Jump to content

Meri

Utente
  • Content Count

    547
  • Joined

  • Last visited

3 Followers

About Meri

  • Rank
    Confratello

Recent Profile Visitors

777 profile views
  1. Sinceramente non sono molto d'accordo sul pensionare in sè. Io eliminerei quelli che come dicevate da anni campano con le sole due canzoni che han avuto successo e migrano da una trasmissione all'altra senza proporre nulla di nuovo. Gli altri invece, finchè hanno voglia e coraggio di fare nuovi dischi e canzoni, liberi di farlo. Del resto c'è spazio e mercato per tutti. Purtroppo si pensa che la scena musicale sia fatta solo per i giovani, ma io invece penso che la musica sia per tutti e per tutte le età. Quindi se mia madre preferisce ascoltare la Zanicchi, io gli U2 e qualche giovane Katy Perry, c'è spazio per tutti. a me verrebbe da dire che più che pensionare qualche cariatide, che però è brava, dovrebbero non far cantare proprio certe offese per le orecchie come Emma Marrone e compagnia che più che cantare abbaiano! Ma poi mi dico che giustamente ogni persona, ogni generazione, ha i suoi gusti e quindi libertà per tutti di ascoltare quello che più piace!
  2. non vi facevo così gossippari però! ieri sera invece al cinema mi sono vista Loving, Vincent (ne ho parlato nella sezione Myr), a parte che il film è stupendo, ma c'era il nostro caro Jerome- Bronn-Flynn nel ruolo del dottor Gachet! un Bronn dipinto ad olio insomma!
  3. Riguardo a Sansa, oltre alla pettinatura, che come detto in un'intervista doveva richiamare il nuovo "modello" di Sansa, ovvero la Cersei pre-taglio beatles, il cambio di abito rispetto al velluto con metalupo della sesta (che doveva simboleggiare una Sansa che torna alle radici Stark), con quello più militaresco in linea con un po' tutte le donne di westeros, è anche una voluta ambiguità che si voleva suggerire che lei potesse tramare alla fine con Ditocorto... l'anello con la catena che indossa è lo stesso che usò con il cambio di look a Nido dell'Aquila, quando pareva essere diventata l'allieva e la complice di LF (con una svolta dark che invece non si è più vista nella quinta stagione). nell'ultimo episodio il mantello di Sansa è diverso e non si vede più la catena, e assomiglia di più a quello che indossa ora Arya, obliquio sul davanti (che le da fierezza ma anche la ingentilisce): questo denota l'allontanamento definitivo di Sansa da Ditocorto e il suo riavvicinarsi alla sorella e alla famiglia.
  4. qualche giorno fa ho rivisto la scena della prima stagione in cui Ned litiga con Robert, durante il consiglio ristretto, proprio a causa di Daenerys... certo all'epoca non immaginavano certo che lei avrebbe avuto tre draghi, ma la presenza di Ditocorto mi ha fatto pensare che comunque lui sapeva di Dany, ma è un fattore che evidentemente ha sempre ignorato, che stranamente non deve aver mai saputo delle mosse di Varys (che aveva incontrato Illyrio nei sotterranei... e alla luce di quanto accaduto dopo tutto assume un altro significato), e ha ignorato la questione anche dopo, anche se sapevano tutti dei draghi di Dany! persino Joffrey si era fatto due domandine se forse era un pericolo per loro... Uno come Baelish , abituato, come lui stesso insegna a Sansa, a guardarsi attorno ovunque e a combattere gli avversari da ogni lato possibile? Mi spiace che nella serie sia mancato un qualsiasi commento o riferimento di LF riguardo alla Targaryen...la nomina solo quando cerca di mettere Sansa contro Jon con la prospettiva di un matrimonio tra i due sovrani... altro consiglio idiota oltretutto perchè non si capisce come eventualmente lui pensava che Sansa potesse opporsi ad una con tre draghi...
  5. Proprio per questo mi ha colpito, perchè lei era la debolezza di Tyrion, forse l'unica occasione in cui aveva lasciato da parte il suo cinismo e la sua razionalità. Del resto è un essere umano di carne e sangue. Forse il problema è che vedevo Shae con gli occhi di Tyrion e un tradimento così, senza un vero motivo scatenante che lo giustifichi...ma è vero alla fine lei è solo una prostituta fino al midollo.
  6. Meri

    serie tv

    Io Shannara ci ho provato ma non riesco ad affrontarlo! e non perchè non regga il minimo confronto con Got, perchè non si può pretendere sempre l'eccellenza, ma perchè, come dite anche voi, è un teen drama! con quegli attori bimbominkia insopportabili... lo stesso motivo per il quale ho un rigetto per serie come Merlin!
  7. Ieri sera sono andata a vedere al cinema LOVING, VINCENT. Semplicemente stupendo! Ci sono andata principalmente perchè amo l'arte, l'ho studiata all'università e lavoro nel campo, poi per il fascino di un artista, che adoro, come Van Gogh. E poi c'è ovviamente il fattore di un'opera unica nel suo genere, in quanto per la prima volta ogni fotogramma del girato con attori in carne ed ossa è stato trasformato, ma non con la grafica computerizzata, ma dipingendolo ad olio! sono state realizzate, da oltre 100 artisti, 65000 tele ad olio, con la tecnica di Van Gogh e ispirandosi a 90 delle sue oltre 800 opere. In pratica è (a parte dei "flashback" sulle vicende di Vincent nei giorni prima di morire -poichè in realtà la storia è ambientata un anno dopo la sua morte- in bianco e nero, che permette di "riposare" lo sguardo dal turbinio di colori) un grande viaggio dentro l'opera stessa del pittore. ma la cosa che ho apprezzato di più è che il valore della pellicola non è solo estetico e tecnico, ma ha anche una componente umana ed emozionale, per come tratteggia la figura di Van Gogh, visto più dal punto di vista di chi lo conobbe (personaggi poi ritratti nei suoi quadri), senza edulcorazioni o caricando troppo i toni. Ne esce un ritratto onesto, ma non meno toccante del tragico artista. Per una volta un biopic su un artista parla della sua vicenda umana, ma allo stesso tempo rendendo protagonista la sua arte! (in molti film invece è sempre il dato biografico a prendere il sopravvento). Un film visivamente spettacolare e meraviglioso, ma allo stesso tempo delicato e commovente... non nego che alla fine avevamo pure le lacrime agli occhi.
  8. L'altro ieri mi sono vista finalmente Rogue One, che avevo snobbato al cinema sulla scia di Ep VII... mi sono un po' pentita perchè alla fine il film mi è piaciuto. a parte qualche incoerenza con la trama di EP. III e EP IV, mi è piaciuto come hanno collegato la prima e la seconda trilogia, sia a livello di storia che di attori e personaggi presi da una e dall'altra (per es. Bail Organa), Tarkin che non sembra affatto una ricostruzione in CGI (meno riuscita Leia forse), ma soprattutto ci sono personaggi nuovi, interessanti, che comunque non rovinano per nulla la storia canonica della vecchia trilogia. Se devo trovare un difetto è nella poca empatia che si crea coi personaggi e alla poca emozione che dovrebbero dare certe scene, colpa di dialoghi e spiegoni molto affrettati: peccato perchè onestamente Felicity Jones mi piace di più della Ridley come eroina starwasiana... Ma la cosa più apprezzabile è la stessa che costituisce il pregio (nonostante io ribadisca che ne avrei fatto pure a meno di questi nuovi film) di questa terza trilogia sequel, ovvero che Rogue One, come Il risveglio della Forza, recuperino quelle atmosfere, quel tipo di costumi, ambientazioni, quelle navi "sporche" e vissute della vecchia trilogia, che invece erano assenti nella trilogia prequel di Lucas, così eccessiva, "plasticosa", finta!
  9. Un tradimento che io ho sempre trovato odioso da parte di chi lo perpetra e doloroso per chi lo subisce, è quello di Shae... ricordo che ci rimasi malissimo e penso che abbia colpito l'anima di Tyrion ben peggio di tutto quello che aveva dovuto sopportare da sempre da parte della sua famiglia. Non è solo per il fatto che lui ne fosse innamorato, ma perchè lei era una persona con cui aveva trovato finalmente un legame affettivo vero e da cui si sentiva, amio avviso, finalmente accettato per come era. Odioso da parte di lei perchè non può essere stato dettato solo dalla gelosia e dal fatto che lui la voleva allontanare (per il suo bene oltretutto)... e poi farsela con lo stesso padre del suo amante! Forse questo tradimento così odioso e terribile serviva alla trama per giustificare il parricidio di Tyrion.
  10. Per quanto mi riguarda nessuna morte sarà mai scioccante quanto quella di Shireen per molti motivi: -muore una bambina e pure in quel modo atroce -muore uno dei personaggi più buoni e innocenti della saga, forse il più puro di tutti. -muore per volere dei suoi stessi genitori, anche se la madre si ravvede ma troppo tardi. dopo ci metto la morte di Hodor, tutte quelle delle nozze rosse e poi quella di Jon e di Ned.
  11. Purple Wedding tutta la vita! i matrimoni in Got non sono mai come quelli delle altre serie e solitamente non li si guarda per farsi scendere la lacrimuccia per il romanticismo... anzi più carina è la coppia peggio finirà. Il matrimonio di Joffrey però da un altro tipo di soddisfazione, ovvero vedere la brutta fine che fa uno dei personaggi più odiati della saga!
  12. L'errore peggiore in ordine di tempo è la missione oltre la Barriera, vedendo ciò che ha provocato, ma la imputo ad una serie di eventi "circolari" che ha portato a far avverare quello che si cercava di evitare ed è dovuta ad una serie di errori di valutazione di più persone assieme, ma anche dovuti a fattori imprevedibili. Io ho votato per Cat che cattura Tyrion ma avrei potuto elencare tutta una serie di altri errori idioti commessi da Lady StoneHead! ovvero Lady testa dura e cervello fino! Certo anche Robb e Ned hanno fatto la loro parte, ma i danni che quella donna ha provocato agli Stark sono molti e dovuti non ad un errore solo, anche fatale, commesso dagli altri, ma a più errori e decisioni stupide e miopi. Per es.io non attribuirei a Ned la colpa di essersi fidato di Ditocorto, visto che lo ha fatto su consiglio della dolce mogliettina!
  13. Non concordo col ritorno dello Jedi, ma col resto che hai scritto si: Lucas stava rovinando da solo la sua stessa saga (se solo penso a Jar Jar Binks e alla nave di gelatina mi vengono i brividi!!). comunque vero che quanto a merchandising già dagli anni 70 abbondavano giocattoli e, come li chiamano adesso, action figures! mi rocordo che c'era la pubblicità sui numeri di Topolino!
  14. Neppure io definirei proprio scempio i tre prequels. Per esempio episodio III non mi era dispiaciuto per nulla, ma proprio perchè l'unico dei tre ad avvicinarsi abbastanza alla trilogia classica, soprattutto nella resa della fotografia e negli effetti speciali meno invasivi e tamarri degli altri due. Mi piacque perchè Obi-Wan sembrava davvero la versione giovane del Ben di sir Alec Guinness (del resto uno dei pochi attori indovinati assieme a Liam Neeson, che a sua volta nobilitava il prmo tragico episodio....La Portman la adoro ma non era ruolo per lei, e sorvoliamo su Christensen poverino). Lucas all'epoca voleva usare il nuovo giocattolone degli effetti speciali moderni e il CGI per rivedere la sua stessa creatura, ma fece un gran pastrocchio, anche a livello di coerenza della trama con la storia originale: il che mi fa dubitare che davvero quella dei prequel fosse la storia che pensava già di realizzare negli anni 70, poi non fatto per questioni di budget... si è vero che lui aveva pensato a più di 3 film, ma non era quella la storia che aveva concepito all'epoca... oltretutto lui lavorava col metodo work in progress cambiando la sceneggiatura in continuazione (basti pensare che Han non doveva essere umano e apparire poco, Leia e Luke non dovevano essere fratelli ma una coppia, e lui si doveva chiamare Starkiller!). Comunque la saga era roba sua e contento lui e gli allora neofiti della fine degli anni 90... quello che non perdono, da appassionata della saga originale fin dagli anni 80 (il primo e secondo film per questioni anagrafiche li vidi solo in tv), è che lui abbia ritoccato con gli effetti plastificati e caciaroni anche i vecchi film ,togliendo dalla circolazione le copie originali... ecco quella è stata una grande mancanza di rispetto. Detto questo io mi ero rifiutata di vedere il Risveglio della Forza al cinema perchè un conto erano dei prequel che non potevano "danneggiare" (ritocchi estetici a parte) la vera trilogia, un conto era di vedere rovinati i personaggi amati fin dall'infanzia, ovvero Luke, Leia, Han Solo... nel mio immaginario la vicenda dei tre finiva con l'Happy End su Endor, con la sconfitta dell'Impero e il vissero felici e contenti, e Anakin, Yoda e Ben a vegliare su di loro. perchè Star Wars era quello, anzi Guerre Stellari come le chiamavamo noi, una storia figlia di quegli anni che, seppur con la novità per un film di quel tipo, del dramma shakesperiano della lotta tra padre e figlio e del cattivone che si rivela un eroe tragico decaduto, era comunque una storia di avventura epica, pregna di positività e col bene che trionfava, dove sapevi che i buoni alla fine avrebbero trionfato! Perchè eravamo negli anni 80! perchè rovinare tutto con un il trio invecchiato, male, disilluso e separato? Leia rimasta sola a combattere un nuovo impero, la repubblica di nuovo spazzata via ,e lei di nuovo a fare la ribelle (resistenza, ribellione, è la stessa cosa), mentre Luke si è esiliato da solo, e Han è uccel di bosco a far di nuovo il contrabbandiere... e in più di nuovo il cattivo della situazione che fa parte della famiglia Skywalker... che poi Anakin aveva almeno una motivazione seria per passare al lato oscuro, mentre Ben Solo no! Devo dire comunque che visto poi in tv in parte mi sono ricreduta: a parte il difetto detto sopra e poi la nuova moda femminista di dover far film con l'eroina donna a tutti i costi (han pure raddoppiato con Jyn Erso in Rogue One), per me quello che è il difetto maggiore per molti, ovvero che il film "non sia coraggioso" e ricalchi troppo la trilogia originale, è proprio quello che, personalmente, mi ha fatto apprezzare l'opera. Il passaggio alla Disney ha tolto dalle mani di un Lucas che ormai aveva rinnegato la sua opera originale per fare un altro tipo di prodotto, la saga per farla tornare alle atmosfere e alla resa della prima trilogia, senza rinunciare ai mezzi moderni! episodio VII è proprio come io mi aspettavo sarebbero stati i prequel, rimanendo assai delusa. Si la storia di Rey sembra ricalcare quella di Luke? per me è un bene! alla fine il dramma padre figlio si è riproposto al contrario, tra Han e Ben/Kylo Ren, e ci sta anche quello. E comunque il fatto che Kylo Ren al momento sia solo una pallida imitazione di Darth Vader da un tocco di originalità e non lo vedo come un difetto. Manca ancora Luke all'appello, perchè nel primo sequel non ha detto neppure una parola, ma il trailer promette bene, perchè sarà più cupo , in parallelo con l'impero colpisce ancora, Luke sarà quello che fu per lui Ben Kenobi, ma probabilmente una versione diversa e più disillusa (e questo da un tocco di novità), e forse i confini tra bene e male stavolta saranno più sfumati... del resto siamo nel 2017, non più negli anni 80... purtroppo. Insomma tutto questo per dire che a me questa nuova trilogia non sta dispiacendo come avrei pensato, e sicuramente la trovo comunque migliore dei prequel: Lucas ha poco da dire di aver venduto i suoi figli, quando lui per primo li aveva rinnegati!!!! Detto questo però io rimango dell'idea che in fondo avrei fatto pure a meno sia dei sequels, che dei prequels che degli spin off! Sarò vecchia sarò nostalgica, ma la mania di creare dei "Franchise" (come si dice oggi) a tutti i costi , denuncia una mancanza di idee preoccupante e il voler sfruttare fino all'osso le storie solo perchè di facile e comodo guadagno.
  15. Certi Tabù ci sono secondo me, anche perchè non è che sia visto troppo bene l'incesto tra Cersei e Jaime e i Targ erano biasimati proprio per la loro abitudine a sposarsi tra fratelli, e alla poligamia. Penso anche che la pazzia serpeggiante nei Targaryen fosse attribuita (a ragione probabilmente), al loro vizietto di tenere il sangue "puro" (nei regni reali del passato questa abitudine a matrimoni plurimi e continui tra consanguinei ebbe effetti devastanti sulla salute fisica e mentale di molte casate reali) e forse anche Joffrey ne ha risentito dell'unione tra Lannister per di più gemelli, mentre i fratelli sono stati graziati!. Mettiamoci poi la mentalità più "puritana" del nord e degli Stark... tanta felicità non ci sarà da parte di Jon (Dany invece potrebbe esserne persino sollevata, visto che un matrimonio col nipote risolverebbe il problema successione! tanto lei pensava pure di sposarsi Viserys da ragazzina quindi...).
×
×
  • Create New...