Darklady

Attendente
  • Content count

    5,643
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    9

Darklady last won the day on March 11 2017

Darklady had the most liked content!

Community Reputation

631 Neutral

About Darklady

Contact Methods

  • Website URL
    http:// myspace.com/krimsonsunlight

Profile Information

  • Sesso
    Femmina
  • Location
    Pavia
  • Interests
    Musica, Arte, Libri

Recent Profile Visitors

866 profile views
  1. The Sweetest Challenge

    Che buona la frolla!!!!! Di solito aggiungo all'impasto anche un pizzichino, ma proprio "ino", di sale e, nel caso della crostata fatta con la marmellata di mandarini di Lady Monica, gli ho pure grattuggiato dentro un pochino di scorzetta di limoni non trattati......
  2. Le voci indimenticabili

    Scusate il ritardo fanciulli!!!! Alura, vigono le stesse regole della Music Challenge per il "recupero"; ovvero sia 2 brani al massimo per post. Il che significa che, avendo due categorie sarebbe meglio postare 1 brano per la categoria "Voci Maschili ed 1 brano per la categoria "Voci Femminili". Per ulteriori dubbi, incertezze, perplessità siamo qui a Vs disposizione Buona continuazione!
  3. Grand Prix on the Wall 2018

    Una gara, quella di ieri, stravolta nelle aspettative e nel risultato; dopo le prove di sabato ci si aspettava un certo tipo di gara, e "duelli" tra un paio di team in particolare.....più un'eventuale terzo incomodo, ma mai si sarebbe pensato ad un simile epilogo! Vabbé, questo va anche a sottolineare ulteriormente come il campionato di quest'anno sia tutto fuorché noioso! Bisogna fare un plauso all'arguzia della Red Bull che, fortunata dove serviva e lungimirante rispetto alle altre scuderie, ha fatto due doppi pit stop da manuale, lesti e coordinati come nemmeno la Ferrari ieri ha saputo fare, anzi! Poi il doveroso tributo al trionfatore di questa 52° edizione del GP di Cina; Daniel Ricciardo! Che non ha fatto una gara brilantissima fino al secondo cambio gomme quando, complice il tempismo della SC, ed il fatto di montare una mescola, le Soft, più morbida rispetto ai principali contendenti in gara, gli hanno permesso di tirare fuori il meglio dalla sua monoposto; "meglio" che finora era rimasto in sordina dopo le sfortunate circostanze occorse negli scorsi due GP. Ricciardo se la meritava proprio questa vittoria, se l'è sudata e guadagnata a suon di sorpassi spettacolari, ma soprattutto sempre corretti pur essendo decisamente aggressivi e moooolto dinamici, come a volte solo lui riesce! Bravo, grande seconda metà di gara. Alla Red Bull dovrebbero cominciare a sostenerlo di più, a fronte di un compagno "pasticcione", incostante ed ancora incapace di gestire l'eventuale superiorità rispetto agli avversari; ma si tornerà in seguito sull'"Innominabile"........... Gara sotto tono anche per le Mercedes; Bottas parte bene e, complice una chiusura di Vettel sul compagno di squadra, riesce a passare Kimi piuttosto agilmente. Poi però o non ha la "verve" o non ha l'effettiva capacità di contrastare veramente Sebastian. Per contro, Hamilton, che dovrebbe essere la punta di diamante della squadra e l'unico in grado di poter competere con Vettel ad "armi pari", è partito 4° e lì è rimasto; complice anche un piccolo problema di trazione che si trascinava da tutto il week end, non ha saputo trovare il giusto ritmo gara, continuando a lamentarsi ed a chiedere dove fosse Kimi Raikkonen, fino all'epilogo che lo ha lasciato lì da dove era anche partito. Non dimentichiamo anche il "gentile ringraziamento" che Luigino, Muso Lungo, Hamilton ha riservato al "ritrovato amico" Max Verstappen a fine gara; davvero una chiccheria.....quelle piccolezze che danno proprio l'idea del "suo spessore"......... Kimi; Kimi come ultimamente accade, pare che la strategia studiata fosse destinata a "penalizzarlo" fin dall'inizio e se così fosse, allora mi spiego anche il perché l'abbiano tenuto fuori ad oltranza con gomme ormai non più performanti e soprattutto nonostante perdesse più di 1 secondo a giro. Tuttavia, nonostante Vettel l'abbia effettivamente stretto in partenza (manovra che "parrebbe" giustificata dal fatto che il tedesco il giorno prima commentava come al via era necessario stringere sulla dx - sx guardando la TV - per evitare un dosseto poco prima della curva 1), e per questo Kimi sia stato costretto ad alzare il piede perdendo la seconda posizione a favore di Bottas, il sorpasso subito da Verstappen, mi pare, è comunque imputabile solo a lui. Comunque, ha fatto un ottimo lavoro da secondo e, a prescindere da tutto, grazie anche alla SC (nel suo caso) è riuscito ad arrivare sul podio; certo è che le premesse di gara erano comunque differenti...... Vettel, fino all'undercut operato ai suoi danni dalla Mercedes, ha fatto una gara ineccepibile; unica colpa (ma neanche sua del resto) è stata quella di rimanere fuori un giro (o forse due) di troppo prima del pit stop. Scommetto che se, una volta rientrato Bottas, avessero chiamato al cambio anche Sebastian, l'undercut non riusciva......poi non c'è stato molto tempo per preparare il sorpasso perché è uscita la SC a causa dell'incidente di Gasly sul compagno di squadra....ma cribbio anche lui, dopo una gara al top settimana scorsa, si brucia così?!?! E vabbé...... Vettel, ma anche Bottas, nel momento in cui è uscita la SC non erano nella posizione ottimale per approfittarne e fare pit stop, come invece hanno fatto le Red Bull, e quindi è stato costretto a restare fuori. Bottas davanti, una volta rientrata la SC, ha dettato il ritmo perché pare che, a gomme medie fredde, la Mercedes abbia uno spunto migliore rispetto alla Ferrari; infine, come una scheggia impazzita, arriva Verstappen che, nel tentativo di passargli all'interno di una curva, lo centra in fiancata rovinandogli la macchina che perde il bilanciamento e costringe Sebastian a dover arrancare fino al traguardo, salvando il salvabile di una gara invece cominciata sotto i migliori auspici. L'onta più grave è stata quella di essere superati da un Fernando Alonso che, non contento, pur tronfio della "sua epica impresa", ha ben pensato si stringere Sebastian fino a "buttarlo fuori"; manovra degna di un campione....come no! E veniamo alle dolenti note; "Mad" Max Verstappen, dove "mad" è inteso nella peggiore accezione del termine. Il ragazzino viziato ed arrogante non ha ancora capito come girano le cose in F1.....frase che avevo già usato l'altra volta, quando la sua follia si era "scontrata" con Hamilton lo scorso GP. Ma pare che con lui l'unica costante quest'anno sia il ripertersi di disastri. 4 incidenti in 3 gare; non è uno di quei "record" di cui vantarsi, ma proprio per niente. E la cosa triste è che la Red Bull continua a difenderlo, anzi punta praticamente e spudoratamente su di lui, lasciando da parte un pilota talentuoso come Ricciardo. Questa volta, bisogna ammetterlo, Verstappen ha ammesso le sue responsabilità ed è stato anche molto bravo a fare subito le sue scuse a Vettel (scuse accettate, ovviamente). Questo però non rende meno grave ciò che è, nuovamente, successo in pista ieri. Forse è il caso che in Red Bull comincino a pensare di prendere provvedimenti.... Sicuramente Vettel ieri, dopo la SC e dopo il ritmo davvero eccezionale preso da entrambe le Red Bull con le soft, non sarebbe riuscito a vincere il GP di Cina, ma avrebbe fatto di tutto per difendere la sua posizione e sono abbastanza sicura che sarebbe arrivato almeno sul podio; così invece, con l'auto danneggiata, è sceso miseramente in 8° posizione. Conserviamo comunque un vantaggio di 9 punti su Hamilton, ma ora sarà più difficile...... Vabbé, che vinca o che perda, sempre e solo: FORZA FERRARI!!!!
  4. Grand Prix on the Wall 2018

    1) Vettel 2) Hamilton 3) Raikkonen 4) Bottas 5) Ricciardo R1) Verstappen R2) Hulkenberg
  5. Calcio Internazionale di Club 2017/18 (Campionati Esteri + Coppe)

    Guys, vi state rispondendo uno di seguito all'altro, non è necessario quotare i rispettivi messaggi in questo caso.
  6. Un topic in bianco e nero

    Ed è giusto che tu le abbia. Ho commesso un'errore attribuendoti post non tuoi. Ti chiedo scusa per questo.
  7. Un topic in bianco e nero

    Modertatore MODE/ON A prescindere dal fatto che dovreste darvi tutti una calmata, sia qui sia nell'altra discussione, a prescindere dal fatto che Lady Monica ha parlato di Juve in un topic dedicato alla Juve; o la smettete TUTTI con le provocazioni vere o presunte e tornate a fare le persone civili che discutono seriamente di calcio, lasciando fuori le becere disanime da bar che alle volte divampano da queste parti, oppure prenderemo seri provvedimenti per chiunque trasgredisca. Chiaro? E comunque, DaenerysArya con le tue uscite, anche quelle sotto spoiler nell'altro topic (credi che non leggiamo? Davvero?) rischi di provocare flame inutili; ti chiedo pertanto di finirla qui, non sarebbe la prima volta che vieni redarguita per questo genere di cose, evita di incorrere in conseguenze peggiori per un non nulla, lo dico per te. Moderatore MODE/OFF
  8. Il Fallimento

    Ciò che veramente sconvolge di più, personalmente, è il fatto che lei pur di non raccontare la verità ai suoi, (probabilmente per la vergogna, il timore di essere giudicata, di vedersi puntare contro un dito accusatore), abbia preferito togliersi la vita. Ecco, credo che questo sia il primo vero fallimento; non essere in grado di gestire una situazione che, per lei, doveva essere ormai insostenibile; pensateci un'attimo, le bugie che si è costretta a raccontare per chissà quanto tempo! Magari era anche in buona fede, magari pensava di recuperare......e poi sarà giunto il senso di colpa; le spese affrontate dai suoi per i festeggiamenti. quelle ancora precedenti per il mantenimento agli studi, l'arrivo dei parenti e l'amara constatazione che, nonostante tutto, la sua situazione non era cambiata. Non voglio giudicarla, ma credo che non sarei mai giunta a questa soluzione; mi è capitato di essere in ritardo sulla tabella di marcia degli esami all'uni, di avere un lavoro poco appagante anche a livello remunerativo pur impegnandomi l'intera giornata, e sentirmi rinfacciare dalla famiglia di aver sprecato anni inutili all'università per poi non averla neppure terminata. Però non mi è mai passato per la mente di togliermi la vita. Il problema principale, come già detto da Lady Monica, credo stia nella società moderna; tutta apparenza e poca sostanza, in cui devi per forza dimostrare qualcosa altrimenti sei una nullità, in cui le seconde possibilità sono rare e non a tutti concesse.....tuttavia, credo anche che una minima responsabilità ce l'abbia pure l'ambito familiare; generalizzanto al massimo il discorso, oggi i ragazzini vengono cresciuti con valori diversi da quelli con cui sono cresciuta io.....c'è molta più indulgenza nella loro educazione. Se io prendevo una nota o un brutto voto a scuola, a prescindere da ciò che poteva essere successo davvero, i miei credevano ai maestri/professori; se mi comportavo male, a prescindere dalle mie effettive colpe, i miei genitori mi facevano vedere i sorci verdi.....quando mi hanno bocciata in prima superiore, mio padre mi aveva giurato che mi avrebbe tolto ciò a cui tenevo di più se avessi perso l'anno, e l'ha fatto davvero. Oggi si tende a giustificare troppo spesso i ragazzi, impedendo loro di imparare quelle piccole lezioni di vita necessare alla formazione del loro carattere e della loro determinazione; ed ecco che ci ritroviamo a piangere una 26enne suicida perché indietro con gli esami. Tutto ciò è molto molto triste.
  9. La canzone del giorno

    Penso di aver usurato la tape di "Like a Prayer".....un disco che mi è piaciuto tantissimo.
  10. La canzone del giorno

    Bazzecolando qua e là per il "tubo" ho trovato questa splendida interpretazione di Elisa che si esibisce nella cover di Halleluja di Cohen..... Non ho parole; è una tra le migliori voci femminili italiane, se non LA migliore, attualmente in giro. Da ascoltare con attenzione per cogliere pienamente ciò che riesce a fare con la voce. Chapeau
  11. Grand Prix on the Wall 2018

    Ho vissuto malissimo gli ultimi 10 giri! Ho davvero pensato che Bottas prima o poi potesse riusicire a superarci; e ne sarei stata praticamente certa se al suo posto ci fosse stato Hamilton che, forte di gomme più durevoli, si sarebbe giocato il tutto per tutto pur di vincere la gara e rimettere in pari i punti in classifica. Invece gli è toccato fare il "gregario" (e ci mancherebbe, dato che, per forza di cose è partito dietro!) ad un compagno di squadra non ancora completamente uscito dal letargo.....anche se, ancora non mi è molto chiaro, se sia stato lui a rendersi conto in ritardo di doversi dare una mossa ad attaccare Sebastian, oppure gli è giunto tardi l'ordine dal team radio..... La partenza è stata fantastica! Con Vettel che si è mantenuto in prima posizione di prepotenza, bravo Bottas, male invece Raikkonenen che si è fatto infilare fin troppo facilmente dal connazionale; Hamilton è partito piuttosto bene, ma è rimasto incasinato in mezzo al mucchione delle posizioni più mediane......e dal solito Verstappen che, per carità, stava facendo il suo dovere superando dove poteva per recuperare terreno! Tuttavia, come al solito, non è stato in grado di valutare con attenzione le conseguenza del suo agire. Ha fatto una manovra da manuale, gestita piuttosto bene, ma conclusa da neofita senza esperienza; ormai non ha più la scusa di essere un novellino, un ragazzetto con la testa calda....per quanto molto giovane, ormai dovrebbe aver capito come girano le cose in F1......ma tant'è.... Peccato, peccato davvero per Ricciardo; pilota che meriterebbe molto di più, soprattutto dalla Red Bull che si ostina a puntare su un Verstappen per ora inaffidabile e troppo volubile, a discapito di un Ricciardo sempre bravo e soprattutto costante e capace di gestire anche i sorpassi più difficili. Fuori le Red Bull, fuori Kimi per l'incidente al suo meccanico, Gasly ha fatto una gara eccezionale! Una Toro Rosso in 4° posizione in finale di gara è quanto di meglio la scuderia satellite potesse mai sperare di ottenere. Grande !!! Complimenti!! Hamilton; il Luigino ha fatto una gara sotto tono. Vero che partendo dalla 9 posizione, soprattutto all'inizio, non è che potesse sperare di fare molto di più......però ha infilato un triplo sorpasso che....WOW!!!!! Grande dimostrazione di bravura e capacità di sfruttare occasioni e potenzialità della macchina......Mamma mia! Chapeu!!! Discorso a parte va fatto per Sebastian, che ieri "festeggiava" la sua 200° gara in F1......e quale modo migliore di celebrarla? Una vittoria soffertissima, una strategia ribaltata all'ultimo momento, azzardata al limite della follia....ma che, alla fine, questa volta per lo meno, ha pagato e pure bene! Questa volta non ci sono state VSC e/o altri casi fortuiti sfruttati al meglio a dare man forte alla vittoria del Cavallino; stavolta tutto si giocava sull'azzardo di una strategia definita da Piano B e sulla capacità di Sebastian di gestire vantaggio e gomme......e parliamo di qualcosa come 39, dicasi 39 giri sulle soft!!!!......un'azzardo pauroso!!! Ma d'altronde, non credo avessero altre alternative; 1) Rientrare avrebbe significato perdere 24 secondi, lui ne aveva ancora poco meno di 20 di vantaggio su Hamilton e 5 o 6 su Bottas. Avrebbe potuto anche rischiare, se non che...... 2) Il pit stop di Raikkonen ha comunque influito sulla decisione finale di far restare Sebastian in pista. Kimi si è fermato prima di Seb, ha fatto il pit stop e poi, a causa dell'incidente occorso al meccanico, ha dovuto ritirarsi; ma l'accesso al box di Sebastian era comunque parzialmente "ostruito" dai soccorsi che si stavano sincerando delle condizioni del meccanico.......indi per cui, secondo me, hanno scelto il minore dei mali; piano B, resti in pista e gestisci gomme e vantaggio. E Vettel l'ha fatto in modo magistrale secondo me...... Alla fine della gara quelli di Sky (io ho visto la differita su TV8) chiedevano di indicare il "Best Driver of the Day"......dubbi, incertezza, perplessità sul nome da fare? Io non ne avrei avute.......ma nemmeno per un nanosecondo. @Timett; per rispondere al tuo quesito, in pratica è successo che per un problema al mozzo non sono riusciti ad estrarre lo pneumatico posteriore sinistro che è rimasto in sede, mentre le altre tre gomme sono state sostituite come da programma. Purtroppo il sistema automatico ha dato il verde e nessuno si era accorto (o così pare) che uno dei meccanici stava ancora lavorando sulla posteriore sx. Fatto sta che è stato dato il via libera e Kimi, come da programma, è ripartito investendo involontariamente il meccanico che ha rimediato una duplice frattura a tibia e perone.
  12. La canzone del giorno

    Non sono una grande amante dei Talent Show; di solito mi annoiano perché, per fare audience, sfruttano anche i cosidetti "casi umani"......pratica di una tristezza indefinibile! BTW, ultimamente, e solo per via della sua presenza, mi sono messa a guardarne uno su Rai 2; Cristina Scabbia è una vera e propria forza della natura! Un'anima votata alla musica, di indiscusso talento, ma anche una persona estremamente versatile e simpatica. Il tutto sta creando una sorta di "sit-com" dai tratti comici tra i vari giudici (che non potrebbero essere più diversi l'uno dall'altro), che strappa ben più di una risata. E siccome i Lacuna Coil sono una band che qui in Italia, a casa loro, non sono considerati più di tanto....anzi, da una certa fascia di "metallari beceri" vengono pure bistrattati, sono qui oggi per sostenerli e contribuire adare loro (nel mio piccolo) la visibilità e la stima che invece meritano.... Quindi, dal loro ultimo album "Delirium", My Demons
  13. Grand Prix on the Wall 2018

    1) Vettel 2) Raikkonen 3) Hamilton 4) Ricciardo 5) Bottas R1) Verstappen R2) Gasly
  14. Grand Prix on the Wall 2018

    Guys, Luigino Hamilton sarà penalizzato di 5 posizioni sulla griglia di partenza per la sostituzione del cambio! Occasione da non perdere per le Rosse, che ieri hanno fatto davvero delle belle prove libere; ma sappiamo benissimo che le Mercedes sfodereranno il loro reale potenziale soltanto oggi, nelle qualifiche ufficiali. Speriamo in bene! Forza Ferrari!
  15. Indovina il libro - Edizione dei Campioni

    In teoria toccherebbe ancora a te......