Jump to content

Ser_Rhaegar_Targaryen

Utente
  • Content Count

    86
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About Ser_Rhaegar_Targaryen

  • Rank
    Confratello

Recent Profile Visitors

324 profile views
  1. la maledizione di Harrenhal è molto più minacciosa senza una spiegazione precisa, come tutti gli elementi fantasy, quindi non credo che verra spiegato nel dettaglio se uno spettro si aggira per le sue stanze. tuttavia non possiamo dimenticare che Catelyn Stark, nata Tully, è figlia di una certa Minisa Whent, e i Whent sono i Lord "legittimi" di Harrenhal. vista da questo punto di vista, possiamo dire che la sorte degli Stark potrebbe essere influenzata non poco da questo castello, andando indietro fino a Lyanna, che si innamora di Rhaegar, e avanti fino a Arya, che è nel castello dei Whent con Yoren e la sua compagnia quando vengono attaccati. potremmo tirando un po la corda dire che la maggior parte degli eventi dei libri siano causati indirettamente da Catelyn, quando convinve Ned ad andare a Sud, quando poi prega che Bran non vada a Sud, quando imprigiona tyrion, libera jaime etc..
  2. ok il finale dolceamaro ma i white walkers che si stabiliscono nel Nord e nella valle mi sembra abbastanza strano, cioè, sono esseri magici, rievocano i morti, hanno sempre vissuto nel Nord più profondo. non penso abbiano bisogno di terre da coltivare, non ha alcun senso. mi spiego meglio: che motivo avrebbero di conquistare parte di westeros? se erano un'arma dei figli della foresta (come la serie suggerisce) il loro scopo è abbastanza scontato, uccidere i primi uomini, se avessero mogli e figli che hanno bisogno di spazio vitale nel grande Nord perchè se ne sono stati buoni buoni per 8000 anni? oltretutto i morti nei libri sembra che abbiano ancora dei ricordi e che comunque lo stato di posseduti non li vada proprio a genio, non ce li vedo a scorrazzare felici nel loro nuovo impero. anche la teoria di Bran wargato per bruciare King's landing mi sembra poco realistica, ok, ci sono mezzo milione di abitanti che si aggiungerebbero all'esercito nemico, ma se i white walkers sono arrivati a king's landing hanno gia attraversato metà westeros, e a meno che tutti i milioni di abitanti non siano fuggiti a sud, hanno gia svariati milioni di morti. e se invece fossero fuggiti tutti a sud, perchè puntare King's landing e non i campi profughi? Bran dovrebbe fare un'ecatombe massacrando tutta la popolazione del Nord, della Valle, delle Westland, delle terre dei fiumi, praticamente rimarrebbero solo lui e il night king.
  3. mi sono imbattuto di recente in una discussione sul forum in cui si parlava di draghi e uova a grande inverno, e io ero abbastanza scettico, perchè i draghi di george sono 3 e sembrano destinati a esserci solo loro, però a quanto ho capito i sogni di bran non sono premonitori ma sta osservando quello che succede, e lui vede dei draghi visto che comunque nel sogno le località sono precise e attuali, (vedasi posizione corteo del re etc) i draghi non possono essere quelli di Daenerys, che ad Asshai non mette piede. quindi ad Asshai ci sono draghi vivi e vegeti? certo, potrebbe essere anche un tocco di fantasy però mi sembra strano, cioè, martin non sparge magia a caso se non sotto forma di dicerie, mentre qua Bran li vede
  4. ragazzi ora io entro a gamba tesa e con molta ignoranza nella discussione, quindi sarei molto felice di essere smentito, ma anche se ci fosse un uovo di drago o mille a Winterfell, tra schiusura e crescita quanto tempo passerebbe? cioè, a meno che i white walkers non si fermino a fare pic nic per mesi/anni semplicemente troverebbero dei polli un po troppo cresciuti a fronteggiarli
  5. https://www.wsj.com/articles/a-game-of-thrones-author-george-r-r-martin-assures-fans-writing-is-coming-1542390476 comunque a quanto pare iniziare a rileggere ha smosso qualcosa, adesso si è barricato in un cottage nelle montagne rocciose a scrivere TWOW, speriamo sia vero e non sia sdraiato sul divano A Santa Fe
  6. altra domanda, scrivendo la risposta precedente ho copiato più di quanto intendessi, nello specifico una descrizione dell'armatura di Lord Royce, cercando su internet ho scoperto che è padre di Waymar Royce, il guardiano morto combattendo con gli estranei. Visto che Martin raramente mette casualmente certi personaggi in certi luoghi indagando un po di pù ho scoperto, sulla wiki, che suo padre accompagna il figlio waymar a Nord, dai guardiani della notte, cosa strana, perchè Mormont si lamenta che ormai pochissimi Lord prendano il nero, e che il motto della casata è "We remember" e che le loro origini risalgono all'eta degli eroi, avendo dentro di loro sangue dei primi uomini. ora mettendo insieme i pezzi, le rune e il bronzo (metallo antico, stile ossidiana), il fatto che ricordino-sappiano qualcosa, il fatto che gli estranei si prendano la briga di uccidere proprio lui per primo e di persona (almeno che noi sappiamo). dite che possa voler dire qualcosa?
  7. ditocorto non ci avrei mai pensato, anche vista la corporatura, però effettivamente potrebbe essere voluto questo gigante petyr baelish mi intriga, ed effettivamente il riferimento a Sansa e alla serie tv sembra fin troppo esplicito. però andando avanti nella lettura sono arrivato a quando Tyrion Lannister visita la barriera e bhe, non so se possa centrare essere plausibile, però essendo nel Pov successivo in questo caso avremmo il mastino sicuramente, Tyrion/petyr/la motagna che puo essere il gigante e, leggendo il pov di Sansa sul torneo Cersei onestamente non ci avrei mai pensato, anche perchè non sembra poter prender parte alla battaglia finale o tantomento sopravvivere, però essendo un personaggio che sta andando speditamente in direzione mad King direi che potrebbe essere un colpo di scena non indifferente speriamo davvero possa funzionare per TWOW, prima di risponderti dò un'occhiata alle discussioni che mi hai linkato
  8. https://www.facebook.com/georgerrmartinofficial/videos/552927105165425/ non so quanto questa sia solo una trovata per pubblicizzare il nuovo libro o quanto la cosa sia letterale, consideriamo che usa un bel po di "in un certo senso, forse, può essere" pero di sicuro non si può non parlarne
  9. sto leggendo per la seconda volta Asoiaf, dopo anni, in una specie di rito propiziatorio nella speranza che TWOW venga terminato. Rileggendo, sapendo quello che avverrà e con una visione di inseme più ampia, capita che mi imbatta in nodi che non riesco a sciogliere, probabilmente molti sono gia stati spiegati e discussi ma visto che non ho trovato risposta metto subito da parte i preamboli e mi spiego: -dopo la caduta Bran sogna il corvo con tre occhi, che "cancella" il ricordo di Jaime che lo getta dalla torre, prima di farlo risvegliare. perchè questo? è solo una necessita della trama, perchè Martin non può dare le prove contro i Lannister ma nel frattempo ha bisogno di Bran sveglio, oppure il corvo ha un motivo (l'unico che mi viene in mente è portare Bran oltre la barriera, ma da fan del personaggio di Jaime potrei anche pensare che il Lannister deve sopravvivere) -la visione, sempre nel sogno: il mastino è nero come la pece, il cavaliere del sole dorato e bellissimo chi è? all'inizio ho pensato a Renly ma non mi sembra sia stato mai associato al sole e all'oro, anche qui immagino sia Jaime. e il gigante invece può essere la montagna? Jaime e il mastino se non sbaglio sono insieme alla ricerca dell'amico di Arya, ma il gigante non ho idea di chi possa essere (oltretutto visto che nella serie la montagna è quello che è, la visiera abbassata ha un senso)
  10. onestamente spero non alluda a fan services spudorati, ma il rischio è grande
  11. penso che il mistero attorno alla figura di Rhaegar sia uno dei più interessanti di tutta la saga e leggendo gli altri interventi capisco che non è solo una mia opinione. il fatto che sia o non sia più forte di Robert è solo una parte del problema: Martin ci ha sempre abituato a personaggi realistici, dai contorni grigi, ma Rhaegar sembra uscito da una fiaba, la nascita-morte a Sala dell'estate (senza dimenticare l'influenzata di Jaehaerys II,che attendeva dai suoi figli il principe che fu promesso), il rapimento, la bellezza, il fatto che "eccelleva in qualunque cosa". Era amato dal popolo, rispettato dai cavalieri (guardia reale e non), considerato intelligentissimo dai maestri, stimato persino dai nemici (eccetto Robert), persino i nobili di westeros tramavano per farlo diventare re... in sostanza era perfetto, e se verranno rivelate sue visioni o previsioni circa gli estranei e il ruolo di Jon, entrerebbe anche nella categoria dei profeti e dei salvatori del mondo; un po strano per un personaggio di ASOIAF. quello che intendo con questo intervento è che si pongono 2 strade (nella serie TV dubito venga approfondito) per Martin: -ignorarlo e lasciare il mistero -rivelare un lato oscuro bello grosso per compensare il fatto che sembrava davvero il Principe che fu promesso alla fine, malgrado possiamo disquisire per giorni in teorie e opinioni, tutto si riduce all'attesa di TWOW o peggio ADOS
  12. http://www.repubblica.it/scienze/2017/08/31/news/game_of_thrones_potrebbe_non_essere_la_fine_la_rete_neurale_immagina_il_sequel-174310626/?ref=RHPPRT-BS-I0-C4-P1-S1.4-T1 a proposito di cavilli legali per gli editori, dite che se la finisce un computer è una scappatoia? altro che ghost writer, quasi quasi inizio a sperare nella rete neurale.
  13. ricordo comunque che la morte di Rhaegar è abbastanza misteriosa come il personaggio: Rhaegar dice a Jaime che sarebbe ritornato etc, visto che è stato descritto da tutti come calmo e ragionevole (non certo spavaldo e gradasso) è abbastanza strano che sia andato ad affrontare uno dei guerrieri più forti della sua epoca con tanta tranquillita e sicurezza, evidentemente riteneva di poter affrontare Robert da solo e infatti lo ferisce gravemente; visto poi che non abbiamo avuto una descrizione del combattimento ci potrebbe benissimo essere stato uno scherzetto alla Howland Reed. oltretutto per quel che abbiamo visto l'abilita nel torneo non mancava, ed è indice di grande abilita visto che anche i vari Barristan e Dayne si sono sempre piazzati nelle prime posizioni in sua compagnia.
  14. magari sono io che ho perso un pezzo, ma dopo che Gilly legge a Sam il diario dell'alto Septon lui mi pare la ignori e la insulti anche, come è possibile che poi si ricordi del matrimonio annullato? mi sono perso una scena? se la sono persi loro nel montaggio o Sam voleva fare bella figura rubando la scoperta?
  15. ragazzi, forse sono io scettico ma non capisco perchè il Night's King debba essere uno degli Stark, cioè, premesso che nei libri ancora non se ne sa nulla, nella serie TV il personaggio è invece creato dai figli della foresta per difendersi dagli uomini, non capisco perchè quindi debba essere Jon o Bran. e anche se fosse uno dei due non si risolverebbe il problema alla radice: chi è? in nessun modo loro potrebbero modificare gli eventi che hanno portato alla sua creazione, cioè la guerra tra figli della foresta e primi uomini. -------------------------------- formulando meglio se fosse Bran wargato nell'estraneo si aprirebbero 2 scenari 1) Bran "comanda" le azioni del Night's King: quindi non si capisce perchè improvvisamente voglia la fine del genere umano 2) Night's King "comanda" le azioni di Bran: potrebbe anche avere senso, ma questo non toglie il problema di fondo sul perchè il Night's King è sfuggito al controllo dei figli della foresta e perchè si sia svegliato solo dopo 8000 anni
×
×
  • Create New...