Jump to content

porcelain.ivory.steel

Utente
  • Content count

    451
  • Joined

  • Last visited

5 Followers

About porcelain.ivory.steel

  • Rank
    Confratello
  • Birthday June 22

Profile Information

  • Sesso
    Femmina

Recent Profile Visitors

6,081 profile views
  1. porcelain.ivory.steel

    serie tv

    Io ho intenzione di iniziarla a breve.
  2. porcelain.ivory.steel

    ottava stagione - leaks e speculazioni

    Il rischio che anche Varys subisca l'effetto Ditocorto, ossia un personaggio grandioso la cui morte viene ridotta - per necessità di tagliare trame - a qualcosa di sbrigativo e grossolano c'è. Non credo però sarà una cosa altrettanto priva di coerenza e costrutto come è stata quella del primo, perché come tu dici ce la stanno propinando, questa storia della voce udita tra le fiamme, da troppo tempo perché non le diano sufficiente spazio, tra l'altro anche Mel ci ricorda che il destino del ragno tessitore è strettamente interconnesso con la guerra imminente. Interessante, e molto, l'ipotesi che potrebbe essere proprio Tyrion a porre fine alla vita di un uomo che, per un motivo o per un altro, si é assunto l'onere ed il rischio di farlo fuggire da Approdo dopo l'assassinio di Tywin. Tuttavia non credo che ciò che Varys ha udito tra le fiamme sia da ricollegare al folletto in alcun modo, o se ne sarebbe tenuto bene alla larga. Vedremo.
  3. porcelain.ivory.steel

    ADWD - Prologhi ed Epiloghi.

    Sì, l’ho scoperto poco fa in effetti, ma rendono bene l’idea.
  4. porcelain.ivory.steel

    ADWD - Prologhi ed Epiloghi.

    Ecco, io ad esempio non lo avevo letto sotto quest’altra luce ma ci sta. Di certo Martin, man mano che procede con la scrittura, abbandona le atmosfere ancora un po’ sweet summerchild dei primi libri in favore di altre più cupe ed inquietanti, e questa cosa mi pare evidente fin dal prologo di AFFC (che però devo rileggere), dove si abbandonano quasi del tutto le questioni prettamente “umane” e ci si immerge nell’occulto, nell’elemento magico, nelle candele di ossidiana che bruciano dopo centinaia di anni nello studio di Marwyn il Mago, alla Cittadella. Inoltre questa tua lettura mi sembra corretta anche per un altro motivo, vale a dire per i continui rimandi al cannibalismo che proprio nel corso di ADWD vengono fatti. Non c’è dubbio che questo prologo, per me davvero uno dei più interessanti, serva ad inserire diverse questioni che verranno dipanate più avanti. Concordo poi con @Lord Beric, sia a livello cartaceo che televisivo il prologo di AGOT ha il grandissimo merito di inchiodare il lettore/spettatore e di trascinarlo poi alla scoperta dell’universo martiniano. Ed è una scelta molto astuta da parte dell’autore quella di presentarci subito il pericolo, qui inteso sia come gli Others sia come il grande gelo, per poi dimenticarsene per ben due volumi, e ripescarlo soltanto nel prologo di ASOS. Mette sin da subito le carte in tavola, ci mette al corrente dei pensieri del disertore e del perché i tre confratelli dei Guardiani della Notte vadano incontro al pericolo, al nemico; noi però veniamo subito dopo risucchiati dalle vicende politiche del gioco del trono, e, distratti dalle storie avvincenti dei tantissimi personaggi che ne fanno parte, finiamo ben presto col dimenticarcene. Dimenticarci di ciò che abbiamo subito appreso, dimenticarci di ciò che non dovrebbe essere dimenticato. Eppure AGOT si apre con poche semplici parole, le tenebre stavano avanzando, parole che ci permettono di cogliere fin da subito l’atmosfera precisa di quanto stia avvenendo. Martin in questo prologo si diverte a giocare con i lettori, anche quando fa dire a Gared, il più anziano tra i confratelli, “ciò che è morto resta morto e noi non dovremmo averci niente a che fare”, che suona un po’ beffardo alla luce di quello che scopriremo da lì poco.
  5. porcelain.ivory.steel

    ottava stagione - leaks e speculazioni

    Sì, ho visto il video ma non lo avevo collegato a questa notizia appena letta. Ad ogni modo, a giudicare dalle reazioni abbastanza imbarazzate/terrorizzate degli altri anche a me pare di capire che non fosse nulla di preparato. Sui social mi pare di capire che si inizi a parlare di Tyrion e della sua “morte” ma non ancora dello spoiler di frikidoctor; una spiegazione che potrei dare è che secondo me per la maggioranza di quelli che seguono lo show gli spoilers hanno principalmente lo scopo di fornire indicazioni generiche sulle sorti della serie, pochi si arrovellano sui motivi che, nel caso specifico, porterebbero alla morte di Tyrion.
  6. porcelain.ivory.steel

    ottava stagione - leaks e speculazioni

    Mi sono imbattuta poco fa in un articolo che sta circolando sui social secondo il quale Steve Kullback, supervisore degli effetti visivi di GoT, in un’intervista al termine della cerimonia di premiazione dei Creative Arts Emmy Awards 2018 si sia lasciato sfuggire un inquietante “non possiamo dire in quale episodio Tyrion muore..”, subito dopo aggiungendo, o meglio correggendo “..o non muore.” Questo a mio avviso può voler dire tutto come può non voler dire nulla, ma il fatto che gli unici - anzi l’unico - spoilers trapelati fino a questo momento sull’ottava stagione riguardino tutti Tyrion mi lascia pensare.
  7. porcelain.ivory.steel

    ADWD - Prologhi ed Epiloghi.

    Concordo con le tue osservazioni @TheLoneWolf; questo prologo è sicuramente funzionale a quanto accadrà a Jon, il cui dono, il cui potere, non a caso viene citato esplicitamente. Sappiamo inoltre che SPOILER GOT6
  8. porcelain.ivory.steel

    Spawn

    benvenuto!
  9. porcelain.ivory.steel

    ottava stagione - leaks e speculazioni

    Trapelano indiscrezioni circa gli episodi in cui figura Nikolaj - Jaime Lannister: a dispetto di quanto si vociferava fino ad ora, pare che egli sarà presente in tutti e sei gli episodi della season finale. All'attore, in causa con una sua ex manager, per una violazione di contratto, pare siano state richieste informazioni riguardo il suo guadagno complessivo con Game of Thrones, ed in queste informazioni PARE ci sia qualche dettaglio sull'ultima stagione. Vero, falso? Boh.
  10. "Nel gioco del trono, perfino i pezzi più umili possono avere i loro desideri. Anche se a volte rifiutano di fare la mossa che hai progettato per loro. Ricordalo bene, Alayne. E' una lezione che Cersei Lannister non ha ancora imparato."

  11. porcelain.ivory.steel

    Incongruenze della serie

    I Tully infatti sono importanti nelle Cronache in relazione agli Stark, non per altro, sebbene fossero i lords principali delle Terre dei Fiumi. Dire che le Nozze Rosse siano uno snodo solo per quanto riguarda gli Stark per me è riduttivo, perchè è in quella che è l'apologia del tradimento martiniano per antonomasia che queste si vanno ad inserire. Prima delle Nozze Rosse non avevamo contezza di chi e soprattutto di cosa fossero i Frey ed i Bolton, avevamo solo racconti di epoche passate in cui entrambe le casate erano rivali delle rispettive più blasonate, appunto, Tully e Stark. Con le Nozze Rosse non solo Martin cambia quelle che erano state le regole del romanzo fino a quel momento, in base alle quali i cosiddetti buoni o giusti vincevano sempre ed ottenevano rivalsa, ma ci mostra la faccia della vendetta in un'epoca simil - medievale. Scusandomi per la divagazione, torno in topic aggiungendo soltanto che per me è grave che chi non è anche lettore, oltre che spettatore, prima delle Nozze Rosse, ed anche dopo, faccia fatica a comprendere appieno gli equilibri fragilissimi tra casate in teoria alleate ma in sostanza eternamente rivali, e ne va della comprensione di tutta l'opera. Questo nei libri succede anche per altre situazioni parimenti importanti per futuri snodi, penso alle nobili casate dei Blackwood e dei Bracken, ma per lo meno lì si è deciso di bypassarle del tutto, qui non poteva essere fatto poiché le NR sono fondamentali.
  12. porcelain.ivory.steel

    ottava stagione - leaks e speculazioni

    C'è modo di linkarli di nuovo qui per chi non li avesse letti? Così potremmo farci un'idea basandoci su quelli, se davvero l'idea iniziale di Martin era quella di porre Tyrion come il villain ultimo della saga e far cadere per sua mano Winterfell, prodromi di ciò dovremmo poterli ritrovare proprio in quegli appunti.
  13. porcelain.ivory.steel

    Incongruenze della serie

    Sì, esatto, però le Nozze Rosse sono uno tra i tre o quattro episodi cardine di tutta la saga, e mentre nei libri, nel finale di AFFC, tutto il filone post NR viene ripreso e qualcosa ci viene fatta intuire, altro ci viene dettagliatamente spiegato, mettendo noi lettori nella condizione di capire a grosso modo quello che è successo, per chi segue solo GoT questo rimane un buco di trama enorme. Che poi molti di essi magari nemmeno se lo pongono il problema.
  14. porcelain.ivory.steel

    ottava stagione - leaks e speculazioni

    Dovrebbe essere un tradimento che inizi a palesarsi già nel primo o secondo episodio al massimo, per poi concretizzarsi nel terzo/quarto, vale a dire nella battaglia di Winterfell. Questo perchè, leggendo i leaks, anche io ho dedotto che Tyrion verrà condannato a morte per tradimento dagli Stark, ed in quel caso ad eseguire la condanna - Ned docet - dovrebbe essere proprio Jon. Sarà un tradimento con ogni probabilità che si consuma a scapito primariamente del branco Stark, e secondariamente influirà sulle sorti del resto della compagine.
  15. porcelain.ivory.steel

    Incongruenze della serie

    Diciamo che come attenuante c'è il fatto che anche nei libri seguire tutte le vicende che ruotano attorno alle Terre dei Fiumi non è affatto semplice, e le dinamiche tra casate in teoria alleate ma storicamente in rivalità nella pratica non sono mai molto chiare. Però un minimo di spiegazione dopo le Nozze Rosse per chi segue solo GoT ci stava.
×