Jump to content
GOT8 e gestione degli spoiler: importanti novità Read more... ×

Manifredde

Utente
  • Content Count

    3,430
  • Joined

  • Last visited

6 Followers

About Manifredde

  • Rank
    Confratello
  • Birthday 01/10/1981

Contact Methods

  • Website URL
    http://www.cygnusxone.altervista.org

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Location
    Bolzano
  • Interests
    leggere, suonare la chitarra, disegnare, programmare, cinema

Recent Profile Visitors

833 profile views
  1. Manifredde

    CHALLENGE! 30 giorni di fumetto

    Come ripeto sempre alle mie figlie: grazie a Topolino ho imparato un sacco di parole (tra le tante, cose come "inezia", "quisquilia", "diseredare", etc etc )
  2. Manifredde

    Commenti su film appena visti

    Si, ne ho sentito parlare. Mi pare che peró tratti di un climber senza funi di sicurezza, attivitá che, onestamente, fatico a vedere bene
  3. Manifredde

    Commenti su film appena visti

    The Dawn Wall (Josh Lowell, 2017) É su Netflix. Guardatelo. Non saprei come dare giustizia all'impresa compiuta da Tommy Caldwell e Kevin Jorgeson in poche righe. E soprattutto del primo, l'intera vita é una avventura degna di un film. Sostanzialmente, la storia di un prodigio dell'arrampicata libera che decide di scalare il Dawn Wall dello Yosemite, considerata universalmente una parete impossibile da scalare. Quello che non riesce a fare un uomo, quando la dedizione si trasforma in ossessione... Fun fact: ho finito di vedere quel documentario ieri mattina. Ieri pomeriggio non ho potuto non raccontarne la storia ai miei genitori, venuti a trovarci. Finito di raccontare, cercavo di ricordare dove si trovasse il Dawn Wall: Io: non era lo Yellowstone, era l'altro. Mia mamma: lo Yosemite Io: Esatto! Mia mamma: Ce l'hai scritto sulla maglietta Io, guardandomi la maglietta: ma pensa... Mio papá: parli del monte El Capitan Io: Esatto! Si chiamava cosí! Mio papá: é quello che c'é disegnato sulla tua maglietta. Io: ...! In breve: proprio quel giorno avevo involontariamente indossato la maglietta che i miei mi hanno portato un paio di anni fa dal loro viaggio in america, e acquistata allo Yosemite
  4. Manifredde

    CHALLENGE! 30 giorni di fumetto

    1. Il primo fumetto letto. Certamente é stato topolino. L'ho adorato: riuscivo a riconoscerne i disegnatori a prima vista (straordinari Cavazzano e DeVita) ed é anche stata una delle molle che mi ha spinto a sognare una carriera da fumettista (ahimé, mai realizzatasi). Ho ricordi precisi e bellissimi di momenti di lettura (al mare sulla terrazza quando ero piccino), o quando, a casa con la febbre, mio padre mi portó il librone con le prime storie di Paperinik. Ogni tanto compro la collana "le piú belle storie" (o qualcosa del genere) che dovrebbe raccogliere le migliori storie di un certo argomento, ma se nel numero sport non mi metti Zio paperone e l'avventura in formula 1 e nel numero cinema non mi metti Casablanca, allora non stai facendo un buon lavoro. Forse é peró un problema di diritti: fino ad un paio di decenni fa, i Topolino erano editi da Mondadori mi pare. In compenso, proprio ieri su uno di quelli mia figlia ha letto una delle mie storie preferite da bambino
  5. Manifredde

    serie tv

    Finito Love, Death & Robots. Serie promossa a (quasi) pieni voti. Tra i difetti, senza dubbio per me la volgaritá eccessiva. Non credo sia giustificata dalla storia e sembra messa li solo per ricordare che "trattasi di serie per adulti". Inoltre in alcuni momento sembra un pó "infantile": a discapito del linguaggio usato, alcuni momenti sembrano essere stati ideati da un adolescente un pó nerd Detto questo, é interessantissimo il format: libertá creativa, sia in soggetto che in stile, e il risultato é in genere molto buono. Credo che si possa fare di piú in termini di ambizione: al momento é un misto tra Ai confini della realtá e Black Mirror. Penso che ci siano tutte le carte in regola per avere piú Ai confini della realtá e piú Black Mirror. Un plauso va certamente all'aspetto tecnico: alcuni episodi erano davvero strepitosi dal punto di vista di animazione e rendering. Spero in una seconda stagione. Nel frattempo, mi accodo anche io a quanti attendono Stranger Things 3
  6. Manifredde

    Prossimamente al cinema

    Non hai tutti i torti: tra quelli in cui ha partecipato (attore/regista/sceneggiatore) e quelli a cui ha venduto i diritti, i suoi film sono al 90% porcate Ma qualcosa di piú si sa? A me Nolan piace: é tra i pochissimi a saper coniugare un onesto tentativo (magari non sempre riuscito al 100%, ma onesto si) di creare una buona storia, anche a volte articolata, con uno stile moderno e "popolare" (anche nei generi preferiti). Una specie di Spielberg o Zemeckis di oggi, se vogliamo (con tutte le differenze del caso, ovviamente).
  7. Manifredde

    Prossimamente al cinema

    Mica lavora all'universitá di Trento? Avevo un professore (o un esercitatore, mó non ricordo) che ci disse una cosa simile. E, sostituendo "divertire" con "intrattenere", e con i giusti distinguo, condivido pure. S.King disse "non guardo un film per ció che un regista pensa, ma per ció che un regista vede". Frase che va interpretata, é chiaro, ma che rende anche la differenza tra un mezzo prettamente visivo e uno prettamente intellettivo. Ma rischio di andare OT. Ovviamente, non é questa una scusa per fare film stupidi...
  8. Manifredde

    Prossimamente al cinema

    Pistoni in quantitá Mi sorprende pensare che ci sia ancora pubblico per film sui Transformers. Il primo era notevole da molti punti di vista, il secondo sostanzialmente inutile, il terzo davvero spettacolare (e in 3D). Il quarto mi ha annoiato. Il problema é che sono tutti uguali: penso che il soggetto possa avere un suo potentiale, ma in Mano a Bay erano tutti fotocopie l'uno dell'altro. Forse é uno di quei franchise che sarebbe bello affidare a registi diversi per averne prospettive diverse... Ma se devono diventare sempre piú puerili passo anche volentieri...
  9. Manifredde

    30 giorni di fumetto

    Potrebbe essere interessante. Disclaimer: ho sempre amato leggere fumetti, ma alla fin fine, causa dindi, ne ho letti sostanzialmente solo 4 (e poca altra roba). Quindi risponderei praticamente con quei 4 a rotazione. Sará divertente
  10. Manifredde

    I vostri utenti preferiti

    Ohibó, mica la conoscevo questa discussione (e sono stato pure citato, che emozione! ) Anche io trovo che alcuni "vecchi utenti" come Exall, Tyrion Hill etc fossero particolarmente interessanti. Ricordo anche sharingan (che mi pare non sia stato citato), Iskall etc. Tra quelli "ancora in attivitá" mi piacciono Metamorfo (per la cultura cinematografica), Viseryon e Lord Beric (valgono? Mi piace la compostezza con cui gestiscono il sito, sebbene questo valga per tutti i moderatori). Ce ne sono sicuramente tanti di utenti di cui ho apprezzato gli interventi e l'indole, ma fatico un pó a fare mente locale, dopo tutti questi anni... Inoltre, seguendo relativamente poche discussioni, buona parte degli utenti piú prolifici neppure li conosco
  11. Manifredde

    serie tv

    Ieri sera ho iniziato sia Love, Death & Robots che Miss Fisher's Murder Mysteries. Il primo mi é parso mooolto interessante (sembra una serie antologica alla "black mirror", ma é animata (piuttosto bene, direi) e gli episodi durano 15 minuti. Il secondo l'ho trovato un pó lento e noiosetto, con una protagonista che, ammetto, nel suo progressismo sfacciato non incontra proprio le mie simpatie. Ma la serie, per ora, piace a mia moglie, quindi questo é "il suo turno"
  12. Manifredde

    TV CHALLENGE !!

    l' evento tv che seguirai ad ogni costo L' ammartaggio.
  13. Manifredde

    Commenti su film appena visti

    Non posso non pensare al film di Hazzard, che ha trasformato i cugini Duke in due dementi con tendenze criminali
  14. Manifredde

    Astronomia

    Qualcuno ha mai sentito parlare della teoria chiamata quantized inertia? É stata formulata da oltre un decennio, eppure non ne avevo mai sentito parlare prima (grazie suggerimenti di youtube ). Viene considerata una "fringe theory", quindi proprio al limite dell'accettabilitá scientifica (e non ho ancora capito perché, visto che mi risulta fare previsioni che possono essere confermate/smentite), ma il suo contenuto é interessante e affascinante. Anzi, da quel pochissimo che conosco, sembra una teoria molto elegante: sembra che possa spiegare la natura dell'inerzia, della materia oscura, dell'energia oscura, di alcune anomalie astronomiche, dell'EM drive e di altre n cose (come una specie di antigravitá e robe strane). In brevissima, un corpo in accelerazione crea un orizzonte cosmico (come l'orizzonte degli eventi di un buco nero) che da vita ad una radiazione di Unruh. Questa ipotesi (ancora non dimostrata) é stata formulata da altri, e viene assunta come premessa. La radiazione di Unruh da vita ad un effetto Casimir che genera una forza sul corpo accelerato: questa sarebbe l'inerzia. Siccome la relativitá generale si basa sul fatto che massa inerziale = massa gravitazionale (principio di equivalenza), la modifica alla natura dell'inerzia porta a leggere divergenze dai risultati della relativitá generale quando la massa inerziale diventa apprezzabilmente diversa dalla massa gravitazionale. Questo é quello che accadrebbe negli strati esterni delle galassie: le stelle lá avrebbero molta meno inerzia di quanto presunto dalla loro massa, e il risultato é che la gravitá basta a tenerle ancorate alla galassia, senza il bisogno di materia oscura. Discorso simile per energia oscura. Da quel poco che ho letto, questa teoria sembra molto elegante: mette insieme concetti fino ad ora separati in modi creativi e, se vera, sarebbe un autentico vaso di pandora come lo fu la relativitá 100 anni fa. Non mi pare sia presa troppo sul serie, purtroppo, e non mi é chiaro il perché (immagino che non tornino i calcoli, o chessó io).
  15. Manifredde

    serie tv

    Ho iniziato a guardare Northern Rescue su Netflix. Devo dire che come impostazione (trama etc) mi sembra molto anni 90, e un pó fuori posto nello stile moderno soprattutto su piattaforme come questa (mentre me lo sarei visto decisamente meglio come seriale pomeridiano su italia 1). Sono solo 10 episodi, quindi penso che comunque finiremo di guardarla. William Baldwin, che mi pare di non aver piú visto dai tempi di Fuoco assassino, assomiglia ormai in maniera incredibile a suo fratello Alec...
×