tefregu

Utente
  • Content count

    32
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

35 Neutral
  1. ottava stagione - leaks e speculazioni

    ah ecco, in effetti mi sembra che solo Watchers on the Wall sia la fonte più attendibile riguardo i leaks quest'anno.
  2. ottava stagione - leaks e speculazioni

    ma poi sta storia dell'epidemia da che fonte arriva? credi di essermi perso sto passaggio
  3. ottava stagione - leaks e speculazioni

    non credo esista un video in cui D&D confermano che il Re Della notte sia effettivamente un ex-lord comandante, e non prenderei per dogma cioè che è scritto nel "general trivia" di amazon.(sono andato a vederemi gli inside the episode degli episodi interessati) Tecnicamente, il Re della Notte dovrebbe essere uno dei Primi Uomini, trasformato dai Figli della Foresta, quindi prima dell'esistenza della barriera e dei guardiani della notte, questo sappiamo dalla serie. Secondo me la spiegazione più plausibile è che sia semplicemente un personaggio diverso tra libri e serie. Il primo degli estranei, nella serie, il lord comandante infatuatosi di un estranea, nei libri. Questo non esclude, però, che l'origine degli estranei sia avvenuta nello stesso modo anche nei libri.
  4. ottava stagione - leaks e speculazioni

    non sbagliavo, è un particolare non troppo esplicito. io ho capito che bran sia wargato nei corvi che sorvolano la barriera quando succede l'accaduto.
  5. ottava stagione - leaks e speculazioni

    comunque, volevo avanzare una domanda: ma solo io ho capito che Bran VEDE la distruzione della Barriera, l'oltrepassata del AoD e il Re della notte su Viserion? Mi sembra improbabile che eviti di riportare la notizia a Sansa. Ergo, quando jon&dany e co. arriveranno a GI, si staranno già preparando per la assedio o contromossa che sia, quindi non credo ci sarà troppo tempo per scene "tranquille" a parte le necessarie(reunion, verità su jon, ecc). Eppure mi sembra, da tutti i falsi leaks o varie supposizioni, che molti pensano che all'inizio della stagione a Grande Inverno nessuno saprà della distruzione della barriera. Al di la di tutto, sono molto perplesso soprattutto dal particolare che, nella scena nelle cripte, uno dei due personaggi coinvolti soffi un corno. (?) (secondo Wotw)
  6. ci mancherebbe che jon dei libri risulti più manipolatore e sembri un leader più astuto ed efficace, dato che nulla di particolarmente emotivo succede in pratica al castello nero in ADWD. Non che quello che succede non sia importante, per carità, ma parlo soprattutto della sfera emotiva più istintiva, quella che si accende quando un fratello che non vedevi da tempo, prigioniero di un sadico assassino pazzoide, corre verso di te nel disperato tentativo di salvarsi. Quella che si accende quando incontri una bella ragazza, e cerchi di non pensare ai tuoi istinti, ma poi inizi a scoprire in lei una personalità interessante che si tramuta in ammirazione, e non riesci più a resistere. Tenetevi il personaggio freddo, malinconico e distaccato(che poi è solo una vostra interpretazione). A me piace il Jon Snow più umano. Viva d&d e viva Kit Harington
  7. ADWD _ i punti deboli della trama di asoiaf

    credo che AFFC, nonostante sia il più piccolo, sia il libro della saga che ho letto con più lentezza. Ero molto interessato ad entrare nei mondi di Dorne e delle Isole di Ferro, ma credo che Martin abbia abusato dell'approfondimento di queste due realtà. Soprattutto i POV di Areo Hotah e di Aeron, due personaggi che io ho trovato poco interessanti, e che hanno avuto l'unica funzione di delineare meglio la personalità e il carattere di due personaggi di gran lunga più interessanti(rispettivamente Doran e Euron). I capitoli di Brienne alla ricerca di Sansa, prima di incontrarsi con la Fratellanza, credo di non averli nemmeno finiti, ho solo letto le ultime pagine per vedere se sarebbe successo qualcosa di interessante( e mi sbagliavo). I capitoli di Cersei sono forse i più interessanti, ma troppi capitoli dedicati a capire quale personaggio inutile potesse rientrare nel Concilio Ristretto, lo stesso personaggio di Cersei è annoiato dalla piattezza dei lord che circolano intorno alla fortezza rossa ad Approdo del Re. In ADWD non ho veramente capito a cosa servisse dedicare dei POV a Quentyn per farlo morire miseramente nello stesso libro, soprattutto quando la realtà degli Schiavisti e delle diverse Compagnie ad essos viene ben raccontata nei POV di Tyrion, e la realtà della Meeren senza Dany viene ben descritta dai capitoli di Barristan. Non mi piace nemmeno il fatto che in ADWD non ci sia nessun elemento nuovo sugli Estranei, al terzultimo libro della saga mi sembra necessario avere una figura un po' meno sfocata di chi sia il tanto agognato nemico finale. Jon che impara ad essere un politico è molto interessante, ma 13 capitoli interi in cui lui è a castello nero a cercare di fare contenti tutti sono troppi(la sua visita ad Aspra Dimora era proprio necessaria nell'economia della sua storyline). Io non sono un avido lettore in generale, ma credo che Martin abbia, negli ultimi due libri, fatto prevalere la componente "realismo" e "complessità dell'intreccio" sulla piacevolezza e fluidità della narrazione, fattori che fino alla fine di ASOS erano in equilibro perfetto.
  8. ottava stagione - leaks e speculazioni

    si, la mia è un'ipotesi ovviamente. Ma se hanno scelto Nutter e Sapochnick come registi, i cui risultati migliori riguardano rispettivamente la drammaticità degli eventi(vedi Red Wedding e Rogo di Shireen) e l'epicità della battaglia(Hardome, BoB) mi sembra vogliano andare molto sul sicuro, dividendo i compiti secondo queste certezze. Poi, chi lo sa. Mi stavo chiedendo una cosa: ma dato che Bran vede che la barriera è crollata e che il Re della Notte è su Viserion, l'attacco dell'esercito dei non-morti a Grande Inverno non potrà essere a sorpresa, no? Confidando che Bran dica a Sansa dell'accaduto, penso che lei si prepari già all'eventuale assedio prima dell'arrivo di Jon&Dany, e comunque pensi ad un eventuale via di fuga. La cosa che mi sfugge è che, ipotizzando che Dany, i draghi, i dothraki e gli immacolati siano a Grande Inverno quando arriva l'attacco, come è possibile che i non-morti riescano ad ottenere una vittoria?
  9. ottava stagione - leaks e speculazioni

    ovviamente è troppo poco per giungere a qualsiasi conclusione... ma se hanno scelto Sapochnik per quelle puntate, c'è una grande possibilità che le scene di azione più grandi si sviluppino nell'episodio 3 e nell'episodio 5. azzardando, direi winterfell episodio 3 e KL episodio 5 come location.
  10. ottava stagione - leaks e speculazioni

    in effetti, come dice Frickidoctor, se questi leaks sono fasulli, questo tipo è un genio. O più che altro, uno che ci ha perso un sacco di tempo. Tralasciando l'accurata estetica dei fogli di copioni(con celtx si fa senza sforzi), l'outline della stagione sembra avere molto più senso dei semplicistici e banali "prima uccidono night king e poi boss finale cersei", come i primi leaks riportavano. Il fatto che le due storyline convergano e si intrecciano, permette soprattutto a personaggi non in grado di combattere gli estranei di avere un ruolo fondamentale nella stagione, e porta a scenari più dinamici e interessanti. Ma ciò che spicca di più è che sembra essere proprio lo stile di scrittura D&D. Quei commenti pungenti e/o personali nelle didascalie a la "It's all too familiar to Jamie" , "His worst nightmares are now reality" o "Cersei fidgets in her throne, uncomfortable" richiamano molto lo stile degli script delle passate puntate, così come le descrizioni dei momenti di tensione a la "We can see a single, decayed hand latch onto the wagon. It digs its nails into the wood, then pulls itself up, revealing… QHONO". Per non parlare del dialogo tra Bronn e Tyrion. Manco a farlo apposta, se vi ricordate Tyrion nella 7x7 ricorda a Bronn una frase detta a lui in passato "Qualsiasi cifra ti promettono, io posso darti il doppio", che sembra essere un richiamo malinconico, ma puo' effettivamente essere anche una strizzata d'occhi al futuro, con Bronn che diventa lord delle Torri gemelle.
  11. ottava stagione - leaks e speculazioni

    scusate ma i leaks non dicono nulla di certo su chi finirà sul trono di spade. Nell'estratto dell'episodio 6 Tyrion dice "la regina", potrebbe anche riferirsi non a Daenerys. Sarebbe un bel trick da parte di D&D, far vedere le scene di commiato dei personaggi(tipo quella di Bronn) dove tutti si riferiscono alla regina senza farne il nome, facendo pensare a tutti sia Daenerys, invece poi scena incoronazione, e bum... ci ritroviamo Sansa sul trono.
  12. ottava stagione - leaks e speculazioni

    ho fatto una traduzione abbozzata: EPISODIO 3 La carrozza procede sbandando attraverso l’accampamento, passando tra le tende distrutte, le fiamme ardenti e l’orda di non-morti. Il mastino strizza gli occhi per cercare di vedere davanti a se- la neve è sempre più fitta. Come mai lo era stata prima. Il Mastino: Lurida pu***na… Tira le redini costringendo i cavalli ad andare avanti, digrignando i denti. La carrozza oscilla, Tyrion cade e sbatte la testa sulla ringhiera di legno. Tyrion: che ne dici di andare più veloce, Clegane? Il Mastino: se vuoi morire, Lannister, puoi saltar giù tranquillamente. Brienne: Attenti! Il Mastino si protrae e vede davanti a sé una figura con occhi blu in mezzo alla strada, svolta violentemente. Tyrion, Arya,Sansa e Pod e Brienne si rovesciano sulla destra sbattendo tra di loro. Podrick solleva la testa, poi un solo dito. Podrick:abbiamo compagnia. Tutti guardano sul bordo della carrozza. Vediamo una singola mano putrefatta attaccata alla carrozza. Raschia le unghie sul legno e poi si tira su, mostrando… QHONO Il possente cavaliere Dothraki non è più se stesso. La pelle sulla sua faccia è squartata. Pezzi del suo scheletro emergono dai suoi arti putrefatti. Posa i suoi occhi blu sul nostro gruppo di eroi, e impugna l’arakh. EPISODIO 5 Cersei spinge Jamie e si dirige sul trono. Lui rimane fermo, guardando Cersei salire sul trono, un’espressione folle sul suo volto. E’ tutto troppo familiare per Jamie. Jamie: Di cosa stai parlando? Cersei:sto parlando di te, mio caro fratello. Di te, che hai difeso il nostro fratellino. Di te che hai ucciso nostro padre. Di te che mi hai lasciato da sola nel momento del bisogno per unirti ai nostri nemici. Jamie:Daenerys non è tua nemica. Jon Snow neanche. Gli unici nemici di cui ti devi preoccupare sono fuori le porte della città in questo momento! Cersei si siede sul trono, rimanendo in silenzio. Jamie si avvicina alla sorella. Cerca di simulare un’espressione di implorazione. Deve funzionare. Jamie: Cersei, tu sei una donna intelligente, sarai gelosa e crudele, ma sai valutare le possibilità di vittoria. Tenere imprigionato l’unico uomo che può uccidere gli Estranei non è una decisione intelligente. Cersei: vuoi che liberi un usurpatore? Dimmi, dopo che lo scemo del Nord e la sua pu***na argentea uccideranno il Re della Notte, cosa pensi che mi succederà? Jamie: non puoi uccidere il Re della Notte da sola. Cersei: ne sei certo? Jamie si blocca, cercando di capire cosa volesse dire. E poi… capisce. Jamie: Altofuoco? Cersei annuisce. Jamie: Sei certa di avere abbastanza catapult.. Cersei: Non useremo catapulte. Un lungo momento di silenzio. Jamie guarda Qyburn, poi Cersei. Chiude gli occhi. Le sue paure più atroci si sono rivelate realtà. ESTERNO GIORNO - STRADE DI APPRODO DEL RE Brienne e il mastino cavalcano per le strade. La città è nel caos. I popolani corrono dappertutto, alcuni tenendo i familiari stretti, altri cercando di riempire le tasche di viveri. Brienne guarda in alto, la Fortezza rossa diventa sempre vicina. INTERNO GIORNO - SALA DEL TRONO Jamie sale le scale del trono, la Montagna lo scruta, respirando pesantemente sotto il suo elmo. Jamie: Non puoi farlo Cersei. Deve esserci un altro modo. Cersei:non c’è altro modo. Le porte della città cadranno in un’ora. Jamie: ci sono vite innocenti qui dentro! Milioni di vite innocenti. Cersei inizia ad agitarsi sul trono, visibilmente a disagio. Cersei: vattene. EPISODIO 6 Tyrion: ho sentito che mio fratello ti ha promesso un castello. Bronn: Oh, si. Più di una volta. Ma adesso che il vecchio bastardo si è fatto uccidere, so che non vedrò nemmeno l’ombra di un castello. Tyrion: non ne sarei cosi sicuro. Bronn alza un sopracciglio e ferma il suo cavallo. Bronn: come scusa? Tyrion: ti sei dimostrato un grande guerriero nella Guerra dell’alba. Ci hai aiutato ad annientare il Re della notte e il suo esercito, hai affrontato singolarmente i generali della compagnia dorata. La Regina non dimentica i tuoi servigi… nonostante le lamentele passate. Bronn: è un bel modo di vedere la situazione. Tyrion: Dopo tutto, un Lannister paga sempre i suoi debiti. Tyrion guida il suo cavallo sulla cima della collina. Buon, lo segue, fermandosi ad ammirare… LE TORRI GEMELLE. Idilliache e silenziose alla luce del sole. Tyrion: Considera il debito pagato due volte. Bronn sorride.
  13. Ottava Stagione - notizie ufficiali

    Sono usciti su youtube alcuni commentaries inclusi nel dvd della settima stagione che esce domani, in questo video D&D praticamente confermano che Jon & Dany avranno un bambino: Kit dice "she was saying that she can't have children" e Weiss dice "we'll see about that"
  14. L'errore di Melisandre

    sinceramente ho percepito questo particolare molto di più dalle ultime stagioni di got che dai POV di Melisandre, soprattutto perchè ancora nulla di eclatante è successo nei libri. Nelle ultime puntate della quinta stagione continua a ripetere che ha visto i sigilli dei Bolton cadere giù dalle mura di Grande Inverno(riferimento al bastardbowl), ma dopo che fallisce con Stannis, inizia a mettere in dubbio anche la veridicità del suo Dio, come le scene delle prime puntate della sesta stagione mostrano bene. Ovviamente dopo essere riuscita a resuscitare Jon, che sconfigge i Bolton come aveva visto nelle fiamme, riacquista fiducia in se stessa e nel suo Dio. Ma si vede bene che è un personaggio diverso, sia nella 6x10, dove non riesce più a sostenere un confronto verbale con Davos, anche la sua gestualità e l'espressività lo conferma( l'attrice è molto brava a mio parere), e ammette apertamente il suo errore, sia nella settima stagione, dove fa il suo dovere rimanendo al suo posto, ammettendo i propri errori, e tralasciando la sicurezza e la spavalderia che caratterizzava il suo personaggio nelle precedenti stagioni. Si percepisce da quelle scene che è sempre dedita alla sua causa, ma crede di meno nelle sue capacità e rimane in secondo piano. Comunque non era questo di cui si parlava. Mi chiedevo, ma qualcuno sa come Stannis e Melisandre si siano incontrati? Cioè, è lei che è arrivata a Roccia del Drago, o Stannis l'ha chiamata da Asshai? Non lo so, ma mi sembra un particolare importante che non credo Martin si sia lasciato sfuggire.
  15. L'errore di Melisandre

    tra l'altro mi sembra che sia martin sia d&d abbiano sempre sottolineato come le profezie di r'hllor siano veritiere ma è l'interpretazione dei vari sacerdoti che puo' essere fallace.