Jump to content

Figlia dell' estate

Utente
  • Content Count

    1,265
  • Joined

  • Last visited

4 Followers

About Figlia dell' estate

  • Rank
    Confratello

Profile Information

  • Sesso
    Femmina

Recent Profile Visitors

1,359 profile views
  1. Un'altra canzone che Brienne potrebbe dedicare a Jaime é True colors. E difatti anche nella serie (al di lá dell'immensa trashata della 8x4), il loro rapporto è stato reso bene, anche per la chimica tra i due interpreti.
  2. Capisco il ragionamento nei confronti di Cersei, ma la povera Brienne illusa per l'ennesima volta, che c'entrava?
  3. @Iceandfire: Sansa è stata amata, molto, da suo padre che ha sacrificato la vita per lei, e da sua madre che ha liberato l'uomo che ha cercato di uccidere suo figlio e suo marito per lei. @JonSnow;Sono d'accordo sull'amore di Jaime verso la sua famiglia. Difatti la sua tragedia è proprio questa: amare persone che si odiano tra loro. In GOT questa caratteristica sembra essere estremizzata, ma é anche vero che nell'ottava stagione Jaime prima si è fatto Brienne e poi è tornato da Cersei, agendo in modo scorretto verso entrambe. Qualcosa che difficilmente avrebbe fatto il Jaime cartaceo.
  4. GIORNO 11. JAIME LANNISTER. A Jaime dedico Human di Rag'n'Bone Man. But I'm only human after all I'm only human after all Don't put your blame on me Al rapporto malato tra Jaime e Cersei dedico invece Crudelia di Marracash. Il testo è pesante anche per una come Cersei Lannister, ma esprime bene i sentimenti di Jaime alla fine di AFFC: Tutte le volte che ti ho detto: "Basta" perché superavamo i limiti Tutti i tuoi drammi, gli inganni, gli scontri e dopo gesti folli Ti giuro che è l'ultima volta, sensi di colpa, se ti voltavo le spalle mi gridavi: "Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo e non ho ancora finito con te" [...] Che poi non so perdonare me Perché ero un complice in fondo Ti ho dato l'anima e invece te Mi hai dato solo il tuo corpo Tutto l'amore che ho, tutte le forze che ho, me Tutto l'orgoglio che ho, sarei impazzito sennò Ci ho pianto troppo, però tutte le lacrime che ho Ti ho dato tutto, te no, eri Crudelia De Mon Tutte le volte che ti ho detto: "Basta" perché superavamo i limiti Tutti i tuoi drammi, gli inganni, gli scontri e dopo gesti folli Ti giuro che è l'ultima volta, sensi di colpa, mi pugnalavi alle spalle, mi gridavi: "Ti odio, ti odio, ti odio, ti odio, ti odio, non mi è importato mai niente di te"
  5. Bentornata @***Silk***! Stai tranquilla, non ci dai noia!
  6. Io prenoto Dominio 15 Samwell, Guerrieri 19 Davos, e Dominio 17 Cersei.
  7. @JonSnow;: Mi piace la tua lettura di Tywin! Il patriarca di Casa Lannister appare elegante e maestoso, mai viscido (a differenza di altri personaggi), e perciò inevitabilmente attrae, tuttavia non dobbiamo mai dimenticare cosa si cela dietro l'apparenza. Egli è soltanto un uomo e Martin ama ribadircelo. Trovo adattissima anche la seconda scelta di @porcelain.ivory.steel. Il potere non logora. @Oathkeeper: Mi piacciono molte le tue scelte per Cersei. E condivido la tua lettura su Jaime. Anche se io penso che in fondo la Leonessa amasse Jaime... nell'unico modo in cui lei sa amare, ovvero manipolando e soffocando gli altri nella loro individualità. Difatti lei riesce a usare anche i suoi figli, ripetendosi che è per il loro bene, senza rispetto alcuno per i loro sentimenti, le loro amicizie e i loro amori. In questo senso Tywin è stato un eccellente maestro.
  8. Anch'io sono felice per Peter! E anche per gli stunt-man!
  9. @porcelain.ivory.steel: Bella la tua scelta per Tywin! Mi piace anche il brano che avevi proposto per Rickon, mi ero dimenticata di scriverlo prima. @Iceandfire: Padre davvero è una canzone adattissima a Tywin e al suo rapporto con i figli. GIORNO 9: TWIN LANNISTER Per il patriarca dei Lannister ho scelto la sigla di Succession. Le analogie tra la famiglia Lannister e i protagonisti della serie si sprecano , ma io ho sempre trovato che le note di Nicholas Britell particolarmente adatte per evocare quell'aura di aristocratica decadenza e di terrore. Caratteristiche che appartengono anche alla figura di Tywin Lannister:
  10. GIORNO 8. JON SNOW. Innanzitutto mi complimento con voi per aver saputo cogliere i diversi aspetti del personaggio: dallo spirito di sacrificio, alla solitudine fino alla disillusione. Mi avete fatto conoscere tanti bei pezzi nuovi e riportato alla mente tanti ricordi. Il brano che sto per proporre è iper-smielato e anche piuttosto banale, ma l'ho scelto perché parla di rimpianto e di nostalgia. Si tratta di Let her go dei Passenger. Viene facile associarlo a Jon e Dany nell'ottava stagione, ma io trovo che si adatti anche al Jon cartaceo: Well you only need the light when it's burning low Jon che ripensa alle estati delle sue giovinezza, mentre l'inverno è arrivato. Only miss the sun when it starts to snow Jon che ripensa al calore di Grande Inverno mentre è al freddo della Barriera. Only hate the road when you're missing home Jon che sognava di diventare un ranger per riscattarsi dalla condizione di bastardo, ma che adesso ripensa con nostalgia ai suoi fratelli e alla sua casa. Only Know you love her when you let her go. And you let her go. Qui è facile pensare a Ygritte, ma sono tante le cose che Jon ha lasciato andare: gli amici, Maestro Aemon, Val, la stessa Winterfell. E lui persevera nelle sue rinunce, finché qualcosa in lui esplode e sceglie di salvare Arya. E per questo viene ucciso.
  11. Grande @Euron Gioiagrigia! Fa sempre piacere sentire Rains of Castamere! A tal proposito dedico anch'io una melodia di GOT a un personaggio: GIORNO 7. RICKON STARK Rickon è il lupo feroce, ma è anche il più fragile, perché è il più piccolo. E si tratta, in fondo, di un bambino di soli tre anni (!!!), che è stato abbandonato prima dal padre, poi dalla madre, poi dagli ultimi fratelli rimasti, e infine anche dal suo maestro Luwyn, rimanendo da solo in una terra straniera con una semi-sconosciuta (Osha) come unica guida. Ovviamente noi sappiamo che non è colpa della sua famiglia, ma un bambino così piccolo non può che sentirsi abbandonato. Di conseguenza gli dedico The North Remembers. Io amo immensamente il tema della Casa Stark, penso che già che le prime tre note (sol-re-re) evochino l'idea di branco, di nostalgia, di voglia di ricongiungersi, ma The North Remembers è la variante più struggente. Le note del violino suonano come un lamento, come l'ululato di un lupo solo, che attende invano la risposta del branco, ma non desiste dal continuare a chiamare i suoi fratelli. È una melodia che evoca l'idea di strappo, di solitudine, di dolore lacerante. Volevo dedicarla a tutti gli Stark, ma trovo più giusto che l'abbia l'ultimo della cucciolata:
×
×
  • Create New...