita di Victarion anche se sarebbe assurdo pensare che Euron non possa aver previsto il tradimento del fratello da cui è odiato...
  10. Non so veramente che intenzioni abbia Euron, in particolare, non ho ancora capito perché abbia attaccato le terre dei Tyrell mandando poi suo fratello a prendere Dany. Aldilà del dare ai suoi uomini quello che ha promesso durante la sua proclamazione, non vedo altri motivi per andare a infastidire un casato come quello dei Tyrell che, sebbene scosso dalla guerra, è ancora ricco e forte. La conquista di Vecchia Città, poi, pare impossibile. Tra l'altro, Vic s'è preso metà della flotta, a quanto mi ricordo, dunque Euron come spera di piegare la città? Chiaro che una sconfitta dei Tyrell getterebbe altro caos a Westeros, contando che ora è arrivato anche Aegon, ma non vedo proprio come possa verificarsi.
  11. Si incontreranno sicuramente, verso la fine di TWOW. Dany sarà riluttante all'inizio, ma alla fine Tyrion le serve come il pane, quindi, secondo me, finirà per fidarsi. Credo (e spero) che lui la voglia solo usare per ottenere la sua vendetta e sono anche convinto che l'alleanza fra i due verrà meno quando Tyrion tornerà a contatto con la parte della sua famiglia che odia di meno (Jaime, ovviamente, ma anche i suoi nipoti)...inconsciamente spero che si ricordi di essere un Lannister ad un certo punto, magari eliminata Cersei, che è il suo vero problema alla fine.
  12. Cat mi piaceva abbastanza, più che altro perché era il POV "incaricato" di portarci le azioni di robb e del nord in generale. La sua resurrezione mi ha lasciato...scombussolato. Ho spesso pensato fosse una specie di "contentino" tutto particolare: "ok, vi ho ucciso un paio di stark, distrutto le speranze della vendetta del nord, ma vi salvo (più o meno) cat, giusto per non far sembrare tutto nero". Un'idea che potrebbe anche starci, per carità, ma che, se vera, sarebbe un po' assurda. Idea che, ai miei occhi, viene favorita dal fatto che Z-Cat, attualmente, non ha fatto praticamente nulla se non impiccare qualche Frey in maniera random, provare ad uccidere Brienne che non c'entrava nulla e chiedere che venga ucciso Jaime che c'entra anche meno. Fosse andata ad uccidere Walder Frey ancora ancora avrei capito, ma per ora, non serve proprio a nulla. Senza contare che della vecchia Cat è rimasto veramente poco, senza contare che la Fratellanza la segue senza proferire parola, senza contare che non sembra avere quasi più nulla di umano...un personaggio strano, la sua utilità la vedrei rasente lo zero, anche nel caso di un Red Wedding bis. C'era già la Fratellanza, c'è il Pesce Nero, ci sono molti alfieri del Nord che ancora bramano vendetta...che senso avrebbe avuto reintrodurre Cat solo per questo? Boh, come personaggio alla fine mi è abbastanza indifferente, quindi non mi ci lamento più di tanto...spero che serva davvero a qualcosa prima della fine.
  13. Personalmente sarei propenso a credere che il corno sia soltanto una bugia di Euron, perché non ce lo vedo a regalarlo al fratello che lo odia a morte e che è anche il primo contendente al trono del mare. Vic pensa subito di fregare il fratello e se c'è arrivato lui (che non è esattamente un cervellone) a questa possibilità, non capisco come non possa esserci arrivato Euron. Però il tutto è strano. Euron da una parte sostanziosa della flotta al fratello...capisco volersi sbarazzare di Vic (magari presumendo uno scontro con Dany) ma perché mandare a morte metà della tua flotta insieme a lui?
  14. Indubbiamente qualche analogia caratteriale ce l'hanno. In particolare, entrambi combattono per un trono di cui sanno poco e che, probabilmente, gli interessa ancora meno. Stannis lotta perché è suo dovere, perché è l'erede di diritto, Daenerys perché è una Targaryen ed il trono crede sia suo. La motivzione è quindi, sicuramente molto simile. Ma nelle altre sfaccettature del carattere sono due personaggi molto diversi (complice anche la grande differenza di età fra i due). Di certo la principale analogia in questo momento sono le due battaglie imminenti che decideranno il futuro, specialmente, di Stannis.
  15. Purtroppo, la sua introduzione così tarda, secondo me, è già un importante indizio sul ruolo che Aegon avrà nell'economia della storia. Importante, ma non essenziale. La Danza dei Draghi con Dany è quasi scontata, ma è anche quasi del tutto scontata la sua morte in quest'ultima.
×
×
  • Create New...