Jump to content

Derfel Stone

Utente
  • Content Count

    193
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Derfel Stone


  1. torno a farmi vivo dopo tanto tanto tempo sul forum.. e quindi mi sembrava giusto ricominciare dall'inizio :unsure:

     

    mando un saluto a tutto il forum.. ci si vede in giro :smack: :D


  2. Discorso patente? :blush:

     

    per quello non sono troppo informato :blush: le ho prese tutte dai 16 anni ai 21.. e quindi non mi sono mai troppo preoccupato.. ma mi pare ci voglia la A1 o A2.. beh, comunque quella che si prende a 21anni :lol:


  3. heilà.. un'aspirante centauro.. la moto che vedrei bene per te sarebbe una maxi-enduro stradale.. ma non troppo maxi :blush: se non hai mai guidato una moto, una maxi troppo grossa, può essere troppo impegnativa.. ti consiglierei l'Africa Twin (che è quella che ho io) ma per te forse sarebbe troppo grossa, pesante e potente :blush: .. forse andrebbe bene un Transalp (honda), non è un granchè, ma è leggerina, non troppo impegnativa da guidare, bassa da terra e economica :lol:


  4. 25 aprile, Palapanini, Modena..

     

    Nomadi per l'Abruzzo..

     

    Immagine inserita

     

    più di 5000 persone.. io c'ero!

     

    prossima tappa 9 maggio, Casalromano (mn).. raduno nazionale FansClub..

     

    e il viaggio continua...


  5.  

    Dite che non val la pena di proseguire il ciclo?

     

    non farlo non farlo non farlo non farlo non farlo non farlo non farlo non farlo non farlo..(ad libitum sfumandum)

     

    basta? <img alt=" />

     

    sul serio, penosissimissimissimi.

     

    <img alt=" /><img alt=" /><img alt=" /><img alt=" /><img alt=" /><img alt=" /><img alt=" /><img alt=" />

     

    andiamo bene.. ho appena ordinato "L'arciere del re"


  6. io non sapevo neanche dei libri TEA, ho sempre preso quelli della Longanesi! <img alt=" /> che sola! (adesso mi tocca continuare così, mi piace tenere le collane in bella mostra con i libri tutti in fila, e se cambio editore rovino tutto..) <img alt=" />

     

    anche a me piace avere tutti i libri uguali messi in fila per bene.. sono anche disposto ad aspettare mesi per avere l'edizione che mi serve pur di non averne un "scompagnato" rispetto agli altri.. infatti io prima cerco su internet, guardo se il libri di una determinata saga sono tutti editi da una casa editrice o no.. perchè a volte mi è capitato di vedere saghe edite solo per metà da una casa editrice ma per intero da un'altra casa editrice.. e per evitare di comprarmi un libro che costa euri ed euri in più <img alt=" />

     

    comunque ho pensato di cominciare con la saga del graahl.. e poi il ciclo sassone.. e poi spero di vedere edito in italia ADWD in edizione oscar mondadori (anche se credo che nel frattempo riuscirò a leggere almeno altre tre o quattro saghe!!)


  7. @lochlann: ho guardato ora su ibs, per il ciclo sassone di cornwell.. esistono due editori: TEA e LONGANESI.. a parte il prezzo (10€ di differenza <img alt=" /> ) che differenza ci sarebbe?

     

    p.s. ora vado a vedere anche per quelli di Severin <img alt=" />


  8. ... A chi interessa il periodo storico trattato consiglio anche Tim Severin, che ambienta la sua storia a cavallo dell'anno mille ma sempre in ambiente "nordico", riuscendo con un solo personaggio a raccontare la battaglia di Clontarf, le vicende di Canuto il Grande, la campagna bizantina di Sicilia, la battaglia di Stamford Bridge e più secondariamente quella di Hastings.. la storia è molto bella e curata anche se la ricostruzione di alcune battaglie è del tutto arbitraria e francamente irrealistica..

    come si chiama???

    ...Detto questo personalmente consiglio i suoi libri, soprattutto il ciclo sassone che sta scrivendo adesso...

     

    e sarebbe The saxon stories??


  9. Ciao, sabato scorso mi sono portato a casa i primi due volumi della Trilogia dei Re Sassoni che comprende 1° L'ultmo Re 2° Un cavaliere e il suo Re 3° il Re del nord.

    Che dire, ho letto appena le prime 40 pagine del primo libro e gia mi ha cattatturato del tutto <img alt=" />, ambientazione fantastica ( l'Anglia del VIII secolo ) Personaggi che ricordano molto Gli Stark Di Asoiaf.

    Finalmente ho trovato un Autore con cui compensare l'assenza di Martin <img alt=" />

     

    PS: Penso che una volta finita la saga prenderò anche quelle da voi elencate <img alt=" />

     

     

    Bye

     

    ehh si.. Cornwell fà quest'effetto.. perlomeno a me l'ha fatto.. ti consiglio la saga "excalibur" subito dopo quella che hai iniziato <img alt=" />


  10.  

    ah, grazie mille.. però ti chiedo cortesemente se mi puoi dire i titoli che me li segno :)

     

    @Eddard seaworth: già, parole santissime &lt;_&lt;

     

    Per la saga di Exacalibur:(tutta in economica)

    -Il re d'inverno

    -Il cuore di Derfel

    -La torrein fiamme

    -Il tradimento

    -La spada perduta

     

    La saga "The Saxon Stories" (solo primo in economica)

    -L'ultimo re

    -Un cavaliere e il suo re

    -I re del nord

     

    Saga del graal: (tutta in econ.)

    -L'arciere del re

    -Il cavaliere nero

    -Il calice e la spada

     

    La saga "The starbuck Chronicles"(rimasta incompleta da molto; solo in inglese)

    -Rebel

    -Copperhead

    -Battle Flag

    -The Bloody Ground

     

    mille mille grazie <img alt=" /><img alt=" />


  11. La Sfida della Tigre

    Territorio nemico

    Assalto alla fortezza

    L'Eroe di Trafalgar

    Cacciatore e preda

    I Fucilieri di Sharpe

    Sharpe all'attacco

    Le Aquile di Sharpe

     

    Te li ho messi nell'ordine cronologico di lettura, ma quelli che devono ancora essere tradotti e pubblicati in italiano sono almeno altrettanti

     

    :) e questi sono solo quelli della saga di Sharpe?

     

    cavolo ce ne avrò per un pò da leggere http://www.hinaworld.it/labarriera.net/forum/public/style_emoticons/default/biggrin.gif


  12. C'è la saga di Richard sharpe un soldato che fa carriera nell'esercito inglese nelle guerre in india e poi contro napoleone... (la saga più bella per me di Cornwell) è una saga molto lunga (sono 21 libri) e quella originale è stata completata (qui in italia siamo a quota 8); poi c'è la saga di Uhtred di Bebbanburg che parla di un nobile sassone e della sua vagabonda vita durante l'invasione vichinga dopo la seconda metà dell'800 (non 1800 <img alt=" /> ; sono 4 libri per ora di cui 3 editi in italia).. poi c'è quella di Thomas di Hookton un arciere inglese che, combattendo per scoprire i segreti della famiglia del padre, si ritrova a partecipare ad alcune grandi battaglie del 300 tra inglesi e francesi (anche contro gli scozzesi; sono 3 libri tutti editi in italia); c'è poi la saga "The Starbuck Chronicles" che parla della guerra civile americana (è totalmente inedita in italia); poi una saga nuova che uscirà all'inizio del 2009 (non certo in italia) che parla di Nicholas Hook un altro arciere inglese che si ritrova a combattere ad Azincourt; c'è quella di Excalibur che hai già letto (3 libri quella originale, 5 quella italiana); alla fine ci stanno libri singoli che però io non ho letto e di cui quindi non ti so dir nulla... <img alt=" />

     

    ah, grazie mille.. però ti chiedo cortesemente se mi puoi dire i titoli che me li segno :)

     

    @Eddard seaworth: già, parole santissime :)


  13. la mia prima saga Fantasy, dopo "il Signore degli Anelli", è stata proprio "EXCALIBUR"... che dire.. è stato stupendo, realistico e molto anticonformista.. confesso che quando ho finito l'ultimo libro sono rimasto un pò turbato e ho fatto fatica a iniziare una nuova saga (che è stata poi "le cronache..."), perchè ero entrato talmente nel personaggio e nell'ambiente narrativo di questo che non pensavo di riuscire a uscirne.. confesso che il finale l'ho trovato troppo frettoloso, ma di un impatto esagerato, specie l'ultima pagina <img alt=" />

     

    vi chiedo un'aiuto, a voi che ne sapete più di me, quali sono le altre saghe di Cornwell? sono tuttè ambiente nel "medioevo celtico"?

     

    grazie per l'aiuto <img alt=" />


  14. io di I.Calvino ho letto "il cavaliere inesistente" che sinceramente non mi ha detto veramente niente, mi ha lasciato totalmente apatico <img alt=" /> , e ho letto anche "il barone rampante" questo a dire il vero mi è piaciuto, mi sento di consigliarlo.. come anche "shining" di Stephen King, ragazzi questo è stupendo, se avete visto il film di Kubryk scordatevelo, perchè il libro è molto molto molto diverso e molto molto molto più bello <img alt=" />


  15. ecco 10 delle mie 1000000000000 e più canzoni preferite (ovviamente in ordine casuale):

     

    Rotolando và - Nomadi

     

    Ma che film la vita - Nomadi (un inno alla vita da parte di Augusto Daolio)

     

    La mia terra - Nomadi

     

    Un giorno insieme - Nomadi

     

    Senza patria - Nomadi

     

    Stagioni - Nomadi (ascoltatela insieme alla ragazza che vi piace, e alla fine vi troverete abbracciati)

     

    Vivere una favola - Vasco Rossi

     

    Siamo solo noi - Vasco Rossi

     

    The hero - Queen

     

    Spring your wings - Queen


  16. Oggi in libreria ho visto che è uscito il primo libro della seconda trilogia di Stann Nicholson sugli Orchi, il titolo è I figli del Lupo, e mi è sembrato di capire che i protagonisti sono gli stessi della prima trilogia.

     

    è una serie che mi attira da un pò, io avevo acquistato "le legioni del tuono" (che è in attesa di lettura nel "mobiletto dei libri da leggere") fà parte della prima trilogia? tu l'hai letta? se si, com'è?

     

    p.s. sembra un interrogatorio ma non lo è <img alt=" /><img alt=" /><img alt=" />


  17. Ho appena finito di rileggere la trilogia tolkieniana Silmarillion + The Hobbit + The Lord of the Rings,in inglese per la prima volta. Trovare parole per definirla sarebbe lungo e inutile.Dico solo: fantastico. <img alt=" />

     

    In Inglese????? <img alt=" />;)<img alt=" />

     

    io il Silmarillion lo stò leggendo in italiano e lo trovo complicato <img alt=" />

     

    comunque l'anno scorso è uscito anche "I figli di Hùrin" che fà parte della storia della Terra di Mezzo, è ambientato nella prima era nel Beleriand.. te lo consiglio, è molto molto bello.. <img alt=" />


  18. Visto che sono nel pieno di una certa sagha sconosciuta... una di cui nessuno sà niente... non mi ricordo nemmeno bene il titolo.. qualcosa che ha a che fare con il ghiaccio e con il fuoco... <img alt=" /><img alt=" /> ... vabbè, comunque vi parlo dell'ultima saga che ho concluso: EXCALIBUR - di Bernard Cornwell

     

    la storia è molto semplice, è il racconto della vita di Derfel, un gueriero britanno, al fianco di Artù, racconto che parte dal giorno della nascita dell'erede al trono di Dumnonia, tale Mordred, giorno in cui il protagonista è poco più che bambino. la storia si svolge tra mille battaglie e giochi di potere tra i regni dell'antica Britannia (ora Gran Bretagna). ovviamente per quanto riguarda la trama mi fermo quì, per non togliere il piacere della lettura a chi volesse leggere questa bellisima saga in 5 libri, ma la cosa che si capisce fin da subito è che questa saga rimette in discussione tutta quella che è la leggenda di Artù, passando da Camelot, Tavola rotonda, Merlino e Lancillotto.. tutto quello che credevate di sapere e che davate per certo su questa leggenda, quì viene rimesso in discussione.. per quanto mi riguarda è il racconto più verosimile sulla leggenda di Artù, di cui è noto ne esistono molteplici versioni..

     

    voto 5/5

     

    BUONA LETTURA!

×
×
  • Create New...