Jump to content

Darklady

Guardiani della Notte
  • Content Count

    6,847
  • Joined

  • Last visited

About Darklady

  • Rank
    Bardo Spadaccino dalla corte di Kellgeard
  • Birthday 07/03/1976

Contact Methods

  • Website URL
    http:// myspace.com/krimsonsunlight

Profile Information

  • Sesso
    Femmina
  • Location
    Pavia
  • Interests
    Musica, Arte, Libri

Recent Profile Visitors

3,073 profile views
  1. Wow.....fa strano sentire che i Nickleback siano considerati dei "classici".....è pur vero che ormai sono in giro da qualche annetto.....e, soprattutto all'inizio, qualcosa da dire l'avevano pure loro! Invece io vi propongo una chicca nuova nuova di quest'anno, molto disgraziato per musicisti ed affini, ma non sul lato creativo, quello no per fortuna! I Sixx:AM, la band di Nikki Sixx, ha pubblicato lo scorso agosto una nuova versione di un loro singolo datato 2016, "Maybe it's Time", con un carrozzone di ospiti di tutto rispetto; da Corey Taylor (degli Slipnot), a Joe Elliot (Def Leppard - OMG quasi non lo riconoscevo nel video!!!), dall'artista country Brantley Gilbert, ad Ivan Moody (dei Five Finger Death Punch), da Tommy Vext (Bad Wolves) a Slash (che non ha bisogno di troppe presentazioni, ma che non compare nel video). Il tutto per una buona causa; sensibilizzare l'audience contro l'uso di oppiacei, che pare in America sia una nuova (l'ennesima) piaga. (P.S.: le primissime note dell'intro con la chitarra ricordano vagamente il giro iniziale di Stairway to Heaven......o è solo una mia impressione???)
  2. Stamattina porto con me una sana dose di "tamarraggine" intrinseca; anche se mi sono vestita "da brava bambina" le origini non si possono rinnegare
  3. Se tanto mi da' tanto, c'e da sperare che i freni non lo abbandonino come hanno fatto con Vettel.....che, pare, già dal 3° giro avesse problemi di surriscaldamento; c'è da capire ora perché, anche spostando il carico dalla frenata sui freni anteriori, il pedale non abbia dato risposta, ovvero non funzionasse. Ha rischiato grosso con quel guasto, per fortuna si è trovato in un punto in cui aveva una via di fuga "a disposizione" altrimenti le conseguenze avrebbero potuto essere ben diverse......mesto ultimo GP in rosso a Monza per Sebastian, mi dispiace Charle ha picchiato una botta pazzescaanche lui è stato fortunato ad uscirne solo con qualche ammaccatura (che però si farà sentire bene in questi giorni, ha sbattutto a 220km/h dopo tutto!). Al di là dell'inaffidabilità e dell'inguidabilità della SF90, gran parte dell'uscita di pista la si deve ad un errore del monegasco, tra l'altro subito ammesso, ciò che stupisce è che nemmeno con le correzioni continuamente operate sul volante Charles è riuscito ad attutire l'impatto....... Quelle macchine sono pericolose.......Seb e Charles sono stati fortunati domenica....... Per il resto bravissimo e meritatissimi i complimenti a Gasly!!! Che però vede sfumare i suoi sogni di gloria, ovvero poter ritornare (e di diritto, stavolta) in Red Bull, inquanto Hemut Marko ha già affermato che non ha intenzione di riportarlo in "prima linea", nonostante Albon non stia affatto brillando.....ed il povero Gasly, l'anno scorso, a questo punto era già stato defenestrato....non so che cavolo stiano rimuginando in Red Bull; Albon, al momento, è inutile a Verstappen (abbandonato dalla PU della sua monoposto e costretto quindi al ritiro).....e fa poco anche per la squadra in ottica costruttori....bha! Kimi!!!!! se avessero retto le gomme! Probabilmente sarebbe arrivato quarto o quinto (Bottas permettendo, sebbene a Monza sia stato pressoché inesistente). Grande slancio del finlandese alla soglia dei suoi 42 anni!!!!! Mito..... Le Mercedes, senza il pary-mode (così come le Renault, dopo la rispolverata di Spa), hanno dimostrato le loro debolezze; non fraintendetemi, con o senza il "bottone magico" restano imbattibili.......finché sono davanti ed hanno strada libera, perché in mezzo al traffico, nonostante tutto, faticano a superare, come dimostrato da Hamilton (che infatti deve la sua splendida rimonta tanto all'auto, quanto al suo talento di pilota); Bottas potrebbe essere un caso a parte, perché pare, pare, come affermato da Toto Wolff, che avesse problemi a girare a destra...... BTW, benvengano le gare così movimentate ed imprevedibili a livello di risultato finale; al netto ovviamente di rotture pericolose ed incidenti spettacolari. Domenica al Mugello........Seb conosce la pista, ma con la carriola che si ritrova sotto il deretano non penso cambi qualcosa.........la macchina peggiore da 20 e più anni a questa parte!
  4. Bha.....a dire il vero, quando, negli anni 90, a sbarcare su imbarcazioni di fortuna erano gli albanesi, non mi pare che fossero accolti tanto meglio.....e lo stesso valeva e vale tuttora per rumeni ed immigrati dall'est-Europa; solo che loro sono in numero nettamente inferiore di coloro che arrivano dall'Africa e quindi richiamano meno attenzione. Il problema, per lo meno qui da noi è l'ingresso clandestino, più che il colore della pelle o l'etnia di appartenenza; qui in Italia l'intolleranza è volta verso "l'immigrato" in senso generico, in quanto persona entrata nei confini tramite "vie traverse". Comunque se vogliamo parlare della situazione italiana, sarebbe il caso di usare questa discussione, altrimenti qui finiamo OT.
  5. 1) Hamilton 2) Bottas 3) Verstappen 4) Sainz 5) Perez R1) Ricciardo R2) Norris
  6. Io avevo capito che avessero cominciato a fare i tamponi anche a chi è rientrato/rientra dalla Sardegna......il test veloce, sarebbe il pungi dito? L'affidabilità è minima, il virus deve essere già manifesto (asintomatico o meno) nel sangue per dare esito positivo, se è in incubazione non viene rilevato...... Tra l'altro, sarebbe stato il caso di eseguire tamponi su tutti i "vacanzieri" di ritorno nella propria regione; e soprattutto inserire almeno un paio di settimane prima la Francia tra i paesi a rischio (al pari della Spagna, i cui numeri erano similari).
  7. Per il vaccino ci va il tempo che ci vuole; perché sia efficace e non dia controindicazioni (le eccezioni, poi, esistono sempre.....) l'iter da seguire è sistematico e fisso; non si possono saltare passaggi, ne va della salute delle persone. Ho un'amica che abita in quel di Pomezia, dove c'è l'istituto che sta portando avanti la sperimentazione con Oxford mi pare, che mi diceva che la tempistica stimata parla di non prima di metà 2021......
  8. Credo che oggi si sia toccato il punto più basso nella storia della Ferrari, (o se non proprio di TUTTA la sua storia, per lo meno di quella che ricordo io). Quella macchina è tutta da rifare, non c'è un pezzo che si salvi; motore, telaio, aerodinamica.....niente!
  9. 1) Hamilton 2) Verstappen 3) Bottas 4) Perez 5) Sainz R1) Ricciardo R2) Albon
  10. Avrei una lista "lungherrima" anche e non solo sull'opinione generale di certuni "artisti", ma anche nel macrogenere in cui vengono inseriti; tuttavia eviterei di uscire troppo dal seminato, quindi mi limiterò all'opinione sopravvalutata che se generalmente i mainstream hanno loro affibiato. Parlando di casa nostra; Ligabue ha fatto forse un paio d'album in cui aveva davvero qualcosa da dire, il resto è tutto una sorta di copia/incolla tra giri di chitarra, riff e testi triti e ritriti sta vivendo di rendita dagli anni 90. Tecnicamente parlando, viene definito "rock", ma fuori dalla pentatonica non ci va....... Restando sempre in Italia, c'è poi tutto lo stuolo di presunti "geni" usciti dai vari music reality, i quali, non me ne vogliano, ma da dove sono loro all'essere definiti artisti ce ne passa! Taccio poi di coloro che vengono definite "le promesse vocali"; la metà strilla come straccivendoli in piazza e dopo un paio di canzoni live sono a corto di fiato perché non sono capaci di dosare la voce, usare la respirazione.......etc etc etc..... Artisti esteri; qui verro fustigata dai più, ma prima ci sono un paio di precisazioni da fare. Di geni, quelli veri, ne nascono veramente pochi, soprattutto in ambito musicale; di innovatori invece no, di coloro che hanno avuto l'idea, la creatività, la forza di sperimentare, la musica moderna ne ha conosciuti molti per nostra fortuna. Uno su tutti Jimi Hendrix, osannato dai più come il miglior chitarrista al mondo (parlando dei tempi moderni); ecco io non sono del tutto d'accordo con questa definizione. Lui è stato il più grande innovatore della musica rock, colui il quale ha portato una ventata d'aria fresca, un nuovo modo di intendere e suonare la chitarra, ma nulla più. Senza di lui il rock sarebbe esistito lo stesso? Certamente, perché già esisteva! Jimi gli ha dato una nuova forma, una nuova sonorità. Tecnicamente non era paragonabile a taluni jazzisti del tempo, non sono nemmeno sicura che fosse in grado di leggere gli spartiti; lui era tutto cuore ed istintività, passione e virtuosismo allo stato puro. Ed anche la sua produzione, per quanto non la conosca approfonditamente, è composta di tre o quattro brani che spiccano su altri decisamente "normali". Se andiamo a prendere le famigerate classifiche della Rock'n Roll Hall of Fame ci accorgeremo che molti nomi (tipo i vari Mark Knopfer, Eric Clapton.....dei veri e propri mostri sacri con la chitarra) si trovano in posizioni che non ci si aspetta....nel senso, si trovano molto più in basso di dove "dovrebbero" essere. Perché queste classifiche sono un calderone insulso che non ha criteri ben precisi su cui basarsi, spesso e volentieri sono dettate più dal gusto di chi le compila che non da caratteristiche precipue....
  11. @Quattro_Calzini hai postato uno dei brani classici tra i miei preferiti...... Anche il brano che ho scelto fa parte della colonna sonora, di un film che ho molto apprezzato, ma che in pochi hanno "capito"....peccato, perché ben fatto!
  12. Una mia amica inglese, che vive vicino Londra, dopo uno scambio di messaggi su questo tema, mi ha scritto testuali parole: "Che vuoi che ti dica? Viviamo (lei ed il marito) in un paese davvero molto stupido....tuttavia, avrebbe potuto essere peggio, se non altro non viviamo in America", con annessa faccina sconsolata+faccina che ride. Ancora non riesco a capacitarmi di come possano esistere i negazionisti, dopo tutto quello che è successo in Europa e nel mondo......
  13. Considerati i rientri dall'estero (soprattutto da alcuni paesi) che dovrebbero avere l'obbligo di tampone, ci sta....... Sarò esagerata, ma dal mio punto di vista avrebbero dovuto imporre i tamponi a tutti coloro che rientravano nella propria regione; ho un'amico finanziere, momentaneamente di stanza a Civitavecchia, che mi raccontava che molti dei positivi nel Lazio sono persone di rientro dalle Isole (Sardegna, Baleari......). Ho visto immagini di spiagge in Salento, Sicilia e sulla Riviera Romagnola che in quanto ad assembramenti non avevano nulla da invidiare agli anni passati quando non c'era il COVID.... Confido che siano esempi "limite" e che invece la maggior parte dei lidi fossero in linea con le ordinanze dei vari sindaci responsabili......
  14. No, cioé, fatemi capire.......ho giocato lo stesso pronostico, o meglio, impossibilitata a farne uno nuovo, mi trovo prima in classifica????? e pure prima in Champion of the Wall????? E' ironica come cosa; in sintesi, vinco quando non gioco
×
×
  • Create New...