LyannaSnow

Utente
  • Content count

    993
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    13

LyannaSnow last won the day on March 2

LyannaSnow had the most liked content!

Community Reputation

574 Neutral

About LyannaSnow

  • Rank
    confratello

Profile Information

  • Sesso
    Femmina

Recent Profile Visitors

370 profile views
  1. serie tv

    Ho finalmente recuperato anche io la seconda stagione di Stranger Things, per alcuni aspetti mi ha entusiasmato, ancora di più della prima stagione, per altri mi ha deluso. Il mostro ombra che si vedeva nei trailer mi intrigava non poco, Mi è piaciuto che sia stato dato più spazio a tutti i ragazzi, ottima la recitazione di Noah Schnapp . Shippo tantissimo la coppia Joyce Byers e lo sceriffo Hopper. Mi piace l'introduzione di nuovi personaggi come Madmax e il fratello Billy. Trovo meno felice la scelta della digressione sulla sorellastra di Eleven. La puntata non è stata all'altezza del resto della stagione, ma se esiste una numero 8 e una numero 11 devono esserci altri ragazzini n1,2,3 ecc. Aggiungo Stranger Things alla lista delle serie tv, i cui seguiti aspetto di vedere.
  2. Beh oltre che all'attore che interpreta Roose Bolton direi anche Michelle Fairly, penso che se non ci fosse stata lei con la sua bravura in ogni scena delle nozze rosse, non sarebbe stata altrettanto piena di pathos.
  3. Giusto, ma questo ci fa capire quanto è reale GOT e ASOIAF. Nel mondo così come nelle cronache e nel Trono, muore gente cattiva, gente buona, gente innocente, bambini innocenti. Proprio questo rende tutto più reale ed interessante.
  4. Certamente Rob, Cat e Ventogrigio . Le nozze rosse mi hanno totalmente sconvolto. Con la morte di Ned mi ero detta che era necessaria perchè funzionale al prosieguo della trama: di fatto è il motivo scatenante della guerra dei 5 re. Le nozze rosse sono stata la cosa più sconvolgente. Pensavo (povera me, figlia dell'estate) che con Robb gli Stark avrebbero preso la loro rivincita. Pensavo davvero male. Dopo la 3x09 sono anche stata tentata a non vedere più GOT per la delusione e rabbia, ma ovviamente quel pensiero è durato qualcosa come 5 minuti, infatti ho subito visto la 3x10. Non avevo letto ancora i libri. Le nozze rosse sono tra le cose che mi hanno fatto più odiare e amare GOT. Pensare alla testa di ventogrigio sul corpo di Robb mi fa ancora male. Arya che guarda lo spettacolo macabro dei Frey. Se ancora ripenso all'urlo disperato di Michelle Fairly ed inseguito al suo sguardo vuoto, ancora ho i brividi. Altrettanto sconvolgente sicuramente era la morte di Ned, ma mi ero spoilerata la morte di Ned grazie ad un meme su facebook ancor prima di iniziare a vedere GOT. Stessa cosa per la morte di Hodor, purtroppo l'anno scorso ero a conoscenza degli spoiler e un po' mi hanno rovinato la sorpresa. Le nozze rosse sono state le più sconvolgenti perchè ero totalmente al buio delle cose che sarebbero avvenute durante la puntata.
  5. Doping russo? Era tutta fuffa pare...

    In tutto ciò dovrebbero esserci organi internazionali come il CIO è l'antidoping internazionale che dovrebbero sorvegliare, bisogna vedere se c'è qualcuno che controlla a sua volta i controllori. Se anche loro sono corrotti, è la fine.
  6. Doping russo? Era tutta fuffa pare...

    Complotto degli americani? Siamo tornati alla guerra fredda in versione sportiva? Secondo me niente complotti. Di solito il motivo è quello più semplice avranno distrutto tutte le prove
  7. Sito per condivisione romanzi e racconti?

    Non so se è quello che cerchi, conosco il sito wattpad, che è anche un'applicazione per smartphone. Vi scrivono e leggono molti utenti. Qualche storia che ha avuto molto successo è stata anche pubblicata come libro. So che è molto letto da adolescenti e giovani adulti.
  8. @Fiacca Con "tramare alle spalle" intendo che secondo me è stato sbagliatissimo il comportamento di Sansa di tenere nascosto a Jon l'aiuto dei cavalieri della valle. Ovviamente se l'avesse saputo avrebbe potuto optare per una strategia militare migliore. Se sai di poter contare su 2000/3000 uomini in più di cui la maggior parte cavalieri ovviamente ti organizzi in modo diverso. Questo lo so persino io che di strategia militare non ne capisco niente Ma ovviamente se la maggior parte degli uomini di cui disponeva Jon erano i bruti ovvero uomini non addestrati militarmente e senza cavallo è ovvio che sono in svantaggio. Tutti abbiamo visto come stannis ha vinto facilmente con la sua cavalleria contro i bruti nella quarta stagione. Tutto questo perchè? Per tranne vantaggio personale. Per essere lei la lady di grande inverno. Ma i lord del nord premiano comunque il coraggio "eleggendo" Jon come re. Ovviamente Sansa ci rimane male (vedasi occhiate a ditocorto durante la sua incoronazione). Lo dicevo anche nei commenti della puntata 6x10 l'anno scorso, ma quasi nessuno mi aveva dato ragione. Mi ha però dato ragione la settima stagione, quando vediamo lord glover tramare alle spalle di Jon a favore di Sansa. Sansa ha contraddetto Jon in tutte le sue decisioni da re ed è rimasta contenta soltanto quando Jon è andato a sud dalla zia e quindi ha lasciato a lei il potere. Mi sembra ovvio che Sansa voglia il potere. Quindi si, per me ha tramato alle spalle di Jon a cavallo tra la sesta e la settima stagione. Francamente aver tagliato la scena che dicevo con bran per me è stato un grande errore perchè avrebbe mostrato un percorso evolutivo in positivo di Sansa ed avrebbe dato ancora più valore alle parole finali di Sansa sia contro ditocorto sia alla famosa farse di papà Ned: il lupo solitario muore, il branco sopravvive. Un arco narrativo così sviluppato mi sarebbe piaciuto molto di più perchè secondo me avrebbe finalmente fatto agire attivamente Sansa. Finalmente una evoluzione. Invece no... hanno scelto di farle fare (come dice @JonSnow; un passo avanti e 100 indietro). Tutto perchè per una questione di spettacolarizzazione, per allungare il brodo. Volevano portare ditocorto alla fine della settima stagione e quindi di riflesso hanno fatto agire sansa in modo schizofrenico (stesso discorso per Jamie). Alla luce di tutto ciò continuo a non vedere Sansa adatta per il trono di spade. Almeno non la Sansa televisiva. Ora come dice @Lo Schiavista D&D l'hanno superpompata facendola diventare ancora più furba e manipolatrice anche più del supermanipolatore ditocorto. Ovviamente ora siccome lui è morto è lei la supermanipolatrice di altri a suo vantaggio. Secondo me non salirà sul trono di spade (ma sarà di Aegon Jon Targaryen) e Sansa rimarrà come lady del nord. Ovviamente siccome è amatissima da D&D ci scommetto quello che volete che non morirà . Lei come sempre sopravvive a tutto e tutti. Dopo esser sopravvissuta come personaggio passivo prima alle spalle di ditocorto e di Jon, ora sopravviverà fino alla fine grazie alla sua plot armor (D&D).
  9. Ha tramato contro Jon perchè gli ha tenuto nascosto l'alleanza con i cavalieri della valle. Perchè mandare al macello Jon, i pochi lealisti stark e i bruti (ovvero quelli che in teoria erano alleati di Sansa) tenendo nascosti degli altri alleati (la valle)? Jon avrebbe pianificato in modo diverso lo scontro con l'altro bastardo, Ramsay. Ha tradito anche suo fratello Rickon. Ha tramato per avere per sè l'onore. Perchè secondo te a battaglia vinta, i lord del nord incoronano Jon Snow, un bastardo, come re del nord e non Sansa? Perchè Jon si è battuto in guerra per la libertà, era uno di loro, Jon non ha tramato mai contro i suoi alleati, era disposto a morire per loro, così come loro erano disposti a morire per lui. Sansa avrebbe mai fatto altrettanto? No tant'è che è rimasta in disparte, come sempre ad aspettare che gli altri si massacrassero. La regina più giovane e più bella per me è Daenerys, anche se dovesse morire contro il re della notte, non è detto che non riesca se pur per un brevissimo tempo a raggiungere (sfiorare) il trono di spade. Se vogliamo rimanere con le profezie nella a casa degli eterni c'è Snow sul trono di spade
  10. @ATimeForWolves Sansa sbaglia a considerarsi la vincitrice della battaglia dei bastardi. Sansa, anzi è stata molto sleale nei confronti di Jon, dei bruti e dei pochi lord che avevano risposto alla chiamata Stark per riprendere grande inverno. Avevano bisogno di più uomini... Bene allora perchè trama alle spalle di Jon e dei suoi stessi lord alfieri ? Che regina è una che trama contro i suoi stessi alfieri ed alleati? Questa per te è dote politica? Per me si chiama ingratitudine, fare il doppiogioco e usare gli altri. Non mi stupisce nulla di tutto ciò dato che è stata tutto quel tempo a contatto di Ditocorto. A questo punto sarebbe stato meglio il vero Ditocorto sul trono di spade, lui si che ha un astuzia politica notevole! Si è fatto da solo: è un homo novus. Sansa è solo una sua pallida ombra. Nella settima stagione ditocorto è del tutto out of character per questo riescono a raggirarlo. Sansa è solo una sua pedina. Hanno deciso di tagliare la scena di cui parlavo sopra solo per pompare il personaggio di Sansa e farlo diventare più furba di quello che è. Sansa (nei panni dell'attrice di Sophie Turner) potrebbe benissimo battersi. Arya è una piccoletta che ha imparato a proprie spese, con duri allenamenti prima con Syrio Forel, poi presso i Senza Volto a difendersi da sola. Sansa è perfino più alta di Arya. Fisicamente sarebbe anche più avvantaggiata. Quello che le manca è la volontà di agire. Sansa è il tipico personaggio passivo che sopravvive per merito del sacrificio di altri: li usa finchè le servono e poi li butta via. (Vogliamo parlare del fatto che è complice di ditocorto nell'omicidio di Lysa Arryn? Ma ovviamente lei rimane impunita perchè è un personaggio che D&D adorano). Sulla questione eventuale matrimonio tra Jon e Daenerys. Se hanno fatto vedere 20 secondi di matrimonio tra Lyanna e Rhaegar troveranno 20 secondi per farli sposare Soprattutto se lei scopre di essere incinta di lui, figurati se Jon non vorrà sposare la zia! Lui sa cosa significa crescere da bastardo e nei libri (ma anche nella serie tv) dice chiaramente che non vorrebbe mai mettere al mondo un bastardo. Quindi la questione eredità non si pone proprio per me. Davvero poi i fan di Sansa sarebbero contenti se alla fine di tutto salisse lei sul trono di spade, ma solo perchè gli altri sono morti da eroi, e lei è sopravvissuta solo perchè non ha fatto niente e si è nascosta con la testa sotto terra in attesa che passi anche questa (gli estranei) e che arrivi un'altro cavaliere senza macchia e senza paura a salvarla?
  11. Partendo dal presupposto che io sono sempre stata dell'idea che il trono di spade è di chi se lo prende, infatti per me Robert Baratheon, una volta vinta la guerra ne ha pieno diritto di rimanerci. Per me non è un usurpatore. Detto questo, perchè mai Sansa dovrebbe essere l'erede Targaryen? Sansa non è una Targaryen. Madre Tully, padre Stark. Lady di Grande inverno, in attesa che il re nominato dal popolo (Jon Snow ritorni). Quando Jon tornerà a grande inverno sarà lui il re/lord. I lord del nord non hanno scelto Jon per il suo nome (infatti ha un nome da bastardo, anche se non lo è), ma per le sue qualità di leader e le sue capacità in battaglia durante la battaglia dei bastardi. L'erede di Jon del regno del nord è Bran, è lui l'ultimo figlio maschio di Ned Stark. Sansa è al potere solo perchè Bran ha rifiutato, essendo lui diventato il corvo a tre occhi. Con il ritorno di Jon, tornerà lui al potere in piena regola. Questione erede targaryen: dai discorsi di eredità figli durante tutta la settima stagione tra Daenerys e Jon, Daenerys e Tyrion ecc, mi pare scontato che Jon e Daenerys avranno un figlio/figlia. Il problema quindi non si pone. Questione eredità Lannister/Baratheon. Perchè mai Sansa dovrebbe essere erede dei Lannister e ancora di più perchè erede Baratheon? Mi sfugge il collegamento. Se si intende erede Lannister in quanto ha sposato Tyrion: il matrimonio non è mai stato valido, perchè non conumato. Infatti il matrimonio viene annullato, e per di più si risposa con Ramsay Bolton-Snow. Quindi non è l'erede lannister. Erede Baratheon, perchè mai? L'unico rimasto in circolazione con sangue baratheon è il figlio bastardo di Robert: Gendry. Gendry ha molto più "diritto al trono" per linea di sangue di quanto ne abbia Sansa. Sansa non ha sangue di Robert. Ormai è chiaro che sul trono di spade siederà (se mai ne esisterà uno alla fine) chi vincerà tra lo scontro Cersei lannister/ Aegon Targaryen + zia Daenerys Targaryen. Sansa non ce la vedo affatto come condottiera dell'esercito della valle. Sansa non è mai stata una condottiera alla Yara e mai lo sarà . Sansa è una lady che guarda gli altri agire e aspetta che gli altri facciano le cose per lei. Il personaggio di Sansa è molto passivo. Riesce a sfuggire dalle grinfie di cersei grazie a Ditocorto+ nonna olenna. E lei era del tutto inconsapevole del loro piano. Riesce a sfuggire dalle grinfie di Ramsay solo grazie a Theon, che uccide Miranda e che trova un po' di coraggio per scappare. Riesce a sopravvivere ai cani di Ramsay solo grazie all'intervento di Brienne che provvidenzialmente arriva a salvarla. Riesce a rimettere piede a Grande inverno come donna libera solo grazie al fratellastro/cugino Jon Snow, senza di lui ad organizzare le forze di resistenza, chi avrebbe avuto il coraggio di affrontare Ramsay? Ricordiamo le parole della piccola Lyanna Mormont: non considerava Sansa una Stark in quanto tale, ma una figura che è stata sposata prima con un lannister e poi con il bastardo di Lord bolton. Nella settima stagione vediamo per di più che trama con ditocorto contro Jon Snow, il fratello scemo che l'ha salvata. Per di più vediamo nella settima stagione tutti i dubbi che prova nei confronti del fratello scemo: dubita di lui, infatti gli trama parzialmente alle spalle per avere il potere su grande inverno. Nella scena tagliata https://talkyseries.it/post/29862/game-of-thrones-7-scena-bran-sansa-tagliata-finale/ Sansa appare plagiata da Ditocorto. Non crede ad Arya e chiede aiuto a Bran per risolvere la situazione. Nel final cut hanno deciso di tagliare la scena per far vedere che era tutto un piano premeditato tra le sorelle per raggirare ditocorto. A me Sansa non sembra un personaggio molto furbo. Mi sembra un personaggio passivo in balia degli eventi, ogni volta si è salvata ed è andata avanti grazie all'aiuto di qualcun'altro o grazie al suo non fare niente. Davvero questa è la regina che merita di sedere sul trono di spade? Per me c'è di meglio in circolazione. Per essere re/regina bisogna avere coraggio (come Jon/o Daenerys), bisogna essere personaggi attivi e che agiscono come Yara o Cersei stessa, che pur essendo donne, non aspettano l'aiuto esterno, il deus ex machina per fare cose a loro vantaggio. Per essere re bisogna essere condottieri come lo sono stati Stannis o Jon o Robb, o Robert che guidano in prima linea il loro esercito, senza paura di morire. Come dice Jon, perchè il popolo dovrebbe seguire un re/regina se questo stesso non fosse disposto a morire per loro? Sansa non mi sembra disposta a morire per nessuno, Sansa non mi sembra affatto disposta a morire combattendo, lei ha più l'indole a rimanere passiva facendo sì che gli altri muoiano per lei.
  12. Il momento più epic win della settimana

    -quando soffiano i venti freddi dell'inverno il lupo solitario muore, ma il branco sopravvive. Gli stark finalmente riuniti: Arriverà l'ora dei lupi (cit) -tutta la scena di accuse e morte di Ditocorto, anzi è morto anche troppo in fretta. Lo aspettavo da quando ho visto la daga puntata sulla gola di Ned nella prima stagione -Matrimonio Lyanna-Rhaegar anche se Rhaegar non è come me lo aspettavo, il solo fatto che hanno mostrato la scena è epic win Anzi è durato troppo poco il matrimonio tra la lupa e il drago -Aegon Targaryen è ufficiale lui il figlio del ghiaccio e del fuoco, il lupo e il drago contemporaneamente. Il dualismo incarnato in un unico personaggio, AA che salverà il mondo contro l'armata dei non morti.
  13. Game of Thrones, Episodio 7X07

    Puntata altalenante: alterna momenti molto belli a momenti di trash puro. In linea generale, la trovo migliore delle due precedenti, al livello di una normale puntata di GOT, ma non c’erto all’altezza di altri finali di stagione come la 6x10, per me assoluto capolavoro. Approdo del re: La puntata si apre con gli immacolati schierati in assetto di guerra. Ok come ci sono arrivati lì? Non erano bloccati a Castel Granito? Non ci è dato sapere. Soldati lannister preparano a difendersi le mura. Io pensavo fossero le mura di Alto Giardino e che gli immacolati le volessero riprendere. Invece no, quella è approdo del re! Me la ricordavo diversa… Iniziamo con momenti di trash puro. Bron che per buoni due minuti parla di peni e Jemie che conferma che tutto gira intorno a quello in fin dei conti. Arrivano poi i dothraki con il tipico urlo di Xena, la principessa guerriera forgiata dal fuoco di mille battaglie ecc. Seguono altre “utilissime” battute sulle magiche parti basse di Podric. Jon, Tyrion, il mastino e il non morto zombie arrivano via mare. Daenerys, da brava prima donna che è arriva via drago. Davvero è una mossa furba fare vedere che te ne sono rimasti solo due??? Ci fanno annusare aria di Cleganebowl, ma probabilmente sarà rimandato alla prossima stagione. E visto l’andazzo della volontà di assecondare i fan (fanservice) direi che ci sarà davvero nell’ottava. Segue dimostrazione su come uccidere il non morto: dandogli fuoco oppure con armi di ossidiana. Cersei, sembra davvero spaventata dal non morto. Segue tutta una farsa di Euron e Cersei. Il primo fa finta di tornare spaventato alle isole di ferro, invece salpa indisturbato per prendere i mercenari ad Essoss. La seconda, fa l’offesa perché Jon Snow si è già promesso fedeltà alla madre dei draghi. Tyrion quindi va a parlarle da solo. Non ci è dato sapere come si conclude il discorso. Di certo Cersei non lo fa ammazzare dalla montagna e qualcosa significa. Tyrion trama qualcosa. La scena in cui fa vedere che beve il vino e poi lo offre a Cersei secondo me ha un qualche significato figurato (torno su questo concetto in seguito). Di certo con questa scena capiamo fino a che punto è arrivata la follia di Cersei. Non le importa niente del mondo se verrà distrutto, se la razza umana verrà spazzata via dal re della notte. A lei importa solo sé stessa (nemmeno di Jemie le importa più). Le importa solo il qui e ora. Lei ora ha il potere, è finalmente regina, non più moglie di un re, non più madre di un re, non più figlia di. Le importa ormai solo di sé stessa. Conosce il suo destino (profezia di meggy la rana), non vivrà ancora a lungo. Segue discorso Daenerys-Jon. Lei dice che non può più avere figli. Lui: e chi te l’ha detto, scommetti che si sbagliava? Scommettiamo che nella prossima stagione la rimane incinta? E secondo me nascerà un bel maschietto. Roccia del drago: Theon-Jon Bellissimo dialogo. Theon sta finalmente riscoprendo sé stesso, un nuovo sè stesso. Ricorda sé stesso quando era giovane e stupido. A grande inverno tutto quello che faceva era invidiare Robb e Jon . Invidiava il loro rapporto con Ned. Tutto quello che voleva era un padre. Tutto ciò che ha cercato di fare era cercare di far contento il suo padre biologico. Era in bilico tra il voler essere uno Stark e voler essere un Greyjoy. Jon gli dice che lui non deve scegliere è sia uno stark che un greyjoy. Questo non vale solo per theon. Ovviamente questo discorso vale anche per Jon, lui non deve scegliere tra essere uno stark e un targaryen, lui è un lupo e un drago (titolo della puntata), lui è il ghiaccio e il fuoco. Lui è il figlio del ghiaccio e del fuoco (ci torniamo dopo su questo.) Grande inverno: Ditocorto prova ancora a fare i suoi giochetti, ma stavolta è lui che viene sorpreso da un bel giochetto di Sansa-Arya e Bran. Mi è piaciuto molto Aidan Gillen, non mi è piaciuto il come è morto Ditocorto: troppo in fretta, non hanno dato nemmeno il tempo a noi starkiani di goderci il momento. In fondo finalmente giustizia è stata fatta. Muore così uno dei più grandi tessitori di intrighi, colui che ha scatenato la guerra dei 5 re. L’ultima mezz’ora circa della puntata risolleva decisamente l’intera puntata: Arya-Sansa. Bellissimo il richiamo al discorso di papà Ned: quando i venti freddi dell’inverno soffiano, il lupo solitario muore, ma il branco sopravvive. Con la morte di ditocorto, loro non sono più lupi solitari che si combattono a vicenda, ma sono finalmente un branco. Sta per arrivare l’ora dei Lupi Sam-Bran: Segue sequenza in cui viene ufficialmente rivelato che Jon non è il bastardo di Ned Stark, ma il figlio legittimo di Rhaegar e Lyanna: il suo nome è Aegon Targaryen per citare il personaggio di cui porto il nick. Troppo fugace la visione del matrimonio Rhaegar e Lyanna. Piccolo commento su Rhaegar. Continuo a preferire Devin Oliver come Rhaegar, sarebbe stato perfetto. Questo attore ci può anche stare, nelle foto “in borghese” è un bellissimo ragazzo, ma nella serie risulta fortemente imbruttito. (un po’ come Richard Madden) L’intermezzo del sesso sulla barca era evitabilissimo. Spezza una sequenza bellissima, con puro trash. Il massimo si raggiunge con la zero chimica tra Kit Harrington e Emilia Clark. Anzi il massimo del trash si raggiunge con l’onnipresente e bruttissima parrucca fintissima dell’Altissima nana. Tyrion “spia” Daenerys e Jon. Non ci avevo mai fatto caso prima, ma dal discorso con Cersei più questa scena secondo me Tyrion ama Daenerys e secondo me lui la tradirà perché ha scelto Jon. L’inverno è arrivato ad approdo del re, bellissima scena con la giustissima musica che crea la giusta atmosfera sulla scena del primo fiocco di neve che cade su approdo del re, con Jemie che se ne rende conto che l’inverno è arrivato e finalmente va via da Cersei. La barriera: Spettacolare sequenza in cui Viserion cavalcato dal Re della notte, fa cadere la barriera, l’armata dei non morti marcia nelle terre dei viventi. Brividi (in senso positivo per questo finale). Se mi fanno morire così male Tormund e Beric, vado dai dirigenti della HBO e affronteranno la mia furia. Voto prima parte della puntata: 7 Voto seconda parte della puntata: (escluso sex on the boat):10
  14. Incongruenze della serie

    Sam dice a Bran di aver copiato quel diario dell'alto septon, quindi se lo ricorderà per quello. Forse Gilly ha letto la versione del diario dopo che era già stata ricopiata da Sam