Jump to content

Game of Thrones, Episodio 1x03


Recommended Posts

Bella puntata, interamente fondata sui dialoghi tra i personaggi, tutti molto efficaci.

Un plauso agli attori che sono sempre più in parte ogni volta che li vedo.

 

Finalmente vediamo Approdo del Re, e soprattutto conosciamo alcuni dei protagonisti del gioco del trono: Renly, Barristan e soprattutto Varys e Petyr Baelish.

 

Best quote per quest'ultimo: "Starks...quick tempers, slow minds". Geniale.

 

Altro momento epico è quando Robert sfotte Lancel, mi ha fatto crepare dalle risate.

Menzione d'onore anche a Syrio Forel, non sarà pelato come nei libri ma la lezione di scherma con Arya è perfetta.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 223
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

stamattina ero a casa e non ho resistito.....

sarà l'entusiasmo del momento ma mi pare l'episodio migliore dei tre! <img alt=" />

tanti momenti stupendi!

 

Renly Ditocorto Varys la Vecchia Nan Barristan Rakharo Aemon Il Vecchio Orso Lancel SYRIO!!!!!!!

 

- Arya che litiga con Sansa (di nuovo!)

- La favola della vecchia Nan e Robb (oh Robb....nel libro mi era piuttosto indifferente ma questo ragazzo mi piace!)

- Ditocorto! La scena del bordello è eccezionale..."Starks...quick tempers, slow minds" <img alt=" />

- Jon alla Barriera, soprattutto il discorsetto di Tyrion sull'addestramento...diritto dal libro!

- Jaime finalmente viene indicato come lo Sterminatore di Re. Il dialogo con Ned fa venire i brividi. Perfetti tutti e due. Lo sguardo che rivolge a Ned dopo che questi gli dice "is this what you tell yourself" (o qualcosa del genere) è troppo azzeccato. Un po' ferito e un po' arrogante, come se sotto sotto si fosse aspettato quantomeno un riconoscimento da Ned. Ovviamente essendo un arrogante bastardo se ne esce come sempre col sarcasmo...ma per un attimo si è notato che c'è rimasto male.

Stanno già gettando le basi per l'evoluzione futura del personaggio.

 

- Il saluto tra Catelyn e Ned. <img alt=" />

E qua mi sono messa a piangere senza ritegno. Non si rivedranno mai più.... &lt;_&lt;

 

- Le lezioni di danza!!! Syrio non è come me lo ero immaginato nel libro, ma è lo stesso...è Syrio!!!! <img alt=" /> :wub: <img alt=" /> :wub:

Link to post
Share on other sites

Vistaaaa!!!! Bella!!! Le puntate diventano sempre più belle e ben fatte :)

 

Adoro Syrio! Non avrà i tratti somatici del libro ma è lui! Mi piace un casino!!! Bella anche la "lezione di danza". L'espressione di Ned in chiusura, mentre guarda la figlia allenarsi, sembra quasi un presagio per l'avvenire.

 

Bella la sala del trono e il dialogo fra Ned e Jaime e anche quello tra Robert e Jaime! Molto carico e finalmente viene spiegato qualcosa di più rigurado al re precedente e al ruolo di Jaime.

 

Mi è piaciuta la scena di Bran con Nan, l'atmosfera era quella giusta e la storia raccontata in modo inquietante.

 

Ditocorto mi piace molto, ma si sapeva che Aidan Gillen era bravo. Fantastica la scena in cui arriva al bordello con Ned. La frase "Starks...quick tempers, slow minds" entrerà nella storia. Mi piace anche come è stata resta Approdo del Re.

 

Bello il discorsetto fatto a Jon sulla Barriera, peccato per Donal Noye, cmq mi è piaciuto perchè è rimasto fedele al libro. Il paesaggio che si vede dalla cima della Barriera è spettacolare :) Benjen mi piace sempre di più

 

 

peccato non lo rivedremo più

 

 

Grande Rakaro!!!

 

Mi è dispiaciuto un po' che non si sia visto nemmeno un lupo, in particolare Spettro e spero che più avanti diano più spazio ai

 

 

dissidi fra Jon e ser Alliser Thorne! Vorrei proprio vedere la scena in cui Jon si avventa su di lui prima del risveglio degli Estranei.

 

Link to post
Share on other sites

La puntata mi è piaciuta, come del resto le altre.

 

La pecca che mi sembra emergere maggiormente, peraltro prevedibile, è la scarsa maestosità delle città e delle scene di massa (Approdo del Re non mi è parsa una grande e caotica capitale)

Link to post
Share on other sites

La storia procede avvincente, e se avvince chi gia' la conosce, non vedo come non possa ottenere un effetto analogo su chi la "vive" per la prima volta.

Compaiono personaggi nuovi, Renly, Lord Baelyn e Lord Varys (perfetti), gli uomini della barriera, Rakharo, Syrio Forel (che pero' non lo avrei mai immaginato cosi'; ma a breve rileggero' anche questa parte della storia...).

E' una puntata con molti dialoghi ma non annoia mai.

Stupendo quello tra Benjen e Tiryon, del resto ogni volta che Tiryon parla l'effetto è sempre ottimo.

Molto bella anche la scena dell'isterico Vyseris ed il commovente dialogo Ned-Arya.

Stupenda anche la Barriera vista da sotto, da sopra e da dentro (insomma da ogni angolazione).

I personaggi migliori continuano ad essere Tiryon ed Arya.

 

Siamo solo alla terza puntata , fremo gia' nell'attesa della quarta ma già penso al lungo intervallo che ci sarà tra la fine di questa serie e la prossima.

 

Stasera comunque rivedo la puntata con mia moglie :) e con lei non lettrice, farò il punto della situazione!!

Link to post
Share on other sites

Puntata molto bella, anche se io ho preferifo la seconda.

 

Come è già stato sottolineato dagli altri ci sono molti dialoghi che rallentano l'azione, forse troppo.

Non a caso la scena che più mi è piaciuta è stata quella finale (veramente stupenda!!).

In ogni caso è ovvio che per presentare tutte le vicende dei romanzi è impossibile non inserire molti dialoghi. Spero che tutto questo parlare non faccia stancare in fretta i non-lettori.

 

La pecca che mi sembra emergere maggiormente, peraltro prevedibile, è la scarsa maestosità delle città e delle scene di massa (Approdo del Re non mi è parsa una grande e caotica capitale)

 

Assolutamente vero. Sono anch'io rimasto un po' deluso da Approdo del Re, spoglia e troppo orientaleggiante per i miei gusti. A me ha ricordato di più una città oltre il Mare Stretto che la capitale dei Sette Regni.

 

Altre note negative:

- il dialogo tra Cersei e Joffrey, che mi è parso un po' forzato. Non ricordo se ci sia o meno nel romanzo.

- la totale assenza dei sogni di Bran. L'unico accenno che se ne fa è quando la vecchia Nan gli consiglia di non ascoltare i corvi. Spero di vederli nelle prossime puntate.

- la colonna sonora, che non riesce mai a coinvolgere veramente, tranne che in alcuni momenti (come la fine :P)

- sono rimasto un po' deluso da Ditocorto e Varys. Non so, me li immaginavo diversi, più misteriosi.

 

Mi è parsa invece ottima l'interpretazione di Jorah Mormont.

Commovente l'addio tra Cat e Ned, che rimane uno dei personaggi secondo me resi meglio assieme ad Arya e Tyrion.

In generale comunque, il risultato è buono, soprattutto le scene ambientate sulla Barriera, cupe al punto giusto e spettacolari. Diciamo che, in sintesi, come ambientazioni promuovo la Barriera e boccio Approdo del Re.

 

Forel fantastico, anche se pure lui lo immaginavo diversamente.

 

Pronto per un'altra attesa per la puntata numero quattro...

Link to post
Share on other sites

- sono rimasto un po' deluso da Ditocorto e Varys. Non so, me li immaginavo diversi, più misteriosi.

 

però a conti fatti, è proprio COSì come appaiono qui che devono essere. Varys lo spiega chiaramente, nel libro. non deve sembrare un 'ragno misterioso e inquietante', ma un untuoso cortigiano dai modi femminei, compiaciuto di se stesso e del suono della propria voce.

E infatti nella serie sarà ancora più netto lo stacco tra questo anonimo delatore è il Varys pragmatico e senza paura.

 

 

a me è piaciuta moltissimo anche la scena aggiunta tra Cersei e Joffrey. In generale, la Cersei di Lena Hadley sta venendo fuori come un signor personaggio. Al contrario, non ho amato moltissimo la resa di Jeor Mormont e maestro Aemon

Link to post
Share on other sites

Stupenda anche la Barriera vista da sotto, da sopra e da dentro

 

certo, è stupenda e maestosa... ma non la trovate un pò troppo "irrealistica"?

 

Come l'hanno costruita così a strapiombo? A me sembra più credibile quella della sigla... anche se ammetto che è di ben altro impatto.

 

Va beh, fossero tutti questi i problemi ;)

(un'altro che mi viene in mente è lo stendardo degli Stark: detesto quel lupo così stilizzato, per una casata tanto attenta alle antiche tradizioni...)

Link to post
Share on other sites

Bella. Più rallentano il ritmo e meglio vengono le puntate. Mi è piaciuto persino come recita Harington qui, ora non manca nessuno che entri ancora nella parte per me <img alt=">.

 

Comunque, dopo tre puntate possiamo ipotizzare che non hanno intenzione di mostrare nè flashbacks nè sogni o visioni? Magari per distanziarsi anche in questo da Lost XD? Tanto finora infilare il passato soltanto nei dialoghi gli sta riuscendo benissimo **.

 

HELP!

L'ho sentito cinque volte ma proprio non capisco le ultime due battute scambiate tra Jaime e Barristan...SE l'altra guardia reale è Barristan. Mi sa che guarda il Kingslayer con troppo poco disprezzo per essere lui.

 

Ma è Alayaya al balcone del bordello di Petyr? :P

Link to post
Share on other sites

SE l'altra guardia reale è Barristan. Mi sa che guarda il Kingslayer con troppo poco disprezzo per essere lui.

 

è Barristan. parlano anche dei combattimenti contro la fratellanza del Bosco del Re, e del combattimento tra Barristan e Simon Toyne. Quindi si, è certamente Barristan. Che nel libro, non vediamo mai confrontarsi con Jaime, ma solo parlarne male DOPO essere stato

destituito

 

 

secondo me Barristan era troppo ligio al dovere per perdere tempo a fare smorfie disgustate ogni volta che incontrava Jaime, o parlarne male col Re, la regina, il concilio ristretto ecc.ecc. E' solo dopo il suo 'sbrocco' e

il passaggio nella cricca di Daenerys

che inizia a parlare male di lui, del 'Re Ragazzino', della regina, ecc.

Link to post
Share on other sites

Ho preferito di più la seconda puntata alla terza ma ma perchè questa è più confusionaria. Dovevano comunque introdurre nuovi personaggi mentre nella precedente erano gli stessi della prima e quindi più "facile" da gestire.

Comunque, nel complesso, mi è piaciuta. Non penso che stiano andando veloci con le parti di Danerys, ricordiamoci che comunque alla fine della storia lei ha un sacco di capitoli, molti di più di quanto ne ha all'inizio e anche di più rispetto ad altri personaggi. Stanno gestendo la situazione in modo da non creare una sproporzione, anche se si nota sempre che le sue parti sono meno rispetto a quelle degli altri come è giusto che sia.

Mi è piaciuto moltissimo Jorah in questa puntata, è uno degli attori migliori. Stupendo quando se ne va con quello sguardo. Vero che chi ha letto i libri sa il perchè, però è un indizio che viene dato al non lettore.

 

Spero solo che nella prossima puntata o forse la prossima ancora, quando si verrà a sapere ad Approdo del re che lei è incinta si faccia un riferimento al fatto che il mittente della lettera è Jorah Mormont.

 

Alla fine gli attori mi stanno tutti benissimo, non digerisco solo l'aspetto fisico di Renly e l'abito lungo di Ditocorto non si poteva guardare e lo ha penalizzato un sacco (almeno per me <img alt=" /> )

Bellissimo il finale con il suono delle spade che rieccheggia. Mi è piaciuto davvero molto, diverso dai precedenti ma si conclude comunque sempre con uno Stark. Bella anche la parte aggiuntiva con Joffrey e sto quasi iniziando a non notare le labbra orribili dell'attrice che fa Cersei...

Barristan Selmy e Lancel me li immaginavo differenti. Lancel sembrerà un po' camaleontico per un non lettore se seguirà tutte le stagioni.

SPOILER OMBRA DELLA PROFEZIA:

 

Passa da ragazzino traumatizzato, ad arrogante e smorfioso per finire con un fanatico religioso ò.ò

 

 

La barriera è per ora il luogo che mi piace di più, però non disprezzo neanche le parti con Danerys. Approdo del Re in effetti ha deluso anche me, me la immaginavo diversa, sembra desertica.

Comunque ho apprezzato molto di questa puntata l'aver sottolineato la situazione dei Guardiani della Notte (ecco forse il perchè di questo titolo anche se non ci sono poi così tante parti di Jon). Mi piace anche la superficialità di Tyrion che è fastidiosa come nel libro. Io personalmente ho provato le stesse cose tra leggere le parti in cui rideva dei Guardiani della Notte e vederle (cioè fastidio), quindi davvero ottimo. Rende comunque chiaro che ciò che succede alla Barriera per gli uomini del Sud è di poca importanza.

Nel complesso mi piacciono molto di più il Nord e l'Oriente che il Sud, credevo sarebbe successo l'opposto ò.ò

 

Uniche note negative:

-Totale assenza di Spettro, però ho letto che nella prossima puntata ci sarà. Alla fine non costava nulla aggiungerlo quando Jon camminava incontro a Benjen oppure nella parte finale con Tyrion (a proposito, magnifica la pisciata oltre la Barriera <img alt=" /> Ma poi ha dato la mano a Jon senza neanche essersela pulita <img alt=" /> )

-Il sogno di Bran ma questo è il residuo della puntata precedente, però una piccola parte di me sperava di vederlo all'inizio...

-La parte in cui Daenerys dice di fermarsi. Non si capisce il perchè lo fa e vaga nel bosco. L'ho trovato come il pretesto per far venire Viserys a cavallo a maltrattarla ma anche qui non si capisce da dove spunta o altro. Ho trovato la cosa un po' troppo vaga.

 

Per finire la frase di Ditocorto sugli Stark è magnifica, mi piace troppo *______* E Jon sta iniziando a piacermi sempre di più, prima non lo potevo vedere ma ora lo promuovo a pieni voti <img alt=" />

Link to post
Share on other sites

Ho visto la puntata e devo dire che è quella che meno mi ha colpito. Tutti i dialoghi necessari di certo non aiutano i non-lettori a rimanere attaccati alla poltrona (anche se per noi sono pieni di rimandi e sono stupendi) però lungo i 60 minuti sono disseminate notizie che esplodono nei telespettatori (o almeno si spera).

- la Barriera e le "leggende" sugli estranei, <img alt=" />

- Bran sveglio e paralizzato,

- Le notizie arrivate a Ned sui Lannister e il passato di Jaime, <img alt=" />

- L'evoluzione di Dany e l'inizio della caduta di Viserys, <img alt=" />

- La gravidanza,

- La danza di Braavos. <img alt=" />

 

Insomma la puntata mette un sacco di carne al fuoco e pone milioni di interrogativi ai telespettatori. Sarà bastato? Spero di sì perchè siamo quasi a metà della prima stagione e da adesso in poi ci saranno parecchi avvenimenti importanti che daranno anche quel po' di azione che finora è mancata.

 

ps. Mi chiedo perchè non abbiano concluso l'episodio con la notizia della gravidanza di Dany. Secondo me sarebbe stata una scelta più d'effetto.

Link to post
Share on other sites

ma quanto è azzeccata la vecchia Nan? io la adoro!

 

ahaha!! verissimo!! anche io!!

 

stupendo anche il fermo immagine delle terre oltre la Barriera

 

riguardando l'episodio mi è venuto un dubbio. Ditemi se sbaglio ma Ned ad un certo punto dice ad Arya che lei è nata durante la lunga Estate, che quindi deve durare da almeno (quanto?) 12-13 anni?

Verso la fine dell'episodio si dice però che l'Estate che sta per finire dura solo da nove anni.

 

Sicuramente l'errore è nato dal fatto che hanno voluto alzare l'età dei giovani Stark, perchè nel libro Arya all'inizio ha in realtà nove anni, e questo giustificherebbe tutto.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,893
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Carlo67
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,153
    • Total Posts
      752,189
×
×
  • Create New...