Jump to content

Figlia dell' estate

Utente
  • Content Count

    956
  • Joined

  • Last visited

3 Followers

About Figlia dell' estate

  • Rank
    Confratello

Profile Information

  • Sesso
    Femmina

Recent Profile Visitors

697 profile views
  1. Sì, ma per quale ragione? La morte di Jaime avrebbe distrutto emotivamente Tywin, e lo avrebbe reso più vulnerabile.
  2. Riprendo anch'io la rilettura: CERSEI I: Questo capitolo ci introduce finalmente nel post-Tywin e anche nella mente di Cersei. Alla notizia della morte del padre il primo pensiero va alla sicurezza del figlio, il secondo va al potere: "Castel Granito adesso apparteneva a lei, e anche la Casa Lannister. Nessuno le avrebbe mai più mancato di rispetto" Ancora una volta viene ribadito il legame tra Cersei e il padre e la sua aspirazione a essere come lui: "Sono io l'unico figlio che abbia mai avuto" Jaime, invece, si dimostra ancora una volta disinteressato al potere, e la distanza tra i due aumenta. Divertentissimo il momento in cui Kevan rimprovera i due nipoti. L'ossessione di Cersei per Tyrion ha un qualcosa di ironico: è assolutamente irrazionale, ne è consapevole lei stessa, ma finisce per rispondere al vero, poiché è proprio Tyrion la causa della morte di Tywin. Allo stesso modo l'ossessione per i Tyrell assumerà nel corso del libro un livello patologico e sarà causa di tutte le sventure di Cersei, ma si rivela corretta, in quattro c'è Olenna (e forse Margaery) dietro l'omicidio di Joffrey. In questo senso Cersei è molto vicina a Aerys II, che era incontestabilmente pazzo, ma ha avuto, alla sua maniera, sempre ragione su Tywin e Rhaegar. La reazione alla morte di Shae è la conferma del disprezzo di Cersei verso le altre donne, disprezzo ereditato da Tywin. Ho trovato molto significativo questo passaggio: "Quando il padre di Lord Tywin morì, anche lui, tornando a Castel Granito, trovò... una donna di di siffatta risma... addobbata con i gioielli di mia madre, con uno dei suoi vestiti. Lord Tywin glieli strappò di dosso, e non furono certo le uniche cose che le strappò. Per un mese intero la donna marciò nuda nelle strade di Lannisport, confessando a ogni uomo che incontrava di essere una ladra e una meretrice." Riguardo a Qyburn: non credo che stia complottando contro i Lannister, altrimenti non avrebbe salvato la vita a Jaime.
  3. A mente fredda posso dire tranquillamente che l'epilogo di Tyrion é stato il peggiore. Innanzitutto non ha alcun senso che Tyrion sia stato graziato e Jon no. Avrei trovato più sensato (e piú dolce-amaro) che entrambi fossero mandati alla Barriera. Inoltre faccio notare che Tyrion é scampato a tre processi, e per tre volte é stato Primo Cavaliere del Re. In pratica lo schema narrativo é: 1)Tyrion viene accusato 2) Tyrion riesce a sfangarla 3) Promozione sociale di Tyrion
  4. Pare che inizialmente ci dovesse essere un combattimento di Arya nel Parco degli dei nella 8x3, poi è stato eliminato perché Arya aveva già combattuto prima: http://watchersonthewall.com/sapochnik-emmy-nominated-episode-martin-unexpected-success-thrones/ Sinceramente penso sia stato un grave errore.
  5. JON XI: In questo capitolo c'è il primo incontro tra Jon e Stannis. Tra i due si instaura un rapporto di intesa, ma, come diceva @AryaSnow, anche di ostilità: "Quelle parole aspre spazzarono via qualsiasi simpatia Jon potesse avere per Stannis. "Io amavo mio fratello" dichiarò. In ogni caso Stannis dà il meglio di sé: comprende la vera minaccia, dimostra di conoscere bene Janos Slynt, offre ai bruti un rifugio e riconosce anche il suo ritardo. TYRION XI: Capitolo spettacolare. Il salvataggio di Jaime inizia in maniera allegra e spensierata e finisce in tragedia. È la prima volta che Tyrion e Jaime si rincontrano da AGOT e la battuta che fa Tyrion sul "senzanaso e senzamano" mi ha ricordato molto la battuta scritta da Martin nella 4x2 SPOILER GOT 4: La rivelazione su Tysha è davvero inquietante: praticamente Tyrion è stato amato veramente da qualcuno, ma non solo è rimasto a guardare mentre la stupravano, ma ha partecipato anche lui, all'età di tredici anni. Penso che questo getti una luce oscura sul Folletto molto più. del semplice femminicidio e parricidio successivo. Dopo questa rivelazione arriva la seconda pugnalata nello stomaco per il lettore: la falsa confessione di Tyrion. Dal punto di vista narrativo non era strettamente necessaria, poiché load rottura tra i due fratelli si sarebbe creata lo stesso, ma aggiunge drammaticità e crea ancora più hype per il prossimo incontro tra Jaime e Tyrion. Il Folletto ormai odia tutta la sua famiglia: "Oh, ti sei meritato ben di più Jaime. Tu e la nostra dolce sorella e il nostro amorevole padre, oh sì, non hai idea di quello che tutti voi vi siete meritati. Ma lo avrete, te lo giuro. Un Lannister ripaga sempre i suoi debiti." Penso che ci siano due modi in cui Tyrion potrebbe causare la rovina dei Lannister: 1) alleandosi con Daenerys (cosa che potrebbe fare in TWOW); 2) spingendo Young Griff a sbarcare a Westeros (cosa che ha già fatto in ADWD): Veniamo adesso il parricidio. Ho apprezzato molto il dettaglio della relazione tra Shae e Tywin: non solo rende Tywin simile al padre Tytos (c'è pure il dettaglio della collana) e anche a Tyrion stesso, ma potrebbe nascondere una motivazione più profonda. Personalmente ho sempre pensato che Tywin volesse distruggere ogni relazione amorosa di Tyrion, per vendicarsi della morte di Joanna. Per questo non si è mai impegnato più di tanto per trovargli una moglie, ma lo ha fatto sposare con Sansa Stark, una ragazza che aveva tutti i motivi per disprezzarlo, per questo voleva mandarlo alla Barriera, per questo gode nel portarsi a letto la sua pu***na e per questo si è accanito tanto su Tysha. La "lezione" che Tyrion doveva imparare è che nessuno lo avrebbe mai amato. Poi magari sono solo mie fantasie. In ogni caso trovo che Tywin sia uno dei villan più riusciti di Martin, e la sua morte dissacrante, lungi dal sminuirlo, sottolinea ancora una volta il credo di ASOIAF: Valar morghulis. Tutti gli uomini devono morire. Non solo gli eroi come Robb, o gli idioti come Joffrey, ma anche gli strateghi come Tywin, che non ha commesso un solo errore politico, eppure ha avuto la morte peggiore. Il rapporto tra Tyrion e Tywin è stato il filo rosso dei primi tre libri ( e in particolare di ACOK e ASOS), il centro del personaggio di Tyrion, e si chiude qui: "Tu...non sei...mio figlio..." "È proprio qui che ti sbagli, padre caro. Infatti, io sono quasi certo di essere la tua copia conforme."
  6. L'importante é che non lavorino piú con la HBO e che non facciano parte degli spinoff di GOT. Tra l'altro sono curiosa di vedere se Netflix gli dará la stessa libertá creativa di cui hanno goduto durante le ultime stagioni di GOT.
  7. SAMWELL IV: Uno dei capitoli più belli di ASOS, anche solo per l'inizio: "Succhia più forte del mio." Gilly accarezzò il capo del bimbo, continuando a tenerlo al seno. [...] L'uomo osservò la creatura che si allattava al seno di Gilly, e poi osservò Jon che la osservava . "Jon sta sorridendo." Un sorriso triste, ma pur sempre un sorriso. Samwell Tarly era lieto di vederlo. "Da quando sono tornato, è la prima volta che lo vedo sorridere." Già in questo primo passaggio ci viene mostrato un Jon diverso, la cui evoluzione, come diceva giustamente @AryaSnow, è ancora più visibile grazie al punto di vista di Sam. L'atmosfera di questo capitolo è molto particolare, si è appena conclusa una battaglia, eppure vediamo i bruti e i confratelli in relativa armonia. Inoltre si vede per la prima volta il piccolo Aemon! Molto interessante il racconto di Jon sul suo sogno: "In tutti i miei sogni non ci sono altro che cripte e re di pietra sui loro troni di granito. Certe volte odo la voce di Robb, e quella di mio padre, come se fossero a un banchetto. Ma c'è sempre un muro che ci separa... e io so che non c'è posto preparato per me alla mia tavola. I vivi non possono trovare posto al banchetto dei morti." È un sogno di drago? O un sogno dell'oltre? O una premonizione della sua morte in ADWD? In Jon sembra esserci anche la consapevolezza inconscia di essere un metamorfo, poiché l'unica obiezione che riesce a opporre a questa "accusa" è: "Come faccio a essere un metamorfo senza un lupo, lo sai tu?" In questo capitolo ci viene spiegato il sistema di elezione del Lord Comandante, molto più complesso dell'Acclamazione di Re degli Uomini di Ferro, e le manovre di Janos e Thorne per ottenere più voti. Molto bella la frase che Jon dice a Sam: "Caro Sam, sei un povero sciocco. Apri gli occhi, amico mio. È da giorni che sta accadendo." In questa frase emerge chiaramente il rapporto tra Jon e Sam: un rapporto di profonda amicizia, ma con un pizzico di bullismo. Veniamo inoltre a sapere del giuramento che ha fatto Sam a Manifredde: "Il mondo pensa che il ragazzo sia morto" aveva detto il suo enigmatico salvatore prima di mettersi in viaggio. "Che le sue ossa riposino senza essere turbate. Non vogliamo che qualcuno venga alla nostra ricerca. Giuralo, Samwell Tarly dei guardiani della notte. Giuralo sulla vita di cui mi sei debitore." Cosa vogliono esattamente i Figli della Foresta da Bran? Anche alla luce SPOILER GOT 8:
  8. Benvenuta Marty! Per eventuali remake dobbiamo aspettare almeno l'uscita di ADOS, adesso é prematuro.
  9. Peró se veramente ha deciso di scrivere ADOS prima di F&B 2 é una bella notizia
  10. Ho votato Harrenhal perché puó ospitare tante persone e perché sono convinta che la Battaglia finale sará proprio lí!
  11. Hai ragione sul fatto che il metro di paragone non può essere il Medioevo, ma il contesto stesso di ASOIAF. Il punto é che, guardando al contesto di ASOIAF, ci si rende conto che qualcosa non funziona, perché: 1) San Tyrion ha bruciato i soldati di Stannis con l'Altofuoco, ma si scandaluzza durante la battaglia di Spoils of war; 2) Cersei Lannister Lannister ha bruciato il tempio e mezza cittá di Approdo del Re, eppure nessuno in cittá ha detto niente, e la giustificazione di ció (gentilmente offertaci da Jaime nella 7x3) é che il popolo non capisce nulla, e si schiera col piú forte; tuttavia San Tyrion si comporta come fosse il responsabile della pubblica immagine di Dany;
  12. Bran l'ho votato soltanto io, praticamente... Sono molto felice per Aemon (31 punti!) e per Estate (26 punti).
  13. @Giantz91: Benvenuto nel Progetto rilettura!
  14. Io ho letto un'interpretazione secondo cui SPOILER GOT 8:
  15. Stiamo attenti a non confondere il Medioevo (parola che comprende epoche molto diverse, come l'Alto Medioevo, il Basso Medioevo e l'Umanesimo) e un fantasy ispirato al Medioevo (ma non solo). Ci sono parecchie differenze, per esempio, tra i poteri del Papa nel 200 e nel 300 o quelli dell'Alto Septon nei primi tre libri/quattro stagioni. Nel mondo di Asoiaf il bastardo é il reietto per eccellenza, é "traditore per natura", di conseguenza é abbastanza logico che mettere al mondo dei bastardi non sia visto di buon occhio.
×
×
  • Create New...