Jump to content
Sign in to follow this  
Viserion

Game of Thrones, Episodio 1x05

Recommended Posts

Un dubbio che mi è venuto. Renly dice di essere solo il quarto nella linea di successione al trono, elencando prima di lui Joffrey, Tommen e Stannis. Non viene citata Myrcella. Dite che abbiamo così risolto uno dei tanti dubbi su quale sia la legge di successione di Westeros? Le donne sarebbero quindi escluse sempre e comunque dalla successione? O è forse un errore degli sceneggiatori? Lo dico perchè a leggere i libri ero giunto alla conclusione che la legge di Westeros fosse fondamentalmente quella inglese in cui le donne vengono comunque dopo i fratelli maschi, ma prima di eventuali zii maschi. Infatti abbiamo delle governanti femmine a Westeros.

 

E più attinente: in un mondo come quello presentato da Martin (mondo maschilista e macho, come quello dei cawboy del film che ho nominato prima), cavalieri come Renly e Loras difficilmente possono essere effemminati a tal punto (e infatti Martin non li presenta in quel modo). Infatti, pochi sospettano dei loro diversi gusti sessuali (e i pochi che sospettano hanno sentito delle voci, o sono abili osservatori: fossero stati come mostrato, anche Tommen avrebbe immediatamente capito).

 

Chiaramente Loras e Renly si comportano in un certo modo solo in privato. E nonostante questo tutti gli adulti sono a conoscenza della loro relazione.

 

onestamente? la scena di renly e loras amanti l'ho trovata fuori luogo ed inutile. semplicemente, trovo che alla storia non aggiunga un bel niente, se non un tocco "morboso". NOI conosciamo come va la storia, e questa è una deviazione un po' vistosa. insomma, se ne poteva fare a meno. Sia chiaro, non c'entrano niente riflessioni sul politicamente corretto o meno o sull'omofobia o meno. Soltanto, vedere loras che fa un lavoretto di bocca a renly è stato inutile e poco fedele ala storia.

Per il resto, gran bella puntata.

 

Beh questo non è vero. Aggiunge qualcosa sulle pretese di Renly al trono.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiunge i Tyrell alle casate di cui si comincia almeno a sentire qualcosa. E già hanno detto ai non lettori che sono una casata ricca E ambiziosa, per osmosi di Loras versione suo padre.

Forse non è un caso che Bran ripetesse tra gli altri i motti di Martell e Tully, gli unici tra i Big9 che finora proprio mancavano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sharingan, non vedo la novità. Myrcella non è per niente in linea di successione, a meno di non voler considerare la legge Dorniana. Il che non sarebbe nient'altro che un pretesto per una guerra da parte di Dorne.

Le donne non seguono nella linea di successione, e un esempio viene dalle parole di Sansa e della septa nella sala del trono, se non avesse avuto figli maschi il trono sarebbe passato al fratello di Joffrey. Insoma, non vedo la novità nè il dubbio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un dubbio che mi è venuto. Renly dice di essere solo il quarto nella linea di successione al trono, elencando prima di lui Joffrey, Tommen e Stannis. Non viene citata Myrcella. Dite che abbiamo così risolto uno dei tanti dubbi su quale sia la legge di successione di Westeros? Le donne sarebbero quindi escluse sempre e comunque dalla successione? O è forse un errore degli sceneggiatori? Lo dico perchè a leggere i libri ero giunto alla conclusione che la legge di Westeros fosse fondamentalmente quella inglese in cui le donne vengono comunque dopo i fratelli maschi, ma prima di eventuali zii maschi. Infatti abbiamo delle governanti femmine a Westeros.

 

Da come l'ho capita io, a Westeros con l'eccezione di Dorne le femmine non possono ereditare finchè esiste anche solo un erede maschio, sia esso figlio o fratello del defunto, più relativi figli maschi di quest'ultimo.

 

In mancanza di eredi maschi, allora possono ereditare anche loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

2) Tanto di cappello a D&D comunque...è la prima scena aggiunta che scatena un casino di questa portata.

 

 

o forse è lo straordinario talento del sottoscritto nel vivacizzare le discussioni <img alt=" />

 

3) Renly non è un uomo fatto di trent'anni per cominciare, ma un ragazzo di venti e massimo un paio di mesi. Non c'è tutta questa differenza con Loras, anche se sicuramente è stato ordinato cavaliere prima di lui.

 

nel libro ha ventuno anni, ma come sappiamo nella serie a molti personaggi sono stati aggiunti almeno dieci anni abbondanti; mi sembra che pure Renly l'hanno un po' invecchiato

 

Loras non saprei, mi sembra molto giovane anche nella serie

 

 

Sharingan, non vedo la novità. Myrcella non è per niente in linea di successione, a meno di non voler considerare la legge Dorniana. Il che non sarebbe nient'altro che un pretesto per una guerra da parte di Dorne.

Le donne non seguono nella linea di successione, e un esempio viene dalle parole di Sansa e della septa nella sala del trono, se non avesse avuto figli maschi il trono sarebbe passato al fratello di Joffrey. Insomma, non vedo la novità nè il dubbio

vero.

 

ma sarebbe interessante capire in effetti fino a che punto Myrcella è tagliata fuori dalla successione... dopo Stannis e Renly, che non hanno figli maschi, viene lei o qualcun altro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sharingan, non vedo la novità. Myrcella non è per niente in linea di successione, a meno di non voler considerare la legge Dorniana. Il che non sarebbe nient'altro che un pretesto per una guerra da parte di Dorne.

Le donne non seguono nella linea di successione, e un esempio viene dalle parole di Sansa e della septa nella sala del trono, se non avesse avuto figli maschi il trono sarebbe passato al fratello di Joffrey. Insoma, non vedo la novità nè il dubbio.

 

No no.

 

Il trono sarebbe passato al fratello di Joffrey (Tommen), ma non allo zio (Renly). La legge dovrebbe essere come quella inglese attuale in cui le donne possono ereditare solo dopo i propri fratelli maschi, ma prima dei loro zii maschi.

 

Da come l'ho capita io, a Westeros con l'eccezione di Dorne le femmine non possono ereditare finchè esiste anche solo un erede maschio, sia esso figlio o fratello del defunto.

Forse sarà la legge del Trono di Spade (ma ne dubito altrimenti non si capirebbe il senso della "Danza dei draghi"), ma abbiamo avuto degli esempi di Lady femmine. La più eclatante è SPOILER AFFC

Cersei, che alla morte del padre ne è diventata l'erede. Poi ci sono anche i Mormont.

 

 

In mancanza di eredi maschi, allora possono ereditare anche loro.

SPOILER AFFC

seguendo questo ragionamento Kevan dovrebbe essere il nuovo Lord di Castel Granito, cosa che invece non è. La Lady è invece Cersei.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

non vorrei sbagliarmi però:

 

alla morte del leone di Lannister, Cersei chiede a lord kevan di essere il Primo Cavaliere e da qualche parte viene detto che il buon zietto era diventato di botto anche il lord protettore dell'Ovest

 

ho questa immagine nella mente...però devo andare a controllare visto che non ne sono affatto sicuro!

Share this post


Link to post
Share on other sites

non vorrei sbagliarmi però:

 

alla morte del leone di Lannister, Cersei chiede a lord kevan di essere il Primo Cavaliere e da qualche parte viene detto che il buon zietto era diventato di botto anche il lord protettore dell'Ovest

 

ho questa immagine nella mente...però devo andare a controllare visto che non ne sono affatto sicuro!

 

Ma qui si sta parlando del Lord di Castel Granito, non del Lord protettore dell'Ovest. Non sono la stessa cosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

spoiler affc

 

 

in effetti, adesso che ci penso... dando Theon per spacciato, anche Asha teoricamente va in giro dicendo di essere la legittima erede di Balon, pur con 3 (2 se non contaimo capelli bagnati) zii maschi...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

no? allora non avevo capito bene! le mie scuse...epic fail per me!

quindi non è detto che il protettore di un regno debba per forza venire dalla "capitale" o dalla casata principale?

Ve lo chiedo per mia ignoranza, visto che mi perdo nei meandri della burocrazia di Westeros!

 

nange

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me proprio perché i Sette Regni non hanno una costituzione rigida come la nostra, le leggi e quindi anche quelle di successione, seguono più o meno il volere di chi ha il potere in un dato momento. Fratelli che vanno con sorelle sono accettabili coi Targaryen e impensabili per le altre famiglie. Se il dorne avesse in mano il potere, probabilmente allargherebbe le proprie leggi a tutto il regno.

Quanto alla querelle chiusa da Neshira, ebbene senza voler riaprire alcuna polemica (che poi toccherebbe chiudere a me), voglio solo aggiungere che non è mio costume mettermi nella mente di alcuno anche perché sto tanto bene nella mia, ma leggendo l'italiano così come ho imparato a leggerlo nella mia vita fino a ora, io ho trovato la maggior parte dei commenti omofobi. Sebbene infatti pensi anch'io che Renly e Loras siano sostanzialmente diversi rispetto a come li ho letti nei libri, concordo punto per punto con quanto detto da Lady delle Foglie a cui vanno la mia piena solidarietà e appoggio morale per aver affrontato questo uno contro tutti snervante.

Ciò detto rimetto i panni da moderatore e vi auguro una serena continuazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cercherò di dire tutto quel che volevo dire senza essere troppo prolissa XD

 

Stranamente, per la prima volta non ho pensato "oh, è già finito!", ma credo dipendesse solo e soltanto dal mio stato umorale del momento, la puntata è anche più avvincente delle precedenti, piena d'azione com'è.

 

Scenografie:

- purtroppo le visioni da lontano di Approdo del Re e il Nido dell'Aquila sembravano un po' troppo finte, però sono sicuramente d'effetto e mi sono piaciute. Ma davvero non son capaci di farle più realistiche? Non parlo certo dell'aspetto "fantasy" che è giusto e bello, quanto di migliorare l'effetto "immagine appiccicata sullo sfondo". Peccato.

- gli interni di Nido dell'Aquila sono spettacolari, mi sono piaciuti un casino, soprattutto le celle: davvero suggestive e soprattutto identiche a come le avevo sempre immaginate.

 

Personaggi:

- confermo il mio apprezzamento per Ned (mi mancherà assai tanto Sean Bean), Arya, Tyrion, Cat

- niente male Bronn, ma aspetto di vedere di più

- Lysa e Robert saranno pure enfatizzati (in tv lo trovo anche piuttosto giustificato, non mi crea problemi) ma li ho trovati perfetti nei ruoli, Robert soprattuto. Peccato che Lysa non sia grassottella (ma effettivamente la magrezza fa più "folle") e Rob poco "malaticcio".

- Loras: non lo facevo così tanto effeminato, ma rientra sempre nel discorso di sopra: in tv si tende ad estremizzare, specie quando, come qui, ci sono tantissimi personaggi e poco spazio per approfondirne tutti gli aspetti, quindi non mi lamento.

- Renly: l'avevo già detto nelle scorse puntate, per me non ci siamo proprio. E' diverso, e non poco, da come appare nei libri. Non ho ancora capito se mi piace o no, questo nuovo Renly - il modo in cui Loras lo presenta e lo introduce nel gioco del trono, come colui che può essere un re giusto perchè non ama la guerra e le uccisioni, non è male, imho - però se non altro mi sono messa il cuore in pace che il "vero" Renly non lo vedremo mai. Amen.

- Cersei: vedi sopra. Quella della serie tv non è la Cersei dei libri. E' un altro personaggio, che ha con la "nostra" Cersei una discreta dose di punti in comune ma ne è comunque parecchio lontana. Non mi dispiace la sua umanizzazione, apprezzo il modo in cui hanno ricostruito il suo rapporto con Robert, però non è lei. E Cersei era proprio uno di quei personaggi che desideravo tanto vedere sullo schermo così come l'avevo sempre immaginato, e quindi mi dispiace. A differenza di Renly, ci ho messo 5 puntate intere per rassegnarmi. Dalla prossima smetterò di fare confronti e mi godrò il nuovo personaggio così com'è. Amen anche qui.

- mi piace tantissimo Varys. Ricordo che alle prime letture non mi piaceva, e che poi avevo cominciato a rivalutarlo con l'ultimo libro. Nella serie tv invece mi sta piacendo sin dal principio.

- Ditocorto è promosso a pieni voti, per quanto mi riguarda.

- anche il Mastino è diverso dal personaggio dei libri, ma aspetto che si vada un po' avanti con la storia per capire effettivamente quanto lo sia. Ci saranno le scene con Sansa? inizio quasi a dubitarne <img alt=" />

 

 

Scene:

- torneo: un po' meglio della puntata precedente, ma comunque non s'è vista quella spettacolarità e grandiosità che avevo sempre immaginato leggendo. Peccato che non ci sia stata la mischia, ma del resto, dovendo tagliare da qualche parte, meglio qui che altrove.

- bello il duello tra i fratelli Clegane, e molto scenografico l'inchino finale di Sandor, anche se non quanto c'entri col personaggio in sè.

- il dialogo tra Varys e Ditocorto mi è piaciuto, e non l'ho trovato inutile. Sono scene che devono sopperire a descrizioni e pensieri, e francamente l'ho trovata un modo molto piacevole di mostrare quanto sia marcia e corrotta Approdo del Re, quanto spietato il gioco del trono, e rimarcare il concetto che gli uccellini sono veramente dappertutto. Forse un po' troppo lunga, questo sì (mi sono distratta sul finale), ed effettivamente il lungo elenco delle morbosità die vari lord poteva essere evitato, volendo, ma il tutto ha una sua funzione e non me ne lamento.

- bello il combattimento sulla strada dell'est, e il modo in cui la scena ha contribuito a perfezionare ulteriormente la psicologia di Tyrion... il prigioniero innocente che protegge la carceriera, il breve dialogo con Bronn dopo "la sua prima" (ma era appuntito quello scudo? XD)... tutto molto bello. Un po' troppo frettoloso, però ci sta. E lo splatter in questo caso non mi è dispiaciuto. Come ha detto AryaSnow, quando è giustificato è persino apprezzabile. Tutto il contrario che nel prologo, insomma.

- belle le scene al Nido dell'Aquila, e quel senso di follia e assurdità che le permane completamente, ben riuscito.

- a parte l'apprezzabilità del nudo di Theon in sè (quoto Erin in tutto, compresa la notazione sul deretano di Drogo, che per me resta sempre un gradino più su XD), la scena non mi è sembrata granchè utile. Della ribellione dei Greyjoy si era già parlato nella puntata precedente, quanto ci si dovrà insistere su ancora? Poi forse hanno dato un po' troppa importanza a Ros, ho letto qualche commento di non lettori che si sono convinti che lei avrà chissà quale ruolo importante in futuro... ^^"

- mi è piaciuta davvero tanto la scena aggiunta col dialogo tra Robert e Cersei. Se non altro queste scene aggiunte regalano qualche sorpresa e qualche novità anche a noi lettori. Come ho detto sopra, Cersei è completamente diversa, però una volta accettato il fatto ho potuto apprezzare a pieno questo dialogo, e come detto mi è piaciuto. Bellissima la risata che si fanno i due nel realizzare che ciò che tiene unito il regno è un matrimonio che non funziona e non ha mai avuto chances di funzionare. E' una scena che emotivamente mi ha preso molto, e il coinvolgimento emotivo è personalmente un aspetto fondamentale di serie tv come questa.

- bellissima la scena finale con la lotta Stark/Lannister. Esattamente come alla prima lettura, continuavo a pensare come una scema "no, non è giusto, ma uffa, no, daiii, che cattiveria, e basta"... insomma, una sofferenza ç___ç quindi è perfettamente riuscita <img alt=" /> fantastico Jaime con la sua inc*****ura per l'intromissione nel duello

- veniamo ora alla scena Renly-Loras. A me non è dispiaciuta. Certo, qualche stereotipo c'è, ed è un peccato, imho. Per il resto, come ho scritto più su a proposito di Renly, una volta rassegnatami al fatto che quello "non è Renly", ho guardato il tutto con occhi diversi e non ho patito il "fastidio" che hanno vissuto alcuni tra voi nel constatare le differenze rispetto al libro, che comunque, almeno stando ai miei ricordi, ci sono e sono significative. Anche per me il lato forte della coppia era sempre stato Renly, e non Loras, e non sono così entusiasta del cambiamento. Magari mi ricrederò con le prossime puntate, chissà. Non mi dispiace che si inizi già a vedere più da vicino il gioco del trono, però francamente io avrei preso questa scena, così com'è, e l'avrei piazzata una o due puntate più in là, o comunque dopo la morte di Robert (in quale puntata dovrebbe essere? manca poco ormai, no?). Questo per due motivi: 1) perchè il Renly del libro non è mai andato contro Robert, e personalmente mi piace di più la versione martiniana autentica e 2) perchè forse sarebbe stato più d'effetto "ritardare" l'esplicitazione del rapporto tra Renly e Loras (che era comunque già piuttosto esplicito nello sguardo che si lanciano durante il torneo), senza svelare tutto e subito.

 

In conclusione, la puntata mi è piaciuta, e pure parecchio. Forse persino più della 2a. Spero che le prossime siano altrettanto valide <img alt=" />

 

Un piccolo e brevissimo appunto che mi sento di fare sulla questione "omofobia-non omofobia". Personalmente, rispetto sempre e comunque le opinioni di tutti. L'omofobia, così come qualunque tipo di xenofobia in genere, mi infastidiscono. Leggendo questa discussione un pochino di omofobia l'ho percepita, ma siccome non mi piace pensar male della gente preferisco credere di aver preso un abbaglio e/o aver interpretato male parole e pensieri altrui. Vorrei però chiedervi un favore, già chiesto dai mod e da altri: evitate i vari "ch***a" e simili. Magari il vostro pensiero non è omofobico, ma l'uso di questi vocaboli indubbiamente e totalmente offensivi, oltre ad essere terribilmente fastidiosi di per sè (almeno per quanto mi riguarda), rischiano di farlo passare per tale. E' un favore che chiedo per me e un consiglio che do a voi.

Spero di non aver offeso nè dato fastidio a nessuno, ma soprattutto di non causare ulteriori repliche e polemiche.

 

 

Edit:

dimenticavo: sono rimasta un po' delusa dai teschi di drago. Più che altro perchè, data l'oscurità della scena in sè, non si capisce bene che si tratti proprio dei teschi di drago, imho :S avrei decisamente preferito inquadrature migliori e più lunghe.

 

Volevo anche quotare Lady delle Foglie (che quoterei su molte altre cose, ma è meglio lasciar perdere):

La Montagna fa PAURA. Nel momento in cui ha decapitato il cavallo mi è partito un PORCA VACCA a voce alta anche se sapevo benissimo cosa sarebbe successo. E' solo che è davvero brutale.

Io sono letteralmente zompata sul divano <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

SPOILER AFFC

seguendo questo ragionamento Kevan dovrebbe essere il nuovo Lord di Castel Granito, cosa che invece non è. La Lady è invece Cersei.

 

 

E' probabile a questo punto, o comunque plausibile, che le leggi di successione al Trono e quelle riguardanti i Lord siano diverse.

 

Può esserci una Lady anche in presenza di fratelli maschi, ma non una Regina.

Cersei infatti è Regina Reggente solo in quanto vedova di Robert.

 

Altrimenti, non si spiegherebbero i discorsi di Sansa, Septa Mordane, Renly e quello tra Arys Oakheart e Arianne in AFFC.

 

Del resto, quanto si tentò di mettere sul trono una donna come portatrice della linea di sangue, Criston Cole the Kingmaker mise su un casino.

Share this post


Link to post
Share on other sites

- bello il duello tra i fratelli Clegane, e molto scenografico l'inchino finale di Sandor, anche se non quanto c'entri col personaggio in sè.

 

a dire il vero succeda la stessa identica cosa nel libro :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...