Jump to content

FrAx8

Utente
  • Content Count

    37
  • Joined

  • Last visited

About FrAx8

  • Rank
    Confratello

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Interests
    Utopia e Fantasia

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ma si, in fretta e furia. Solo due anni per l'ultima stagione, con il numero di ore complessive pari a quello deciso anni fa. Vabbè dai
  2. Ah, sicuro? Allora no, non possiamo prendere quello come un segnale di un'eventuale luce verde per la stagione. Ad ogni modo Martin in una recente intervista ha detto che si aspetta news sugli spinoff a breve, quindi quanto meno ci dovranno dire: niente, di Bloodmoon non se ne fa nulla. Ad ogni modo vedremo ;-)
  3. Si, è improbabile che stiano girando in segreto, concordo. Tuttavia recentemente sono trapelati altri 4 nuovi attori per Bloodmoon, e penso si possa considerare un buon segnale: se il pilot è in fase di post produzione/visione dubito abbiano bisogno di continuare a inserire nuovi attori se non c'è una serie in arrivo. Certo è che i tempi ormai sono molto maturi per un annuncio di qualche tipo Casey Bloys ha dichiarato questa primavera che vedeva molto dura un'uscita prima della fine del 2020, quindi molto probabile.
  4. In generale per come hanno gestito l'incontro Jon-NK nella 8.3 lo scontro non aveva senso: il NK, sapendo di essere vulnerabile, per quale motivo avrebbe dovuto combattere con Jon a terra se poteva evitarlo? Diverso discorso per la danza dei draghi, dove il NK aveva tutto l'interesse del mondo ad eliminare uno o due draghi. Al di là di questo concordo, nonostante il mio giudizio sostanzialmente positivo sulla stagione, che uno scontro Jon-NK poteva comunque essere inserito. Sarebbe bastato poco, due minuti di combattimento, Jon in difficoltà che stà per essere ucciso e arriva Arya. A mio avviso avrebbe dato spessore a Jon e al rapporto con Arya, ma a scapito della costruzione della scena in cui il NK entra nel parco degli dei. Scena che, al di là della scelta di Arya e della modalità in cui viene ucciso e sulla quale possiamo discutere, è a mio avviso un capolavoro di tensione e atmosfera. Quindi, per quanto mi sforzi, ogni soluzione finisce per danneggiare questo o l'altro aspetto.
  5. Ma sai, lamentarsi a caso è molto più producente
  6. Intanto Casey Bloys ci fa sapere che le riprese del pilot sono finite, che è eccitato di quello che ha visto, e che attualmente sono in fase di post produzione. Fonte https://variety.com/2019/tv/news/hbo-casey-bloys-game-of-thrones-petition-1203278603/
  7. Da una parte abbiamo Chernobyl, 5 puntate, storia già tracciata da quella che è considerata la versione ufficiale degli eventi. Buona regia, bellissima fotografia, cast stellare, ma in più di un'occasione mi è sorto qualche dubbio sulle reali finalità dello show, specie in un periodo storico come questo. Quindi, pur avendola apprezzata, ho trovato alcuni dialoghi, alcune allusioni, talmente ipocrite da farmi rivalutare l'intero prodotto (quale sarebbe l'occidente che mette la sicurezza al primo posto, nel discorso finale? Ridicolo) Dall'altra abbiamo GoT, la serie più grande mai realizzata. Che oltretutto ha dovuto pagare la sparizione della base dei libri in corso d'opera. C'è stato un calo? Certo. Al di là del fatto che io reputi l'intera storia di GoT e il suo messaggio sociale, psicologico e culturale comunque al di sopra della stragranda maggioranza dei prodotti televisi (incluso il tanto acclamato Chernobyl), trovo impossibile paragonare le due cose. Già è impossibile paragonare due serie di lunghezza simile e genere diverso, non vedo come possa essere possibile in questo caso. Ad ogni modo tutto quanto espresso è un parere estremamente personale
  8. Nooo, potrebbe essere legato all'imperatore BloodStone, quindi è intrigante. Comunque non è il logo ufficiale della serie secondo me, è ancora troppo presto. Lo vedo più come logo temporaneo del pilot. Ad ogni modo io sono eccitato da queste prime voci
  9. https://www.ilmessaggero.it/latina/game_of_thrones_alcune_scene_prequel_bloodmoon_saranno_girate_gaeta-4577145.html Voci di corridoio. Comunque se vero stanno girando praticamente il pilot in una grotta: dopo Marble Arch Caves, la ricostruzione di quella che sembra una grotta al Titanic Studios e adesso questo. Mi vengono in mente solo i figli della foresta
  10. Non credo che fossero soltanto i fan che si facevano troppe aspettative, alla fine è innegabile che anche uno come me (cioè un tizio qualunque che è riuscito a superare in qualche modo molti dei problemi dell'ultima stagione) non possa che riconoscere come, tra tutte, la gestione della storyline degli estranei sia in assoluto quella peggiore. Per me non è un problema di come, o di chi, o di quando, ma un mix di tutte e tre le cose: come dici te (mi pare) se fosse successo nella 8.5/8.6 molte delle critiche a tutta la gestione Jon/Nk/Arya sarebbero diciamo più morbide. Per la mia interpretazione il problema a monte è stato il concludere secondo il volere di Martin, ad esempio avere Daenerys "cattivo" finale ha condizionato troppo la storyline estranei, imponendo una sua chiusura a metà stagione. Non ci sarebbe stato lo spazio per portare avanti le due cose contemporaneamente, ed evidentemente il lato Daenerys doveva essere quello principale. Scelte forzate come questa, o scelte forzate per raggiungere il punto A qualunque, sono disseminate ovunque, è innegabile. Avrebbero dovuto fare di testa loro? Non penso, alla fine credo sia stato giusto così, anche nei confronti di Martin. Avrebbero potuto fare meglio? Indubbiamente si. Avrebbero potuto fare veramente bene? Non credo, o almeno penso che fosse un obiettivo praticamente impossibile sia per quanto detto sopra, sia per la scelta di chiudere tutto così velocemente, sia per la gestione delle scorse stagioni. Da li come ho già detto l'apprezzamento della scelta di puntare quasi tutto sul lato visivo, e una maggiore benevolenza per questa stagione finale che, pur deludendo, è riuscita lo stesso ad emozionarmi (in positivo ed in negativo). Però si, ricordo la settimana prima della 8.3, in cui la mia ossessione era: e se uccidono il NK? L'hanno fatto, non avevano scelta credo, potevano farlo meglio.
  11. Dargil si, la dichiarazione in questione viene da Dave Hill, scrittore della 8.1. Credo ad ogni modo che siano dichiarazioni tanto per, un po come quella relativa al Night King che voleva cancellare la memoria del mondo partendo da Bran, che sa tanto di ca...ta. Anche qui, penso ci sia stato un mix di fattori: incapacità di approfondire la questione o mancanza di tempo per farlo, lasciare ai libri qualche rivelazione importante, in pratica l'approfondimento della storia, lasciare spazio allo spinoff. Evidentemente abbiamo visto due serie diverse, visto che non ho mai avuto l'impressione che gli estranei, e non i non morti, fossero privi di volontà. Ovviamente rispondono al loro creatore, e non credo siano così indipendenti da ribellarsi per assurdo al loro capo, ma hanno chiaramente un loro margine di manovra all'interno del disegno del "primo" estraneo. Fantastico inoltre come tutti critichino le scelte strategiche della 8.3, quando il fatto che gli estranei stiano in disparte per evitare cospicue perdite per l'esercito dei non morti è una delle cose più sensate in assoluto. Vabbè
  12. -Quindi siccome a te sentir Jaime che esprime il suo amore malato per Cercei non piace allora la scena è brutta? -Non era una guerra solo perchè non si confrontavano due eserciti, ma il credo aveva conquistato il potere, portato Tommen dalla propria parte, spodestando i Lannister dal trono. Dal punto di vista (psicotico) di Cercei, quella era un atto di guerra. E lo è, a tutti gli effetti. - Jaime era schifato mi pare esagerato, era incavolato perchè con quella mossa avevano perso alleati, e più che altro voleva parlare del suicidio di Tommen, cosa che Cercei non gli permette di fare. - Il fatto che la morte di Joffrey abbia portato vantaggi a Cercei cosa c'entra scusa? - Lancel aveva partecipato al complotto anni prima, poi è passato al credo, tradendo Cercei e facendola imprigionare. Per quanto riguarda Kevan davvero a Cercei avrebbe dovuto importare di Kevan? Con il quale ha avuto anche svariati screzi Comunque non sto dicendo che Jaime è cattivo, sto dicendo che non è buono. E' tutte e due le cose, subisce un evoluzione in positivo nel corso della storia, ma il suo amore malato per Cercei non conosce ragione. Ps Che poi Jaime è il mio terzo personaggio preferito forse, anche io da fan avrei sperato nella completa redenzione, nell'eroe che si immola per tutti (alla theon), ma questa fine è molto più martiniana e aderente alla realtà (del personaggio e della vita reale)
  13. Scusami, hai ragione! Non mi ero reso conto che non c'erano messaggi intermedi
  14. Figurati, non sono permaloso! Si incontrano per caso sarà motivo di eterno dibattito, visto che mi pare quantomeno sospetto che il capo degli assassini senza volto sia imprigionato senza un apparente motivo con due balordi. Ad ogni è l'attore stesso che ha detto questo, svariati anni fa. Le indicazioni saranno arrivate da qualcuno, credo da D&D ma devo ricercare
  15. No? Brutta? Un dialogo a mio parere estremamente appassionante e sentito. Si, e di suo padre. Non sto dicendo che non l'abbia fatto per salvare degli innocenti, sto dicendo che Jaime non è mai stato "buono", nell'accezione banale del termine, ma molto più complesso. E per fortuna il finale ha reso giustizia a questa complessità. Certo, è una strage durante una guerra. Che poi la guerra fosse tra Cercei è il resto del mondo è un altro discorso. Lancel chi? Quello che aveva tradito i Lannister facendo imprigionare Cercei? I Tyrell erano alleati, sulla carta, ma ti ricordo che hanno ammazzato Joffrey. Certo, all'epoca Cercei non lo sapeva, ma i rapporti erano tutt'altro che idilliaci, per non dire tremendi.
×
×
  • Create New...