Jump to content

Morgil

Utente
  • Content Count

    5,307
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Morgil

  1. in ordine cronologico:

     

    Il destino di un guerriero bello ma mi ha un pò deluso anche se le scene di guerra sono molto belle e certe immagini sembrano dei quadri!

     

    Transformers davvero mooolto bello valeva la pena do vederlo sulla poltroncina del cinema

     

    Harry potter e l'ordine della fenice,sarò di quelli che nn sono minimamente interessati ai libri del maghetto ma i suoi film complici ambientazione ed effetti speciali mi sono piaciuti tutti,questo non è da meno non mi ha fatto mai sbadigliare e di questi tempi è un vero miracolo

    il personaggio della direttrice penso sia quello che abbia odiato di più da quando vado al cinema!

  2. finito di leggere il terzo volume mi ha lasciato un pò spaesato...viene tutto alla luce ma senti che è comunque incompiuta che manca qualcosa...non sò spiegarlo...

  3. Ok, allora....ammetto che Altieri scrive un po' meglio di come traduce, ma il linguaggio tra il giornalistico ed il cinematografico non mi convince, e certe espressioni mi suonano francamente ridicole, specie se messe a confronto con il resto del linguaggio, messo in bocca ai protagonisti: un profluvio di parolacce piuttosto risparmiabile - al punto che fa pensare che buona parte del turpiloquio martiniano nella versione italiana sia solo l'ennesima altierata -

    La storia prende, coinvolge...ma cmq le ridicolaggini e le forzature mi sembrano macroscopiche

    SPOILER

    153632dedaa721d50026b15b3848f48f'153632dedaa721d50026b15b3848f48f

    due protestanti europei che nel XVII secolo viaggiano fino all'India e al Giappone e ne riportano un katana e la filosofia zen???? e in quanti anni???

     

     

    E per quanto riguarda la ricostruzione storica....metto solo l'errore più madornale trovato finora

    b75a77e39487add5891bf65f95b43d45'b75a77e39487add5891bf65f95b43d45

     

    Tycho Brahe è indicato come uno degli astronomi che dimostrò la teoria dell'eliocentricità...peccato solo che fosse il campion della teoria opposta che voleva la terra al centro, e che riuscì pure a dimostrarlo!

     

     

     

     

    5635118a9b14ed98b2c4b7746a41b019'5635118a9b14ed98b2c4b7746a41b019

    sul secondo spoiler ammetto la mia ignoranza sul primo posso dirti che dal ritorno di uno di loro in germania passano esattamente 15 anni!

     

  4. <img alt=" /> E va bene! Concederò a questo disgraziato un ennesimo beneficio del dubbio, e domani preleverò dalla biblioteca il primo librio della trilogia.... Ma sarà una lettura attenta e non gliene lascerò passare una... <img alt=" />

     

     

    <img alt=" />

     

    non te ne pentirai è un pò sincopato nello scrivere ma ti catturerà se nn altro per i personaggi e il periodo!

  5. Cornwell, inserisce una nota storica alla fine dei volumi per spiegare le eventuali "licenze" che si è preso?

    Alt! Le licenze di Cornwell sono abbastanza relative (ho trovato esagerate solo quelle in L'Arciere del Re), e cmq non riguardano mai lo svolgimento cronologico degli avvenimenti, non rischi di vedere un anticipo di due o tre anni su quanto realmente accaduto. Per esempio in

     

    La Sfida della Tigre

    50a4198f99365d03972eed63b1a5ae46'50a4198f99365d03972eed63b1a5ae46

    Non si sa realmente chi abbia ucciso Tippu, il signore del Mysore, né in mano a chi siano finiti i gioielli che portava. A questo punto attribuirne la morte a Sharpe per spiegarne la carriera e la ricchezza è una licenza irrisoria

     

     

    Già solo leggendo i sunti, mi pare che Altieri alteri molto più pesantemente

    il demone

     

    08fb8df7819076c6e53510e4821aa9ab'08fb8df7819076c6e53510e4821aa9ab

     

    Nazione Germanica, anno Domini 1631, maggio. L’effimera illusione di pace svanisce assieme alle nevi dell’inverno. Sulla terra tedesca, ridotta a una desolazione desertica, la guerra eterna torna a esplodere. Il nuovo fronte: Magdeburg, città del destino e della dannazione. A disperata difesa, le forze luterane sostenute dal Re di Svezia; in feroce attacco, l’armata dell’Impero cattolico. Disgregato il suo disegno di potere assoluto, Reinhardt von Dekken, principe di Turingia, compie la scelta estrema: trascinare il proprio esercito — e se stesso — nel dilagare di questo ennesimo, immane rogo. Al suo fianco, onnipresente, ormai inestricabile nemesi oscura, c’è Wulfgar, il micidiale eretico in nero. E sarà nel cratere di Magdeburg –— tra le stragi di un’apocalisse annunciata e il risorgere di una verità rimasta troppo a lungo sepolta — che Wulfgar e Reinhardt troveranno il loro fato, in un unico, demoniaco olocausto di corpi e anime.

     

    Bello...peccato solo che

    cab64c7748a704bc54f6a0e18ff1f9c2'cab64c7748a704bc54f6a0e18ff1f9c2

    Gustavo II Adolfo di Svezia, il leone del Nord che a Vienna era stato schernito con il nomignolo di "re delle nevi" non sostenne affatto la difesa di Magdeburg: ne fu impedito proprio dai suoi alleati tedeschi e protestanti che ne temevano l'espansione ed avrebbero preferito che lui si fosse limitato ad inviare qualche truppa. Fu solo dopo la distruzione ed il saccheggio di Magdeburg che i protestanti si unirono in blocco dietro di lui.

    E per fare un riferimento anche al primo libro...Wallenstein era già fuori dai giochi, e vi rientrò solo nel 1632, quando l'imperatore lo richiamò proprio nella speranza di fermare Gustavo II Adolfo che minacciava di marciare fino a Vienna.

     

     

     

     

    aspetta aspetta nn confondere la quarta di copertina con la trama del libro!le cose vanno esattamente come dici tu nel romanzo! <img alt=" />

  6. ha passato gli ultimi 10 anni a informarsi sul periodo compiendo viaggi sul luogo e istruendosi sulle discipline orientali come zen buddhismo arte della spada giapponese e tanto altro ci ho trovato un ottima attinenza storica anche se per incastrare il tutto qualche licenza storica l'ha presa!

     

    se sei interessata è appena uscito il primo volume in edizione economica Tea!!

  7. ????

     

    guarda ho letto i primi 2 e son davvero bellissimi il terzo l'ho appena iniziato e mi stà inkiodando prima che il traduttore delle cronache per me altieri è l'autore di alcuni dei thriller e action più belli che ci sono in circolazione e la saga di magdeburg non tradisce di certo

  8. ma davvero nessuno ha letto la trilogia di Magdeburg scritta da Alan D. Altieri???!!!

     

    dai è assolutamente bellissima!un pugno nello stomaco per la sua crudezza e realismo!Ambientata durante la guerra dei 30anni nel 600 tedesco parla della guerra dagli okki di numerosi punti di vista,un cardinale italiano un nobile tedesco una madre superiore e un misterioso guerriero in nero tedesco con una storia misteriosa ricoperto di cicatrici di cui non si sà nulla se nn che stà tornando dalla terra delle lacrime e per finire l'ambasciatore in germania di Richelieu legato al uomo in nero!

     

    sono usciti tutti i libri:

     

    l'eretico

     

    4e520f7d0b7c3a11226a24d039a589f2'4e520f7d0b7c3a11226a24d039a589f2

    Tenebre. Non esiste altro nella Germania dell’anno Domini 1630. Tenebre, carestia, morte, pestilenza causate da una guerra che pare eterna. Ma nemmeno questo assurdo bagno di sangue è in grado di fermare Reinhardt Heinrich von Dekken, principe di Turingia, uno dei nobili cattolici più potenti e temuti del sacro Romano Impero. Nella sua mente ha preso forma un disegno di potere assoluto e nulla e nessuno lo fermerà. Sulla strada che sembra scendere nelle viscere più oscure dell’inferno un solo uomo oserà contrastarlo. Un guerriero senza nome, enigmatico e letale, feroce e misericordioso, proveniente da una terra ignota, armato di un’arma che nessuno ha mai visto. Un viandante in nero, un eretico…

     

     

     

    la furia

     

     

    0a4e994c77cdf0faabcb673f32af755f'0a4e994c77cdf0faabcb673f32af755f

    Turingia, Nazione germanica, Anno Domini 1631, ventre nero e congelato del tredicesimo, terribile inverno della guerra eterna. Disgregazione, devastazione, consunzione hanno dominio incontrastato su quello che appare come un mondo in inarrestabile agonia. Ma nemmeno i molti, troppi segni di un’apocalisse annunciata fermano Reinhardt von Dekken, l’implacabile principe cattolico di Kragberg, nel perseguimento del suo disegno di potere assoluto. Al suo fianco, si schiera un nuovo, potente alleato: Albrecht von Wallenstein, subdolo demiurgo della guerra eterna alla ricerca di una resurrezione egemonica. Un’alleanza, la loro, fin troppo simile a un patto concepito all’inferno. Eppure, perfino l’inferno sembra recedere di fronte Wulfgar, l’eretico in nero, letale guerriero-ombra. Così, mentre Reinhardt von Dekken esegue le mosse conclusive della sua sinistra strategia e Wulfgar si erge nell’estrema difesa di quella che potrebbe essere l’ultima valle della terra, i loro destini si incrociano, si artigliano, si contorcono uno dentro l’altro, scivolando verso l’orlo dell’abisso.

     

     

     

    In questa doppia spirale di annientamento, un tormentato cardinale è costretto ad abbandonare la quiete ingannevole della Santa Sede per intraprendere un viaggio che lo porterà fino a un perverso cuore di tenebra; i possessori degli enigmatici simboli dei cinque elementi primari convergono verso un fulcro tanto labirintico quanto inesorabile; un’indomabile donna di fede deve confrontarsi con gli spettri di un passato più spaventoso di qualsiasi incubo, e il distaccato Osservatore continua a essere testimone di eventi destinati a sprofondare la Germania nella devastazione terminale[/color]

     

     

     

     

    il demone

     

     

    95e79831fd7d127f4d632b80702193f7'95e79831fd7d127f4d632b80702193f7

    Nazione Germanica, anno Domini 1631, maggio. L’effimera illusione di pace svanisce assieme alle nevi dell’inverno. Sulla terra tedesca, ridotta a una desolazione desertica, la guerra eterna torna a esplodere. Il nuovo fronte: Magdeburg, città del destino e della dannazione. A disperata difesa, le forze luterane sostenute dal Re di Svezia; in feroce attacco, l’armata dell’Impero cattolico. Disgregato il suo disegno di potere assoluto, Reinhardt von Dekken, principe di Turingia, compie la scelta estrema: trascinare il proprio esercito — e se stesso — nel dilagare di questo ennesimo, immane rogo. Al suo fianco, onnipresente, ormai inestricabile nemesi oscura, c’è Wulfgar, il micidiale eretico in nero. E sarà nel cratere di Magdeburg –— tra le stragi di un’apocalisse annunciata e il risorgere di una verità rimasta troppo a lungo sepolta — che Wulfgar e Reinhardt troveranno il loro fato, in un unico, demoniaco olocausto di corpi e anime.

     

  9. Caro diario settimana orribile prima quel bastardo di un tenente colonello medico che senza manco visitarmi mi fà non idoneo su due piedi con il riskio di non poter realizzare il mio sogno,il compleanno passato in caserma,le kiavi perse sul lungo mare e per finire oggi non sono potuto andare all'inaugurazione della stagione estiva dell'Acquarium dovendo rinunciare a tutte quelle gnokke....ora nn sn superstizioso ma ho la sfiga attacata alla skiena cme una carogna!!

     

    nn fosse che mi hanno appena riabilitato al 120% all'ospedale militare direi nn me ne và bene una!

  10. caro diario alla fine ho al contrario di tutti i miei commilitoni ho scelto le mitiche penne nere invece della sardissima brigata!voglio staccarmi da questa terra così bella ma che ti porta a nn conoscere il mondo...

     

    a settembre ho il concorso...passarlo è tutto per me...è l'unico modo per avverare il mio sogno di essere almeno una volta casco blu...

  11.  

    - terzo libro di Altieri: uscirà tra circa 10 giorni (speravano di poterlo portare al Salone ma non hanno fatto in tempo)

     

     

     

    saranno i 10 giorni più lunghi!!devo sapere che fine faranno wulfgar,dekken,alessandro colonna,e tutti gli altri!!! <img alt=" />

  12.  

    per chi non lo ha ancora fatto cosiglio vivamente la lettura dell'eretico!

     

    dal canto mio non vedo l'ora che esca il terzo volume intitolato il demone!<img alt=" />

     

    non riesco a vincere la ritrosia che nasce dalle schifezze che a fatto con le cronache, però vedo tanti giudizi positivi su questo libro...

     

     

    fidati tetro forte,a tratti un vero e proprio pugno nello stomaco in alcuni momenti addiritura epico con un cattivo con la C maiuscola e un" buono" che gli tiene dietro alla pari!!io lo consiglio sempre a prescindere!! <img alt=" />

  13. OT

     

    certo che te lo sò spiegare!! <img alt=" />

     

     

     

    Immagine inserita

     

     

     

     

    BRIGATA MECCANIZZATA SASSARI

     

     

    La Brigata Meccanizzata "Sassari" è una delle Grandi Unità che la Forza Armata annovera fra le "Forze di Proiezione".

     

    Costituita nel 1915 con personale esclusivamente reclutato in Sardegna, combatte nella Prima Guerra Mondiale con un tale accanimento da essere temuta dal nemico al pari delle unità degli Arditi. Impegnata nel 1940 nella breve campagna al fronte occidentale, opera successivamente nei balcani da dove viene ritirata nel 1943 per essere rischierata su Roma dove si scioglie dopo i combattimenti a difesa della Capitale.

     

    Ricostituita nel 1988, mantiene la peculiarità dell'alimentazione regionale oggi costituita da Volontari in Ferma ed in Servizio Permanente.

     

    Dislocata in Sardegna è ordinata su un reparto comando, due reggimenti fanteria ed un reggimento genio guastatori.

     

     

    é conosciuta anche per il suo inno "DIMONIOS"(diavoli in sardo)

     

    DIMONIOS

     

    China su fronte

    si ses sezzidu pesa!

    ch'es passende

    sa Brigata tattaresa

    boh! boh!

    e cun sa mannu sinna

    sa mezzus gioventude

    de Saldigna

     

    Semus istiga

    de cudd'antica zente

    ch'à s'innimigu

    frimmaiat su coro

    boh! boh!

    es nostra oe s'insigna

    pro s'onore de s'Italia

    e de Saldigna

     

    Da sa trincea

    finas' a sa Croazia

    sos "Tattarinos"

    han'iscrittu s'istoria

    boh! boh!

    sighimos cuss'olmina

    onorende cudd'erenzia

    tattarina

     

    Ruiu su coro

    e s'animu che lizzu

    cussos colores

    adornant s'istendarde

    boh! boh!

    e fortes che nuraghe

    a s'attenta pro mantenere

    sa paghe

     

    Sa fide nostra

    no la pagat dinari

    aioh! dimonios!

    avanti forza paris.

    Immagine inserita

  14. caro diario finalmente a casa....ho davanti la domanda di volontario in ferma prefissata di 4 anni ho compilato tutti i campi e ora viene il più difficile:la preferenza,ovvero dove andare...ecco e mo dove vado??<img alt=" />

     

    Genio ferrovieri <img alt=" />

    Alpini <img alt=" />

    Lagunari <img alt=" />

    Parà ;)

    Cinofili <img alt=" />

     

    oppure fare come tutti che nn segnano nulla nella speranza di finire alla brigata sassari... <img alt=" />

  15. per chi non lo ha ancora fatto cosiglio vivamente la lettura dell'eretico!

     

    dal canto mio non vedo l'ora che esca il terzo volume intitolato il demone!;)

  16. Domano Tea pubblicherà l'edizione economica di La messaggera delle anime di Lois McMaster Bujold. Si tratta del seguito di L'ombra della maledizione, e fino ad ora era disponibile in edizione Nord. Prezzo 9,50 euro.

     

     

    ottimissima notizia il primo volume l'ho aprezzato parekkio!!

×
×
  • Create New...