megadrive

Utente
  • Content count

    444
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

26 Neutral

About megadrive

  • Rank
    confratello
  • Birthday 06/27/1970

Contact Methods

  • Website URL
    http://

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

Recent Profile Visitors

119 profile views
  1. THE WINDS OF WINTER: news e speculazioni

    Torno un attimo sulle (scarse) news emerse dal blog di Martin perché mi è venuto questo sospetto. E se l'uscita del volume 1 di Fire & Blood fosse in qualche modo propedeutica all'uscita da TWOW? Lo so che mi sto facendo un film tutto mio e non voglio illudere nessuno, però Martin potrebbe avere terminato o quasi (TWOW) ma non l'ha pubblicato perchè lui vuole che esca prima Fire & Blood che potrebbe contenere il racconto di alcuni fatti le cui conseguenze vedremmo in TWOW. Questo spiegherebbe anche il ritardo nella pubblicaiozne di TWOW....
  2. E a Berlino non hai visto il museo della Shoah ?
  3. Serie A 2017/2018

    Che a Roma si viva di eccessi e che si tenda ad esaltarsi e a deprimersi molto facilmente (così come si tenda ad osannare un giocatore per una buona prestazione salvo poi stroncarlo di critiche la domenica successiva) è un dato di fatto. A Roma c'è una voglia "disperata" (se mi passi il termine) di affermarsi e il calcio viene visto come un mezzo possibile di rivalsa da parte di molti, però al di la di questo che, secondo me, va catalogato come fenomeno sociologico (e io non ho le conoscenze né le capacità di spiegarlo meglio), va anche detto che furono gli stessi americani a proclamare, nel momento del loro insediamento, che nel giro di 5 anni la Roma avrebbe vinto lo scudetto o comunque sarebbe diventata una squadra vincente, invece dopo 7 anni da queste parti non solo non si è vinto nulla e nemmeno ci si è avvicinati a farlo (i secondi posti di Garcia a 20 punti dalla Juventus indicano che non si è mai lottato veramente per vincere), ma si vedono arrivare tanti giocatori (alcuni anche forti, ma tantissimi giocatori inutili) che dopo poco vengono rivenduti per fare plusvalenze senza un minimo di programmazione e senza dare l'idea di stare costruendo quell'ossatura di squadra attorno alla quale aggiungere i tasselli necessari a rinforzarla e a renderla veramente competitiva. Allora il tifoso (che sognava mega investimenti in stile PSG) si sente preso in giro dalla società ed è portato a pensare che quest'ultima non abbia lo stesso obbiettivo del tifoso, ovvero vincere. Sulla seconda parte del tuo post mi trovi d'accordo (e l'ho scritto anche io nel messaggio precedente), anche se ci sarebbe da dire che Emerson viene da un'ottima stagione, è un giocatore promettente e, per la sua giovane età, è un giocatore su cui potevi iniziare a formare l'ossatura di squadra di cui parlavo prima. Cosa che non è stata fatta in questi 7 anni, basti pensare che come terzino sinistro abbiamo visto giocare nell'ordine: Josè Angel, Piris, Balzaretti, Romagnoli, Cole, Holebas, Digne, Mario Rui, Emerson e Kolarov e che come difensori centrali abbiamo avuto (e se ne sono andati chi per un motivo, chi per l'altro) Kjaer, Heinze, Castan, Marquinhos, Benatia, Astori, Yanga-Mbiwa, Rudiger fino ad arrivare agli attuali Manolas, Fazio, Juan Jesus.... insomma troppi giocatori cambiati per pochi ruoli in questi anni. Per quanto riguarda il centro campo: tu credi davvero che Nainggolan non sia il prossimo ad essere ceduto?
  4. Serie A 2017/2018

    Le ultime notizie parlano di 20 per Emersono, 30 per Dzeko e 10 di extra (?!?!). Nessuna contropartita tecnica... Intendiamoci da un punto di vista economico è un affare!!! 20 milioni per una riserva e 30 per un giocatore over 30... da un punto di vista sportivo è come sparasi sulle p....e!!!!
  5. Serie A 2017/2018

    Per prima cosa va detto che qui a Roma, tutti noi tifosi romanisti, ci siano illusi (e forse in paret ci illudiamo ancora) che con l'arrivo degli americani e con la fine dell'era Sensi, avremmo vissuto momenti di gloria, che sarebbero stati investiti milioni e milioni di euro per acquistare quei campioni che avrebbero trasformato la squadra in vincente. Purtroppo la realtà si è dimostrata ben diversa e gli americani che hanno preso la Roma non si sono dimostrati all'altezza degli americani che possiedono il Manchester United. L'altra cosa che per noi tifosi è molto poco chiara è la situazione dei conti della Roma: nel tempo ci siamo sentiti dire tutto e il contrario di tutto: - una volta c'erano i debiti e un'altra volta il bilancio era in attivo - una volta si diceva che la Roma rispettava il FFP e la volta dopo eravamo sotto osservazione da parete dell'UEFA una volta ci venivano a dire che non entrando in Champions si doveva vendere un campione e la volta dopo il campione si vendeva lo stesso pur avendo centrato l'accesso in Champions E' il caso dell'estate scorsa: con la Roma certa dell'accesso in Champions, sono (siamo?) stati costretti a vendere (dovrei dire svendere visto l'ottimo rendimento che sta aveno) Salah, Rudiger (doveva essere Manolas, ma alla fine ha puntato i piedi e non è voluto andare a prendere freddo in Russia) e Paredes (che visto il rendimento di Gonalons stiamo rimpiangendo enormemente). Risultato tra cessioni e soldi della Champions almeno 100 milioni incassati (forse di più ma non ricordo le cifre esatte). Ma allora se sono state necessarie 3 cessioni, di quanto era indebitata la Roma? E soprattutto di quanto è ancora indebitata se sono necessarie altre 2 cessioni? Tralasciando i discorsi economico/finanziari, veniamo all'aspetto tecnico. La Roma nel giro di 2 sessioni di mercato si è liberata dei 2 migliori marcatori della scorsa stagione. Come si fa a vincere qualcosa o anche solo ad arrivare tra le prime quattro se la squadra viene smontata? Qual'è la ratio dietro a questa scelta? La situazione debitoria era così insopportabile da parte della società da non avere scelta? O ci si è resi conto che anche con questa rosa l'obbiettivo minimo del quarto posto è irraggiungibile e si è deciso di anticipare una rifondazione? Da tifoso sono sinceramente sconcertato perché vendere il miglior attaccante di una squadra che già adesso fatica a segnare è un segnale di resa, ma d'altra parte non voglio nemmeno vedere fallire la mia società e dover ricominciare dalla serie C o D come è successo a Napoli, Fiorentina, Parma... e tolti i "romani" De Rossi, Florenzi e Pellegrini, non sono così attaccato ai campioni (o presunti tali) da strapparmi i capelli (che non ho) se questi vengono venduti.... tra l'altro anche con questi campioni qui a Roma non si è vinto nulla. Non ci rimane che aspettare di vedere cosa farà la società (Monchi), come cercherà di rimpiazzare i giocatori in uscita e di rinforzare la sqaudra e sperare in un miracolo calcistico che ci consenta di raggiungere il quarto posto....
  6. Elezioni politiche 2018

    Nell'esempio che ho fatto ho voluto rapportarmi alle detrazioni attuali per le ristrutturazioni edilizie. Probabilmente adesso che sono al 50% è come dici tu ed è più conveniente per il cittadino chiedere fattura e scaricare i costi in dichiarazione dei redditi. Prima con le detrazioni al 36% era il contrario e lo so per esperienza diretta. In questo caso l'intervento dello stato è stato efficace per eliminare del nero. Lo stesso andrebbe fatto per le spese mediche che hanno una detrazione al 19%... Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
  7. Elezioni politiche 2018

    Ma infatti io l'ho detto subito.... non penso di essere colpevole tanto quanto il pediatra, ma sono quanto meno complice... va da se che anche questa abitudine cambia da regione a regione perché l'anno scorso ero in settimana bianca in Trentino e quando la bambina ha avuto la febbre l'ho portata da un pediatra del posto che a fine visita mi ha fatto fattura senza che nemmeno glielo chiedessi, ma tant'è). Ti faccio però una domanda: se dovessi ristrutturare casa tua e la ditta ti facesse un preventivo di 60.000 euro con fattura di cui detrarresti il 50% in 10 anni (ovvero 3000 euro l'anno) oppure un preventivo di 25.000 euro in nero, cosa sceglieresti? In altre parole preferiresti un risparmio immediato di 35.000 euro o un "credito" nei confronti dello stato di 3.000 che riavresti in 10 anni? Penso che il "normale" cittadino in questi casi si trovi sempre di fronte ad una sorta di ricatto che lo porta ad essere complice dell'evasione fiscale di un altro, portandolo a scegliere per il risparmio immediato e per questo chiedo l'intervento dello stato.
  8. Elezioni politiche 2018

    Una mia riflessione sull'evasione fiscale... ieri sera sono andato nel negozio sotto casa a comprare un litro di latte, il titolare non mi ha fatto lo scontrino di 1 euro 60 centesimi.. Sempre ieri ho portato mia figlia dal pediatra il quale per ogni visita vuole 100 euro (senza fattura). In entrambi i casi non chiesto né scontrino né fattura (quindi anche io sono stato complice della loro evasione fiscale), ma facendo un conto (rapido quanto stupido) se il primo vende 10 litri di latte senza emettere scontrino evade per 16 euro mentre il secondo su 10 visite non fatturate, evade per 1000 euro... Da cui mi viene da dire che bisogna distinguere tra piccoli (tipicamente negozianti al dettaglio), medi (tipicamente artigiani e liberi professionisti) e grandi evasori (tipicamente imprenditori) in base alla portata dell'evasione fiscale che commettono, ma la riflessione che mi viene da fare è: perché non ho chiesto la fattura al pediatra? In sostanza i motivi sono 2: 1) perché il pediatra, emettendo fattura, mi avrebbe chiesto 150 euro invece di 100, 2) perché nella prossima dichiarazione dei redditi, scaricando la fattura, avrei recuperato circa 30 euro dei 150 pagati (il 19%) da questi due punti deriva per me la convenienza a pagare in nero. L'unico modo che lo stato ha per recuperare questo tipo di evasione è quello di aumentare la percentuale di detrazione (portandola a percentuali prossime al 100%) in dichiarazione dei redditi per le spese mediche o fisioterapiche, per i lavori di ristrutturazione, idraulico, elettricista, ecc... ovvero per tutte quelle professioni che giocano su questo fatto.... e stimolando il consumatore a chiedere l'emissione della fattura. Altro punto su cui lo stato dovrebbe intervenire è l'uso della moneta elettronica... Secondo me intervenendo su questi punti si recuperebbero molte tasse dai piccoli e medi evasori. A quel punto si potrebbero/dovrebbero tagliare le tasse sul lavoro per incentivare le imprese ad assumere evitando il lavoro nero....
  9. M5S odissea nello spazio

    Un esempio di come lavora M5S a Roma.... http://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca/viale_dei_romanisti_contro_le_radici_arrivano_i_birilli_e_la_strada_si_restringe-3475197.html piuttosto che sistemare una strada eliminando le radici degli alberi che hanno sollevato l'asfalto i rimedi sono: - limite di velocià a 30 km all'ora - striscia bianca per delimitare la parte di strada rovinata - siccome non bastava la striscia biance per evitare che le auto andassero nella parte di strada disasatrata, hanno messo dei birilli di gomma... (tralasciamo i commenti sui costi di quest'ultima operazione)
  10. Sondaggio: tecnologia nel calcio

    Io penso che il problema non sia il VAR in senso stretto, ma le troppe possibilità di interpretazione che il regolamento consente agli arbitri. Mi spiego: se per esempio si decidesse una buona volta che il fallo di mano si fischia sempre ogni volta che la palla viene toccata dal braccio (mano) di un giocatore a prescindere dalla volontarietà o meno, allora si eviterebbero tutte le interpretazioni del tipo: movimento del braccio congruente con la corsa del giocatore o palla che tocca un piede del giocatore prima di toccarne la mano, ecc... Al limite si potrebbero valutare le aggravanti del gesto del tipo: se c'è evidente volontarietà do anche l'ammonizione. In questo modo i rigori della Lazio contro Torino e Inter non potevano non essere sanzionati. Discorso analogo si potrebbe fare sui fuori gioco: basta fuorigioco passivo o cose simili... se c'è si fischia e si ferma il gioco.... Secondo me, solo con questi due accorgimenti ci sarebbero tanti errori in meno (sia con il VAR che senza il VAR)...
  11. M5S odissea nello spazio

    Sono quasi sempre pieni e riuscire a trvare un pertugio per mettere il tuo sacchetto è un'impresa... e quando sei costretto a lasciarlo fuori accanto al secchione stai pur sicuro che rimarrà li anche dopo che il secchione sarà stato svuotato perché il camion che passa (di rado) si preoccupa solo di svuotare il cassonetto, ma non di raccogliere quello che c'è attorno... Stamattina c'era il portiere del mio palazzo e quello del palazzo accanto che raccoglievano i sacchi d'immondizia rimasti a terra e li mettevano nei cassonetti che (evidentemente) erano stati svuotati questa notte dato che ieri erano pieni... Poi non parliamo della pulizia delle strade.... Ti posto questo link... http://www.romafaschifo.com/2018/01/roma-lercia-perche-malagrotta-chiusa.html
  12. M5S odissea nello spazio

    Nei cassonetti sotto casa mia la differenza la fai se riesci a mettere il sacchetto dentro il cassonetto....
  13. Problema tapatalk

    Perfetto!!! Funziona anche a me!
  14. Problema tapatalk

    In realtà a me ha cominciato a non funzionare da un paio di settimane circa... comunque dopo l'aggiornamento del forum... Sospetto più in un aggiornamento di Tapatalk...
  15. Problema tapatalk

    A titolo di cronaca, succede anche a me....