Jump to content

valmiki

Utente
  • Content Count

    411
  • Joined

  • Last visited

About valmiki

  • Rank
    Confratello
  • Birthday 09/01/1989

Contact Methods

  • Website URL
    http://www.myspace.com/talismano

Profile Information

  • Location
    Sansepolcro
  1. valmiki

    Metal...sondaggio

    Aaaaaaaaah.Ascoltate Blinddevil sta dicendo parole sante. Il black non è solo depressione alla Nargaroth e matti come i Mayhem. Vintersorg (Borknagar) un pò più vecchi e Falkenbach (filone folkeggiante), Dark Fortress e Satyricon (Black 'n Roll) e chi più ne ha ne metta insomma è brutto scarare un genere solo perché magari un amico/a ti ha fatto sentire una canzone penosa. Emperor, Negura Bunget, Arcturus, SethECT dai non possono essere gruppi scartati a prescindere... anche se ultimamente mi sto avvicinando ad un genere di metal che mai avrei pensato di ascoltare: http://www.myspace.com/karnivool non vi fate impressionare dal nome non sono grincore
  2. Caro Diario, cosa sta succedendo? Come mai non ho la forza di affrontare quello che prima mi sembrava banale e sciocco? Come mai ho tutti questi dubbi su cioè che mi circonda, sugli amici, sulla musica, sulle letture, sulle relazioni...? Sta succedendo qualcosa e non capisco cos'è..spero solo che sia un periodo breve, non reggo... La pioggia non mi è affatto amica..mah, è meglio se continuo a lavorare. Ciao caro diario, a presto.
  3. 1) Dislocated Day - Porcupine Tree 2) Next Question - Benny Greb 3) Veleno - Subsonica 4) Inertia Creep - Massive Attack 5) Inarborat - Negura Bunget 6) Domhnaill Mor - Daimh non mi venogno in mente molte altre canzoni adesso....
  4. Rec 2 Non mi sono interessato né a registi né attori, tantomeno vi sto ad elencare qui sotto i fatti che dovrebbero comporre la trama. Un horror mal riuscito, privo di tensione vera o di approfindimenti da "far rizzare i peli". Un film pressoché inutile. Voto 0.5/5 Il mezzo punto è dato dai piccoli effetti "speciali" non sempre malvagi.
  5. valmiki

    Concerti...

    Alla fine a vedere i Porcupine Tree ci sono stato. Un concerto davvero molto bello, peccato per l'afa che c'era dentro il locale ( Estragon BO ). Sempre all'estragon il 19/11 ovvero giovedì prossimo ci sono gli ISIS..ragazzi la tentazione è tanta...
  6. Sarà che anche io faccio il programmatore...ma ho trovato in alcuni punti del film frasi e scene molto avanti per quel periodo. Ovviamente una buona parte del film la sento basata su un echo di fondo di filosofia orientale, cosa che in Italia, o comunque in un film italiano non avevo mai visto.
  7. Stando male sono a casa e non posso fare altro che guardare filmssss, questi gli utlimi che visto ( o rivisto ) L'esercito delle 12 scimmie(Twelve Monkeys):film del maestro Terry Giliam del '97.un film che degna di essere visto; molto cervellotico all'inizio sviluppato bene e con un finale molto carino. una specie di thriller fantascientifico davvero accattivante come idee e anche come trama. 3/5 Frankenstein Junior: mi vergogno un pò per il fatto di non aver mai visto prima questo capolavoro di Mel Brooks. Un pò datato ( 1974 ) ma di un'intellettualità molto acuta e una comicità davvero soprendente. Parodia del vecchio film di Frankenstein davvero davvero da vedere. 5/5 Léon:1994 Rieccoci nel thriller. Leon è un sicario italoamericano che si ritrova a prendersi cura di una ragazzina. Una storia di guerra, dorga, violenza ma anche amore il tutto in uno sfondo abbastanza noir. 3.5/5 Nikita: 1990 stesso regista di Léon: Luc Besson. sapendo che Jean Reno, (ovvero Léon del film qui sopra ) è stato scelto per fare il ruolo dell'assassino anche in questo film mi sono detto: bhe non resta che tornare indietro nel tempo e guardarlo. Nikita è un film, secondo me abbastanza forte. E' sempre sulla scia dei thrilller. Nikita è una tossicomane che viene, dopo una rapina, arrestata e condannata all'ergastolo. Ma il suo caratterino e un ispettore governativo le faranno cambiare vita. Combattiva e carismatica. 4/5 Nirvana: a mia insaputa un film che mi ha toccato da vicino. E' un film di fantascienza italiano di Salvadores del '97. E' in effetti un'anticipi di Matrix con evidenti influenze Blade Runner. Jimi è un programmatore sviluppa videogiochi, ma nel suo ultimo lavoro ( Nirvana ), a causa di un virus il protagonista ( insolito Diego Abatantuono ) prende coscienza di essere solamente un prodotto inesistente in un mondo "finto", di essere parte di un gioco e chiede umilmente al suo creatore di essere distrutto per non vivere una vita che non esiste. Storia molto affascinante. 4.5/5 Saluti Talismano
  8. valmiki

    Concerti...

    Mi sa che se trovo i biglietti faccio un bel regalo a me e alla mia ragazza: venerdì 6 Estragon : Porcupine Tree!!
  9. valmiki

    Concerti...

    A Roma c'era anche un mio collega del lavoro, mi ha fatto vedere qualche foto e qualche video. dev'essere stato un bel concerto, nonostante io preferisca ophet ai dream theatre (che non riesco a sentire per più di 5 minuti). Aspetto insomma l'8 dicembre impaziente.
  10. valmiki

    Concerti...

    di certo non io.....sigh....fate qualche foto.
  11. valmiki

    Concerti...

    Drogon, io quasi sicuramente vado su con Wrath per l'8..se ci sei faccelo sapere che scapocciamo insieme!!
  12. valmiki

    Concerti...

    Vorrei segnalare questo concertino niente male: http://www.therockblog.net/concerti/satyri...-special-guest/ ci andrò quasi sicuramente...
  13. A me invece non piace moltissimo come scrive la Rice (non mettetemi al rogo come un eretico) XD. Vampiri = Dracula di Bram Stoker ciao ciao
  14. Finito ieri di leggere Cronache di Boscofondo il primo della "saga" illustrata scritta da Paul Stewart. Per quanto questo libro possa essere una fiaba per bambini a me è piaciuto molto perchè oltre che essere scritto con estrema cura è scorrevole e allo stesso punto educativo. Ora, un libro per bimbi è educativo, certo, ma se lo legge una persona "adulta" (io non sono proprio adulto ma vabbè XD) che succede? Rimane comunque sia qualcosa che fa crescere e poi mi ha fatto tornare un pò bambino. Il protagonista è Fruscello, un ragazzo che si trova a Boscofondo nel villaggio dei Troll legnaioli. Spelda, la mamma di Fruscello gli rivela che non è quello il suo posto e che deve andare via dal villaggio dal momento in cui lui non è un troll legnaiolo. Così Fruscello alla ricerca di sé stesso e delle proprie origini si incammina per il pericolosissimo Boscofondo, un luogo pieno di creature pericolose e singolari. Voto: 9/10 al gruffolone 9/10 al mordicuore al libro un bell'8.
  15. valmiki

    Metal...sondaggio

    Ragazzi suvvia con tutto questo classismo si rischia di dimeticare che stiamo ascoltando musica. Rifatevi le orecchie: http://www.myspace.com/officialinextremo http://www.myspace.com/augury http://www.myspace.com/sethect http://www.myspace.com/trueaesdana
×
×
  • Create New...