Aegon il mediocre

Utente
  • Content count

    1,016
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    11

Aegon il mediocre last won the day on January 18

Aegon il mediocre had the most liked content!

Community Reputation

837 Neutral

About Aegon il mediocre

  • Rank
    confratello

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

Recent Profile Visitors

811 profile views
  1. TvShow Challenge on the Wall

    Giorno 34: una serie in cui reciteresti. Sono sempre stato affascinato dalla pirateria, sia la storia che gli esempi, nonche la letteratura (cartacea e non) inerente. Quindi dico Black Sails. Giorno 35: il consiglio. E quindi dico sempre Black Sails a lady Bolton, ricambiando. Giorno 36. Personaggio secondario. Anche io dico Barney di HIMYM
  2. Leva militare obbligatoria in Italia

    Pur senza dettagli mi pare un provvedimento intelligente e va nell'ottica che proponevo, servizio civile integrabile con esperienza militare. E mi piace il motivo che viene addotto, rispetto al quale ripropongo la mia idea, la manovalanza, i lavori umili, la subordinazione fanno bene a chi non li ha mai sperimentati e non li sperimenterà, trovandosi per nascita o per professione futura in posizione apicale. E questa al giorno d'oggi sarebbe la maggiore utilità sociale di leva militare o civile. E comunque, come si suol dire, tutto fa brodo, che sia imparare a potare le piante o ad usare un'arma.
  3. Gioco Totocalcio SerieA II ed.

    Udinese-Roma X2 Chievo-Cagliari X Genoa-Inter 2 Torino-Juventus 2 Benevento-Crotone 2 Bologna-Sassuolo X Napoli-Spal 1 (3-0) Atalanta-Fiorentina 1 Milan-Sampdoria 1X Lazio-Verona 1
  4. ADWD- La profezia di Quaithe

    Effettivamente, in un'altra occasione Quaithe risponde a Dany che ad Asshai può trovare la verità. Quindi il passaggio su luce ed ombra è un invito ad Asshai. Ora c'è da vedere se è tutto un panegirico in funzione del consiglio di andare ad Asshai oppure no. La mappa più estesa che è stata presentata, non permette di capire se Planetos sia sferico, ma già dal nome penso proprio di sì. Comunque in The Lands of ice and fire vediamo che... Conosciamo il motivo per cui Aemon andò alla Barriera ma non sappiamo come Bloodraven sia diventato il corvo coi 3 occhi. Mi pare strano che Aemon non abbia mai accennato al parente. Potrebbe essere tranquillamente che fossero a conoscenza della profezia e che si aspettassero un maschio. Poi sappiamo che Eg avesse ambizioni circa i draghi, ma attorno a Summerhall c'è troppo mistero e le ragioni di fondo potrebbero anche essere legate alla profezia del principe che fu promesso. Riguardo ciò sappiamo 3 cose da TWOIAF...
  5. ADWD - Progetto Rilettura ASOIAF

    Ok, quindi si riprende dal 19 Marzo. Sulla tematica mi astengo e rimetto a voi, rileggere Dany da sola non penso mi abbia cambiato qualcosa, riflettendoci bene. Per cui mi va bene rileggere nell'ordine o isolare qualsivoglia POV, come preferite.
  6. TvShow Challenge on the Wall

    Giorno 33: vorrei iniziare les revenants.
  7. Bisognerebbe dire la verità con garbo. Sarebbe meglio non dirla, se non si fosse capaci di farlo in modo cortese; intendendo con ciò che non c’è verità in un uomo che non sappia controllare la propria lingua.

    (Mahatma Gandhi)

  8. TvShow Challenge on the Wall

    Giorno 32: prima ossessione. Finché li guardavo solamente in tv, li seguivo come ogni altro programma, perdendomi puntate, tanto per guardare qualcosa. Il primo che ho recuperato e continuato organicamente fu Lost, all'alba della grande era dello streaming. Semicit.
  9. ADWD I personaggi di ASOIAF a Hogwarts

    Vero, però su Pottermore successivamente sono stati delineati più nettamente i profili delle case, sempre fonte Rowling. Sulla gentilezza stiamo dicendo la stessa cosa, i Tassi sono gentili e accoglienti, mentre i Grifi sono cortesi, nell'accezione di cavalleria ed educazione.
  10. ADWD - Progetto Rilettura ASOIAF

    Massima disponibilità. Fissate pure una data, mi adeguo, non ho particolari necessità.
  11. ADWD I personaggi di ASOIAF a Hogwarts

    Vediamo di concludere. Casa Martell e alleati Doran: Tassorosso (testurbante Corvonero) Saggio, individualista ed ingegnoso (abbastanza, vedremo poi i risultati,ma è così che ci viene introdotto), relativamente all'ambiente di provenienza mostra tratti più o meno ordinari: è calmo, poco impulsivo o focoso (insolito) ma resiliente e paziente. (Corvo 3-3,5). Premeditazione pure, nobile, cortese, lealtà ben nascosta. (Grifo 3). Astuto, mette in atto piani ambiziosi, ma non lo è nella prassi, altri tratti serpe flebili. (Serpe 2). Paziente, gentile, mostra limitata tolleranza a chi gli sta in torno ma non è irascibile, dedizioso. (Tasso 3,5) Oberyn: Corvonero (testurbante Grifondoro) Ha molte conoscenze, fatto molte esperienze, studiato, mette in pratica la sua filosofia di vita senza disturbi esterni, scrittore, combattente letale, uomo ardito e passionale. Dunque... Saggio, creativo, eccentrico, individualista (con sufficiente apertura alla contaminazione), limitatamente ingegnoso, è un umanista imprevedibile più che un analitico. (Corvo 4-4,5) Mediamente ambizioso, astuto e intraprendente, abile e determinato. (Serpe 3,5). Coraggioso e temerario, i suoi intenti sono talvolta nobili, se si tratta di difendere i suoi cari, altrimenti egoistici, cortese più nel pubblico che nel privato (ricordiamo Obara), leale. (grifo 4). Tasso 0. Ellaria Sand: Grifondoro Che splendida compagna che è in Asoiaf. Leale, penso abbastanza coraggiosa e cortese, per ora non direi temeraria anzi abbastanza mite, d'animo nobile. (Grifo 3). tralasciamo corvo e Serpe. Gentile sicuramente, non saprei quanto sia caratterizzata dagli altri tratti, forse tollerante e paziente. (Tasso 2). Obara Sand:Grifondoro Riguardo le serpi non saprei come pormi. Sappiamo che le 4 maggiori sono caratterizzate da delle peculiarità. Una combattente sadica, una bellezza letale, la letale madonnina, una intraprendente adepta. E siccome mi piace smistare fratelli e sorelle in case diverse, penserei a questa suddivisione: Sarella in Corvo, Obara in Grifondoro, Tyene in serpeverde, Nymeria in Tassorosso. Nymeria Sand: Tassorosso Arianne: Grifondoro Escluderei Corvo, Serpe poca roba e tasso pure. Moltissimo Grifo. Quentyn: Tassorosso Per esclusione. Trystane: Corvonero Affinchè Casa Martell non si estingua nell'incompetenza, i miei migliori auguri. Aero Hotah: Tassorosso. Gerold Dayne: Serpeverde. Casa Tyrell Margaery: Serpeverde (testurbante Tassorosso) Abbastanza saggia e ingegnosa. (corvo 1). Sempre poco di Grifo. Paziente, gentile e tollerante, dedizione nel perseguire gli intenti. (Tasso 4). Ambiziosa, abile, determinata, abbastanza astuta e intraprendente. (Serpe 4+) Loras: Grifondoro Eccentrico ed individualista (Corvo 2). Coraggioso e temerario, cortese (tranne quando fa lo stupido), si e no nobile, abbastanza leale. (Grifo 4-4,5) Ambizioso, intraprendente e abbastanza determinato (Serpe 2,5). Duro lavoro forse ed un poco di gentilezza per il Tassismo. Willas:Corvonero Sappiamo dei suoi interessi, del suo carattere, della sua intelligenza, del suo non portare rancore. Abbastanza eccentrico ed individualista, è saggio ed ingegnoso, sulla creatività siamo in dubbio (Corvo 3,5). Nobile d'animo, dubbio su cortesia, si immagina lealtà e una dose di coraggio. (Grifo 3) Immagino Astuto e Abile, ma non penso serpe.Sappiamo poco dei tratti Tasso. Garlan: Tassorosso (testurbante Grifondoro) Il Loras più virile e d'appetito. e più galante. Escludo Corvo e serpe. Sappiamo inoltre dell'estremo zelo che impiega nell'allenarsi ed il suo pragmatismo. Mace: Tassorosso Un uomo vasto quanto scarso. Tasso vince su serpe 2 a 1. Olenna: Serpeverde (testurbante Corvonero) L'ardita e furba vecchietta. Eccentrica, ingegnosa, relativamente saggia ed individualista. Sulla creatività non saprei. (Corvo 3,5) Escluderei categoricamente tassorosso e quasi Grifondoro. Ambizione limitata da prudenza e buon senso, piena di risorse, astuta, determinata e mediamente intraprendente. (Serpe 3,5-4)
  12. TvShow Challenge on the Wall

    Giorno 31: un telefilm che nessuno si aspetta che mi piaccia. Anni fa, Ally McBeal.
  13. Scrivi tu che scrivo anche io

    Il furto dell’alveare. Qualche tempo dopo, mentre i veleni malcelati scorrevano placidi dalla fattoria lungo i versanti della collina, un pallido e assorto meriggio in piscina fu interrotto dal riccio. “Hanno rubato l’alverare dell’ape“ farfugliò correndo. “Dobbiamo fare qualcosa!“ implorò in particolar modo al fattore. Nello stupore generale, un paio di rospetti presero a ridere. “Cra cra cra… chissà quanto miele c’era“. “Quindi chi se l’è preso si starà godendo quel ben di dio…“. La civetta sussultò scandalizzata ma fu il ghiro, che non amava esser svegliato da tutto quel trambusto, ad intervenire infastidito da tutto quel cinismo. I frequentatori dello stagno si aspettavano un intervento dei saggi ed illustri animali di fattoria, ma quelli se la presero con loro, difendendo i rospetti. L’unico domestico ad intervenire con garbo in tutta la faccenda fu la mite pecora nera, che pregò i due rospetti di smetterla di gracidare sulla faccenda. E mentre allo stagno c’era fermento per la brutta vicenda, nella fattoria, come era prevedibile, si respirava un’altra aria.. “Non mi sono piaciute per niente quelle accuse, no, no e no“ grugniva la scrofa, ancheggiando per il vialetto. La coniglietta e l’asina le consigliarono più giudizio, perché quanto successo all’ape regina non era piacevole. “Dai, suvvia, non esagerare… secondo me i rospetti son stati fuori luogo“ si impuntò in particolar modo la coniglietta, ma la scrofa, beh, ormai l’avrete capito anche voi, non gliene poteva fregare di meno. “Le è stato rubato un alveare, ma di cosa stiamo parlando!“ e la cavalla concordò con lui. “Ma che discorso è?“ si infervorò la pecorella nera, “è pur sempre una perdita per lei, è un crim..“, “SGRUNF SGRUNF SGRUNF“ la interrompeva la scrofa sobbalzando su se stessa. Il grosso suino non sentiva ragioni. Intervenne a quel punto la papera: “Secondo me è probabile che si sia inventata tutto. Sarebbe da lei“ ci rise su. Il fattore difese la scrofa, mentre la coniglietta e la pecorella continuarono a cercar di far valere le proprie ragioni di fronte a tanta follia. Ci fu dibattito, indignazione e cattiveria quel giorno in fattoria. E quella sera la pecorella nera sentì che il suo angolino remoto era troppo poco remoto… L’estate stava giungendo al termine e i selvaggi si affacciavano ormai di rado alla piscina. Preferivano infatti passare le loro serate in riva allo stagno, dove avvertivano l’aria più fresca e leggera. La mosca e la zanzara continuavano imperterrite a svolazzare sulla collina e trovavano sempre nuovi bersagli da perseguitare fino allo sfinimento, mentre i domestici si godevano gli ultimi raggi di sole coi piedi in ammollo.
  14. ADWD I personaggi di ASOIAF a Hogwarts

    La Barriera e Oltre Jon Snow: Grifondoro Un ragazzo da contendersi, sarebbe il prezzemolo di Hogwarts, Jon Snow è abbastanza intelligente ed è umile, dunque trae conoscenza ed insegnamenti da tutte le sue esperienze. Inoltre è abbastanza testardo nelle sue posizioni, non si smuove se convinto di avere ragione. La saggezza dunque la sta acquisendo col tempo, crescendo, ma al momento, la sua razionalità ed il suo idealismo a lungo termine, sono inficiati da una scarsa considerazione degli effetti nel medio termine. La sua morte ne è l'effetto più lampante. Creatività la escluderei. Sull'eccentricità...parte molto inquadrato e rigido, l'unico tratto distintivo è Spettro, ma col tempo si distingue anche per alcune posizioni anticonformiste. Più che ingegnoso è analitico, ma più in astratto che nella tecnica e nel problem solving. Individualista certamente. Parte da Winterfell come un solitario, poi riesce a capire il valore della condivisione e della vita di gruppo ma allo stesso tempo inizia a nutrire consapevolezza di sé e a sviluppare leadership, quindi individualismo sì. Corvo(2,5) Nobile, coraggioso e temerario senza dubbio. Lealtà controversa ed altalenante dovuta alle prove che la vita gli pone davanti; dipende se alla famiglia o ai guardiani e tra le due quale. Cortesia certo. Grifondoro 4,5 Non nutre ambizione, può capitare che mostri astuzia, sicuramente abile. L'estrema convinzione nelle sue idee e nei suoi principi lo rende determinato e intraprendente. (Serpe 3,5) Sicuramente ha spirito di sacrificio, abnegazione, si impegna ed è meticoloso. Ha un animo gentile di base, anche se scatta a pungere non appena sollecitato, quindi non tollerante. Ed il non essere tollerante lo mostra anche nei confronti con le posizioni altrui. mediamente paziente. (Tasso 3,5) Samwell Tarly:Corvonero Parte come un pulcino bagnato, ma impara alla svelta, studia, approfondisce, ha idee, perspicacia. Dunque lo reputo saggio e ingegnoso. Creativo, conosciamo il suo passato, eccentrico, individualista nel senso che vorrebbe essere lasciato in pace ma fa anche molto affidamento sul sostegno del gruppo. (Corvo 4,5) Si definisce un codardo e lo è, solamente alle strette mostra istinti di sopravvivenza. Nobile, cortese e leale. (Grifo 3). Limitatissimi tratti Serpeverde. Paziente, gentile, tolleranza sì, ma scarsa resilienza all'ambiente circostante, arrendevole agli stimoli esterni. Nelle proprie corde si mostra dedizioso e può lavorare duro, ma è un continuo lamentarsi per tutto il resto. Tasso 3,5. Mance Rayder: Corvonero (testurbante Grifondoro) Saggio, abbastanza creativo ed eccentrico, ingegnoso. Il suo individualismo è più anarchia, perché per il resto non è una testa dura. (Corvo 3,5). Coraggioso, nobile e temerario. La cortesia richiederebbe anche rispetto di giuramenti e cavalleria e su questo nì. Sulla lealtà sono assai scettico, troppo spirito libero. (3-3,5) Mediamente ambizioso, non lo definirei astuto, abile su altri aspetti, sembrerebbe abbastanza intraprendente e assolutamente determinato. (Serpe 3) Janos Slynt: Serpeverde Insulso ma orgoglioso di esserlo. Alliser Thorne: Serpeverde Rarissime qualità rintracciabili per di più in serpeverde. Edd Tollet l'addolorato: Tassorosso Un saggio Tassorosso. Ygritte: Grifondoro Lontana da Corvonero e abbastanza distante da Tassorosso e Serpeverde. Abbastanza Grifondoro. Tormund: Grifondoro (testurbante Tassorosso) Poco corvo.. e poco più Serpe... Tolta la cortesia, possiede le qualità Grifondoro (4), leggermente meno i Tasso. Varamyr sei pelli: Corvonero (testurbante Serpeverde) Individualista, la sua natura e le sue conoscenze, lo portano ad essere un prodigio nel suo campo. Dunque eccentrico, abbastanza saggio, ingegnoso e creativo. (Corvo 3,5) Tralascerei Grifo e Tasso. Direi abile e per il resto medio nelle qualità Serpeverde. (3-3,5) Bloodraven: Corvonero (testurbante Serpeverde) Fosse stato il fu Brynden Ryvers sarebbe stato un serpeverde 100%, ma stiamo valutando Bloodraven, quindi mi attengo all'uomo-albero. Magari considero Serpeverde per la testurbanza. Saggio, eccentrico ed ingegnoso. Non direi individualista per uno che passa le giornate a farsi i fatti presenti passati e futuri dei 7 regni. Corvo 3. Sul grifondoro non saprei proprio e lo escludo. Posso dire abile e determinato sul resto non saprei...pure sul tasso boh...andrò un poco a naso. Casa Targaryen e alleati. Daenerys: Serpeverde (testurbante Grifondoro) Escludo completamente Tassorosso e quasi Corvonero. Coraggiosa ci è diventata, cortese lo è sempre stata. delle volte si è mostrata temeraria. Circa la nobiltà d'animo, si trova spesso in contorte situazioni, ma da quando ha sudditi, ha sempre cercato di fare il meglio per loro. Lealtà, abbastanza dai. (Grifo 4). Ambiziosa, intraprendente e determinata. Abilità ne ha mostrata spesso, ma impara passo passo e fa quello che può. Una ragazzina che ha anche commesso sbagli e spesso è stata aiutata dalla fortuna. Astuzia sì, parte ingegno, boh, ma direi quasi che è astuta. Serpe 4-4,5 Viserys: Serpeverde Rhaegar: Corvonero Pure qua si viaggia su punteggi alti. Saggio, creativo, abbastanza eccentrico, abbastanza individualista e nella sua intelligenza, sospetto ingegnoso. (Corvo 3,5-4) Coraggioso, nobile (noi lo sappiamo) e cortese su per giù. La lealtà non si capisce bene per chi sia, mi pare i suoi intenti e propositi siano il suo credo personale. Troppo riflessivo per essere temerario. (Grifo 3-3,5) Penso che i suoi intenti non fossero egoistici e che l'astuzia fosse un suo tratto secondario, abile sicuramente in molti campi, sicuramente determinato e abbastanza intraprendente. (serpe 3-3,5) Me lo immagino abbastanza paziente e gentile, non particolarmente tollerante, vista la cocciutaggine e la sicurezza di sé, dedizioso, abbastanza metodico nell'esercitare le sue arti. (Tasso 2,5-3) Maestro Aemon: Tassorosso Direi saggio e ingegnoso, dei tratti corvo. (2). Astuto, abbastanza abile e determinato. (serpe 2,5). Immagino coraggioso e nobile, cortese ed estremamente leale. (Grifo 4). Ma assolutamente tasso 100%, a giudicare dalle sue caratteristiche e la sua storia. Khal Drogo: Serpeverde Immagino sia la scelta più onesta Jorah Mormont: Tassorosso. Mediamente saggio, ingegnoso ed individualista. (Corvo 1,5). Coraggioso, non direi temerario ed il resto nella media (sotto per la cortesia), grifo (2-2,5). Intraprendente e determinato, abbastanza abile. (Serpe 2,5-3). Paziente e d'animo abbastanza gentile, tollerante dipende, dedizioso sì e per il duro lavoro abbastanza. (Tasso 3,5) Barristan Selmy: Tassorosso Escludo corvo e serpe. Coraggioso e abbastanza temerario, su per giù d'animo nobile, cortese, lealtà dipende. (Grifo 3,5) Tasso un buon 95%. Daario Naharis: Serpeverde Eccentrico, individualista ed abbastanza ingegnoso. (Corvo 2,5). Dei grifi ha la temerarietà. Qualcosa in più dei tassi, ma è serpeverde quasi in toto. Faegon il giovine: Grifondoro (testurbante Serpeverde) L'avranno istruito e tutto, ma secondo me è poco saggio e ancor meno intelligente. Temerario, animo abbastanza nobile, leale e cortese. (Grifo 3,5). Ambizioso, intraprendente, determinato e concediamogli un minimo di abilità. (3-3,5). Tasso poca roba. Jon Connington: Grifondoro Varie ed eventuali, ma grifo 100%.
  15. ADWD - Progetto Rilettura ASOIAF

    Daenerys Targaryen 1 Strada obbligata dentro la desolazione rossa. Le altre vie precluse, come fa notare Jorah, rimane solo quella, la stessa indicata dalla cometa. Una terra inospitale, che Dany percorre con gli scarti del khalasar di Drogo, persone deboli, bestie macilente. Morte: un paesaggio morto, in cui un gruppo di moribondi semina morti lungo il cammino. Anche i draghi sono a rischio. Leggendo i ricordi di Dany, mi riviene da chiedermi: perché il gentile Willem Darry fu così gentile? Poi nella città diroccata sentiamo la triste storia di Jorah, della quale non mi torna il passaggio in cui il padre entra nei guardiani della notte. Ma perché vi entra? Ricordavo erroneamente che vi fosse entrato in seguito alla fuga di Jorah. Dany realizza di essere desiderata da Jorah, sicché allestisce per lui un posto d’onore nella sua personale e regale friendzone. In conclusione compaiono i 3 personaggi chiave delle prossime peripezie di Dany, Xaro, Pree e Qaithe, la misteriosa ed ignota, di cui molto si è discusso. Io propendo per la teoria secondo la quale si tratterebbe di Shiera Seastar… e toh parla la lingua comune dei sette regni!1!1 2 Cambio di scena, siamo a Qart. Niente da dire. 3 Gli uomini di latte sono molto educati, piangono per mostrare solidarietà, si dispiacciono quando ti ammazzano e declinano con garbo le proposte di Dany. Giustamente anche, essendo una plutocrazia dedita ad un fiorente commercio e ad un abile sciacallaggio sul transito per lo stretto su cui si affaccia, è gente pragmatica, anche se bene educata. In seguito, lungo e trascurabile scambio di battute con Xaro. Poi due informazioni importanti da Qaithe… i draghi hanno risvegliato la magia… e la criptica locuzione in cui spiega che ad Asshai può trovare la verità. 4 Capitolo sontuoso, poderoso, coinvolgente, conturbante, uno dei miei preferiti ed uno dei più importanti. Riguardo le visioni e le profezie si è discusso in svariati topic, quindi non prendo in considerazione tutte le ipotesi, ma parlo solo delle mie. La prima cosa su cui mi soffermo è la corteccia nera degli alberi da cui è ottenuta l’ombra della sera. Un altro “stimolante magico” lo troviamo presso i figli della foresta, la pasta di ghiande (?,boh) di albero diga, alberi bianchi (simbolismo? parallelismi? similitudini?) . Ed entrambe le sostanze hanno un iniziale disgustoso sapore. Nel cammino verso la sala delle udienze Dany vede innanzitutto la metafora dei 4 rimanenti 5 re che si contengono Westeros, poi una premonizione delle nozze Rosse ed una visione del passato, la casa a Braavos, Darry ed il tanto discusso albero di limoni. Questa visione passata è l’inizio di quel retrogusto di tristezza e malinconia che accompagnerà Dany durante tutta la permanenza nella sede degli stregoni, alternata da momenti di terrore. A questo punto un’immagine un po’ confusa, perlomeno nella mia traduzione. Innanzitutto il re folle sul trono, poi la stessa persona assume la caratterizzazione di Rhaegar, il trono sta vicino a un letto e abbiamo Elia, Aegon, il canto del ghiaccio e del fuoco, il riferimento alle 3 teste del drago. E finalmente raggiunge gli Eterni, che hanno un sistema comunicativo che mi ricorda molto il buon vecchio Voldemort. Ho provato a leggere senza premeditazioni, come fosse la prima volta e tenendomi più sul letterale che sul metaforico. La prima osservazione che mi viene da fare è che i fuochi li accenderà in futuro, “dovrai”, quindi il fuoco per la vita non è la nascita dei draghi come ricordavo, ma sarà un evento futuro. Stesso discorso per i destrieri e per i tradimenti. L’unica scommessa che mi sento di fare è circa il tradimento per il sangue ed è il tradimento di Illirio. Figlia della morte, tutto chiaro. Sterminatrice della menzogna, la bestia di pietra è indefinibile. Sposa del fuoco, il misterioso Greyjoy. Da notare come in tutte e 3 le immagini divengano via via più criptiche nella formulazione. Poi una sequenza di immagini in ordine cronologico, da quelle passate alla liberazione degli schiavi e a mano a mano che proseguono, gli Eterni, attratti dalla magia che scorre in lei, le si fanno addosso, pronti ad alimentarsi di lei. Poi Drogon e la fine della fiera. 5 Dany deve andarsene. La sua peripezia nella casa degli eterni è di dominio pubblico, “laggente si ricorda che i draghi sono khattivih!1!11”, in più la magia è sempre più potente a Qart, dove i dilettanti all’improvviso si ritrovano negromanti. Un tentativo di assassinio e la comparsa dell’improbabile duo. Ed ora sì che il volume è concluso. Domandina allegata Prossima settimana prologo + 4 o 4 incluso il prologo?