Jump to content

Sudafrica 2010


joramun

Recommended Posts

Beh...prima o poi lo si doveva aprire no? ^_^

E direi che con la pubblicazione,avvenuta stamattina,della lista dei 30 giocatori consegnata da Lippi alla Federcalcio (da cui poi verranno "estratti" i 23 della lista definitiva),possiamo a tutti gli effetti considerare iniziata la missione azzurra per i mondiali di Sudafrica 2010.

Innanzitutto,ecco come sono strutturati i gironi che compongono la manifestazione:

 

Girone A — Sudafrica, Messico, Uruguay, Francia.

 

girone B — Argentina, Nigeria, Corea del Sud, Grecia.

 

girone C — Inghilterra, Usa, Algeria, Slovenia.

 

girone D — Germania, Australia, Ghana, Serbia.

 

girone E — Olanda, Danimarca, Giappone, Camerun.

 

girone F — Italia, Paraguay, Nuova Zelanda, Slovacchia.

 

girone G — Brasile, Corea del Nord, Costa D'Avorio, Portogallo.

 

girone H — Spagna, Svizzera, Honduras, Cile.

 

Come si diceva anche prima,per l'Italia girone più che abbordabile,che dovrebbe (salvo flop clamorosi) garantirci per lo meno un comodo arrivo ai quarti.Li,secondo il tabellone,dovremmo ritrovarci ad affrontare una delle favorite del torneo,vale a dire la Spagna campione d'Europa in carica....sperando magari che l'esito sia diverso da quello avuto agli ultimi europei... :unsure: ^_^ ^_^

 

Questa è invece la lista dei 30 nomi presentati stamattina da Marcello Lippi:

 

Portieri: Buffon, Marchetti, De Sanctis, Sirigu.

 

Difensori: Zambrotta, Cannavaro, Chiellini, Maggio, Bonucci, Grosso, Criscito, Cassani, Bocchetti.

 

Centrocampisti: Pirlo, Gattuso, De Rossi, Montolivo, Camoranesi, Palombo, Candreva, Cossu, Marchisio.

 

Attaccanti: Quagliarella, G. Rossi, Iaquinta, Di Natale, Borriello, Gilardino, Pazzini, Pepe.

 

Tra questi, il prossimo 18 maggio, ne saranno scelti 23 più le 4 riserve da poter inserire solo in caso di infortuni.

Personalmente direi che in attacco siamo messi piuttosto bene,con parco attaccanti di qualità medio alta e (soprattutto) molto vario per caratteristiche.....peccato per l'assenza di Miccoli,autore di un ottimo campionato.

Quello che mi preoccupa è la difesa e,in maniera minore,il centrocampo:soprattutto non mi spiego il motivo della convocazione di gente come Camoranesi e Gattuso,giocatori ormai alla frutta e reduci da una stagione assai mediocre.Ma se dalla lista fornita da Lippi direi che un centrocampo quantomeno accettabile lo si riesce a tirar fuori,la difesa mi spaventa davvero:affidarsi ai centrali della Juve (temo che alla fine cosi sarà.....) dopo l'annata disastrosa dei bianconeri mi pare quantomeno un azzardo.Speriamo che Lippi mi smentisca.... ^_^

 

Beh direi che per il momento è tutto....tanto di cose da dire e da scrivere,nel prossimo mese e mezzo,ne avremo a bizzeffe:i Mondiali si avvicinano... ^_^

 

A voi.... ^_^ ^_^ :D

Link to post
Share on other sites
  • Replies 433
  • Created
  • Last Reply
Quagliarella, G. Rossi, Iaquinta, Di Natale, Borriello, Gilardino, Pazzini, Pepe.

 

 

il peggior attacco di SEMPRE, per la peggior nazionale degli ultimi 50 anni.

 

cioè, vi rendete conto di che pippe ci ritroviamo?

 

bravi a fare i fenomeni in Udinese-Sampdoria, ma voglio vederli nelle fasi finali del mondiale contro la difesa della Germania o del Brasile.

 

 

non scherziamo, a parte Gilardino è gente che non ha mai giocato neanche un quarto di Champions...

 

 

le semifinali avrebbero del miracoloso.

Link to post
Share on other sites

Se ho contato bene i reduci di Germania 2006 sono 10. Tutto sommato quando si dice che Lippi non cambia mai non è poi così vero. Al di là di questo credo che sia una Nazionale molto mediocre, forse la più mediocre da molti anni a questa parte.

 

Dei reduci del trionfo di 4 anni fa, l'unico giocatore migliorato è De Rossi. Gli altri sono tutti molto meno forti di allora e con qualche anno in più.

 

Le nuove leve mi piacciono molto poco. Tutti giocatori davvero di medio livello, con una carriera praticamente intonsa e una lunga militanza in squadre "provinciali". Il fatto è che per vari motivi gente come Balotelli, Santon, Giovinco non è al momento convocabile. Quei 3-4 giocatori giovani che dovevano dare qualcosa in più non sono riusciti a dimostrare nulla o quasi.

 

E poi a questa nazionale manca il TALENTO. A ogni mondiale c'è sempre stato un Del Piero, un Baggio, un Totti, Zola, Signori, etc..., giocatori con un po' di tecnica in più, magari non tutti hanno dato moltissimo ma la loro presenza ogni tanto ci è servita. Ora il talento lo mostrano Quagliarella e Di Natale, non proprio un passo in avanti.

 

Penso quindi sarà un torneo di transizione, dopo il quale bisognerà fare un serio rinnovamento della squadra utilizzando quel poco di nuovo che ci mostra il Campionato.

 

PS.: la difesa è la più imbarazzante, il centrocampo invece non mi pare male.

Link to post
Share on other sites

Eh grazie che non c'è talento, se si lasciano a casa Cassano e Miccoli pare evidente che sia una scelta tecnica quella di rinunciarci.. :unsure:

Comunque in attacco ci salva Gilardino, al centrocampo con Pirlo/De Rossi/Montolivo/Palombo credo che non siamo messi male, la tragedia è la difesa ç_ç

Link to post
Share on other sites

Portieri: Buffon (prima parte del campionato da fenomeno, poi l'infortunio e un calo fisico e mentale. Da portare comunque), Marchetti (ok buon campionato di costanza), De Sanctis (mai convinto. C'è di meglio, e soprattutto meglio temprare gli eredi del fenomeno Gigi), Sirigu (l'erede di Gigi. Bravo Lippi a convocarlo ma spero rientri tra i 23. Altrimenti, se come probabile sarà l'escluso, non condivido).

 

Difensori: Zambrotta (alla frutta. Ridotto a comprimario e riserva di Abate nel Milan più scandaloso degli ultimi 10 anni), Cannavaro (gli han dedicato una rubrica su italia 1 con la Parodi, Cotto e Mangiato. Ormai va bene giusto per pubblicizzare rasoi dal dubbio gusto estetico. Già in difficoltà 3 anni fa, quest'anno è stato imbarazzante come tutta la difesa Juventina), Chiellini (alti e bassi stagionali. Speriamo che l'azzurro lo svegli), Maggio (c'è di peggio), Bonucci (alti e bassi anche per lui, ma bravo Lippi a far respirare l'azzurro al ragazzo in prospettiva), Grosso (fa quasi dispiacere parlar male di chi 4 anni fa c'ha regalato la gioia calcistica più grande. Però non è evidentemente più all'altezza. Ma già da Lione però), Criscito (ok), Cassani (ok e bravo Lippi a portarselo dietro e a premiare una grande stagione), Bocchetti (vedi Bonucci =(anche se inferiore imho=)).

 

Centrocampisti: Pirlo (in calo, come tutte le vecchie glorie ma nel suo ruolo ancora fondamentale), Gattuso (stra-cotto. inspiegabile, soprattutto dopo i black out di questa stagione), De Rossi (ok), Montolivo (ok), Camoranesi (enigmatico. A dover giudicare dalla stagione non sarebbe nemmeno da prendere in considerazione. Ma sa essere fondamentale e credo che sia stata un'assenza importante per la Juve quest'anno.), Palombo (continuo a non reputarlo da nazionale. Nella media), Candreva (giovane di prospettiva e dai piedi buoni. Giusto dargli fiducia anche se non viene dal periodo migliore. Probabile escluso), Cossu (stagione da incorniciare anche se pecca di esperienze internazionali), Marchisio (vedi Candreva, anche se più decisivo e maturo).

 

Attaccanti: Quagliarella (mai decisivo nelle sfide delicate. Niente esperienza internazionale), G. Rossi (finale stagione in crescendo per il giovane del Villareal. Bravo a portarlo), Iaquinta (5 mesi di stop.Juve più sfigat degli ultimi 20 anni. Però Me lo sarei portato anche io vista la miseria che ci circonda), Di Natale (capocannoniere. In europa ZERO. con la nazionale ha sempre deluso. Bah...forse siam proprio messi male), Borriello (ok), Gilardino (semplicemente inadatto), Pazzini (bravo Lippi a portarselo appresso), Pepe (ommioddio...............................).

 

 

Tra i grandi esclusi sono Miccoli e Balzaretti. Il primo viene da uan stagione stratosferica e ha esperienze europee, ache se modeste. Il secondo è semplicemente più in forma e attualmente più forte dei vari Grosso e co. A centrocampo, visto lo scarsume, qualche chance a Lazzari l'avrei data. Magari anche Thiago Motta se serve un "picchiatore". Un pensiero anche alla classe di Aquilani: sicuramente provato dagli infortuni ma a leggere certi nomi...Li avanti a parte Miccoli ci son 2 grandi assenti: Balotelli e Cassano. Io avrei portato entrambi. Il primo perchè giovane di indiscutibile talento e di prospettiva. Il secondo perchè è l'altra metà di Pazzini.

 

 

Nazionale mediocre. Se passiamo il turno è già bello. A parte qualche spazio riservato ai giovani, è chiaro a tutti che Lippi schiererà un 11 titolare in prevalenza composto dai "ragazzi del 2006". Questo fa temere. Lenti, prevedibili, privi di talento che solo Balotelli e in misure diverse Cassano e Miccoli avrebbero imho potuto dare. Forse l'unico è Rossi la davanti. A sto punto porta Totti. Grigia grigia grigia. Visti e considerati certi squadroni...Brasile, Olanda, Inghilterra, Argentina, Spagna, Germania...perfino la Francia ha scelto la "linea verde". Eh vabbè, mettiamoci subito l'animo in pace. Siamo al livello dell'Uruguay. Forse.

 

 

Almeno porta giovani. Se usciamo ma fanno esperienza c'ha guadagnato in prospettiva. Non condivido molte scelte e francamente temo che chi verrà escluso dai 23 definitivi non sia tra i nomi in rosso (imho improponibili anche per squadre di seconda fascia mondiale). Concordo però con chi dice che le alternative c'erano ma poche erano di qualità (degne del passato almeno)

Link to post
Share on other sites

Mamma mia ragazzi.... :unsure: ...e io che pensavo di essere il pessimista della situzione... ^_^ ...

 

Comunque concordo con Sharingan....alla fine quello che davvero manca al gruppo è il giocatore di qualità superiore che,all'occorrenza ti risolve la partita.Alla fine non ci sono poi ste' grosse scartine (per dire...un ipotetico centrocampo con DeRossi-Montolivo-Marchisio+ uno a caso tra Pirlo,Candreva e Cossu non è da buttare secondo me)...ma la verità è che è proprio il panorama italiano che non offre granchè...

Però è anche vero che,alla fine,campioni proprio campionissimi non è che li abbiamo mai avuti....per lo meno non quando vincevamo i mondiali (e ne abbiamo vinti 4)....forse è proprio la qualità media dell'organico che è molto inferiore alle concorrenti....

Link to post
Share on other sites

Eh va bene dico la mia!!

Premetto che sono d'accordo con l'esclusione di Cassano (e mi tirerò dietro le ire di molti!) ma non lo sono con quella di miccoli.

 

Portieri: Buffon, Marchetti, De Sanctis, Sirigu.

 

con De Sanctis a casa, il reparto è a posto. Certo che se quell'Abbiati avesse potuto continuare a giocare invece di Dida, il vice Buffon sarebbe stato suo.

Marchetti e Sirigu soprattutto sono il futuro!

 

Difensori:

Zambrotta: a casa, non è più in grado. Magari Abate o Antonini se proprio si cercava un milanista.

Cannavaro: lasciamogli fare l'ultimo mondiale. Ranocchia prenderà il suo posto dal prossimo anno (e se non si fosse fatto male...)

Chiellini: una garanzia per me.

Maggio: mi piace, molto offensivo e atletico. Potrebbe fare anche l'ala, come al Napoli.

Bonucci: è il futuro insieme a Ranocchia!

Grosso: a casa, non è più in grado. Se Santon avesse giocato....

Criscito: sulla fascia può dire la sua. Può far giocare la difesa a tre in casi di emergenza e con Maggio che spinge di là può essere utile.

Cassani: non l'ho seguito, non posso pronunciarmi.

Bocchetti: bravo ma troppo falloso. Forse sarà tra i 3 scartati

 

Centrocampisti:

Pirlo: stanco, ma non vedo alternative.

Gattuso: ormai ex giocatore. Ambrosini ha meritato molto di più, ma sappiamo che a Lippi non piace.

De Rossi: non una gran stagione, ma non ci si può rinunciare.

Montolivo: deve esplodere definitivamente e quando esploderà ne godremo tutti!

Camoranesi: ex giocatore. Il problema è che non esistono ali forti in italia. Il ruolo si è po' perso nel tempo.

Palombo: riserva.

Candreva: acerbo, speriamo si faccia presto.

Cossu: sarà tra i 3 scartati.

Marchisio: un punto fermo. Deve giocare!

 

Attaccanti:

Quagliarella: troppo altalenante...speriamo becchi il mese buono.

G. Rossi: grande talento, ma non ha svoltato. Forse un ritorno in Italia gli gioverebbe. Cmq giusto portarlo, il futuro in attacco è suo e di Balotelli.

Iaquinta: non lo avrei portato. Nonostante tutto, Balotelli è molto meglio!!

Di Natale: capocannoniere, ma mai decisivo. Non so, io non lo farei giocare. Miccoli forse era meglio.

Borriello: la sua presenza potrebbe spingere le altre due punte a dare di +.

Gilardino: tutti dicono sarà titolare, ma per me Pazzini rischia di passargli avanti. Però ammettiamolo, è un po' sfigato in alcuni periodi

Pazzini: da portare a tutti i costi!

Pepe: sa fare l'ala e questo gli salverà il sedere. Ma secondo è sopravalutato.

 

Giusto per fare un po' di polemica:

Dell'inter campione d'italia non c'è nessuno, questo dovrebbe fare pensare.

 

Con questi convocati io giocherei con:

 

Buffon

 

Maggio

Chiellini

Cannavaro (se è in condizione atletica, alle prime avvisaglie di ritardi nei contrasti, dentro Bonucci)

Criscito

 

De Rossi

Pirlo

Montolivo

 

G.Rossi

Pazzini

Quagliarella

Link to post
Share on other sites

Portieri:

Buffon: Sarà gobbo nell'anima ma insieme a J. Cesar e Shay Given è il migliore al mondo

Marchetti: Discreta stagione, gli manca il salto definitivo di personalità per essere di livello internazionale

De Sanctis: A Udine mi piaceva di più, è sempre stato un portiere solido e regolare, ma a Napoli non mi ha mai suscitato buone impressioni come faceva ad Udine... attualmente gli preferisco Sorrentino o Storari

Sirigu: E' il futuro, ha una marcia in più rispetto agli altri portieri "giovani". Speriamo che regga con la testa e non faccia la fine di Pellizzoli, meriterebbe di fare il terzo ai mondiali.

 

Difensori:

Zambrotta: Già impresentabile dai tempi di Barcellona, penso che qualunque terzino destro italiano che gioca in serie A gli sia superiore.

Cannavaro: Capitano e fedelissimo di Lippi, nelle ultime partite è sembrato in leggero miglioramento, ma era difficile che continuasse a far così schifo.

Chiellini: Risucchiato nella mediocrità gobba, purtroppo rimane sempre il difensore italiano più solido.

Maggio: Fisicamente è un drago (da quando si è ripreso dai gravi problemi fisici fa impressione...), tecnicamente è ottimo, sa inserirsi - finalizzare e crossare molto bene. Il fatto è che non è un terzino, a giocare li deve adattarsi e in difesa non sempre è preciso.

Bonucci: Giocatore molto solido nonostante la giovane età, speriamo non sia un fuoco di paglia.

Grosso: Totalmente bollito, vive di rendita su un modiale giocato da dio (probabilmente era posseduto dallo spirito di Roberto Carlos).

Criscito: Giocatore indefinibile e indecifrabile, non è un esterno di centrocampo, non è un terzino, non è un centrale difensivo, ha giocato spesso in ognuno di questi ruoli, facendo grandi prestazioni e partite oscene. Mah

Cassani: Insieme a Balzaretti il miglior terzino italiano, è forte in ogni fondamentale del ruolo, rimane un mistero la poca considerazione che gode.

Bocchetti: Una piaga, proclamato futuro gran giocatore per un paio di buone prestazioni in under21 ma dimostratosi inadeguato appena avuta una continuità di impiego. Autogoal, fallacci, cartellini gratis... non tutti riescono a fare come Materazzi.

 

Centrocampisti:

Pirlo: Gioca ai ritmi di una partitella a calcetto tra amici il giovedì sera... mi chiedo cosa possa dare ora alla Nazionale se non tanta sonnolenza alla manovra.

Gattuso: Ha finito il carburante 3 anni fa, ora è solo un assassino libero per il campo.

De Rossi: Stagione così-così, ma è un centrocampista totale ed attualmente è il migliore in Italia. Gli manca il definitivo salto di qualità per imporsi a livello mondiale... forse è la volta buona.

Montolivo: In nazionale ha sempre offerto mediocri prestazioni, nella Fiorentina ha impressionato sopratutto in Champions League, indi il problema non è certamente di esperienza o di carattere. Se gioca al suo livello è una grande risorsa.

Camoranesi: Mai piaciuto come giocatore, troppo nervoso e cattivo. Gran tecnica, niente da ridire, ma è sempre al limite del lecito e quando non è in condizione provoca solo danni.

Palombo: Gran centrocampista, tantissima quantità e buona tecnica. Il giocare nella Sampdoria ne limita la visibilità, ma se i blucerchiati sono con un piede in Champions è in gran parte merito suo.

Candreva: Chiamato perchè gobbo (non ci vedo altro possibile motivo...), giocatore che non ha nulla di particolare in più rispetto ad altre decine di giocatori che non hanno avuto la sua pubblicità.

Cossu: Ottima stagione, un giocatore di altri tempi che sa rendersi decisivo anche oggi, un peccato che sia il primo candidato a stare a casa.

Marchisio: Centrocampista totale, ha ottimi spunti individuali che ne denotano la grande personalità. Da schierare fisso, in futuro sarà fondamentale.

 

Attaccanti:

Quagliarella: Giocatore forte ma che gioca solo per se stesso e la giocata ad effetto, cambiasse atteggiamento sarebbe utile alla causa.

G. Rossi: Un mistero la sua presenza, ha segnato 8 goal a Parma (fosse questa grande impresa...) e qualche goal contro le impenetrabili difese della Liga Spagnola ed è subito salito alla ribalta come chissà quale nuovo talento-fenomeno. Analizzandolo con calma si capisce che è un normalissimo attaccante come ce ne stanno a decine sparsi per l'italia. Perchè lui ha tanta pubblicità e un Matri no? Cos'ha Rossi in più di Meggiorini? o di Pellissier? o di Floccari? o di Rocchi? o di Palladino? Niente, il fatto che abbia 21 anni fa pensare a chissàcosa, ma non per nulla Ferguson lo ha scaricato al Villareal.

Iaquinta: Mi sta decisamente antipatico, ma non lo lascerei mai a casa. Sa fare tutto in attacco, si sbatte come pochi e nelle ultime partite che ha giocato ha sempre segnato con continuità. Si è infortunato lui e la Juve è crollata, è tornato lui e hanno reiniziato a segnare... un caso?

Di Natale: Giocatore fantastico, ingiustamente criticato e crocifisso nonostante in Nazionale abbia sempre giocato fuori ruolo, relegato sull'esterno quando è ovviamente una prima-seconda punta (quest'anno in quel ruolo ha fatto faville). Vede la porta come pochi, calcia come quasi nessuno in italia. L'unico dubbio riguarda che ha già 32 anni, ma questa è la sua ultima occasione, vediamo se la sfrutta.

Borriello: Giocatore illeggibile, ha le caratteristiche di Vieri ma probabilmente nemmeno un centesimo dei suoi cogl***i. Segna goal assurdi per 3-4 partite di fila, poi scompare nella mediocrità assoluta. Oramai è quasi arrivato a 30anni, dubito si possa chiedergli di più.

Gilardino: Mi chiedo come possa essere stato preso in considerazione. Mi spiego, teoricamente lui dovrebbe essere un killer d'area di rigore. Ora notiamo che nell'ultima stagione ha segnato 19 goal in 48 partite... giocando sempre da unico terminale offensivo in una squadra dove si gioca con 4 giocatori che provano in ogni modo a fargliela buttare dentro (Vargas Montolivo Jovetic Marchionni/Santana), e l'unico goal significativo in tutta la sua carriera (ricordiamo che oramai ha quasi 28 anni) lo ha segnato ad Anfield ad ottobre. Pure Zalayeta eliminò il Barcellona un lustro fa, ma non mi pare venga ritenuto chissà quale giocatore.

Pazzini: Antipatico ancor più di Iaquinta (il buon Pazzo ha anche la buona abitudine a buttarsi e simulare al minimo contatto, per poi protestare come un isterico), ma altrettanto forte e completo. Poveri stolti alla Fiorentina che hanno preferito il Gila al Pazzo... non per nulla era voluto da Wenger ancora quando stava all'Atalanta, chiunque ne capiva di calcio aveva notato il gran talento del giocatore, ed ora lo sta mettendo a frutto.

Pepe: Mi sono dovuto un pò ricredere negli ultimi due mesi, il ragazzo non sarà un fenomeno ma ha ottima corsa, grande spirito di sacrificio e piedi tutto sommato decenti. Inoltre ultimamente vede discretamente la porta, inoltre è l'unico insieme a Marchionni a giocare in modo naturale come ala.

 

 

 

Dispiace vedere gente come Lazzari Matri Miccoli Balzaretti Liverani Nocerino Thiago Motta (se han naturalizzato Camoranesi non vedo perchè no) A. Masiello S. Masiello Zaccardo (gran stagione la sua) Palladino (senza infortunio sarebbe un candidato al posto fisso di tutti) Mesto M. Rossi Poli De Silvestri Marchionni esclusa a priori senza avere la possibilità di dimostrare di potersi giocare un posto... hanno tutti fatto una gran stagione ma a Lippi piace l'usato, anche se poco sicuro e in via di deperimento.

 

Alla fine tiferò Inghilterra per la vittoria finale, le possibilità dell'Italia sono praticamente nulle, ci è andata di cu*o con un girone tremendamente facile (l'unica ostica è il Paraguay) ma già agli ottavi ci aspetta una squadra di livello.

Link to post
Share on other sites

È vero.

Siamo nella me**a come non mai.

Squadra vecchia.

La maggior parte dei giocatori vengono da Juventus e Milan che hanno fatto delle stagioni di me**a.

Siamo disperati.

Quindi finisce che la vinciamo. :unsure:

Link to post
Share on other sites

Tanto per farsi un idea,ecco la lista dei convocati di Dunga:

 

Portieri: Julio Cesar (Inter), Gomes (Tottenham) e Doni (Roma).

 

Laterali: Maicon (Inter), Daniel Alves (Barcellona), Michel Bastos (Lyon) e Gilberto (Cruzeiro).

 

Difensori centrali: Lucio (Inter), Juan (Roma), Luisao (Benfica) e Thiago Silva (Milan).

 

Centrocampisti: Gilberto Silva (Panathinaikos), Felipe Melo (Juventus), Josuè (Wolfsburg), Kleberson (Flamengo), Elano (Galatasaray), Ramires (Benfica), Kakà (Real Madrid) e Julio Baptista (Roma).

 

Attaccanti: Luis Fabiano (Sevilla), Robinho (Santos), Nilmar (Villareal) e Grafite (Wolfsburg).

 

 

P.S. :dovesse verificarsi il miracolo della semifinale,come dice Balon,in semifinale beccheremmo proprio il Brasile

Link to post
Share on other sites

Quindi finisce che la vinciamo. :unsure:

 

Sarò sincera: spero proprio di no. ^_^

Condivido le analisi impietose sopra stilate e mi permetto di aggiungere una cosa: di Lippi non riesco proprio a digerire la mancanza di coraggio e di fantasia.

Meglio una nazionale litigiosa, chiassosa, condita di zuffe tra galletti nel pollaio che una simile sciatteria.

Certo, la gestione di una squadra di carattere forte forse avrebbe costretto Lippi a meritarsi i tanti soldi che riceve, mentre così se la può prendere comoda.

 

Siamo al minimo storico di biglietti venduti in Italia per un mondiale (circa 3.000) ... e non credo sia solo questione di distanza.

 

ciao

Link to post
Share on other sites

Negli anni 90 c'e' stato lo stradominio del calcio italiano.

Poi ci sono stati 3-4 anni di dominio spagnolo.

Poi sono arrivati gli inglesi, e ora gli inglesi iniziano il declino perche' hanno finito i soldi. Gli spagnoli seguiranno a ruota, e la Germania prende posizioni perche' non ha mai fatto spese folli e sfrutta le infrastrutture costruite nel 2006. Il prossimo anno supereranno l'Italia nella graduatoria UEFA e poi prenderanno anche la Spagna.

 

Quindi e' chiaro che il mondiale lo vinciamo noi. ^_^

Link to post
Share on other sites
Meglio una nazionale litigiosa, chiassosa, condita di zuffe tra galletti nel pollaio che una simile sciatteria.

^_^ ....questa non l'ho capita....perchè si dovrebbe preferire la litigiosità e le zuffe?

L'unica sarebbe partire dall' "assioma Cassano",cioè dal presupposto (per me sbagliatissimo) che a una certa ingestibilità di alcuni calciatori si accompagni necessariamente un talento di uguali proporzioni....altrimenti non vedo proprio il motivo.Assodato che il talento è pari a zero,almeno hai un gruppo unito che non si scanna per manie di protagonismo.

Certo, la gestione di una squadra di carattere forte forse avrebbe costretto Lippi a meritarsi i tanti soldi che riceve, mentre così se la può prendere comoda.

In realtà chi se la prende comoda in questo caso è la federazione:Abete era perfettamente consapevole della mediocrità del parco giocatori a disposizione della Nazionale,e per pararsi il c**o da ogni critica ha richiamato in panchina il tecnico campione del mondo in carica che,per storia e carattere,si può considerare il parafulmini perfetto.

Questo è il 5 mondiale che seguo e,per quel che ricordo,lo "scandalo per aver lasciato a casa Tizio e Caio" c'è stato ad ogni mondiale.La verità,purtroppo,è ancora peggiore di un "Lippi gobbo incompetente"....

La verità è che una qualsiasi nazionale italiana di oggi,composta con il parco giocatori di oggi (inclusi i vari Miccoli Cassano eccetera...) sarebbe tranquillamente asfaltata da una qualsiasi delle big presenti al mondiale...

 

Ps.....a quanto pare c'è chi sta facendo anche peggio di noi (con la differenza,però,di poter contare su un parco giocatori stratosferico)......guardate le convocazioni di Maradona:

 

Portieri: Sergio Romero, Mariano Andújar, Diego Pozo.

 

Difensori: Nicolás Otamendi, Martín Demichelis, Walter Samuel, Gabriel Heinze, Clemente Rodríguez, Nicolás Burdisso, Insaurralde e Fabricio Coloccini, Ariel Garcé.

 

Centrocampisti: Javier Mascherano, Juan Sebastián Verón, Angel Di María, Mario Bolatti, Javier Pastore, Juan Mercier, José Sosa, e Sebastián Blanco, Jonas Gutierrez, Jesus Datolo e Maxi Rodriguez.

 

Attaccanti: Lionel Messi, Gonzalo Higuaín, Carlos Tevez, Diego Milito, Martín Palermo, Sergio Agüero e Ezequiel Lavezzi.

 

Ecco la prova che quando hai un parco giocatori come quello che ha l'Argentina,le convocazione le puoi pure sparare a ca**o di cane....tanto lo squadrone esce fuori comunque.

Link to post
Share on other sites

Leggendo le varie preconvocazioni, posso dire che Dunga se la gioca con Lippi in quanto a miopia, Maradona e Domenech sono anche oltre (e di tanto).

 

Il discorso sui 2-3 esclusi eccellenti c'è sempre stato, ma un conto è lasciare a casa Baggio per portare Totti/Del Piero, un altro è lasciare a casa Cassano e Miccoli e portare G. Rossi / Borriello...

Link to post
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.


  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,833
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    ros
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      15,946
    • Total Posts
      732,997
×
×
  • Create New...