Jump to content

Mary of House Targaryen

Utente
  • Content Count

    17
  • Joined

  • Last visited

About Mary of House Targaryen

  • Rank
    Confratello

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Concordo, da una parte è una noia, ma dall'altra io adoro ser Barristan quindi buon per lui Oddio, sai che mi era difficile pensare che Barristan mentisse? Però effettivamente non è un cattivo bugiardo, ha incastrato tutti con la storia di Arstan.
  2. Potrebbe ma allora perché ci racconta questo dettaglio perfettamente evitabile se alla fine non ci dice neanche quale fu il Torneo? C'è una lista enorme di tornei, alcuni non hanno neanche tanta valenza e neanche personaggi rilevanti come partecipanti. Martin pubblicò il mondo del ghiaccio e del fuoco con due coautori nel 2014, ADWD e quindi anche il racconto di ser Barristan è stato pubblicato solo tre anni prima, non dieci. Quindi tu sostieni che gli abbia dato poca importanza e che quindi se ne sia dimenticato?
  3. Facendo una ricerca sui tornei sono capitata in questa pagina https://awoiaf.westeros.org/index.php/List_of_tourneys_in_Westeros che attinge da tutti i libri di Martin, quindi non solo ASOIAF. Stavo osservando i vari vincitori e mi sono ricordata di quando Barristan disse a Dany che Bonifer Hasty incoronò sua madre, Rhaella, regina d'amore e bellezza. Ma allora come mai Bonifer Hasty non è indicato come vincitore di alcun torneo? Una cosa del genere non sarebbe stata ricordata? Allora ho avuto un sospetto; forse Bonifer Hasty ha vinto uno dei tornei dove non è indicato il vincitore. Ma ancora una volta ho riscontrato un problema. Il Torneo di King's Lading avvenne quando Rhaella era una bambina, non aveva più di sette anni. Il Torneo a Oldtown, anche esso senza il nome di un vincitore, è avvenuto troppo tardi, Rhaella era già sposata con Aerys mentre ser Barristan ci dice chiaramente che è stata coronata regina d'amore e bellezza prima di sposarsi. Ancora una cosa, ma un eventuale coronazione della principessa Targaryen di turno non avrebbe dovuto far clamore, essere indicata un poco ovunque?
  4. Sì, è vero. Grazie a voi partecipanti è diventata una bella discussione. No, Arya Lady non ci crederei neanche se vedessi xD Senza dubbio ha ottenuto il suo finale libero, come ho detto mi aspettavo qualcosa di meno individuale, ma di certo non poteva andare come desideravamo.
  5. @Euron Gioiagrigia Allora è la sensazione giusta, solo che nella serie mi è apparsa un poco forzata, sono convinta che persino lo stesso identico finale nei libri mi convincerebbe di più. Solo su Bran re dei sei regni ho da ridire, io lo vedrei più re del Nord, ma chissà.
  6. Ecco, un ritorno con i Faceless ci starebbe nei libri. Io comunque trovo che Arya sia uno dei personaggi più difficili se si vuole fare un previsione. Per il resto non ci resta che aspettare TWOW e ADOS.
  7. Riguardo a bastardo/non bastardo non saprei. Io ho sempre pensato che la parte politica di Jon (quello dei libri) lo avrebbe spinto ad accettare il Trono. Non per sempre, anzi con l'intenzione di lasciarlo a qualcun altro il prima possibile. Giusto il tempo di radunare i Sette Regni, perché nei libri mi piacerebbe vedere tutti i vivi uniti contro i non morti. Poi i regni possono anche tornare a essere indipendenti, ma io credo che la Lunga Notte (come il cambiamento climatico) non potrebbe essere risolta da un personaggio che si lancia sopra il Night King, ma dagli sforzi comuni di tutta Westeros. Concordo con te su Jon che si esilia da solo. Bel pensiero. @Metamorfo finale tragico per chi ama Arya, come Jon, ma potrebbe anche essere. Nella serie non era appunto possibile, come non era possibile far sopravvivere Jon in Ghost (cosa che è successa probabilmente nei libri). Cito un attimo GRRM: Io sono convinta che lui non abbia mai cambiato direzione sui personaggi principali, scelse anni fa cosa fare, è determinato a farlo. Quindi secondo me il finale di ogni singolo personaggio è prefigurato sin dai primi libri.
  8. Sì, sembra proprio che avessero sbagliato sapendo di sbagliare. Lo dimostra come si sono comportati davanti alle domande. "Daenerys si è dimenticata della Flotta di Euron" e Jaime che dice che "Non mi è mai interessato degli innocenti", c'è molta fretta e superficialità. Immacolati che si moltiplicano, Compagnia Dorata che dovevano essere più di 20.000 uomini con tanto di elefanti e alla fine sembrava la popolazione di Padesina schierata con i forconi davanti a un castello, uno sbuffo di Drogon e non ci sono più. Archi narrativi abbandonati. Chiaro che volessero togliersi di mezzo un progetto troppo grande per loro. Altrimenti HBO aveva offerto un'altra stagione. Ora non vorrei sbagliarmi, ma credo che abbiano anche ammesso di non aver letto bene i libri di GRRM, perché "troppo lunghi e complessi". Magari c'era anche intenzione di lasciare curiosità per i libri, non so.
  9. @porcelain.ivory.steel No, scusa, forse mi sono espressa male io. Non ti stavo contraddicendo, anzi ho capito cosa intendi e sono d'accordo con te. Come hai detto tu, riguardo il teaser nelle cripte, LYANNA, NED E CATELYN richiamavano frasi su Jon davvero significative. Calcoliamo anche che i teaser si sono soffermati molto sulla Lunga Notte, quello nelle cripte, Arya che scappava, il teaser con tutti gli oggetti seminati nella neve, il poster di tutti i personaggi congelati. Poi si parla degli Estranei solo in due puntate. Nella prima della 8 sembra che non freghi a nessuno che i morti sono passati oltre alla Barriera (ci siamo preoccupati più noi che i personaggi) e nella quarta si festeggia e, a parte Ser Davos (che dice una mezza frase), nessuno si rende conto di cosa hanno passato. Questo e il segreto di Jon sono state due illusioni. A livello di promozione ci hanno proprio illuso. Eppure per GRRM sono due cose importanti: basti pensare che prima di affidare questa serie a D&D gli ha domandato chi fosse la madre di Jon. @osservatore dal nord Interiormente sono d'accordo con te, ma sono certa che se GRRM si muove a pubblicare, io potrei venire a patti con il destino di Arya e del resto del branco nei libri. Sarà che questa stagione mi ha delusa, ma non riesco a venire a patti con il suo finale. GRRM ha detto: "Libri o serie, quale sarà il 'vero' finale dei due? Domanda sciocca". Ha detto una cosa del genere. Il che mi fa riflettere su quando saranno simili/diversi.
  10. Bran re è una cosa che ho trovato prefigurata. ATTENZIONE SPOILER PRIMO LIBRO Sansa la immagino regina di Castel Granito insieme a Tyrion. Ovviamente mi farebbe troppo piacere se una Stark e il nano Lannister regnassero sul castello di Tywin Lannister, e simpaticamente spero che lui possa vederli. Su Arya e Jon non ho molto altro da aggiungere. Tutto sommato sono d'accordo con te.
  11. Mi dispiace ma il segreto di Jon non è servito a nulla. Servito contro gli Estranei? No. Servito per diventare Re? No. Servito per una sua evoluzione personale? No. Servito per far impazzire Daenerys? Non credo, anche perché lei alla fine gli suggerisce di regnare insieme. Certo, ha spinto Daenerys a uccidere Varys, ma lì stava solo giustiziando un traditore. Tuttavia mi sembra ridicolo mettere "in mezzo" Daenerys. Questo doveva essere il segreto di Jon, doveva avere degli effetti su di lui più che su chi gli stava attorno. Inoltre il fatto che fosse disgustato dalla parentela mi dispiace, ma non ci sta. Oltre a un contesto medievale, persino gli Stark si sposavano tra zio/a e nipote e cugino con cugina. Io credo che sia stato abbastanza forzato. Purtroppo c'è stata troppa fretta.
  12. Belle analisi da parte di tutti. @the neck Anche io sono rimasta delusa da quello che hanno scelto di far fare a Sansa. Sembrava che non si preoccupasse di Jon, ha solo pensato a spingere Daenerys verso il bordo e infatti il copione suggerisce che Sansa non sia stata perdonata da lui. La conclusione amara di un rapporto che è iniziato male (Sansa trattava Jon come Lady Catelyn desiderava) e finito altrettanto male. Sembrava che puntasse solo a diventare Regina, quindi è tornata quasi al punto di partenza ma senza principe dorato accanto. Cosa che non ha molto senso inoltre, dato che stanno tutti zitti e nessun altro chiede una sorta d'indipendenza, e infatti (teoria personale) secondo me sarà Bran a diventare Re del Nord nei libri e a restare dove il Corvo con tre occhi deve stare, a Nord, con gli alberi diga e tutto il resto. Alla fine era questo il branco? In inverno dobbiamo proteggerci e poi? Ognuno per la sua strada. Può essere anche una conclusione volutamente amara e realistica, non dubito che nei libri gli Stark possano finire tutti in posti diversi. Tuttavia, mi riservo un piccolo dubbio che GRRM ci abbia già detto il suo finale. Infatti nelle risposte è stato molto criptico, a volte ha detto che il finale sarà uguale ma che ci si arriverà in maniera diversa, altre volte che non sarà quello della serie. Inoltre non credo che a lui faccia piacere che conosciamo già tutti i colpi di scena, quindi mi aspetto molte cose diverse e epiche. Magari leggendo i libri e seguendo più attentamente i loro percorsi potremo giungere da interpretazioni dei loro comportamenti alla comrpensione definitiva delle loro ragioni.
  13. Rileggevo i libri, in vena da fantasy e nella speranza di vedere presto TWOW pubblicato e mi sorgono sempre più domande. Perché Arya non è andata a Nord con Jon? Mi riferisco oltre alla Barriera. Insomma è tutto confusionario, non si capisce se abbiano deciso in comune che lui partisse in esilio, se abbia preso questa decisione insieme a Tormund più tardi. Comunque Arya nei libri sembra che stia facendo un'epopea per raggiungere JON. Addirittura quando Catelyn e Robb sono ancora in vita, lei desiderava che la Barriera arrivasse prima di loro, in modo da vedere prima JON e dopo SUA MADRE. Arya, oltre alla Barriera, aveva occasione di: 1. Restare insieme al suo branco, o almeno a quella parte del branco a cui tiene di più. 2. Restare libera, senza essere soggetta a un marito o a un regnante ... Cosa c'è di più libero del Popolo Libero? 3. Esplorare e vivere delle avventure. Anche oltre alla Barriera ci sono territori non esplorati, non indicati sulle mappe, mai visitati. Terre dell'Eterno Inverno, il posto che si presupponeva abitato dagli Estranei. Anzi penso che Arya essendo una ragazza del Nord potrebbe trovarlo anche più interessante di West Westeros. No, scusate gli Estranei hanno smesso di esistere a tarallucci e vino dopo 8x03 e inoltre capirai, tutti quegli anni lontana dalla famiglia, che male faranno altro 10 anni e ci si rivede quando siamo vecchi? Invece mi è parso che tutti dovessero separarsi, che l'unico che ricordasse il senso del branco fosse Jon che ha ucciso Daenerys per salvare gli altri tre. Infine tutti lì a piangere e a dirsi addio, ma quando era il momento di decidere nessuno ha provato a far niente. C'erano tre Stark con diritto di voto alla riunione di condominio. Jamie Lannister è stato perdonato e il Re Folle non aveva ancora fatto niente, Jon ha ucciso Daenerys dopo che ha Sterminato una città, ma via! Comunque, cosa ne avete pensato del finale di Arya? Poteva andare meglio/peggio?
  14. Concordo riguardo Dorne, Ellaria, le Serpi e non solo. Per esempio io preferisco a mani basse il Jon del libro. Sicuramente nella serie hanno sbagliato delle cose. Come dici tu Jaqen in carcere non può essere casuale e ci verrà spiegato o nei libri o nella serie, ne sono convinta.
  15. Anche io avevo letto questa notizia, ma non ne ero certa
×
×
  • Create New...