Jump to content

Meribald Blackwood

Utente
  • Content Count

    34
  • Joined

  • Last visited

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Meribald Blackwood

    TWOW L'equivoco di Doran

    Messa così (soprattutto con l'esempio/paragone di Stannis) sono più disponibile a concordare. Doran ha dei limiti nel suo programmare e pianificare che sono di natura psicologica. Prima di tutto pianifica e programma perché "l'azione" gli fa paura, e poi, proietta sugli altri il suo modo di pensare (cosa sempre letale) così da non riuscire a comprendere bene gli altri, specialmente quelli che considera meri esecutori a volte persino inconsapevoli dei suoi piani (vedi appunto Oberyn, Quentin e Arianne). Tuttavia non credo che la parabola di Doran finisca in un nulla di fatto. "Qualcosa" succederà, sia pure la distruzione di Dorne come da te suggerito, ma a un certo punto questi fantomatici "piani" di Dorne troveranno la loro messa in pratica. Quando i nodi verranno al pettine, è possibile che Doran si riveli un infallibile stratega o che, viceversa, si scateni il crollo di Dorne.
  2. Meribald Blackwood

    Twow e fire and blood- nuove informazioni e possibili ricadute su asoiaf

    Concordo, certi errori con i figli sono quanto di più umano (seppur spiacevole) possa esserci, però JaeHaerys ha saputo essere un sovrano riflessivo e moderato, senza per questo passare per debole o imbelle. Proseguo anch'io con una pagella: Drago preferito: non mi sono fatto un idea precisa sui draghi, però anche a me piacciono molto Balerion e Vaeghar. Personaggio verso cui ho provato più empatia: Lo scudiero che viene messo sul finto trono (non riesco a ricordarmi i nomi) durante le rivolte ad approdo del Re, e che poi viene condannato a morte, mentre il cavaliere errante che lo ha "eterodiretto" se la sfanga per un paio di volte riuscendo anche ad avere una posizione a corte e alla fine, dopo l'avvento di Cregan Stark, va a prendere il nero... Regnante peggiore: ok, Maegor Targaryen, ma in un'ottica di "complotto della cittadella", c'è da chiedersi quanto fosse pessimo di suo, e quanto sia stato "dipinto" male dai posteri che hanno scritto i libri di storia. Stesso discorso per Daemon: temevano che regnasse e che fosse un "secondo Maegor", ma non è che gli altri abbiano fatto tanto meglio, e lui, nel suo ruolo (quello di condottiero invece che di regnante) ha fatto relativamente bene. Personaggio più irritante: non saprei, ne ho odiati più di uno, ma forse proprio il cavaliere errante di cui sopra. Personaggio non Targaryen preferito: pur essendo io uno starkiano della prima ora, e pur essendomi piaciuto molto Cregan (e mi piace il fatto che si sia sposato Ali la nera!) quest'ultimo mi ha lasciato un po' esterrefatto quando, appena arrivato e con le cose "risolte" dalla morte di Aegon II, ha voluto condannare tutti quelli correlabili con la sua morte, senza andare tanto per il sottile, compreso Corlys Velarion. Che poi l'ha sfangata e che è uno dei miei personaggi preferiti, come anche i 2 figli "illegittimi". Di Alyn sentiremo certamente ancora parlare in F&B 2. In generale la casata dei Velaryon, che nella saga principale non mi aveva detto niente, e che avevo a malapena registrato come "il bastardo del Driftmark" che frega le navi a Cersei, in F&B esce proprio bene. Personaggio più ambiguo: non ho un idea precisa. Certo che per quel che riguarda Larys Strong questi è molto più che ambiguo. Fra le sue vicissitudini io soprattutto non mi spiego perché non si sia defilato con l'arrivo di Cregan Stark o anche prima. Nel caos generale della doppia "presa" di Approdo del Re per uno come lui non avrebbe dovuto essere difficile sparire, e soprattutto avrebbe dovuto immaginare che per il "signore dei sussurri" non ci sarebbe stata nessuna clemenza...
  3. Meribald Blackwood

    TWOW L'equivoco di Doran

    Concordo su tutta la linea (come avevo accennato più su, è nella comprensione e gestione dei desideri e passioni di persone più impulsive che fallisce) e mi piace anche come la teoria complottista sull'albero di limoni viene fuori nella discussione. ...stai a vedere che non l'abbiamo ancora "saputa tutta" e che alla fine veramente l'infanzia di Dany e Viserys è tracorsa nell'assolata Dorne...
  4. Meribald Blackwood

    ADWD/TWOIAF/F&B - Marwyn. Il complotto dei maestri. La missione di Jaqen

    Vero, vero. Ricordo ancora quanto sono caduto dalla sedia leggendo il capitolo della morte di Lysa quando dice a Ditocorto quello che sappiamo su un certo primo cavaliere...
  5. Meribald Blackwood

    ADWD/TWOIAF/F&B - Marwyn. Il complotto dei maestri. La missione di Jaqen

    Mi piace molto questa interpretazione, con tutti i problemi e i possibili buchi, spiegherebbe alcune "cose" che non tornano della ribellione di Robert. Certo che se fosse vero sarebbe l'ennesima dimostrazione di dover sempre prendere con le pinze le "sensazioni" che i personaggi ti trasmettono "a pelle" alla prima lettura. Infatti a me Maestro Luwin è sempre sembrato un personaggio iper positivo, e anche quando ho cominciato a credere al Complotto della Cittadella, Luwin è sempre stato quello che mi faceva dubitare di tutta la teoria. Sì, è vero non crede nella magia e svia Bran dagli avvertimenti che derivano dalle sue visioni, ma lo fa in buona fede, da uomo di scienza, e non sembra neanche così chiuso mentalmente dato che ha un anello in acciaio di Valyria. O almeno questa è l'impressione che ne avevo avuto da subito
  6. Meribald Blackwood

    Citare utenti e altre discussioni

    Grazie, era proprio quello che cercavo di capire, sei stato chiarissimo.
  7. Meribald Blackwood

    TWOW - chi è Moqorro

    Mah, nessuno, è più che altro che a storia già molto avanti, dubito un po' di personaggi con ruoli "significativi" che compaiono dal nulla. Ora, salta fuori Moqorro in ADWD, anche lui prete rosso come Melisandre e come Thoros, diretto a Mereen per parlare con Dany... Non è che sotto sotto c'è la sorpresa? Poi, ripeto, mi piace e mi incurioscisce Marwyn e vorre vederlo in azione in modo esplicito, magari con un suo proprio POV (abbiamo avuto Aero Otah, perché non Marwyn), quindi non mi piace questo possibile sviluppo, però a me il dubbio è venuto.
  8. Meribald Blackwood

    TWOW - chi è Moqorro

    Ciao, ho provato a cercare se c'erano discussioni simili, e non le ho (più) trovate (il che non vuol dire che non ci siano...). In ogni caso non mi sembra sia tra le recenti e quindi apro. Ho un dubbio da tempo, che probabilmente è infondato e che mi è venuto anche leggendo qua e là sul forum (quindi prego i moderatori di unire le eventuali discussioni se effettivamente ce ne fosse già una). Vorrei fugarlo perché non mi piacerebbe per niente scoprire che è fondato. Mi è venuto il dubbio che Moqorro possa essere l'identità che Marwyn ha assunto per mettersi in viaggio verso Mereen. Questa cosa che è più che altro la brutta sensazione di essersi "persi qualcosa" (e mi capita sempre quando leggo Martin, visto che io ho più o meno l'acume di Victarion) nasce dalle descrizioni fisiche dei due e dal fatto che dopo la sua comparsa nel capitolo di Sam, Marwyn scompare e di lui non possiamo più avere che dati indiziari derivanti da altri POV. Ho pensato che Marwyn potesse essersi imbarcato sotto falsa identità, già sapendo che la nave sarebbe naufragata / catturata grazie alle sue capacità di chiaroveggenza, proprio allo scopo di raggiungere Vyctario e poi Dany.
  9. Meribald Blackwood

    Citare utenti e altre discussioni

    Grazie. Credevo che il "cita" valesse solo all'interno della stessa discussione, invece se ho ben capito basta fare cita anche in un'altra discussione e si può linkare la discussione nel post? Grazie ancora.
  10. Meribald Blackwood

    ADWD/ F&B Da che parte vi sareste schierati?

    Fra neri e verdi: neri, perché li avrei ritenuti legittimi, anche se poi avrei trovato calzante la definizione di "psicopatica" per Rhaenyra e avrei faticato a digerire molte delle azioni compiute dai neri. E' stata una sporca guerra su tutti e due i fronti. Fra Drago rosso e Drago nero: a pelle così come lettore Drago nero (prima ribellione) ma solo per un certo mio spirito da bastian contrario anche rispetto a me stesso, perché in realtà a ben guardarli sono proprio pessimi loro, le loro rivendicazioni e anche le motivazioni dei loro sostenitori! Spoilere Dunk e EGG: Fra Targaryen e usurpatore: usurpatore. Ma anche lì, solo per simpatia nei confornti di Ned. Tra l'altro, stavo per scrivere che la legittimità era di Rhaegar e che i nobili avrebbero dovuto detronizzare Aerys e incoronare lui, ma in realtà la scintilla che ha fatto scoppiare la rivolta è stata proprio il "rapimento" di Lyanna, che ha fatto immediatamente considerare, dai ribelli, Rhaegar uno stupratore e criminale alla stessa stregua del Re Folle, stroncando sul nascere ogni possibile mediazione come quella ipotizzata sopra. Chissà che anche qui non ci sia una lunga e sottile pianificazione da parte di forze spoiler teorie varie, se ci vuole: ostili ai Targaryen Guerra dei cinque re: beh, come blackwood ovviamente Robb, King in the North... Anche se da lettore la simpatia e la legittimità sono tutte per Stannis!! @Jacaerys Velaryon: non avevo pensato che Nettles potesse essere figlia di Daemon, ma questo spiegherebbe le sue capacità di cavalcatrice di draghi!
  11. Meribald Blackwood

    F&B - La figura del Conciliatore

    Io ho la sensazione che possa anche dipendere dall'ausilio di sistemi di traduzione parzialmente automatici. Non è il mio mestiere e non ho la più pallida idea di come si faccia realmente una traduzione, ma anche a giudicare da altri errori visti in libri di altre case editrici e di altro genere, mi viene il dubbio che certi passaggi siano il frutto di sistemi automatici, che poi la successiva revisione si è persa per strada. Difatti l'errore è su età e sulle locuzioni.
  12. Meribald Blackwood

    Citare utenti e altre discussioni

    Ciao, ho provato a cercare "citare" e "discussione" e non ho trovato, spero non ci fosse già una discussione analoga. Come si fa a citare un'altra discussione nel testo del post? E per menzionare un altro utente è sufficiente mettere la @ davanti? (questa forse l'ho già capita)
  13. Meribald Blackwood

    Twow e fire and blood- nuove informazioni e possibili ricadute su asoiaf

    intendi dire che nel DNA dei figli Targaryen ci sia qualcosa legato a complicazioni al parto? E per te Tyrion ha questa caratteristica in comune con Jon e Dany? Potrebbe anche essere, però a me sembra che questa scelta sarebbe "penalizzante" per la caratterizzazione del personaggio Tyrion (come dicevo sopra). Comunque confido nelle doti di scrittore di Martin: se mai usciranno i libri mi farò andare bene qualunque scenario (adeguatamente argomentato o meno)!
  14. Mi piace moltissimo questa discussione, e avrei dovuto citare un po' tutti i partecipanti, in particolare Silk e porcelain.ivory.steel (non ho ancora capito come citare gli utenti). Fra i tanti post ho citato questo di Menevyn perché secondo me racchiude un po' tutto il tema della storia di Westeros e riguarda un po' anche l'attualità, cioè la perdita di informazioni (pensa alle difficoltà se oggi volessi sentire un'audiocassetta registrata nel 1993 o leggere i dati di un floppy disck del 1998). Eventi di ottomila anni fa, semplicemente non possono essere ricordati nella loro interezza: le persone che hanno vissuto quegli eventi in diretta muoiono, poi muoiono anche i loro figli e nipoti. I libri di storia sono di pergamena, si deteriorano, e se non c'è un ordine monastico che li ricopia da se stessi secolo dopo secolo, alla fine vanno perduti. Biblioteche bruciano, castelli vengono saccheggiati, etc. etc. Alla fine il giuramento dei Guardiani è il miglior modo di tramandare vere e proprie conoscenze (se non istruzioni) su cose avvenute all'alba dei tempi. Questo tema secondo me ritorna nei ragionamenti fatti su Val e sulle conoscenze dei bruti oltre la barriera, che, per forza di cose, ricordano magari a livello di superstizione cose che i popoli del sud hanno dimenticato. Altra cosa rilevante di questa discussione è il fatto, che mi sembra assodato, che il Re della notte dei libri non può essere sovrapponibile al "capo estraneo" della serie, perché il Re della notte, in quanto 13 comandante dei Guardiani della notte, è per forza di cose posteriore alla lunga notte e alla prima invasione dei white walkers.
  15. Meribald Blackwood

    ADWD - Il valzer delle teorie

    Si, scusa, forse ero sulla pagina uno quando ho letto il tuo post e l'ho citato, senza rendermi conto che poi l'avevi indicata. E' proprio quella, adesso vado a farmi un refresh
×