Jump to content

Darrosquall

Utente
  • Content Count

    2,304
  • Joined

  • Last visited

About Darrosquall

  • Rank
    Confratello
  • Birthday 04/10/1987

Contact Methods

  • Website URL
    http://

Profile Information

  • City
    Messina

Recent Profile Visitors

513 profile views
  1. secondo me, se ho capito, tu non devi pagare nessuna sanzione http://it.wikipedia.org/wiki/Sostituto_d%27imposta
  2. beh,infatti. Se ha sbagliato il suo datore di lavoro, e lui non ha altro reddito a parte quello di lavoro dipendente, è esonerato dal rapporto col fisco. La situazione non è chiarissima.
  3. vediamo se posso aiutarti, anche se commercialista ancora non sono. Che lavoro fai?Si tratta di reddito da lavoro dipendente?Non risultano nel senso che le ha omesse?Puoi sempre aggiungerle, visto che sono dello scorso luglio. Vai all'agenzia delle entrate, la dichiarazione ha natura di scienza, non confessoria, portati dietro gli incartamenti nel caso, per dimostrare. Forse si riferisce al fatto che dovrai pagare qualche sanzione, ma le detrazioni, se sono attestate,e sono corrette, operano.
  4. caruccia la prima mezzora, poi il film si perde drammaticamente. Fa il verso al primo peter jackson, ma poi diventa na commediuola di serie Z al quadrato che non strappa neanche un sorriso. Peccato, poteva diventare un cult.
  5. fa parte della saga di Chalion?
  6. Come regista è indiscutibile il buon Malick, però Il Nuovo Mondo è troppo tecnico a mio modo di vedere. Sembra quasi che il regista voglia far vedere che è bravo. Il che comunque è vero ma appesantisce notevolmente il film. Il suo capolavoro assoluto per me rimane La sottile linea rossa. beh, si vede che è bravo perchè è bravo, ma i contenuti sono lì presentissimi, e sono tantissimi, ci si può scrivere un libro su questo film, su questa sua visione del nuovo Mondo. Il problema secondo me nasce nel momento in cui un film è guscio vuoto, come lo è, lo dico a malincuore, un bacio romantico d
  7. ho rivisto e fatto vedere per la prima volta a mia madre Il nuovo mondo di Terrence Malick. E' già la quinta volta che lo vedo, e riesce a commuovermi sempre. Impressionante questo racconto elegiaco della natura, espressione della magnificenza di questo grande uomo che è Malick, l'unico vero regista americano ancora in vita a non sbagliare un colpo, simbolo di un cinema metafisico, a tratti manieristico, ma sono continue slide picture poetiche. L'unico regista che riesce a far recitare i fiumi, gli alberi, e gli animali(è una citazione imprecisa,non è mia). Cimino disse anche che Malick è il p
  8. In questo mondo libero di Ken Loach è un film che estremizza il concetto del lavoro flessibile, non tradendo però lo spirito di verità che traccia indelebilmente la sua pellicola. Fatelo vedere a chi votò a favore nel '97 della Legge Treu(tra cui anche Rifondazione, vergognatevi), o a Maroni con il dlg 276/2003, la cosiddetta riforma Biagi. In nome della modernizzazione, della flessibilità, delle "ragioni di carattere tecnico,organizzativo, produttivo e sostitutivo", si strappano via viva i diritti dei lavoratori, anello debole della catena produttivo, ma quanto mai determinanti. Senza di loro
  9. Queste son le canzoni che ascolto in continuazione. Period. 1) White Rabbit dei Jefferson Airplane 2) War Pigs dei Black Sabbath 3) All along watchtower di Bob Dylan 4) Alfredo dei Baustelle 5) Message in a bottle dei Police 6) Creep dei Radiohead (questa in effetti la ascolto ogni giorno visto che la voglio imparare a fare, però mi secco aggiornare,sarebbe la prima) 7) As time as goes bye di Sinatra 8) Love will tear us apart dei Joy Division 9)Margherita Baldacci di Baccini 10) Sei volata via di Ron
  10. faccio copia e incolla dal mio blog visto ieri Io Sono Leggenda. (seguono spoiler, tanto, ve lo dico in partenza, il film non merita rispetto manco per il ca**o) Per 40-45 minuti, è un film accettabile, degno di essere visto. Non so voi, ma a me fa sempre un certo effetto vedere angoli di città disastrati, senza persone per strada. Buon momento anche quando lui va al porto aspettando possibili superstiti, iniziavo a pensare che sì, poteva essere qualcosa meritevole la visione. Il vero problema inizia nel momento in cui a Robert Neville preparano la trappola, lui resta lì fregato e impig
×
×
  • Create New...