Jump to content

porcelain.ivory.steel

Utente
  • Content count

    337
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

porcelain.ivory.steel last won the day on June 22

porcelain.ivory.steel had the most liked content!

Community Reputation

631 Neutral

5 Followers

About porcelain.ivory.steel

  • Rank
    Confratello
  • Birthday June 22

Profile Information

  • Sesso
    Femmina

Recent Profile Visitors

5,488 profile views
  1. porcelain.ivory.steel

    Gioco della Torre - Duelli Edition (ADWD - TWOIAF)

    Rhaegar - Robert, sempre per le stesse ragioni.
  2. porcelain.ivory.steel

    Gioco della Torre - Animali Edition (ADWD - TWOIAF)

    Scelta puramente di cuore, per me. Voto Estate a malincuore, dovendo per forza scegliere.
  3. porcelain.ivory.steel

    Gioco della Torre - Duelli Edition (ADWD - TWOIAF)

    Continuo a votare Rhaegar - Robert.
  4. porcelain.ivory.steel

    Gioco della Torre - Animali Edition (ADWD - TWOIAF)

    Voto Balerion.
  5. porcelain.ivory.steel

    GoT - Percorsi evolutivi e mete finali.

    C'è da dire però che quelle di Jon e Thoen sono situazioni profondamente differenti, come tu fai notare, i due volti di una circostanza simile ma non del tutto uguale. Mi riferisco al fatto che Jon, pur consapevole da sempre di non essere un figlio legittimo di Ned, è sempre stato trattato quasi da tutti come tale, senza alcuna differenza con gli altri fratelli e sorelle. Lui ha sempre avvertito affetto ed ha sempre mostrato complicità con loro, di fatto solo Cat si è mostrata ostile verso di lui e Sansa quasi non l'ha mai calcolato, di riflesso a quello che era il pensiero materno sul fratellastro. Mentre Theon sa benissimo di essere poco più che un ostaggio contro eventuali colpi di testa di Balon, per quanto venga definito protetto e trattato con tutto il rispetto che si conviene ad un ospite del suo rango. Theon è cresciuto come un Greyjoy, e solo dopo la permanenza a Grande Inverno si rende conto di avere interiorizzato moltissimi degli insegnamenti di lord Eddard e tanti dei modi di fare degli Stark. Concordo in pieno con questo passaggio, ed è anche per questo motivo, oltre che per dimostrare di essere ancora una piovra, che si cimenta nell'ardua impresa di conquistare e tenere Grande Inverno, impresa che va ben al di là delle sue capacità e che gli riesce solo per necessità narrativa. Quando poi si rende conto, molto dopo, di aver tradito forse l'unica vera famiglia che ha avuto, emergono tutti i suoi sensi di colpa. Ma è ormai tardi. Penso anche io che Dany abbia idealizzato moltissimo il suo retaggio, e che si senta in diritto ed in dovere di ambire a riconquistare il trono che fu della sua famiglia, diritto e dovere in egual misura. Tuttavia, lo snocciolare titoli, per quanto sia un meccanismo difensivo, non fa altro che renderla inutilmente altezzosa, se si considera che senza i draghi avrebbe avuto ben pochi mezzi per arrivare laddove ella è convinta di dover arrivare per diritto di nascita. Il figlio del cane dell'usurpatore si rapporta a lei come è sempre stato abituato a trattare con tutti, con rispetto ma senza alcuna riverenza; non si è inchinato a Stannis, per non venire meno al suo giuramento, re del quale aveva profonda stima, lo fa con lei, temo, anche qui per necessità di trama.
  6. porcelain.ivory.steel

    Gioco della Torre - Animali Edition (ADWD - TWOIAF)

    Vero, questi gatti hanno non sette, ma settantasette vite comunque, uno strazio votare contro chiunque..
  7. porcelain.ivory.steel

    Westworld - Dove tutto è concesso

    Se non erro ci hanno spiegato come quella di Maeve non sia una capacità particolare di leggere la mente, ma una determinata funzione che ha ogni androide di mettersi in comunicazione con quelli più prossimi. Ci spiegano però che Maeve ha sviluppato la capacità di gestire la cosa autonomamente ed in maniera particolarmente efficace, riuscendo infine, da ShogunWorld in avanti, ad influenzare molti degli host nelle immediate vicinanze, piegandoli alla propria volontà ed impartendo comandi mentali, facoltà che ora vediamo essere stata replicata su Clementine. Presumo quindi che sia stato Ford a programmare la sua preferita, quasi una figlia, in questo modo, fornendole le basi su cui evolversi successivamente. Mi hai riportato alla mente quella bellissima scena, quel monologo così intenso e così ben recitato da un Hopkins quasi in stato di confessione, di intima correlazione con la sua, appunto, creatura preferita. Ci sono alcuni passaggi che mi rapiscono, così come le inquadrature che girano intorno ai due, Maeve concentrata ma impossibilitata a muoversi se non attraverso gli occhi. Ford le impartisce dei comandi, ed attraverso Bernard la sua mente riprende ad attivarsi. Probabile quindi che Ford liberi definitivamente Bernard dalla propria ingombrante influenza, non essendo più questo necessario alla sua causa. Questi, a sua volta, immagino compirà un atto di ultima ribellione, e sarebbe per lui un chiudere degnamente il percorso, arrivando all'acquisizione non solo di una coscienza, quello l'ha già fatto, ma affrancandosi dalla volontà del suo creatore e divenendo fautore del proprio destino, esattamente come tutti gli altri host risvegliati. Ho notato il particolare del carillon, penso che sia stato sostituito, sia per quello che dicevi ieri (Emily parla di carillon con ballerina al centro, mente in entrambe le scene vediamo che la ballerina è laterale), sia perchè Emily dice di averlo buttato ma di essersene subito dopo pentita, di essere andata a recuperarlo ma di non averlo potuto fare in quanto già portato via. Come può essere, dunque, lo stesso carillon? Confermo che per me la moglie di William faceva un tempo parte anch'ella del team Delos, perchè la vediamo usare con fin troppa naturalezza la piastrina contenente il profilo del marito. Finalmente vedremo i bufali schiantare i vetri, e la stretta di braccia tra i due indiani, chi potrebbero essere? Uno, naturalmente, è Ake.. ma l'altro? quello che Teddy lasca fuggire?
  8. porcelain.ivory.steel

    Gioco della Torre - Duelli Edition (ADWD - TWOIAF)

    Ancora Rhaegar - Robert.
  9. porcelain.ivory.steel

    Gioco della Torre - Animali Edition (ADWD - TWOIAF)

    Ultimo voto per me "facile".. Balerion. Da domani saranno dolori
  10. porcelain.ivory.steel

    Westworld - Dove tutto è concesso

    Oddio, tutti questi dettagli non li ho notati, tranne lo scanner che riconosce William come umano. Urge rivedere puntata in notturna.. comunque davvero un episodio super, chissà se ci spiegheranno tutto nella prossima puntata o se invece, cosa che credo, rimanderanno buona parte delle soluzioni alla terza stagione.
  11. porcelain.ivory.steel

    ottava stagione - leaks e speculazioni

    magariiiii
  12. porcelain.ivory.steel

    ottava stagione - leaks e speculazioni

    Secondo me invece la HBO farà uscire qualcosa di ufficiale, che so un poster, qualche brevissimo teaser con cui farci arrovellare tra settembre ed ottobre, se realmente la serie andrà in onda ad inizio 2019 dovrebbero iniziare a tirare fuori qualcosina..
  13. porcelain.ivory.steel

    Westworld - Dove tutto è concesso

    Ripensando alla scena, la moglie sa benissimo dove andare a cercare, tra i libri, sembra sapere anche tra le pagine di quale libri la targa si trovi. Forse perchè fingeva di dormire quando William l'ha nascosta, o perchè non era la prima volta che lui celava cose in quel libro? Lei comunque è addentratissima nella conoscenza dei programmi Delos, chissà che in precedenza non ne avesse preso parte a sua volta.
  14. porcelain.ivory.steel

    GoT - Percorsi evolutivi e mete finali.

    E' questo il motivo per il quale riguardare i vari episodi è sempre utile, si scorgono dettagli che in precedenza erano sfuggiti o si erano interpretati in maniera più semplicistica e meno profonda, a me per esempio è capitato con la seconda, terza e quarta stagione, che avevo guardato più distrattamente. Ad ogni modo, per tornare sul confronto Theon/Jon, se hai la pazienza e la voglia di andare a ritroso con le analisi troverai di certo quella di entrambi, e questo aspetto in particolare lo abbiamo affrontato nel percorso di Theon e Asha. Di certo quel dialogo nella sala di Roccia del Drago è l'assoluzione che Theon cercava ed aspettava da Jon, un'assoluzione che non riusciva a dare a se stesso finchè non l'ha ricevuta dal bastardo di casa Stark, quello di cui si era tante volte preso gioco negli anni della spensieratezza, durante i loro giochi ed addestramento, quando erano tutti insieme, Theon, Jon e Robb. Theon ha tradito Ned ed ha tradito Robb, verso il quale nutriva un affetto fraterno; ha ingannato le persone che di lui si fidavano, che lo hanno accolto e trattato come un ospite e non come un ostaggio, quale di fatto era. Theon ha necessità di sentirsi dire quelle parole da Jon, che contrariamente a lui nasce bastardo ed ora è Re del Nord per meriti e non per diritto di sangue. La sua evoluzione è stata più volte interrotta, il suo liberarsi delle ferite inferte, interiori ed esteriori, non è stata lineare, il terrore di Ramsay lo ha portato a non fuggire con la sorella la prima volta a Grande Inverno, sempre il terrore di Ramsay gli ha impedito di accendere la candela per Sansa, il rinnovato orrore delle torture lo ha portato a lanciarsi giù dal ponte della nave mentre Euron prendeva in ostaggio sua sorella. Il suo arco evolutivo, lo abbiamo detto molte volte, è uno dei più complessi, ed è anche uno dei migliori che Martin ci abbia presentato. Quanto volte io personalmente mi sono trovata a fare letteralmente il tifo per lui, perchè si affrancasse dal giogo sadico di Ramsay, e quante altre sofferto perchè non accadeva, non accadeva mai. Sono Sansa prima e Yara poi, a Grande Inverno ed a Roccia del Drago, a dargli l'input per reagire. Hai ragione, la sua rinascita è in quel bagnarsi il viso con l'acqua salata, il mare, le lacrime, in una caduta in ginocchio finalmente liberatoria. Tornando al confronto con Jon, poi, sì, è come se Jon quelle stesse parole inconsciamente le rivolgesse anche a se stesso; quel dialogo è molto ben scritto ed è di certo precursore di ciò che vedremo nella prossima stagione, quando Jon verrà a conoscenza dei suoi natali e si sentirà più o meno allo stesso modo, combattuto non credo, visto che anche da queste parole, se mai ce ne fosse bisogno, capiamo quanto per Jon sia solo Ned l'unico padre che egli riconosca e sempre riconoscerà, perchè così è. Però le cose cambieranno, immagino, nei confronti di Dany, della quale ormai egli pare essere innamorato; la sua legittimazione Targaryen, che di certo emergerà in maniera inequivocabile, sarà funzionale a riequilibrare le forze tra chi si è finora, erroneamente, creduta la legittima Regina dei Sette Regni per discendenza, e chi al contrario non si è mai erto al disopra di altri perchè nato senza titoli e senza cognome, ma che ha conquistato rispetto e titolo battaglia dopo battaglia, e con battaglie non intendo solo quelle militari, ma anche e soprattutto quelle etiche e morali. Interessante quanto rilevi poi nel parallelismo con Aemon: in effetti è come se Jon, ormai chiaramente non più ragazzo da tempo, ma uomo e re, che come ricorda Theon è sempre stato il più maturo, il più saggio di loro, colui che faceva sempre quanto era giusto, si sentisse in obbligo di motivarlo a trovare il coraggio di fare ciò che lo stesso Theon già sa di dover fare, cioè andare a salvare sua sorella. Jon incarna ora davvero il sovrano saggio e maturo, che sa educare, sa punire ma sa anche perdonare. Sarebbe stato facile per lui con una sola frase distruggere l'io già traballante di Theon, ma non lo fa, comprende e perdona. E glielo dice chiaramente, non posso perdonarti per ogni cosa, ma ti perdono quello che posso. Riguardo Dany, beh credo che Davos più che le similitudini speculari faccia notare le differenze, palesi ed abissali, trai due: l'una perennemente tronfia e sicura di sé, dei suoi diritti e della sua pretesa al trono che fu della sua famiglia; l'altro, tutto l'opposto. Lei che pretende il trono sentendosi l'unta del signore, lui che le dice palesemente che, mentre loro si beccano come bambini, c'è qualcosa di terribile che incombe su tutti loro, qualcosa che farà capire a tutti quanto farsi la guerra non serva a nulla, perchè l'unico nemico che conta non può essere sconfitto se restano divisi. Una ha a cuore il conquistare, l'altro il preservare e proteggere. Paradossalmente, in quel momento Dany sta già perdendo parte delle sue battaglie, e Jon sta già andando in suo soccorso, ma nessuno dei due ancora lo sa.
  15. porcelain.ivory.steel

    ottava stagione - leaks e speculazioni

    Comunque presumo che siano ormai nella fase di post produzione, dovrebbero aver tutti finito di girare, al massimo alcuni dei protagonisti stanno realizzando contenuti speciali o simili. Per me entro un paio di mesi inizierà a circolare qualcosa di ufficiale, che siano brevissimi trailer, spot, o immagini centellinate.
×