Jump to content

***Silk***

Utente
  • Content Count

    1,446
  • Joined

About ***Silk***

  • Rank
    Confratello

Profile Information

  • Sesso
    Non Dichiarato

Recent Profile Visitors

5,177 profile views
  1. Non posso che votare Margaery. Uno dei migliori personaggi della serie, con cui, grazie a una grandissima Natalie Dormer, GOT è riuscita a superare anche il personaggio cartaceo. Tra gli altri vedrò cosa scegliere. Sicuramente non Leaf: il ruolo dei figli della foresta nella serie si è rivelato essere un po' deludente e fumoso. Sicuramente non Bronn: in caduta libera dalla quinta stagione, tocca il fondo nel finale della ottava, incredibile che ottenga quanto o più abbia mai fatto Ditocorto!
  2. Intervengo soltanto perché mi sembra che molte opinioni, espresse in tale sede, siano dettate, in buona fede, da una serie di luoghi comuni e leggende metropolitane sull'argomento in questione, che rischiano di mistificare quanto state discutendo. Credo che sia un po' superficiale ritenere pregiudizievolmente negativo l'auspicio espresso da Saviano senza addurre un ragionamento sensato antitetico e supportato da fonti autorevoli. Anche perché, quanto a conoscenza del mondo della criminalità organizzata, si deve supporre che, per cv e sua storia personale, ne sappia più di ciascuno di noi - me inclusa - salvo prova contraria (che per l'appunto è da fornire da parte di chi si prende la briga di voler essere in disaccordo). Non comprendo poi perché si debba prendere ad esempio l'Olanda come paese in cui le droghe sono legalizzate. In Olanda le droghe non sono legalizzate, ne è tollerato il consumo che è cosa ben diversa. Se proprio si deve andare a ricercare i risultati nei paesi che si ritiene abbiano legalizzato le droghe, bisognerebbe andare a prendere quelli che effettivamente lo hanno fatto (i. e. Canada, Uruguay, alcuni stati USA) e non il paese più a portata di mano per gli italiani ove sballarsi liberamente ma dove la legalizzazione non c'è.
  3. Turno non indimenticabile, ma almeno consente una certa fantasia nelle motivazioni. Voto Quaithe perché è l'unico personaggio veramente di livello del turno, anche se nella serie fa una comparsata, un po' come il povero Illyrio. Giusto a ricordare il fatto che erano partiti bene, ma hanno proseguito male. Voto poi Olyvar per l'indimenticabile scena della quarta stagione in cui lo troviamo a letto con Oberyn ed Ellaria. Più Dorne per tutti, ma solo della quarta.
  4. Voto sicuramente Drogo. Jason Momoa è riuscito a rendere iconico il suo personaggio che, data una serie di caratteristiche, correva il rischio di diventare un ridicolo cliché, cosa che è successa poi agli altri khal bruciati da Daenerys. Per il secondo nome sono indecisa: Renly esce malino come personaggio della serie, è quasi una macchietta, e Missandei con la sua insopportabile love story occupa un sacco di minutaggio che avrebbe potuto essere dedicato a vicende più rilevanti. Vedremo.
  5. ADWD 03 - Jon I Ha ragione Varamyr nel riconoscere che il potere di Jon da metamorfo è grande: in Ghost riesce a percepire Nymeria, Shaggydog, e Summer dalla distanza. Ma ha anche ragione nel riconoscerne il mancato addestramento, perché si limita a chiedersi se i suoi fratelli creduti morti proseguano la loro vita nel loro lupo, se fosse addestrato dovrebbe essere in grado di percepirli, proprio come fa Bran nel POV successivo trovandosi di fronte a Varamyr in One Eye. Il corvo di Mormont viene da chiedersi se sia metamorfizzato da BR, o no. E il sovrapporsi dell’essere in Ghost e del risveglio col corvo rende molto rarefatto il confine tra chi abbia pronunciato snow durante il sogno di lupo: era il corvo, o qualcos’altro in presenza di Ghost? Sempre sulla questione di genere del tempo. Per quanto totalmente in linea con il contesto, è inquietante il modo di essere della maggior parte dei soldati: gli uomini erano uomini e quelle erano le uniche donne nel giro di miglia. Non ci sono distinzioni: uomini del re, della regina, confratelli. Tutti ridotti a una sorta di stato animalesco primordiale dell’accoppiamento. Interessanti le frasi riportate di Maester Aemon: “There is power in a king’s blood,” the old maester had warned, “and better men than Stannis have done worse things than this.” Questa è quella che ha fatto diffondere le teorie relative ai possibili accadimenti di Sala dell’estate e addirittura il tema relativo al fatto che il rito andato storto potesse comprendere il sacrificio di alcuni Targaryen, tra cui il povero piccolo Maegor, per volere di Egg. Stannis sa che i bruti seguono solo Mance e afferma di aver parlato con lui a lungo e di averne apprezzato l’intelligenza. Ricordiamocelo perché sono convinta che Mance, Val, Stannis, Mel e alcuni capi dei bruti tramino qualcosa vista la missione di Abel e le spearwives. Altra cosa interessante i gdn hanno ceduto il Nightfort a Stannis: re della Notte 2.0? Punto o su di lui o su Jon. A differenza del corvo, Melisandre dice di poter parlare a re del passato e bambini che devono nascere, le fiamme non sbagliano mai, ma sono i loro interpreti che talvolta sbagliano ad interpretare ciò che verrà, pensando che si tratti di una possibilità. Questo vale per la sconfitta di Stannis alle acque nere per mano dell’armatura di Renly. Ma se andiamo a vedere le visioni di Dany alla Casa degli Eterni, sembra che esistano anche visioni inerenti al may più che al must come, come quella di Rhaego che non potrà più avvenire perché morto nel rito della Maegi. A dire il vero, sappiamo anche che Bran può parlare nel tempo attraverso gli alberi: ci è riuscito con Jon e con Theon, se ben ricordo, certo non sono personaggi a lungo andati come Daeron e Shiera. Mi chiedo se BR a riguardo dica la verità... Il potere di Melisandre è percepibile, Jon sente il calore che emana, provocazione: che sia lei lightbringer? Alla fine secondo maester Aemon deve emanare calore… Melisandre ha visto la morte di Jon nelle fiamme probabilmente e cerca di avvertirlo e quando lui fa orecchie da mercante lo affonda con un bel you know nothing. ADWD 04 – Bran I Coldhands: mi chiedo se non possa essere BR wargato anch’egli. Non so. Sicuramente è nello stormo di corvi che accompagna il loro cammino. Carne morta, sangue secco, un leggero sentore di decomposizione e freddo. È un morto vivente. Però è diverso dagli altri zombie che abbiamo incontrato. Chiaramente la cosa più importante è che Bran arrivi sano e salvo a BR. Bran nonostante non sia ancora arrivato a BR, fa concorrenza a Varamyr seipelli. Passa più tempo nei corpi di Summer e Hodor che nel suo: e Hodor sarà pure un abominio ma è anche una dimostrazione del suo grande potere. Difatti percepisce Varamyr in one eye. E lo vediamo anche compiere un altro abominio, oltre al possedere Hodor. La cosa interessante è che i corvi lo osservano mentre lo compie quindi, se è vero ciò che ci dice Varamyr, che tra metamorfi si percepiscono, e in effetti i due lupi si percepiscono, si potrebbe desumere che almeno BR sia in grado di percepire Bran in Summer mentre mangia carne umana e anche mentre è dentro Hodor. Interessante il finale in cui BR viene definito da Bran un mostro, a cui Coldhands rimarca il tuo mostro, concetto rimarcato anche da Jojen che afferma ineluttabile di dover proseguire il viaggio verso il mostro di Bran perché non riuscirebbero a tornare indietro vivi ormai. AFFC 05 - Samwell I Draghi. Interessante l’inserimento del breve excursus su questi animali alla barriera, Queen Alysanne e King Jaeharys. Da FaB sappiamo che silverwing si rifiuta di oltrepassare la barriera. Qua non se ne fa menzione. Interessante anche il rimando alle uova di drago a Nord e a Roccia del drago. Ma tutto ciò che i Targaryen hanno ricevuto dal tentare di riportare in vita i draghi si è rivelato essere una farsa o una tragedia, basti pensare a Aeron Brightflame, o a Summerhall (e questo pensiero ci era già venuto nel POV di Jon). Tutti i Targaryen tranne Danaerys, anche se il ritorno dei draghi è stato comunque costellato dalla tragedia: la morte di Rhaego, di Drogo, di Mirri arsa viva. A dire il vero anche dalla farsa, se pensiamo al sacrificio di Rheago per la vita-non vita di Drogo. Il sangue di un re per svegliare il drago: è l’incantesimo che Melisandre vuole compiere, usando Mance. Ora sapendo che questa è una farsa, come pensa Mel di svegliare davvero il drago? È un diversivo, oppure ha qualcosa/qualcun altro in mente? Se Mance è vivo non può neanche scalare al figlio come gli altri sospettano. Jon ha saggiamente ristabilito la pratica dell’arco, vista la composizione della confraternita e probabilmente visto anche che è più plausibile riescano ad avere molte frecce di ossidiana, piuttosto che lame di Valyria. Nonostante cerchi di lavorare duro ed essere esemplare, i suoi amici soffrono e criticano la sua assenza da amico. Il suo ruolo di comando lo allontana anche dai suoi sostenitori. Vuole vendicarsi dei Lannister e questo lo porta un po’ a convincersi delle potenzialità di Stannis. Diciamo che i due si tollerano perché hanno chiaro di avere bisogno l’uno dell’altro. Sam sa che Bran è vivo ma non informa Jon, mi chiedo se questo in futuro possa determinare una frattura tra i due... Notevole il livore e la preoccupazione con cui Gilly saluta Jon, ma la cura con cui mantene in qualche modo il segreto per proteggere il suo vero figlio che resta alla barriera. Amara anche la considerazione che fa Jon sul primo incontro con Gilly, non era Ghost di cui doveva temere infine, ma il suo stesso padrone a cui al tempo si era rivolta perché salvasse suo figlio da Craster e che finisce per essere colui che glielo toglie. Interessanti i dubbi che Sam porta sugli antichi resoconti, tramandati millenni dopo dagli andali. Ancor più interessante il numero che desume dalla lista rinvenuta di lord commander: Jon non sarebbe il 998, ma il 674. Ma non capisco a cosa alludesse quando stava per affermare che il nome più vecchio della lista risale a un evento specifico. Voi avete qualche idea? Gli estranei sono vulnerabili al fuoco e all’ossidiana. Riporta inoltre che la spada dell’eroe è fatta di acciaio di drago. Per la partenza, maester Aemon ha fatto prendere a Sam anche una serie di libri di cui pensa che la cittadella sia mancante: buono perché prima o poi Sam potrebbe leggerli, ma anche perché qualcosa potrebbe saltare fuori più avanti alla barriera visto che il 75% pare che Sam non lo abbia rinvenuto. Certo col senno di poi è terribilmente commovente leggere Maester Aemon che dice: “It is always warm in Oldtown. There is an inn on an island in the Honeywine where I used to go when I was a young novice. It will be pleasant to sit there once again, sipping cider.” (Abbiate pazienza ma il maestro è stato il primo personaggio che abbia davvero amato delle cronache) Lascia anche un passaggio del jade compendium evidenziato per jon: “Knowledge is a weapon, Jon. Arm yourself well before you ride forth to battle.” Questo rapporto tra i due e alcune battute dei tomi passati mi fanno essere convinta che il vero nome di Jon sia proprio Aemon.
  6. Temo di essere d’accordo. A istinto, direi o Ditocorto, o Tyrell. Spero che lo si capisca più avanti! Credo si fosse creato un sodalizio casuale obbligato dovuto al contesto della morte di Renly da cui Cat abbia potuto apprezzarla per il coraggio e la lealtà. Non credo le ricordasse Arya, o almeno da ciò che ricordo dal testo non mi pare. L’unico commento negativo lo aveva fatto definendoli cavalieri dell’estate, ma valeva per la maggior parte della corte di Renly, che aveva trovato futile e idealista, ben lontana ancora dalla realtà della vera battaglia. Al momento è un dubbio che ho anche io quale sia la vera Myrcella, ma non avendo bene presenti i dettagli dei prossimi POV non riesco ancora sbilanciarmi per l’una o l’altra opzione. Il commento ai nuovi POV arriva a breve! Stasera ho fatto tardi. XD
  7. Rieccomi! Scusate, ero rimasta un po’ indietro, adesso mi rimetto in pari coi 3 POV nuovi e con un po’ di commento ai post precedenti. Intanto grazie a @Figlia dell' estate che mi ha ricordato il debito di sangue tra Martell e Yronwood! Certo una cessione su queste basi mi fa presumere che ambo le parti possano lecitamente aspettarsi che a un certo momento il povero ostaggio possa essere seccato... I Dayne sono considerati Primi Uomini. La questione proto Valyriana potrebbe anche avere un senso, le teorie più acclamate li vorrebbero discendere da YiTi, la amethist emperess, etc. Sicuramente sui Dayne, Martin ci dice poco apposta, non sappiamo neanche il motto... e Gerold ci lascia intendere che la reputazione di Arthur è una goccia d’acqua nell’oceano della storia e rilevanza della casata. Mi viene da chiedermi se non ci sia una parte anche per l’oro nella battaglia dell’alba, o se si tratti solo di un red herring. Vedremo... Per quanto riguarda, l’aspetto dei Dayne ero convinta che si potesse evincere da stralci di testo qualcosa, ma al momento non trovo nulla. Escluderei che i loro tratti da dragonlords derivino dai Martell, altrimenti li troveremmo anche tra i Martell stessi ma non è questo il caso. Ho dei dubbi anche sul matrimonio recente coi Targaryen. La teoria proto-Valyriana non mi dispiace per quanto si legge in TWOIAF attribuito a Septon Barth: secondo lui dei dragonlords si erano installati a Westeros già in tempi molto più antichi rispetto alla venuta dei Targaryen, poiché i loro sacerdoti avevano predetto che il doom of men sarebbe arrivato da Westeros. Forse è un po’ poco, ma Barth è attendibile. XD Una teoria alternativa sulla spia che non concorda con la mia è quella che vede in Drey la spia per questioni di convenienza ereditaria. Potrebbe starci.
  8. Esatto. Ma lo stesso problema trovo che lo abbia anche Tommen. L'unico figlio decente di Cersei, come personaggio, è Joffrey: un personaggio magnifico! Poi la povera Myrcella, oltre al recast insensato, ha anche una storyline di cui potevamo fare sinceramente a meno. Jaime per staccarsi da Cersei aspetta ancora una stagione... Serve solo ad aumentare il desiderio di vendetta di Cersei verso Ellaria, la si poteva fare meno spessa, almeno in termini di minutaggio. Sarei stata portata a votare Meryn Trant anche io, ma vedo più avanti, se uno dei due possa rivelarsi utile ad eliminare una delle due summenzionate. XD
  9. La storyline di Dorne dalla quinta stagione in avanti è il male, per cui, non posso votare né Nymeria, anche se tra le serpi è la meno peggio, né Myrcella, che dal recast in poi è uno spreco di minutaggio. Intanto voto Orell: un personaggio minore trasposto bene che ha anche il plus di essere un metamorfo utile, cosa non da poco. XD
  10. Voto sicuramente Robert. Nel gruppo ha ricevuto la miglior trasposizione. Voto poi Cersei, anche se le preferisco la versione cartacea, ma il suo personaggio ha decisamente lasciato il segno nella serie e nella testa degli showrunner stessi.
  11. Vero. Il problema maggiore per me non è neanche stato il fatto che abbiano spostato il focus da Jon ad Arya, visto che filosoficamente è anche accettabile un ridimensionamento di quei personaggi che avevano fin dall'inizio l'aura del predestinato (ma la cosa avrebbe dovuto applicarsi anche ad altri, ché così è inconsistente), così come l'idea che l'adepta del dio dai mille volti dia il dono alla morte stessa, avevo già detto che ha una sua poesia. Poesia però che manca alla scena dell'uccisione - che trovo a metà tra lo splatter e il ridicolo (a partire dalla fine di Theon) - e che si aggiunge al grande problema dello script: tolta la protagonista Arya e la sua guida Melisandre, gli altri personaggi sembrano essere delle scialbe comparse a cui far fare cose mentre le due protagoniste hanno modo di agire. Dicevo del dono della morte concesso a quello che, per citare @osservatore dal nord, rappresenta la gelida incarnazione della morte. Ecco, il NK non avrebbe dovuto essere un'entità nera perché così creata dai figli della foresta, questo è ciò che maggiormente ha disatteso la backstory che si stava delineando per il personaggio, oltre che rendere inutile il motto degli Stark, che sembrava un monito a un evento ciclico e all'importanza rivestita dagli Stark stessi nel bloccare questa minaccia. Si ha l'impressione che questa scelta sia stata determinata da un'eccessiva semplificazione della storia.
  12. Turno facilissimo: Jorah e il pap... Ehm.. passero. XD
×
×
  • Create New...