Jump to content

Ruota del Tempo


Recommended Posts

D'accordo con frankiefol... anche se sinceramente, mi pare che siano forse un po' "troppo" meditati. Martin non tira a caso, ma è, imho, più coinvolgente.

 

Penso che non poco dipenda dal fatto che i personaggi di Jordan spendono più tempo a farsi se**e mentali che fisiche......

Edited by Polgara
Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

a mio parere è più coinvolgente sapere cosa sta pensando il protagonista,

le motivazioni e gli sconvolgimenti 'mentali'.

 

Franki si riferisce ai personaggi non all'autore, i pg di jordan 'meditano' di più.

 

Martin pensa e pensa bene, i suoi PG agiscono di più, ma spesso è un susseguirsi di colpi di scena. Forse troppi.

 

Jordan monta come una tempesta, le nuvole si approssimano,

comincia a tirare il vento, si sente odore di pioggia, qualche tuono, e

POI la tempesta!

 

Non può tuonare per sempre... per parafrasare "Il Corvo"

Link to post
Share on other sites

Jordan monta come una tempesta, le nuvole si approssimano,

comincia a tirare il vento, si sente odore di pioggia, qualche tuono, e

POI la tempesta!

Rettile non potevi spiegare meglio il modo di scrivere di Jordan!!! ;)

 

Ricordatevi sempre che Jordan è uno degli autori che scrive i finali più belli! ;)

 

Effettivamente ha problemi di prolissità <img alt=" /> , potrebbe risparmiare molte pagine, ma devo dire che non è mai lento o pesante da leggere.

 

Polgara

Link to post
Share on other sites

Jordan monta come una tempesta, le nuvole si approssimano,

comincia a tirare il vento, si sente odore di pioggia, qualche tuono, e

POI la tempesta!

 

Non può tuonare per sempre... per parafrasare "Il Corvo"

punto di vista molto interessante questo.

 

Devo ammettere che ho sempre considerato il colpo di scena come un "pregio narrativo"... è l'espressione + adatta che mi è venuta... spero renda l'idea...

 

Cmq come un qualcosa che invoglia il lettore nel proseguire la lettura.

 

Una curiosità? voi avete letto Jordan in inglese e quindi tutto o siete fermi all'edizione italiana?

Link to post
Share on other sites

 

Jordan monta come una tempesta, le nuvole si approssimano,

comincia a tirare il vento, si sente odore di pioggia, qualche tuono, e

POI la tempesta!

 

 

Non sintetizziamo eccessivamente l'opera di questo autore. Jordan prima prevede che possa esserci una tempesta, e questo scatena un dibattito pseudo-filosofico sull'evento climatico. Poi i contadini valutano attentamente se possa verificarsi veramente, le conseguenze sui terreni, i greggi e particolari coltivazioni come pomodori, tabacco ecc.... spazio rilevante viene dato anche a possibili calcoli di perdite fra il bestiame (e teorie strane su pecore ricolme di saidin che galleggiano), danni alle costruzioni etc...

Generalmente pensano profondamente tutto questo senza comunque fare nulla se non sbuffare e:

 

1) nel caso siano uomini dare la colpa alle donne

2) nel caso siano donne dare la colpa alle donne

3) non viene data alcuna spiegazione logica a tutto ciò.

 

Conseguentemente, con i necessari ricami verbali del caso, l'acqua evapora dall'oceano e sale sale, sale ancora, si raccoglie in nuvole e nuvoloni che gironzolano un pò, intimidendo varie popolazioni di pensosi contadini. Dopo i consueti preliminari ben sintetizzati da Drago (solitamente sono contenuti in 4-5 pagine) si scatena la tempesta.

Certamente è difficile immaginare cosa possa succedere a causa di questo evento, ma spesso nel mentre infuria la pioggia accade che:

 

a) un'armata di trolloc si sia stupidamente accampata nel letto di un fiume asciutto e venga spazzata via dalla violenta corrente d'acqua. Questa è forse ritenuta la morte più gloriosa per i trolloc.

 

b) uno o più reietti siano distrutti. In modo assolutamente imprevedibile anche avendo letto i precedenti volumi, assolutamente.

 

SPOILER 3 LIBRO

8bfb0c2e2f4a4766f9c611834310ba60'8bfb0c2e2f4a4766f9c611834310ba60

c) Avvenga uno smodato uso del Balefire ("fuoco malefico").

 

Edited by Polgara
Link to post
Share on other sites

Mi drogassi, ti chiederei il cell del tuo pusher... ha robba veramente buona Sea! <img alt=" />

 

X Drowned Man:

 

I colpi di scena SONO un "pregio narrativo", ma il troppo stroppia.

 

La pizza è buona ma se la mangi tutti i giorni... diventa "normale".

Link to post
Share on other sites

Frank, in merito a questo autore non so proprio cos'altro dire. Il sesto volume non sono nemmeno riuscito a finirlo mettendomi di impegno, proprio non riesce ad avvincermi minimamente......

 

x Drago..Sulla ruota faccio un salto ogni tanto, ma, come detto sopra, oltre a brontolare come mio solito c'è poco altro che riesco a dire sull'argomento..

Link to post
Share on other sites

per fare un pò di ot gratuito:

Drago preferisci una delle cinque casate in particolare a "game of thrones"?

Ti riferisci al boardgame?

 

In tal caso non ho giocato così tante volte da poter sviluppare una netta preferenza,

ma mi piace la sfida dei Baratheon che partono dalla Roccia del Drago.

 

Devo ancora provare i Greyjoy e gli Stark.

L'unica volta che ho vinto l'ho fatto con i Tyrell sfruttando

astutamente i poteri speciali dei generali, in particolare la Regina di Spine.

 

nota: gli stark mi sembrano i più 'sfigati' hanno l'unico generale da 4 con le torri...

poco utile.

Link to post
Share on other sites

tratto da un link su westeros.org la lettera scritta ieri da Jordan e riportante la notizia della sua malattia...

 

devo ancora finirla, intanto la posto...

 

23 March 2006

 

--------------------------------------------------------------------------------

 

Dear Locus,

 

I have been diagnosed with amyloidosis. That is a rare blood disease which affects only 8 people out of a million each year, and those 8 per million are divided among 22 distinct forms of amyloidosis. They are distinct enough that while some have no treatment at all, for the others, the treatment that works on one will have no effect whatsoever on any of the rest. An amyloid is a misshapen or misfolded protein that can be produced by various parts of the body and which may deposit in other parts of the body (nerves or organs) with varying effects. (As a small oddity, amyloids are associated with a wide list of diseases ranging from carpal tunnel syndrome to Alzheimer's. There's no current evidence of cause and effect, and none of these is considered any form of amyloidosis, but the amyloids are always there. So it is entirely possible that research on amyloids may one day lead to cures for Alzheimer's and the Lord knows what else. I've offered to be a literary poster boy for the Mayo Amyloidosis Program, and the May PR Department, at least, seems very interested. Plus, I've discovered a number of fans in various positions at the clinic, so maybe they'll help out.)

 

Now in my case, what I have is primary amyloidosis with cardiomyapathy. That means that some (only about 5% at present) of my bone marrow is producing amyloids which are depositing in the wall of my heart, causing it to thicken and stiffen. Untreated, it would eventually make my heart unable to function any longer and I would have a median life expectancy of one year from diagnosis. Fortunately, I am set up for treatment, which expands my median life expectancy to four years. This does NOT mean I have four years to live. For those who've forgotten their freshman or pre-freshman (high school or junior high) math, a median means half the numbers fall above that value and half fall below. It is NOT an average.

 

In any case, I intend to live considerably longer than that. Everybody knows or has heard of someone who was told they had five years to live, only that was twenty years ago and here they guy is, still around and kicking. I mean to beat him. I sat down and figured out how long it would take me to write all of the books I currently have in mind, without adding anything new and without trying rush anything. The figure I came up with was thirty years. Now, I'm fifty-seven, so anyone my age hoping for another thirty years is asking for a fair bit, but I don't care. That is my minimum goal. I am going to finish those books, all of them, and that is that.

 

My treatment starts in about 2 weeks at the Mayo Clinic in Rochester, Minnesota, where they have seen and treated more cases like mine than anywhere else in the US. Basically, it boils down to this. They will harvest a good quantity of my bone marrow stem cells from my blood. These aren't the stem cells that have Bush and Cheney in a swivet; they can only grow into bone marrow, and only into my bone marrow at that. Then will follow two days of intense chemotherapy to kill off all of my bone marrow, since there is no way at present to target just the misbehaving 5%. Once this is done, they will re-implant my bmsc to begin rebuilding my bone marrow and immune system, which will of course go south with the bone marrow. Depending on how long it takes me to recuperate sufficiently, 6 to 8 weeks after checking in, I can come home. I will have a fifty-fifty chance of some good result (25% chance of remission; 25% chance of some reduction in amyloid production), a 35-40% chance of no result, and a 10-15% chance of fatality. Believe me, that's a Hell of a lot better than staring down the barrel of a one-year median. If I get less than full remission, my doctor already, she says, has several therapies in mind, though I suspect we will heading into experimental territory. If that is where this takes me, however, so be it. I have thirty more years worth of books to write even if I can keep from thinking of any more, and I don't intend to let this thing get in my way.

 

Jim Rigney/Robert Jordan

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,856
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Skiekai
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,082
    • Total Posts
      742,846
×
×
  • Create New...