Jump to content

Darklady

Attendente
  • Content Count

    5,959
  • Joined

  • Last visited

About Darklady

  • Rank
    Bardo Spadaccino dalla corte di Kellgeard
  • Birthday 07/03/1976

Contact Methods

  • Website URL
    http:// myspace.com/krimsonsunlight

Profile Information

  • Sesso
    Femmina
  • Location
    Pavia
  • Interests
    Musica, Arte, Libri

Recent Profile Visitors

1,241 profile views
  1. Darklady

    Tecnica dei mondi fittizi

    Ragazzi, sposto questa discussione nella sezione di Tyrosh, dov'è più naturale che stia dato l'argomento trattato. Buona continuazione.
  2. Darklady

    Music Challange on the Wall - seconda edizione

    @Timett figlio di Timett....ma poi si sono rimessi ancora insieme sai? L'ho scoperto da poco, perché pare che un paio d'anni fa durante uno dei tanti festival rock che fanno in giro per l'Europa (no, non era il Wachen; e no, non me lo ricordo, ma probabilmente era moooolto a Nord) gli Europe suonassero appena prima degli Avantasia di Tobias Sammet....un maniaco fissato in generale.....che però è andato in paranoia perché la band svedese ha suonato tipo 10 minuti in più del "dovuto" e quindi Sammet, che pur essendo vagamente asociale con i fans, è molto social, ha subito riportato la cosa sul suo profilo twitter o addirittura sulla pagina fb degli Avantasia stessi....., con tono scocciatissimo, pur ammettendo di essere (stato e tuttora sia) loro fan........ Per inciso, una roba simile era già successa anche con i Def Leppard, mi pare......
  3. Darklady

    Music Challange on the Wall - seconda edizione

    Giorno 12: una canzone dei tuoi anni preadolescenziali. Ci vado a nozze con questa categoria! Potrei citare almeno una mezza dozzina di canzoni, senza essere in grado di scegliere veramente......MA! Dovendo considerare quella più rappresentativa, che forse mi ha involontariamente instradato verso un determinato genere musicale, allora non si può non optare per quella che viene da molti considerata come la canzone più tamarra della Storia del Rock targato anni'80 Quel poveraccio di mio padre si pentì amaramente di avermi comprato la tape di questo album, perché cominciai ad ascoltarlo letteralmente in loop per giorni, settimane, mesi interi.......anni, addirittura, fino a che il nastro era talmente consumato da "miagolare" nel registratore Per fortuna poi arrivarono i CD ed internet!
  4. Darklady

    Music Challange on the Wall - seconda edizione

    Giorno 11 - una canzone che non stanca mai Ecco, Timett, mi hai "rubato" l'idea! Stavo per cercare sul tubo il video di Metropolis...... Bha, vabbé.....tanto sarei comunque caduta sui Dream Theater a questo punto della Challenge; sì perché se c'è una canzone che non mi stancherò mai di ascoltare, una che mi seguirà in eterno qualunque sia il mio umore ed a prescindere dal testo stesso della canzone (che di per sé è triste e suona molto come "un'elegia"), quella canzone sarà "A Change of Seasons"
  5. Darklady

    Chitarre

    In studio ci sono anche molti, moltissimi effetti, sovra-registrazioni......ed altri gingilli vari; il vero valore di un chitarrista e del suo strumento (concetto valido un po' per tutti i musicisti in realtà) lo misuri live......e non sempre ne siamo soddisfatti. Sulle acustiche, se possibile, il riconoscimento è ancora più difficile che non le elettriche: avevo sentito parlare molto bene di Takamine e Martin, soprattutto nelle versioni 12 corde. Ma non credo riuscirei a distinguerle se me le facessero ascoltare "bendata" come nel video che hai proposto prima.
  6. Darklady

    Chitarre

    Io ho beccato la Les Paul e la Strato, ma solo perché sono le chitarre che, tra le 4 proposte, conosco meglio e quindi ne ho riconosciuto le dinamiche; tuttavia non è affatto facile. Aggiungo, da ultimo, che non esiste una vera e propria "guerra" tra utilizzatori Gibson e Fender (parlando di gente seria, chiaramente, le chiacchere da bar sono tutta un'altra cosa); esiste piuttosto una predilezione verso un suono piuttosto che un'altro vuoi per necessità di utilizzo, vuoi proprio per gusti personali. Bel video però! Interessante anche da un punto di vista "didattico", se vogliamo.
  7. Darklady

    Music Challange on the Wall - seconda edizione

    Giorno 10: una canzone che ti rende triste. Idem come per la canzone che ti rende felice, vado di "autolesionismo" musicale a seconda del mood.....e di solito si tratta di "brandelli" di canzone, o strumentali.....i testi sono importanti, ma in genere descrivono una situazione ben precisa in cui è veramente difficile immedesimarsi, a meno che non ci si è ritrovati a vivere quella stessa esperienza o qualcosa di simile. Vabbé, dai visto che bisogna scegliere, più che una canzone che mi rende triste, ne metto una che mi emoziona sempre, a prescindere dalle situazioni e dall'umore.
  8. Darklady

    Music Challange on the Wall - seconda edizione

    Giorno 9: una canzone che ti fa felice. In genere non sono le canzoni a mutare il mio umore, ma sono io che, a seconda del mood con cui mi alzo, recepisco le canzoni che ascolto.....chiaramente, la scelta è fatta in funzione di questo. Tuttavia, più che canzoni che mi rendono felice, ci sono canzoni che "mi divertono", una di queste è sicuramente "Why don't you get a Job" (sì lo so, ricorda molto "Oh bladì oh bladà" dei Beatles.......) degli Offsprings; il testo, il video sono a dir poco esilaranti.....e meritano sempre un giro sul basso o sull'I-pod
  9. Darklady

    Politica internazionale

    Ho trasferito dalla discussione sul panorama politico alcuni messaggi più pertinenti in questo topic. Comunico a mero beneficio della discussione.
  10. Darklady

    Il panorama politico post elezioni 2018

    Ok, è meglio trasferire i messaggi, altrimenti la tentazione dell'OT non vi abbandonerà tanto facilmente.....
  11. Darklady

    Music Challange on the Wall - seconda edizione

    Giorno 8: una canzone che parla di droga o alcol. Qui è facile, c'è solo l'imbarazzo della scelta; tanti e tanti artisti e bands hanno scritto di droga o alcol. Il primissimo che mi viene in mente è Eric Clapton con la sua "Cocaine" e, per par-condicio, parlando di alcol invece, ci sarebbe tutta la "saga dei 12 passi" scritta nel corso degli anni da Mike Portnoy, ex-drummer dei Dream Theater, che ha scritto una canzone per ognuno dei punti del dodecalogo che lo ha portato fuori dal tunnel dell'alcolismo. Ma ci sarà tempo più avanti per parlare dei Dream Theater......oggi mi fermo agli anni '80, con una band simbolo di quel periodo, che ha fatto degli eccessi (in tutti i sensi) quasi il suo marchio di fabbrica; e sì, sono proprio loro, i Guns'N Roses di Axl Rose, con la loro palesemente esplicita Mr Brownstone, da quel capolavoro del 1987 che era Appetite for Destruction
  12. Darklady

    Il panorama politico post elezioni 2018

    @LordTrota, @ziowalter1973, @Il Lord Sarebbe meglio parlare di questo nel topic sulla politica internazionale, dove potrete approfondire meglio gli eventuali scenari.
  13. Darklady

    Music Challange on the Wall - seconda edizione

    Giorno 7: una canzone per guidare Anche qui la lista sarebbe lunghissima, ma una delle più belle canzoni con cui mi piace un sacco guidare, soprattutto in autostrada, magari di notte, quando non c'è in giro molto, è Let the Storm Descend Upon Us; l'intro musicale ti spinge a pigiare il pedale sull'accelleratore.....anche se non so quanto questo sia positivo
  14. Darklady

    Music Challange on the Wall - seconda edizione

    Giorno 6: una canzone che ti fa ballare. Non ballo......quasi mai....al limite saltello come una scimmia ai concerti Però, se dovessi scegliere una canzone da ballare sarebbe sicuramente questa:
  15. Darklady

    Music Challange on the Wall - seconda edizione

    Ma @Maya hai un'anima rock? Non l'avrei mai detto!
×