Jump to content

NonnoOlenno

Utente
  • Content Count

    141
  • Joined

  • Last visited

4 Followers

About NonnoOlenno

  • Rank
    Confratello
  • Birthday 09/24/1997

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Location
    Torino & Provincia
  • Interests
    ASOIAF; GoT, Westworld, House of Cards, Modern Family, Family Guy e molte, molte altre serie; Uncharted, The Last of Us, The Witcher, Dragon Age e molti, molti altri giochi; Storia (in special modo Antica), Geografia, Geopolitica; Colonne sonore e musica folk/etnica di ogni angolo del mondo.

Recent Profile Visitors

482 profile views
  1. NonnoOlenno

    Stemmi

    Allora... ho cercato sul dizionario che caspita vuol dire counterchanged (sono iniorande) e mi dice “con motivi in positivo e in negativo”. Non aiuta molto... Secondo me comunque nella quinta versione dovrebbe essere giusto. E poi mi piace Per i Farwynd sono andato a vedere il capitolo dove si descrive lo stemma. Dice solo “Una nave lunga, grande e nera, sullo sfondo di un sole calante” (almeno nella traduzione italiana). Ho visto come viene descritto il simbolo nelle varie wiki e le interpretazioni possono esser tante... Quindi bu, non so se va sopra o sotto il mare. Personalmente preferisco sopra il mare. Poi c'è @ziowalter1973 che è l’esperto mondiale di araldica quindi io mi inchino davanti a lui. Sicuramente ne sa più di me
  2. NonnoOlenno

    THE WINDS OF WINTER: news e speculazioni

    Circa un’ora fa il caro George ha pubblicato un tweet piuttosto enigmatico... Happy Groundhogs Day! I too have emerged from my burrow (occhiolino) Allegata la solita foto buffa. Molti hanno interpretato la cosa come l’Annuncio con la A maiuscola: Martin avrebbe finito TWOW e sarebbe riemerso dall’isolamento dove si era confinato per terminare il libro. Io tuttavia rimango scettico, come sempre... È la solita trollata o qualcosa si muove? Che ne pensate? Aspetto le vostre parole in libertà
  3. NonnoOlenno

    TWOW L'equivoco di Doran

    Come già detto in risposte precedenti, Doran è un genio tattico sulla carta ma sottovaluta il fattore umano e pecca di poca audacia e temerarietà. La questione del contratto con Viserys è troppo controversa per formulare un qualche giudizio. Si è detto che Doran avrebbe potuto ospitare Dany e Viserys a Dorne e che il non averlo fatto è indizio di cretineria: io, tuttavia, ricordo una certa affascinante anche se abbastanza complottistica teoria su un certo albero di limoni che sarebbe, stando a quello che sappiamo, cresciuto nella nebbiosa e fredda Braavos contro tutte le regole del clima e della flora... Solo considerando ciò che avviene nella saga sono evidenti gli errori di Doran di valutazione del fattore umano. - Oberyn nei piani avrebbe dovuto sedersi nel Concilio Ristretto, non prendere la testa di Gregor Clegane, ma l'impulsività della Vipera Rossa ha prevalso sulla tattica della "Vipera Gottosa". - Quentyn (che è abbastanza stupidello ammettiamolo) avrebbe dovuto offrire l'appoggio di Dorne alla venuta di Dany non cavalcare draghi. Sul fatto che pretendere la mano della Madre dei Draghi non basti un pezzo di carta siamo d'accordo, ma bisogna ricordare che dietro quel pezzo di carta è presente un regno in salute e non toccato dalla guerra come Dorne, circondato da regni che invece sono stati devastati e prosciugati dal conflitto. Gli altri pretendenti di Dany offrono l'uno una flotta (e, tacendo dell'ostilità di Euron che voleva Dany per sé, anche se Victarion offrisse le Isole di Ferro non sarebbe poi un così grande vantaggio) e l'altro una compagnia mercenaria e un presunto retaggio Targaryen, dunque tutto considerato la proposta di Quentyn mi pare la più decente. - Arianne avrebbe dovuto starsene quieta quieta e sposarsi un anziano Lord per non destare sospetti ma (e qui emerge la difficoltà di Doran di relazionarsi con il fattore umano), non rivelandole il piano Viserys, la spinge a fare tutt'altro e a intraprendere il folle piano di incoronazione di Myrcella. Gli errori di valutazione si ripeteranno, a mio parere ovviamente, nel procedere della saga: - Arianne dovrà sposare fAegon ma, come avete ben detto, lui il sostegno di Dorne ce l'avrebbe in ogni caso. A meno di una incredibile capacità di seduzione di Arianne, i dorniani rimarranno con un pugno di sabbia in mano. Ad Aegon VI non conviene minimamente sposare una Martell, gli converrebbe sposare una Sansa o una Margaery (come credo e spero che avvenga). Poi magari Aegon rispolvera la tradizione della poligamia e sposa Arianne, Sansa, Margaery, Cersei, Asha, Lady Dustin e Chella figlia di Cheyk ma non credo (soprattutto se vuole ottenere l'appoggio del Credo). - Nymeria Sand dovrebbe occupare il posto vacante dorniano nel Concilio Ristretto ma chissà come andrà a finire quando Cersei scoprirà lo sfregiamento di Myrcella... - Tyene Sand dovrebbe infiltrarsi nel Credo ma a che pro? Influenzare l'Alto Passero con le sue grazie femminili? Un fanatico che non vede l'ora di raggiungere i Sette Dei puro e casto? In che modo una donna, una finta septa, può influenzare la politica di un Credo fortemente maschilista e che relega le donne a Sorelle del Silenzio o a nutrici? Mah... Insomma, Doran brilla nella teoria ma è farraginoso nella pratica. E' un grande stratega e tattico, sì, ma sottovaluta le emozioni, le volontà, le pulsioni delle sue pedine. E poi, diciamolo, Doran non avrà mai la freddezza di un Tywin o di un Petyr: è troppo pacioso per considerare la spietatezza un utile mezzo per raggiungere i propri scopi. Questo è il mio pensiero
  4. NonnoOlenno

    TWOW - chi è Moqorro

    Non credo che siano la stessa persona... Penso che Martin li abbia inseriti per essere protagonisti della nuova corte di Daenerys: Jorah Comandante della Guardia Reale, Tyrion Primo Cavaliere, Marwyn Gran Maestro e Moqorro nel ruolo di "Melisandre" di Dany, a insinuarle il dubbio che sia la prescelta e a spiegarle il significato delle profezie da cui è ossessionata. Almeno questa è la mia speranza... Spero che Moqorro non sia stato inserito solo per guarire Victarion (personaggio che non mi ha fatto mai né caldo né freddo...).
  5. NonnoOlenno

    Loki di Asgard

    Anno nuovo, nuove reclute! Un caloroso benvenuto sulla Barriera da NonnoOlenno!
  6. NonnoOlenno

    TWOIAF/F&B - Un mondo in transizione?

    Sarebbe ora di un bel cambiamento, visto che Westeros è immerso nel Medioevo da tipo ottomila anni... Su due piedi, indizi piccoli o grandi di cambiamento che mi vengono in mente sono: - l'accensione delle candele di ossidiana, che è legata al risveglio della magia, che è legato alla nascita dei draghi o forse alla discesa degli Estranei o a altro- Tra parentesi: personalmente credo che il Disastro di Valyria di 400 anni fa abbia prosciugato gran parte della magia esistente a Planetos. Il lento ritorno della magia sarebbe un fatto fisiologico del mondo martiniano e non sarebbe scatenato da alcun evento particolare... La mia è una teoria buttata completamente a caso; - il ripristino dell'Acclamazione di Re alle Isole di Ferro e in generale il ritorno all'Antica Via; - sempre sul piano politico, il risorgere del Credo, che in futuro sarà difficile contrastare, e in generale la diffusione del credo di R'hllor a Westeros, anche se per ora si è diffuso molto poco (credo che con l'arrivo degli Estranei la situazione cambierà); SPOILER PROBABILE TWOW C'è sicuramente dell'altro che non mi viene in mente... Quanto alla schiavitù a Essos, credo che sarà molto difficile estirparla completamente. Il fenomeno accomuna tutto il Continente, da Pentos a Qarth e oltre, da Lys ai Dothraki, troppo diffuso per essere annientato.
  7. NonnoOlenno

    ADWD - Il valzer delle teorie

    La parte più bella della teoria è il fatto che sia Roose stesso a uccidere Domeric perché non avrebbe avuto i caratteristici occhi pallidi, come invece li ha Ramsay... MAH! Davvero... Ho un attimo cercato su internet "Rhaegar Targaryen is alive" è mi sono spuntate fuori teorie assurde... Rhaegar sarebbe Mance o Jaqen o il prete di Isola Quieta... Di collegamento in collegamento sono arrivato alla teoria secondo cui Samwell sarebbe figlio di Rhaegar e Lyanna... Per un'altra Lyanna non avrebbe avuto un solo figlio alla Torre della Gioia... e nemmeno solamente due, bensì tre: Jon, Daenerys e (f)Aegon... Un parto plurigemellare record per Westeros, neanche i Lannister sono arrivati a tanto! Per restare in tema di Targaryen redivivi, per alcuni Rhaego sarebbe ancora vivo (rubato da Jorah e spedito via FedEx a Varys), per altri Viserys sarebbe ancora vivo (sarebbe sopravvissuto alla colata d'oro per via del suo sangue Targaryen e andrebbe in giro con una calotta dorata in capo...), per altri ancora Rhaenys sarebbe ancora viva (e l'avremmo vista sotto le spoglie di Nymeria Sand)... Una cosa a questo punto è certa: i Targaryen sono immortali... e Oberyn è morto per nulla, visto che tutti i suoi nipoti sono vivi...
  8. NonnoOlenno

    TWOIAF - Indizi e ironia

    A mio parere TWOIAF è una straordinaria fonte di indizi su ciò che potrebbe accadere in futuro. Secondo me Martin stesso evidenzia questi passi potenzialmente interessanti facendoli screditare dal maestro autore dell'opera e attribuendoli a maestri e septon ai limiti della vulgata ufficiale come septon Barth e altri. Ora non ricordo bene i passi precisi, ma posso citare quello che ho letto stamattina circa le Isole di Ferro. Questo passo potrebbe rivelare l'origine degli Uomini di Ferro e del Trono del Mare ma prontamente l'ipotesi viene smentita da maestro Yandel. Circa un possibile colpo di Stato alle Isole di Ferro Circa un possibile ricorso alla Corte costituzionale per irregolarità nell'Acclamazione di Re
  9. NonnoOlenno

    ADWD - Il valzer delle teorie

    No questa è fantastica! Le teorie si affollano sui poveri Howland e Ashara. Mi pare che esista una teoria che vorrebbe Jon e Meera figli di Howland e Ashara... A proposito di teorie contorte, mi pare di aver letto da qualche parte una a dir poco folle teoria secondo cui Tyrion sarebbe figlio di Daenerys... Come in tutte le teorie strampalate sarebbe coinvolto un viaggio nel tempo e altre sciocchezze simili... I dettagli erano troppo allucinanti per essere ricordati ma se si cerca nell’internet si trova sicuro...
  10. NonnoOlenno

    ADWD - Il valzer delle teorie

    Pronti a mettere il cappello di stagnola in testa? Howland Reed = Alto Passero Partiamo con un grande classico della comunità di ASOIAF. Secondo questa teoria, il nuovo Alto Septon sarebbe nientemeno che il Lord di Torre delle Acque Grigie, grande amico di Eddard Stark. Sarebbe stata proprio l'esecuzione del suo caro e vecchio amico a convincere l'anziano crannogman ad abbandonare le sue paludi e a infiltrarsi ad Approdo del Re al fine di vendicare gli Stark: ripristinato il Credo Militante con l'aiuto di Cersei e dunque avendo a disposizione nella stessa capitale un esercito numeroso benché mal equipaggiato, Howland Reed sarebbe in attesa della venuta del “vero re”, probabilmente uno o una Stark. Prove indiziarie a favore di HR = HS sarebbero l'aspetto fisico dell'Alto Passero (magro, basso, con gli occhi “color del fango”) e il richiamo a Ned Stark fatto nel primo incontro con la regina Cersei. Nonostante tutta la follia insita in questo disegno, questa teoria potrebbe stare in piedi. Sicuramente non è la più stramba del catalogo. Arthur Dayne = Qhorin il Monco Se qualcuno pensa che dallo scontro alla Torre della Gioia siano usciti vivi solamente Ned e Howland, si sbaglia di grosso: anche Arthur Dayne, la Spada dell'Alba, sarebbe sopravvissuto allo scontro, tutto grazie alle abilità negoziatrici di – indovinate un po'? – Howland Reed, che, non volendo la morte del caro amico Ned, come un agente delle forze speciali si sarebbe interposto fra i due duellanti e avrebbe avuto la meglio con le parole. Nella sopravvivenza di Arthur Dayne si celerebbe la soluzione dell'enigmatico passaggio di Eddard in AGOT, in cui usa il plurale they nel momento in cui rivela di essere stato rinvenuto privo di sensi accanto al letto insanguinato di Lyanna: Ned sarebbe stato ritrovato, dunque, da Howland Reed e da Arthur Dayne. La non-morte della Spada dell'Alba sarebbe inoltre il motivo per cui Eddard è tanto rispettato tra i membri di casa Dayne. Dopo la Torre della Gioia, Arthur si sarebbe arruolato nei Guardiani della Notte e sarebbe divenuto noto come Qhorin il Monco. Prove indiziarie a supporto di questa teoria sarebbero l'immediato supporto dato da Qhorin a Jon (di cui conosce la vera parentela), la comune abilità con la spada e la vaga descrizione dei due personaggi (Martin non avrebbe voluto così facilitare il cammino verso la verità di AD=QH, che, per fortuna, dei saggi lettori hanno rivelato al mondo). Benjen Stark = Daario Naharis Uno dei punti fermi dell'intera saga di ASOIAF è che Daario Naharis non è semplicemente Daario Naharis. In questo caso si tratterebbe di Benjen Stark che, stanco del gelo della Barriera, avrebbe fatto armi e bagagli e si sarebbe trasferito sulle rive della soleggiata Baia degli Schiavisti, nota meta di villeggiatura per Westerosiani. Fuggito durante un pattugliamento oltre la Barriera, Benjen avrebbe attraversato tutta la Foresta Stregata, si sarebbe imbarcato per Essos e sarebbe divenuto un mercenario. Così, perché gli andava. Di nuovo, le principali prove di questa teoria sarebbero l'aspetto fisico simile, un mantello nero sospetto che ogni tanto viene indossato da Daario (un souvenir dalla Barriera?), l'abilità con la spada e il carattere, che ricorda quello degli Stark ribelli (Brandon, Arya, Lyanna, eccetera). Vecchia Nan = Shiera Stella Marina La Vecchia Nan, la persona più vecchia del Continente Occidentale, non sarebbe altri che Shiera Seastar. Le storie narrate a Bran dalla cara vecchietta non sarebbero semplici fiabe, ma chiare visioni che Shiera avrebbe avuto grazie l'addestramento impartitole da Bloodraven. Shiera sarebbe stata mandata dallo stesso Bloodraven a Grande Inverno come nutrice di un Brandon Stark che sapeva sarebbe stato l'ultimo dei veggenti verdi. Bloodraven avrebbe però sbagliato i conti e avrebbe inviato l'amata a Winterfell in occasione della nascita di un Brandon Stark nato tre o quattro generazioni prima del Bran Stark della saga. La Vecchia Nan sarebbe, quindi, rimasta a Grande Inverno ad aspettare, come a una fermata del bus, in attesa della venuta del Brandon Stark giusto, nel dubbio chiamando qualunque bambino vedesse “Brandon”, sperando che fosse quello giusto. Bonus: la Vecchia Nan avrebbe nascosto Sorella Oscura nelle cripte di Grande Inverno. Altro che S+B=M! Gerold Dayne = Rhaegar Targaryen Ebbene sì. Il Rhaegar Targaryen fracassato dal martello di guerra di Robert sulle rive del Tridente sarebbe un impostore, un innocente soldato mandato tra le fauci dell'usurpatore dallo stesso principe Targaryen, che non avrebbe voluto abbandonare Lyanna negli ultimi mesi di gravidanza. Il vero Rhaegar Targayen sarebbe ancora vivo e vegeto e sarebbe apparso nei libri sotto le spoglie nientemeno che di Gerold Dayne, la Stella Nera. I principali indizi a favore della teoria sarebbero l'aspetto simile dei due personaggi, il caratteraccio di Darkstar e il nome. Prestate bene attenzione, perché qualche particolare potrebbe sfuggire nel ragionamento. Ritorniamo alla Torre della Gioia. Come si chiamava il Comandante della Guardia Reale? Gerold Hightower! E qual era il nome dell'abile spadaccino ivi presente? Arthur Dayne! Rhaegar, nell'nventarsi un nuovo nome, in una straordinaria mancanza di fantasia, avrebbe preso il nome del Toro Bianco e il cognome della Spada dell'Alba. Et voilà! Vi presento Gerold Dayne! Con una teoria così ben formulata e dai validissimi riferimenti, resta da capire perché Rhaegar non abbia preso un pezzo del nome di Oswell Whent, l'altra Guardia Reale presente alla Torre della Gioia, perché non si sia chiamato Geroswell Wheyne o Oswold Dayent... Che ser Oswell stesse antipatico a Rhaegar? Quale torto avrebbe fatto Whent al Targaryen da provocare una tale ripicca da parte del redivivo Rhaegar? E' questo il vero mistero dell'episodio della Torre della Gioia. Qual è la teoria più assurda tra queste? Quale quella che vi piace più più? Avete altre assurde teorie da proporre? Scatenatevi!
  11. NonnoOlenno

    Tanti Auguri dallo staff de La Barriera!

    @Timett figlio di Timett Potrebbe sembrare in effetti! È piemontese delle mie parti che non so pronunciare ma almeno scrivere si
  12. NonnoOlenno

    Tanti Auguri dallo staff de La Barriera!

    Vi auguro Buon Natale in tutte le lingue che so, miei cari! Auguri Auguri Auguri! •Buon Natale a tutti i Guardiani della Notte •Merry Christmas to the Night’s Watch •Feliz Navidad a toda la Guardia de la Noche •Bun Natal a tuti i Guardian de la Neuch
  13. NonnoOlenno vi augura buone feste con la rielaborazione di un grande classico, da canticchiare seduti ai tavoli dei cenoni o mentre si scartano i regali sotto l'albero! Ho cercato di andare al ritmo della canzone, quindi potete davvero cantarla! XD Le nevi di Castamere "E chi sei tu", disse il bambin, "che cali dal camin?" "Son proprio io, Babbo Natal, regali porto a te!" Ma quel bambin era Tywin, "Guardie!" disse il suo urlin. Che fosse o no Babbo Natal sparì in quella notte. Così parlo, così parlò, il Lord del Polo Nord. Ma il leon lo imprigionò e mai più tornò a Nord. Ma il leon lo imprigionò mai più si vide a Nord.
  14. NonnoOlenno

    ADWD/ F&B Da che parte vi sareste schierati?

    Che bella discussione! Davvero originale! Allora... - Nella Danza dei Draghi mi sarei schierato con Rhaenyra per motivazioni di legittimità e di simpatia. Viserys aveva fatto giurare ai lord di rispettare la sua volontà e un giuramento dovrebbe valere fino a prova contraria, anche se dal suo pronunciamento sono passati decenni... Personalmente mi da fastidio che nelle linee dinastiche Rhaenyra non venga menzionata e venga menzionato Aegon II, che null'altro è che un usurpatore; l'unica consolazione è che alla fine sul trono siede un figlio di Rhaenyra, Aegon III. Riguardo alla simpatia per i neri, più che per Rhaenyra stessa, la provo per gli alleati che aveva dietro, tra cui mi hanno sempre affascinato Rhaenys la Regina-che-non-fu e Corlys (badass) Velaryon. Sul lato dei verdi, l'unico per cui provo molta ammirazione è il principe Daeron Targaryen, il cavaliere di Tessarion, che sembra essere stato un abile cavalcatore di draghi; per il resto mi è sempre sembrata una banda di ambiziosi senza scrupoli, una sorta di Tyrell ante litteram. Forse l'aria dell'Altopiano favorisce questi atteggiamenti meschini... - Nelle Ribellioni Blackfyre per i lealisti Targaryen, senza dubbio. Bloodraven è davvero un personaggio interessantissimo: molto scaltro e furbo, come Primo Cavaliere è stato abilissimo, è riuscito a soffocare tutte le rivolte che gli passavano davanti, in più ha mille volte l'abilità di un Varys. Mi piacerebbe sapere un po' di più dei suoi anni nei Guardiani della Notte, anche lì deve aver fatto grandi cose. I Blackfyre basavano la loro pretesa su una presunta tradizione, il passare la spada ancestrale dei Targaryen all'erede, che non era una legge ma era una prassi non definita giuridicamente, ergo non avevano ragione. - Riguardo alla Ribellione di Robert entrambe le parti hanno ragione. I lettori sono per forza spinti a sostenere le ragioni dei rivoltosi perché la saga è raccontata da loro e dai loro figli e discendenti... tuttavia mi fanno storcere il naso quelle alleanze strette i lord del Nord e del Sud: Brandon che avrebbe dovuto sposrea Cat, Lysa che avrebbe dovuto sposare Jaime, Lyanna che avrebbe dovuto sposare Robert, il tutto con il paterno sostegno di Jon Arryn, è tutto troppo sospetto... A mio parere, una ribellione covava da molto tempo e alla fine si è realizzata secondo gli schieramenti pensati da Rickard Stark, Hoster Tully e Jon Arryn: Nord, Valle di Arryn, Terre dei Fiumi, Terre della Tempesta e infine Terre dell'Ovest contro Trono di Spade, Altopiano e Dorne. Che sia scoppiata per il "rapimento" di Lyanna è del tutto accidentale, sarebbe scoppiata comunque e in ogni caso. (Tra parentesi trovo molto meschino che i Tully si siano ribellati ai Targaryen quando è solo per merito dei Draghi che sono Lord Protettori delle Terre dei Fiumi... almeno i Tyrell sono rimasti coerenti con se stessi e hanno sostenuto la casata che li ha elevati dal nulla!) Rhaegar sarebbe stato un ottimo re, non ai livelli di Jaehaerys il Conciliatore ma magari di un (bistrattato) Viserys II. Le motivazioni delle sue azioni non saranno chiare fino alla fine della saga, per cui diciamo che mi sarei schierato per Rhaegar con riserva. - Nella Guerra dei Cinque Re la legittimità va a farsi benedire, poiché altrimenti dovrei sostenere Joffrey, che ufficialmente era e resta un Baratheon. Quindi in barba a qualsiasi ragionamento mi sarei schierato con Renly perchè: 1) mi era simpatico ("Dente di Leone lo chiamava quello spiedino!" e la faccenda della Pesca sono solo due delle sue uscite migliori); 2) aveva il sostegno dei Tyrell, che sono la mia casata preferita; 3) aveva l'esercito più forte e avrebbe preso senza problemi Approdo del Re; 4) se consigliato bene avrebbe potuto allearsi con Robb, magari concedento più autonomia al Nord, e insieme sconfiggere i Lannister, mentre Stannis non sarebbe stato un grande problema (magari l'avrebbe nominato Lord di Capo Tempesta ma visti i trascorsi non credo...). Purtroppo la cosa è andata come è andata, e dunque mi ritrovo diviso tra legittimità e simpatia. Per legittimità dovrei sostenere Stannis, ma sicuramente il suo caratteraccio, la sua inflessibilità, la sua poca presa sui sudditi e l'avere al fianco una sacerdotessa rossa non aiuteranno a portare pace nel Continente Occidentale, se mai dovesse arrivare sul trono. Per simpatia, invece, sostengo Aegon VI per le motivazioni sopraddette. Pensiero totalmente a caso: anche una Myrcella sul trono non mi dispiacerebbe affatto! Ci vuole un po' di tocco femminile al mondo di Westeros, su!
  15. Mi era proprio sfuggita questa bella discussione! Gli avvenimenti che mi farebbero storcere il naso sono: 1) Jon o Dany sul Trono di Spade. L'ascesa di Daenerys non mi piacerebbe ma ci starebbe, alla fine escludendo R+L=J e pure fAegon è lei la legittima erede. Jon sul Trono proprio no: è davvero troppo predestinato a essere il salvatore del mondo, almeno che non diventi salvatore dei Sette Regni... Personalmente io spero che alla fine sieda sul trono Aegon VI (allego emoji della trasformazione di Aegon da Young Griff a rampollo "Targaryen" -> ) 2) Estranei totalmente malvagi. Mi piacerebbe invece scoprire che abbiano deciso di calare su Westeros per salvare il mondo dalla magia del fuoco. Una cosa che Martin insegna è che è tutto una questione di punti di vista: dal "POV Estraneo" il fuoco è davvero il male assoluto, e dunque nel sconfiggerlo i WW agirebbero per una sorta di scopo superiore secondo la loro concezione del mondo. 3) Stark trionfanti e Lannister annientati. Altrimenti davvero vincerebbero i buoni anche in ASOIAF. Spero in un finale grigio chiaro per gli Stark, con Rickon il mezzo-Bruto alla guida della famiglia con i suoi modi da Cagnaccio e con una Sansa "petyrizzata", e un finale grigio scuro per i Lannister, con il riscatto di Jaime e di Tyrion e una fine degna anche per Cersei. Prego che Tyrion non ci rimetta le penne, anche se credo sia una speranza vana... In generale un finale poco agro e troppo dolce. E' ASOIAF. Non può, non deve finire tutto troppo bene. Prego tutti i giorni perché ciò non accada.
×