Jump to content
GOT8 e gestione degli spoiler: importanti novità Read more... ×

lalt

Utente
  • Content Count

    216
  • Joined

  • Last visited

About lalt

  • Rank
    Confratello

Recent Profile Visitors

269 profile views
  1. Grazie. I guess... we’ll see about that (e che capiremo cosa intendevano veramente).
  2. Chiedevo proprio x questo. Per capire se a parte il fatto che lo si dia per scontato, l’ipotesi di quel redditor -sul questa cosa in particolare- avesse trovato altri riscontri. Redditor che per altro a quanto pare è parecchio affezionato all’idea I miei dubbi nascono proprio dal fatto che lo si dia per scontato. Anche perché quelle stesse scene che sicuramente possono essere lette come l’anticipazione della nascita di un bambino, secondo me potrebbero essere volutamente forvianti, per nascondere un’altra lettura. Stesse parole altra interpretazione. Cioè i Targaryen non “moriranno” perché Jon è un Targaryen anche se loro due non lo sanno. E in più la “rivelazione” rovescia la narrativa tra i due. Se Jon deve accettare di non essere uno Stark ma un Targ., Dany (per come si è sviluppata la vicenda nella serie) dovrà accettare di non essere quello che credeva di essere, la legittima erede. E infatti il commento di Bran sulla scena del boatsex ha a che fare con quello. Con la legittimità di Jon e il suo claim. Però bho vedremo.... Torno un istante sulla questione draghi nella Valle e non oltre la barriera... A parte la scena nel trailer in cui volano sul canoion, che potrebbe essere la strada (ormai innevata) che conduce alla porta della Luna, butto lì un’ipotesi... magari la compagnia dorata attacca prima Nido dell’Aquila. Che dovrebbe essere “meno difesa” di WF, visto che le loro armate sono al Nord... E magari la scena dei tipi che corrono verso una porta chiusa non è ambientata a WF ma appunto nella Valle.
  3. Io invece la vedo come una citazione della puntata in cui lei riesce a scappare dai Lannister a KL. In un certo senso il suo “arco narrativo” comincia lì. E la porterà fino a quel momento. E non escludo neanche che il montaggio mostri due momenti diversi. Un prima -di notte- mentre scappa dentro le cripte. Il secondo - di giorno- mentre ancora spaventata perché non sa cosa è accaduto nel frattempo, chi è sopravvissuto/ha vinto, mentre cerca di uscire. In cui “riemerge “ dalle cripte. Detto questo, chiedo soprattutto a @Metamorfo, ma il boatsexbaby da chi è stato confermato? Sarà che è una story line che mi appassiona poco... ma sinceramente se almeno fino alla 3 puntata gli eventi sono in rapida successione e Dany non sembra incinta (o per lo meno se lo è, lo è da poco) come si fa a farla partorire nel lasso di tre puntate rimanenti? Ci vuole un bel salto temporale.... non che sia impossibile per D&D, però.... Altra cosa... credo che Jon e Dany non siano oltre la barriera nella scena con i draghi. Ma nella Valle. Magari vogliono spostare i superstiti lì. O qualcosa del genere. Oppure possono andarci prima a parlare con/salvare Robert Arryn (che cmq dovrebbe apparire a un certo punto). Se così fosse questo potrebbe il motivo per cui non ci sono durante l’attacco della Compagnia Dorata (che non ho capito quando avviene). Per altro il cappotto di Dany è uguale (mi sembra) a quello che indossa all’arrivo a GI. Ma credo sia un dettaglio che non ci aiuti comunque a stabilire quando succede.
  4. Sono l’unica ad avere l’impressione che Jon, Daenerys e i draghi raggiungano... le ossa di Viseryon? C’è una mandibola mooolto grande per terra... Non so mi sono fatta sto flash... e anche un altro sull’end game. Cersei sembra troppo tranquilla in quella scena con Quiburn. E mi sembra di ricordare uno foto di Jon con lei sulle terrazze di KL a quel punto (Lena aveva quegli abiti).... Il che mi dice che la guerra con gli estranei è già finita e che lei pensa di essere in vantaggio perché comunque quella guerra è costata troppo ai suoi nemici. Mi ricordate quali erano gli spoiler a riguardo? Intendo su quelle foto, le ipotesi fatte... perché non so. Mi è venuta in mente una cosa...
  5. Resta il fatto che molto difficilmente Bran potrebbe avere figli. Quindi in seconda battuta (come erede di Bran) la palla passa a Rickon e ai figli di Rickon. Poi Sansa e i suoi figli. Infine Arya e i suoi figli.
  6. Onestamente, ne sembra consapevole anche lui. Nel suo discorso dice più o meno testualmente, che non è compito dei GdN difendere la vedova di Stannis etc... Ma alla fine aggiunge " non chiederò vi chiederò di infrangere i vostri voti (ammettendo quindi che lui lo sta facendo) però io intendo far rispondere personalmente questo mostro di queste parole". Diciamo che Jon è quantomeno consapevole che la cosa può essere interpretata in quel modo. A mio parere, Jon ha già scelto di morire. Sul campo di battaglia o dopo, come disertore (quanto meno considera questa possibilità). Lo ha scelto perché dal suo punto di vista la scelta era tra consegnare donne e bambini a un mostro, per non mettere in pericolo i Guardiani della Notte (che Ramsey o chiunque sia l'autore vero della lettera minaccia, dicendo chiaramente che considererà tutti loro responsabili se non gli consegnano gli ostaggi) e la vita di quelle donne e bambini. Davanti a questa scelta, ha scelto di correre lui il pericolo. Di tentare almeno. E personalmente è per questo che anche se Ramsey come autore ha perfettamente senso, sono convinta che la lettera l'abbia scritta qualcuno che lo consce bene. Qualcuno che sa - per esperienza personale - quanto è difficile convincere Jon ad andarsene. In ogni caso, anche qualora fosse Ramsey, a scriverla la richiesta di quegli ostaggi è solo la provocazione che serve a farlo muovere immediatamente, con i bruti alle spalle (motivo per cui di Mance si dice che è vivo ma in gabbia a GI, urgendo un intervento da parte loro). I Bolton temono che fArya arrivi alla barriera e la pantomima venga svelata. Per cui hanno tutto l'interesse a costringere Jon a muoversi, a farlo prima che lei arrivi, mettendo Jon nelle condizioni o di morire sul campo o di essere accusato di diserzione. Se poi è stato mance, stannis con o senza theon, vogliono aiuto nella battaglia d'inverno.
  7. Mi convince l'idea della scenata fatta intenzionalmente per farsi spostare... lo trovo arguto e in linea col personaggio. Soprattutto perché sono convinta anche io che Val sappia cosa è accaduto davvero con Mance. Di più, sono convinta che Stannis ne sia consapevole e che lei abbia accettato di "sposare" Jon. Il piano, qualunque sia, era comunce: Mel, Stannis, Mance e Val. L'unico che non sapeva niente... era ovviamente Jon. E anche adesso sa solo quello che gli hanno voluto dire. Aggiungo che personalmente credo cha la lettera rosa sia scritta da Mance o Stannis, uno dei due, o forse insieme... Non con lo scopo di farsi inviare gli ostaggi. Neanche per idea. Gli ostaggi, tutti donne e bambini, li chiedono proprio perché sanno che Jon non li cederà mai e farà esattamente quello che aveva intenzione di fare: partire con il popolo libero al seguito per scontrarsi con i Bolton. L'unico modo per convincerlo a farlo - visto che con le buone non ci sono riusciti - era esattamente quello. E Theon - il solo uomo non bambino della lista - è nominato con un alias, Reek, proprio per evitare che Jon lo aspetti (perdendo tempo) visto che ovviamente non si fiderebbe di Theon. Mentre di un certo Reek di cui sa solo che ha aiutato sua sorella, può farlo, lasciando la barriera subito, senza aspettare. Questa è la versione "breve" per evitare di andare troppo OT. Ad ogni modo... credo ci sia onestamente la possibilità che Val pensi davvero quello che pensa sul morbo grigio. Ma onestamente non lo ascriverei alla categoria del fanatismo religioso. Per quello che ne sanno nel popolo libero, quella malattia funziona così. E non dal loro punto di vista l'unico possibile atto di pietà, per risparmiare ulteriori atroci sofferenze (e potenziali contagi) è quello di "concedere il dono" per usare una terminologia da faceless men ai malati. Non è fanatismo religioso. Ma una sorta di pragmatismo, di realismo e dal loro punto di vista persino misericordioso... Detto questo, non ho idea di come "risusciteranno" Jon. Spero con tutta me stessa non sacrificando Ghost. Mi spezzerebbe il cuore, lo ammetto. Anche se mi sembra uno scenario abbastanza plausibile. Ammetto anche che spero che con Jon non accada quanto accaduto con altri personaggi (anche Cold Hands se per questo) che perdono parte di se stessi quando "ritornano". Mi auguro o che non sia morto, ma appunto solo in coma, o che l'eccezionalità del suo caso e del suo sangue - se crediamo in R+L= J - si traduca in qualcosa di diverso da tutto quello che abbiamo visto sin ora. Il parallelo con la pira di Drogo e la nascita dei draghi è interessante. Ma in questo caso ci sarebbe qualcosa di profondamente diverso. Dany non era morta. Altri lo erano o sono morti in quell'incendio. E lei è sopravvissuta. In sostanza, nessuno è resuscitato in quel caso. Alcuni sono nati ex-novo, dietro pagamento di sangue. Non so... ma se Jon non fosse ancora morto e il suo corpo fosse coinvolto in un incendio o fosse prossimo a un incendio allora non so... forse è così che potrebbe "rinasce" a nuova vita, senza essere mai effettivamente morto. "Attirato" dal fuoco. Il contrario, di quanto accaduto a Varamyr con l'aquila. E il passo servirebbe proprio come esempio ma alla rovescia. Del resto, la situazione è molto incerta. Alla fine di ADWD ci è dato sapere poco o nulla. Non si sa, per esempio, cosa i cospiratori abbiamo intenzione di fare con i bruti ancora dentro la sala e qualcuno ha teorizzato per l'appunto che l'idea dei cospiratori sia di dargli fuoco. Ad ogni modo, non abbiamo idea di come reagiranno tutti, bruti, uomini della regina e il resto dei guardiani della notte. Ci sarà sicuramente caos e non possiamo sapere come andrà a finire. In teoria, non è neanche detto che date le circostanza Mel alla fine abbia alcuna libertà di movimento.... Per questo, se devo essere onesta, più che un rituale organizzato e intenzionalmente predisposto... credo sia più probabile che qualcosa di inatteso, in cui gli elementi si mettono nella condizione giusta abbastanza casualmente, consentirà la "rinascita".
  8. Shippo anch’io. Shippo totally shameless. Adoro Val + Jon. Che nome diamo alla ship? Valjon o Jonval? Battute a parte... non credo Val rischi di ricadere nello stereotipo della famme-fatale. Sicuramente è risoluta, indipendente ma anche... intelligente. Ha una testa politica, ma non mi sembra cinica affatto. Inoltre il testo sottolinea più volte la sua... regalità. Io ho il sospetto che ci sia sotto dell’altro. Qualcosa che riguarda anche la sua famiglia. Non origini misteriose. Non che siano in realtà figlie do qualcun altro che conosciamo. Semplicemente magari la linea femminile di quella famiglia è speciale nel mondo del popolo libero. Sono ritenute non streghe, ma sagge, speciali, portatrici di qualche forma di conoscenza come dicevi. Una roba del genere... Poi, non so, mi spiace non avere il testo a portata di mano. Ma per esempio quando torna dopo aver incontrato Tormund e indossa quel cappotto bianco enorme... e dice che gliel’ha lasciato la sorella... non so, ma a me è passato per la testa, che non sia un cappotto/mantello, davvero. Ma la tenda bianca di Mance e Dalla. L’equivalente del loro “palazzo”. Soprattutto perché è enorme e perché lei dice esplicitamente che gliel’ha lasciato Dalla. Non so se sia quello, ma è evidente - visto il cambiamento che molti hanno notato - che è significativo.
  9. Credo che a questo punto sia più utile discuterlo nell'occhio della saga letteraria (e a tal proposito credo persino si sposi meglio con l'idea... dei 3 libri, non solo del salto temporale, poi abbandonata)
  10. lalt

    Ma Game of Thrones è davvero una serie valida?

    .... come serie televisiva? Io onestamente, credo non sia chiarissimo a tutti quanto è complicato fare anche solo una puntata qualunque di una serie qualunque. GOT trasferisce in televisione, una storia complicatissima, piena di storie parallele e personaggi. Lo fa. Certo che rispetto ai libri ce ne sono di meno, ma il punto è che rispetto a qualsiasi altra serie tv ce ne sono infinitamente di più. E se normalmente non è così... ci sarà un motivo. Ma alla fine - con tutti i limiti e scelte che alle volte hanno lasciato perplessa anche me - ...GOT funziona. E farlo funzionare... è complicatissimo. Farlo funzionare, mantenere l'interesse del pubblico, pensare per ogni stagione "prologo, intermezzo, finale" che funzioni, secondo le leggi della narrativa televisiva. Mica puoi fare un finale di stagione a caso... come una puntata qualunque. Devi portare il pubblico che ti segue a quel punto, in 9 puntate ovvero nelle 9 ore precedenti. Tutto questo è stato fatto. A volte meglio a volte peggio. Ma è stato fatto bene, altrimenti non ci sarebbero milioni di spettatori in tutto il mondo. Senza parlare degli aspetti tecnici... regia, fotografia, cast, scenografie, effetti speciali... Da questo punto di vista è certamente.... su un altro pianeta rispetto al 90% di quello che passa su piccolo schermo. Poi è ovvio che ciascuno di noi, può amare moltissimo altre cose. Produzioni piccole o grandi. Ma... difficilmente più "complicate" da impacchettare e gestire.
  11. lalt

    TWOW- Destino casa greyjoy

    Personalmente, continuo a pensare ci siano buone chances che la famosa bestia di pietra che si leva da una torre fumante nelle profezie della casa degli eterni faccia riferimento a qualcosa che Euron provocherà a vecchia città. Lui si crede un prescelto, una sorta di re divino, come dice ad Aeron nel capitolo the Forsaken (se ricordo bene) di TWoW... non è da escludere che conosca anche la profezia di Azor Ah Ahi / principe che fu promesso se ha davvero fatto i viaggi che dice di aver fatto e creda anche di poter essere lui. Se così fosse sarebbe la terza bugia sbugiardata della tripletta e tutte e tre potrebbero avere a che fare con falsi AHH/PCFP. Ma per l’appunto, io credo che tutte le triplette abbiano sempre un filo conduttore. 3 principi con sangue Targ, morti. 3 falsi AHH/PCFP, che ha cmq a che fare con i Targ, per quello vero secondo un’altra profezia dovrebbe essere un Targ. 3 Targ vivi al momento in cui le profezie sono pronunciate (Dany, Aemon, Jon). Lo dico perché so che molti ritengono sia Aeron o Victarion il cadavere. Io credo sia Aemon. Il grigio delle labbra è solo un riferimento al suo essere un maestro. Un dettaglio diverso, lo renderebbe troppo ovvio. E bright eyes in inglese indica non si traduce solo con occhi splendenti ma anche in senso figurato, con sguardo intelligente. Aemon certamente era intelligente, anche se cieco. È un doppio/doppio senso, secondo me. Su Asha... whau. Non avevo colto la possibilità che fosse incinta. Bravi al di là di questo condivido però pienamente il discorso sulla necessità di tenere in vita Theon. Non so se effettivamente sopravviva, ma certamente che Asha abbia questo in mente, di usarlo per invalidare l’elezione di Euron, rende tutti i retroscena relativi alla battaglia del nord, al suo incontro con Stannis e la lettera rosa assolutamente troppo succulento sencondo me per non avere un pay off.
  12. A onore del vero, una cosa va detta... proprio come l’episodio pilota funge da introduzione e finisce col twist... perché non concludere con un lungo epilogo. con il processo che rimanda alla prima scena o prime scene (will che viene giustiziato/Tyrion che viene giustiziato) e magari il twist ha a che fare con Bran ancora una volta... l’altro George (Lucas) apprezzerebbe “it’s rhymes it’s like poetry” @thelonewolf anche a me il paragone che veniva in mente è con la 6x10. Proprio perché a parte la scena del tempio di Baelor non succede chissà che di spettacolare, ma ci sono un sacco non solo di sorprese ma di cose che abbiamo aspettato tantissimo di vedere. La rivelazione su Jon, la vendetta di Arya vs Frey, Dany che parte... Anche solo queste tre cose sole sono... pazzesche. Più tutto il resto. Tuttavia se gli spoiler sono questi, non credo andremo in contro a una roba del genere. Sul bambino... non so. Do per buoni gli spoilers perché non sono nessuno per dubitare di chi ha già avuto ragione in passato. Certo è che personalmente non mi appassiona moltissimo. Lo vedo come una diminutio del ruolo di Jon e Dany. Se sopravvivono gli auguro una vita lunga e piena di figli. Non è questo il punto. Ma perché l’end game deve essere letteralmente l’ultimo nato? Non lo so. Non mi appassiona. E soprattutto a rivedere la 7 coltivo ancora la speranza che le scene considerate come indizi, siano indizi del contrario. Per esempio quella nel DP, in cui Dany dice a Jon di come i Targaryen siano morti insieme ai draghi, che lei è sterile ecc... mi piacerebbe se non prefigurasse un figlio tra i due. Ma che appunto i Targaryen non sono morti e non moriranno con lei non perché lei non è sterile, ma perché Jon è un Targaryen e non lo sanno. Questo solo perché lo troverei un modo più intelligente, più sottile e intrigante di giocare con le parole, con i significati sottintesi. Ma insomma anche questo alla fine non condizionerà una volta per tutte il mio giudizio sulla stagione e la serie.
  13. Ragazzi capisco i vostri punti di vista. sinceramente. solo appunto a me tutte queste cose sembrano interessanti alune più, alcune meno, ma non mi danno l’impressione del super puntatone epico che ho aspettato 10 anni per vedere. I nodi principali, guerra vs estranei e questione Cersei ovvero trono sono già decise. Entrambe. Se il processo a Tyrion si fa a KL è perché evidentemente la città già l’hanno presa e la controllano. E personalmente... Dany che a cose fatte muore di parto anche no. Se deve morire, spero muoia da eroina in battaglia o mentre infuria la battaglia. Ma in ogni caso... mica ho aspettato 10 anni per sapere se figliava. Ho aspettato anni per vederla solcare il mare stretto e tentare l’impresa. ci riesce o no? Come va a finire questo, lo scopro prima. Se poi il suo regno dura un giorno, beffardo certo, ma il momentum è vederla vincere, quello mi da la sensazione di un cerchio che si chiude non sapere se, quando e come dopo aver vinto muore. Se lo so meglio, ma non fondamentale. Per me. Insomma, mi suona tutto molto giusto, interessante - non dico noioso - ma non come qualcosa per cui - per usare una citazione colta - mi preparerò con frittatona di cipolle che Fantozzi adorava, peroni formato famiglia e r... libero.. Avrei semplicemente scommesso sul contrario. E al di là del fatto che potrei essere tranquillamente smentita... non la considero una tragedia o un’ipotesi talmente deludente da condizionare il giudizio sulla serie. Magari a ritroso penserò che un’altra puntata è la mia preferita. Di certo preparerò i fazzoletti I e va bene così
  14. Anche secondo me non è poco, il processo a Tyrion. Ma almeno personalmente non riesco a percepirlo come talmente importante da essere il climax emotivo dell’intera... serie. soprattutto se appunto, la guerra con i ww è già finita e di conseguenza sapremo già se Jon e Dany sono entrambi vivi o morti o chi dei due è sopravvissuto. Insomma chi regna su Westeros (e cose ne è anche tutti gli altri personaggi, regni, casate). Ora come ora lo vedo come un lungo epilogo in cui l’unico elemento davvero emozionante è il processo. E non so come dire... ho l’impressione che persino un finale di stagione come la 6x10 (dove pure non ci so so state chissa quali scene d’azione)... fosse più ricco. Nulla esclude che possa essere questa la scelta. Sarebbe comunque un puntatone. Solo che, a bocce ferme e prima di averla vista, se fosse solo questo a me sembra un po’ in sottotono... come finale della serie. Ma vedremo....
  15. C’è una cosa che onestamente mi incuriosisce... la battaglia di GI dovrebbe essere la terza puntata. Molto probabilmente quella per KL la quinta. Se così fosse... a parte il processo a Tiryon i giochi nella sei sono fatti. certo, capisco che possa essere comunque interessante. Ma degno del finale di una serie del genere? A me suona pur sempre anticlimatico. Nel senso che... faccio un esempio idiota... Vedere Jon su un drago nell’ultima puntata... una così terrebbe l’hype fino alla fine. Un’ultima puntata che funge da solo epilogo, senza momenti davvero spettacolari, anche per me che non sono affatto un’estimatrice delle scene d’azione... è strano. Certo può sembrare come il finale della sesta stagione... battaglia dei bastardi e poi finalone con tutte i fili finalmente tirati.... però per dirne solo una... nella 6x10 scopriamo finalmente la verità su Jon. vediamo finalmente Dany partire. C’è comunque il twist di Cersey che prima fa esplodere tutti e poi si incorona regina... Non so, ma secondo me, se le cose stanno in quel modo... arriveremmo all’ultima puntata con nessun caposaldo della storia principale ancora da concludere e tutto già deciso. Guerra con gli estranei finita, non vedo come i sopravvissuti possano ancora rischiare di morire e quindi presumo chi siede sul trono - da solo o in compagnia - sarebbe già cosa fatta). A parte il fato di tiryon... che per carità interessante, niente da scoprire o su cui abbiamo maturato un’atttesa lunghissima. In confronto la 6x10 potrebbe ancora essere più ricca di emozioni del finale dell’intera serie... E onestamente mi suona strano. A meno che... le cose non stiano esattamente così... Ma non vedo come possano non stare così... A meno che... la presa e la battaglia di KL sono un fatto puramente politico. Ovvero contro Cersey. Jon e Dany vincono. Tiryon tradisce. e nella sei mentre lui è processato, Jon e Dany combattono gli estranei alle porte della città. Allora, forse...
×